Nel tentativo di creare le condizioni per una crescita normale sana e lo sviluppo del bambino, i genitori devono affrontare varie malattie infantili. L'ernia ombelicale nei bambini è un evento comune, una patologia abbastanza comune. È più comune nei neonati, ma può apparire in un bambino più grande.

Che aspetto ha l'ernia ombelicale e quanto è pericolosa

Quando una parte di un organo o un tessuto adiposo nel corpo (ad esempio, un cappio di intestini) viene spinto attraverso un'apertura o un punto debole della parete muscolare, può sporgere nello spazio dell'anello ombelicale. Questa sporgenza sembra un rigonfiamento o un nodulo.

Alcuni bambini nascono con debolezza o apertura nei muscoli dell'addome attorno all'ombelico (sotto la pelle) attraverso i quali sporge l'addome o l'intestino tenue. Il rigonfiamento morbido così creato è un'ernia ombelicale. Ciò diventa più evidente quando il bambino inizia a piangere, tossire o semplicemente sforzare lo stomaco. Queste ernie hanno una dimensione da 1,5 centimetri a 6 centimetri o più (dalle dimensioni di un pisello alle dimensioni di una piccola prugna).

Nella maggior parte dei casi, un'ernia dell'ombelico non provoca disagio. Di solito un medico può facilmente respingerla. Un'ernia del genere raramente interferisce o peggiora le condizioni del bambino. In effetti, la maggior parte delle ernie ombelicali, anche di dimensioni maggiori, si chiudono solitamente da sole all'età di 2 anni. Ecco perché il medico di solito consiglia di aspettare e osservare questo tipo di malattia nel bambino e di non correre con l'operazione.

La chirurgia è necessaria solo se il rigonfiamento è molto grande; cresce di dimensioni dopo 1 o 2 anni; non guarisce all'età di 4 o 5 anni; o il bambino ha sintomi di ostruzione attiva come gonfiore, gonfiore, vomito, febbre, dolore o costipazione. Se si manifestano tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico..

Sintomi di ernia ombelicale in un bambino

Le ernie ombelicali appaiono come un rigonfiamento o gonfiore nell'ombelico. Il tumore può diventare più evidente quando il bambino ride, piange, va in bagno o tossisce e può ridursi o scomparire quando il bambino è rilassato. Di solito questo processo è completamente indolore. Se il medico preme delicatamente sul rigonfiamento quando il bambino è disteso con calma, di solito diventa più piccolo o ritorna all'addome.

A volte l'intestino è intrappolato nell'ernia ombelicale o nell'anello ombelicale. Quando ciò accade, il bambino di solito ha un forte dolore e il rigonfiamento può diventare solido e rosso. È necessaria una valutazione medica urgente per prevenire possibili danni intestinali per escludere un'ernia infetta..
Durante l'esame fisico, il medico può diagnosticare un'ernia dell'ombelico e determinare se vi sono contenuti addominali caduti nel sacco erniario. Senza diagnosi, esiste il rischio di rigonfiamento e ernia strangolata, il che significa che parte dell'intestino o del grasso rimarranno intrappolati e il sangue non scorrerà più nel tessuto strangolato. Può essere molto doloroso e pericoloso..

Sintomi di ernia ombelicale contenuta:

  • febbre;
  • stipsi;
  • forte dolore addominale;
  • dolore quando premuto;
  • vomito
  • pancia rotonda o gonfia;
  • l'ernia diventa rossa, blu o scolorita;

Se vengono rilevati questi sintomi, consultare immediatamente un medico..

Ragioni per l'apparenza

Con lo sviluppo del feto durante la gravidanza, appare un piccolo foro nei muscoli addominali, che consente di perdere il cordone ombelicale, collegando la madre con il bambino. Dopo la nascita, durante la crescita del bambino, questo buco nei muscoli addominali si chiude. A volte, questi muscoli non si incontrano e non crescono completamente insieme, e rimane un piccolo foro. I fattori che contribuiscono a questo sono: debolezza del muscolo della parete addominale anteriore, ereditarietà e malattie concomitanti. Questo buco è chiamato un'ernia ombelicale congenita..

C'è ancora un'ernia ombelicale acquisita. Si forma sullo sfondo di malattie e disturbi interni e a causa del forte pianto frequente del bambino, di una diminuzione del tono dei muscoli addominali, del sovrappeso del bambino e della frequente formazione di gas.

Fattori di rischio associati all'ernia ombelicale nei bambini:

  • Basso peso alla nascita;
  • Età: i neonati, specialmente quelli nati prematuri, hanno un rischio maggiore di ernia ombelicale rispetto a un bambino adulto;
  • Neonati nati con alcuni disturbi genetici;
  • L'accumulo di liquido nella cavità addominale (ascite);
  • Tosse per un lungo periodo di tempo a causa di allergie o frequenti infezioni respiratorie;
  • Il peso elevato e l'obesità infantile possono indebolire notevolmente i muscoli della parete addominale;

Trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini

Le ernie ombelicali di solito si chiudono da sole prima che il bambino abbia 1 anno. Se quando il tuo bambino ha 5 anni, l'ernia non è scomparsa da sola, probabilmente il tuo bambino avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Durante un esame fisico, viene diagnosticata un'ernia ombelicale. Altri metodi, come l'ecografia addominale o la tomografia computerizzata, vengono talvolta utilizzati per lo screening delle complicanze..

Se il bambino ha dolore, stomaco gonfio o altri segni di intrappolamento di una parte dell'intestino, sarà immediatamente necessario un intervento chirurgico.

La riparazione chirurgica dell'ernia è di solito una procedura ambulatoriale, il che significa che il bambino può tornare a casa lo stesso giorno in cui l'operazione è stata completata. I problemi con il trattamento dell'ernia ombelicale sono rari. Dopo l'intervento chirurgico, l'ombelico del bambino può apparire leggermente gonfio, ma scomparirà nelle prossime settimane. Il medico ti dirà cosa aspettarti e cosa devi osservare con successiva cura. Naturalmente, se noti segni di problemi dopo l'intervento chirurgico, come sanguinamento, gonfiore o febbre, chiama il medico..

In altri casi, se il rigonfiamento è piccolo e non disturba il bambino, vengono utilizzati metodi di trattamento conservativo, che consistono in esercizi di fisioterapia, massaggio generale, l'uso di un cerotto speciale.

Prevenzione

Al momento non esistono metodi definitivi per prevenire l'ernia dell'ombelico nei bambini. Tuttavia, riducendo i fattori di rischio che influenzano la sua insorgenza, è possibile aumentare le possibilità di prevenire la malattia.

Misure per prevenire il verificarsi di un'ernia in un bambino:

  • Mantenere un peso sano;
  • Evitare l'eccessiva tensione dei muscoli addominali del bambino;
  • Monitorare l'alimentazione per non causare un'eccessiva formazione di gas, problemi intestinali e reazioni allergiche;
  • Effettuare un massaggio generale.

L'ernia ombelicale nei bambini di solito non è pericolosa per la vita. in molti bambini, le ernie scompaiono spontaneamente, all'età di 1-3 anni, senza alcun trattamento. La prognosi dell'ernia ombelicale con trattamento e chirurgia (se richiesta) è eccellente. La maggior parte dei bambini può condurre una vita normale e attiva dopo questo. Se un'ernia di un ombelico in un bambino porta a ostruzione o asfissia della parete intestinale, tutto dipenderà da un trattamento tempestivo. Di solito le madri premono l'ombelico in modo che l'ernia scompaia. Questo non può essere fatto rigorosamente, in quanto ciò può portare ad altre complicazioni. L'ernia ombelicale rivelata tempestivamente e una visita da un medico aiuteranno a far fronte al problema in breve tempo e impediranno il suo successivo sviluppo e deterioramento delle condizioni del bambino.

Ernia ombelicale in un bambino: segreti della guarigione

La diagnosi di "ernia ombelicale" provoca sempre ansia nei genitori del bambino. Sorgono domande naturali: perché sorge, quanto è pericoloso e se è possibile fare a meno dell'intervento chirurgico?

Marina Narogan
Pediatra, Dr. med. Scienze, Centro di ricerca scientifica dell'Istituto federale di bilancio per ostetricia, ginecologia e perinatologia AC. IN E. Kulakova Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

Un'ernia è l'uscita di un organo interno o parte di esso attraverso un'apertura nel tessuto connettivo sotto la pelle o nelle cavità adiacenti. Di norma, si verifica un'ernia nei cosiddetti luoghi deboli, che diventano la porta di uscita degli organi interni. I punti deboli includono aree con ridotta capacità di resistere all'aumento della pressione intra-addominale. Si formano in aree con tasche, fori, rientranze nelle strutture anatomiche, nonché nei punti di intreccio delle fibre del tessuto connettivo..

L'area dell'ombelico appartiene solo a uno di questi punti deboli. Le ernie che si formano nell'ombelico sono chiamate ombelicali e nei bambini del primo anno di vita si verificano più spesso di altri tipi di ernie.

Dopo la nascita del bambino e la caduta del cordone ombelicale, l'anello ombelicale, attraverso il quale i vasi sanguigni penetrano nell'addome fetale durante il periodo prenatale, si contrae, formando un ombelico. All'esterno, l'ombelico è coperto di pelle cicatriziale e all'interno, con fibre di tessuto connettivo (fascia), che sono intrecciate nei muscoli addominali, chiudendo e rafforzando l'anello ombelicale. Se la fascia non è sufficientemente sviluppata e le briciole hanno muscoli deboli e non sono in grado di resistere alla pressione intra-addominale, può formarsi un'ernia ombelicale. Entrambi questi fattori sono particolarmente comuni nei neonati prematuri e nei bambini con ritardo della crescita intrauterina..

Ernia ombelicale: "anello debole"

Il fattore scatenante dell'ernia ombelicale è un aumento della pressione intra-addominale: molto spesso ciò si verifica con pianto, tensione e indigestione (costipazione, aumento della formazione di gas) e persino con la tosse. Al momento di un significativo aumento della pressione intra-addominale, gli organi interni con una maggiore forza premono sulla parete addominale anteriore, di conseguenza, possono formarsi delle "porte" nell'area "anello debole", attraverso la quale parti dell'organo interno iniziano a sporgere.

Un segno di un'ernia ombelicale è una formazione rotonda, morbida ed elastica nell'ombelico. Un'ernia ombelicale appare o diventa più pronunciata al momento delle urla e della tensione. Quando lo senti, puoi spesso sentire il "brontolio", poiché una parte dell'intestino entra nella porta dell'ernia.

L'ernia ombelicale può verificarsi a qualsiasi età. Ma il più delle volte appare nei primi mesi di vita di un bambino, quando le cause di sviluppo e i fattori di rischio per la formazione di ernia sono più pronunciati.

Come è organizzata l'ernia??

Nelle ernie si distinguono:

  • ernia - un foro attraverso il quale gli organi interni escono dalla cavità addominale (nell'ernia ombelicale, questo è l'anello ombelicale);
  • sacco erniario - parte della membrana (peritoneo) in cui sono chiusi gli organi addominali caduti;
  • contenuto di ernia - organi della cavità addominale che entrano nella porta dell'ernia. In un'ernia ombelicale, di solito sono parti dell'intestino e / o omento (pieghe del peritoneo).

Qual è l'ernia ombelicale pericolosa?

Le piccole ernie ombelicali, di regola, non causano ansia per i bambini. Ma quelli di grandi dimensioni, e anche con l'accumulo di gas e feci, possono causare disagio. Le ernie ombelicali nei bambini del primo anno di vita di solito non vengono violate: di solito sono arretrate liberamente e indolore. Premendo delicatamente sull'ernia ombelicale, i genitori stessi possono immergerlo nella cavità addominale.

Lesione di un'ernia - compressione di parti di un organo interno in una porta di ernia. Può svilupparsi quando l'intestino è pieno di gas e feci, con la formazione di aderenze (aderenze) nel sacco erniario. Un segno di violazione dell'ernia è un improvviso dolore acuto nell'area di protrusione dell'ernia e l'impossibilità della sua riduzione. In questo caso, l'afflusso di sangue viene significativamente interrotto e quindi si verifica la necrosi (necrosi) dei tessuti dell'organo interno. È importante capire che questa situazione è molto pericolosa per la vita del bambino, poiché porta rapidamente allo sviluppo della peritonite - infiammazione del peritoneo. Pertanto, è urgente consultare un medico (di solito il problema viene risolto con un intervento chirurgico).

Trattamento ernia ombelicale

Più spesso, con lo sviluppo di un'ernia ombelicale nei bambini del primo anno di vita, puoi fare a meno dell'intervento chirurgico e, dopo il trattamento conservativo, di norma, i bambini guariscono completamente. Questa ernia ombelicale nei bambini del primo anno di vita differisce dagli adulti, in cui il principale metodo di trattamento è chirurgico.

Massaggio e ginnastica

Per rafforzare il tessuto connettivo e il corsetto muscolare della parete addominale, vengono eseguiti il ​​massaggio addominale e la ginnastica. Il massaggio dell'addome inizia con movimenti molto morbidi e lenti. Prima fai una carezza superficiale, poi una più profonda.

Tecniche di massaggio addominale:

  • movimenti di carezze circolari dell'addome in senso orario;
  • accarezzando i movimenti lungo i muscoli obliqui dell'addome: accarezzando contemporaneamente con due palmi delle mani nella direzione dai dipartimenti laterali all'ombelico;
  • movimenti di carezze in arrivo con i palmi dei muscoli del retto dell'addome (lungo la linea bianca dell'addome);
  • movimenti circolari e a spirale con la punta delle dita intorno all'ombelico;
  • tecnica che stimola la contrazione dei muscoli addominali - pizzicando l'ombelico.

Tale massaggio dovrebbe essere effettuato quotidianamente dai genitori del bambino o da qualcun altro vicino al bambino. Naturalmente, è necessario che i metodi di massaggio li abbiano insegnati direttamente da uno specialista (massaggiatore o medico). Il massaggio dell'addome dura in media 3-5 minuti e viene eseguito 2-5 volte al giorno. Se viene utilizzato un cerotto adesivo come agente di fissaggio che impedisce l'uscita di un'ernia, non viene rimosso durante il massaggio. Tuttavia, una volta al giorno quando si cambia il cerotto adesivo (di solito prima o dopo il bagno), il massaggio viene eseguito senza un agente di fissaggio. Se viene utilizzata una benda, prima di massaggiare deve essere rimossa.

La ginnastica in un bambino con un'ernia ombelicale viene eseguita solo dopo che l'ernia è stata riposizionata e fissata con un fissativo. Se l'ernia non è abbastanza regolata, durante gli esercizi con una mano è necessario raddrizzarla e premerla con le dita, non consentendole di aumentare durante la sessione. Vengono eseguiti esercizi di rafforzamento generale ed esercizi volti a rafforzare i muscoli addominali. Per ogni età, esiste una serie di lezioni che il medico che osserva il bambino ti consiglierà.

Per rafforzare direttamente i muscoli addominali, ci sono esercizi speciali. Se una madre o altre persone intime vogliono avere a che fare con il bambino, allora, ovviamente, uno specialista dovrebbe insegnare loro la corretta esecuzione degli esercizi..

Mezzi di riparazione

Per impedire a una parte dell'organo di entrare nella porta dell'ernia, si consiglia di utilizzare mezzi di fissaggio. Costituiscono un ostacolo all'uscita dell'organo, impediscono lo sviluppo di aderenze (aderenze) nell'ernia e la sua irriducibilità, impediscono il pizzicamento dell'ernia e creano condizioni per il rafforzamento e la fusione delle strutture del tessuto connettivo nell'area dell'ernia.

Il fissativo più semplice è il cerotto. Prima della fissazione, è necessario correggere l'ernia, quindi stringere la piega della pelle formata sull'ernia con un cerotto. Al fine di evitare l'irritazione della pelle, si raccomandano cerotti porosi ipoallergenici. Inoltre, per evitare irritazioni sulla pelle, il cerotto viene incollato ogni volta, cambiando leggermente la sua direzione.

C'è un cerotto adesivo speciale per il fissaggio di un'ernia - "ombelicale". È costituito da due strisce che devono essere strette come una cintura.

La patch viene cambiata almeno 1 volta al giorno. Di solito lo tolgono mentre nuotano e poi ne impongono uno nuovo.

Se non è possibile fissare l'ernia nello stato corretto solo con l'aiuto del cerotto (ad esempio, quando il suo diametro è superiore a 3-4 cm), allora i mezzi improvvisati possono essere posizionati sotto il cerotto adesivo, rinforzando l'uscita dell'ernia (ad esempio, un pulsante piatto incollato con nastro adesivo o altro oggetto solido piatto arrotondato con un diametro di circa 2,5 cm).

Se l'irritazione della pelle appare su cerotti adesivi, compresi quelli ipoallergenici, dovrai farne a meno.

Esistono altri mezzi fissativi per l'ernia ombelicale, ad esempio speciali bende ombelicali per bambini, che sono cinture elastiche morbide con vincoli di ernia (punti stretti sulla cintura).

Se segui le raccomandazioni, allora, di regola, le ernie ombelicali nei bambini del primo anno di vita passano completamente. Ciò può richiedere da alcune settimane a diversi mesi, a seconda delle dimensioni dell'ernia, dell'osservanza da parte dei genitori di importanti regole per prevenire l'uscita dell'ernia (prevenzione del pianto del bambino, tensione, ecc.), Periodi di maturazione individuali del tessuto connettivo e muscolare. Anche il trattamento precoce è importante, perché altrimenti la dimensione dell'ernia potrebbe aumentare e, quindi, il trattamento della malattia sarà ritardato.

Se hai bisogno di un intervento chirurgico

La decisione sul trattamento chirurgico di un'ernia ombelicale già esistente viene presa dal chirurgo. Si ritiene che dopo 5 anni si operino piccole ernie con un diametro dell'anello ombelicale fino a 1 cm, poiché fino a questa età possono chiudersi da sole. Le ernie con un diametro dell'anello ombelicale di 1,5–2 cm sono state utilizzate per 3-4 anni. Grandi ernie "a forma di tronco" con un diametro dell'anello ombelicale di almeno 2 cm vengono attivate dopo 1 anno. Durante il trattamento chirurgico, viene eseguita una riduzione degli organi interni e della chirurgia plastica - rafforzando un punto debole.

Profilassi dell'ernia ombelicale

La prevenzione della formazione di ernia ombelicale deve essere effettuata per tutti i bambini del primo anno di vita, in particolare i bambini prematuri e quelli nati con ritardo della crescita intrauterina. Le misure preventive includono:

  • impedire al bambino di urlare;
  • nutrizione equilibrata e corretta del bambino;
  • prevenzione ed eliminazione di costipazione e coliche intestinali;
  • distendere il bambino sullo stomaco fin dalle prime settimane di vita;
  • rafforzamento della parete addominale con massaggio e ginnastica.

Se l'ernia non viene trattata...

Le ernie ombelicali nei bambini sono raramente violate e spesso scompaiono da sole senza alcun trattamento. Tuttavia, sebbene in una piccola percentuale di casi, esiste ancora il rischio di complicanze. In una lunga (anni) ernia esistente, possono formarsi aderenze (aderenze). L'infiammazione asettica (microbica) porta alla formazione di aderenze, che si sviluppa a causa dell'attrito meccanico di parti dell'ernia. In tali casi, il trattamento conservativo non avrà più effetto: è necessario un intervento chirurgico. Nel caso di un'ernia a lungo termine, irreparabile o di grandi dimensioni, il principale pericolo per la salute e la vita del bambino rimane la possibilità della sua violazione. Inoltre, nel caso di una grande ernia, esiste il pericolo di lesioni ad esso con danni all'intestino durante cadute, protuberanze e altre lesioni.

Nelle giuste condizioni

Per il trattamento dell'ernia ombelicale, è necessario osservare le seguenti regole:

  • cerca di evitare che il bambino pianga;
  • normalizzare la digestione, prevenire la costipazione e la colica intestinale;
  • Distribuire il bambino sullo stomaco;
  • rafforzare i muscoli addominali con massaggio e ginnastica;
  • utilizzare mezzi fissativi speciali che impediscono l'uscita dell'ernia.

Sintomi e trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini senza chirurgia e con rimozione chirurgica

L'ernia ombelicale nei bambini è una patologia comune che colpisce ogni quinto bambino. I bambini prematuri soffrono di questo disturbo più spesso dei bambini a termine - circa ogni terzo.

Piccoli difetti dell'anello ombelicale sono presenti in quasi tutti i neonati. Non suonare immediatamente l'allarme quando trovi una sporgenza sull'ombelico. È importante non fare una diagnosi da soli, ma se sospetti un'ernia, consulta un medico. Cos'è questa malattia, come riconoscerla in tempo, se è necessario operare su un piccolo paziente - capiremo in questo articolo.

Cos'è l'ernia ombelicale e perché si verifica nei bambini?

Il bambino, essendo nell'utero, è collegato a lei dal cordone ombelicale, attraverso il quale riceve nutrienti per la formazione e la crescita. Dopo la nascita, il cordone ombelicale viene bendato e tagliato e il cordone ombelicale scompare come inutile.

Nel tempo, l'anello ombelicale viene stretto a causa dei muscoli della cavità addominale. Poiché l'anello ombelicale è debole nei neonati, a volte capita che non si chiuda completamente e questo porta a un gonfiore del ciclo intestinale attraverso di esso.

Un'ernia ombelicale è una condizione in cui gli organi addominali escono sotto la pelle attraverso l'anello ombelicale. Molto spesso, la malattia viene diagnosticata nei neonati, ma viene osservata anche nei bambini di un anno e nei 6-8 anni.

L'ernia ombelicale può essere congenita o acquisita. Sono note le seguenti cause di ernia congenita nei bambini:

  • Prematurità;
  • debolezza geneticamente determinata dei muscoli addominali del bambino;
  • fattore ereditario (la patologia appare spesso nei bambini i cui genitori hanno sofferto dello stesso disturbo durante l'infanzia);
  • malattia infettiva o condizioni ambientali avverse subite dalla madre durante la gravidanza.

Cause di ernia acquisita:

  • rachitismo (vedi anche: quali sono i segni del rachitismo nei bambini fino a un anno?);
  • colica intestinale;
  • sottopeso alla nascita;
  • costipazione, tosse, forte pianto, flatulenza;
  • l'inizio della deambulazione, soprattutto se il bambino ha iniziato a prendere una posizione eretta in tenera età e i muscoli del bambino non sono ancora abbastanza forti;
  • carenza di lattasi.

A volte la sporgenza avviene senza motivo. Un'ernia nei bambini può verificarsi nel primo anno di vita (non solo nei neonati). A questa età, l'anello ombelicale è completamente chiuso, ma se il bambino è preoccupato per costipazione frequente o flatulenza, questo processo può essere molto più lento.

Quando diagnosticano il rachitismo, i medici avvertono i genitori della probabilità di un'ernia ombelicale. Come risultato di questa malattia, il tono muscolare si indebolisce, il che può portare alla sporgenza..

Sintomi di ernia ombelicale in un bambino

Non è difficile determinare se un bambino ha un'ernia o meno. È visibile durante l'ispezione visiva. La caratteristica principale è una sporgenza sull'ombelico, simile nella forma a una palla (questo è chiaramente visibile nella foto). La dimensione della palla varia da 1 a 10 cm. Se la premi leggermente, si inserirà nel peritoneo e poi sporgerà di nuovo.

Può sembrare un'ernia

Con un leggero aumento dell'anello ombelicale, un'ernia può essere vista solo durante la tensione dei muscoli addominali durante gli starnuti, la tosse, il pianto o la risata. Il colore della pelle intorno all'ombelico cambia.

Solo un chirurgo può determinare se c'è un'ernia e quale trattamento deve essere applicato. A volte il cosiddetto "ombelico della pelle" è preso per un'ernia. Esternamente, sembra un'ernia, ma non lo è - è solo una caratteristica fisiologica di un bambino in particolare.

I bambini con un'ernia sono più irrequieti, poiché il gonfiore e la colica, che sono caratteristici dei neonati, sono più dolorosi. I bambini con un'ernia sono meteorologici: reagiscono alle mutevoli condizioni meteorologiche con capricci o, al contrario, letargia, sonnolenza.

L'ernia dell'ombelico infastidisce il bambino?

È importante che i genitori sappiano che l'ernia ombelicale non fa male e non disturba i bambini. A volte parti del peritoneo, i cappi intestinali possono entrare al suo interno, a seguito della quale l'ernia viene ferita.

Metodi diagnostici

Come notato in precedenza, un'ernia ombelicale è di solito visibile all'esame. Un pediatra esperto lo rileverà e indirizzerà il paziente a un chirurgo per chiarire la diagnosi. Tuttavia, un'ispezione non è sempre sufficiente, poiché la sporgenza può essere impercettibile a causa delle sue piccole dimensioni o avere altri motivi per l'aspetto. Esistono patologie con sintomi simili, ad esempio neoplasie tumorali.

Per escludere o confermare la diagnosi, condurre inoltre tali studi:

  • analisi del sangue generale;
  • ultrasuoni;
  • erniografia (esame a raggi X del sacco erniario);
  • radiografia dello stomaco e del duodeno.

Sono necessari ulteriori strumenti diagnostici quando l'esito dell'esame determina come trattare il bambino, nonché quando si decide l'operazione. Inoltre, è necessario scoprire se esiste un'altra patologia del tratto digestivo..

Caratteristiche del trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini

Il metodo di trattamento viene scelto in base alla dimensione dell'ernia. Spesso è possibile rinunciare ai metodi conservativi senza ricorrere all'intervento chirurgico. Ciò è possibile se la sporgenza è piccola e non aumenta di dimensioni e inoltre non provoca disagio al bambino. Un'ernia è di solito trattata in modi più semplici..

Con piccole dimensioni, un'ernia ombelicale viene trattata con metodi conservativi (massaggi, ginnastica e farmaci)

In alcuni casi, il bambino viene trattato con farmaci. I farmaci prescritti per il paziente sono progettati per curare un'ernia rafforzando le pareti dell'addome. Aggiungendo massaggio, ginnastica e indossando una benda a questa terapia, puoi ottenere buoni risultati. Se l'effetto desiderato non viene raggiunto entro 4-5 anni, i medici iniziano a pensare alla chirurgia.

Massaggio

Il massaggio è consentito per i bambini dopo la guarigione della ferita ombelicale, cioè poche settimane dopo la nascita (si consiglia di leggere: come è il massaggio con ernia ombelicale nei neonati?). Per prima cosa puoi visitare uno specialista che insegnerà alla mamma come farlo nel modo giusto. Nel tempo, la mamma sarà in grado di comprendere da sola il principio e padroneggiare la tecnica del massaggio e farlo a casa.

Prima della procedura, è necessario correggere la sporgenza, incollarla accuratamente con un cerotto. Ciò è necessario affinché l'ernia non cada durante il massaggio. Tutte le azioni durante il massaggio devono essere morbide, delicate, leggere. Non schiacciare le briciole sulla pancia.

Prima accarezzando l'ombelico in senso orario, poi contro. Dopo aver massaggiato i muscoli obliqui per rafforzare le pareti della cavità addominale. Qui i movimenti diventano più intensi. Poi di nuovo, una carezza circolare. Avanti - leggero formicolio nell'area dell'ombelico e accarezzando di nuovo.

L'intera procedura non dura più di 3-5 minuti. Ripeti più volte al giorno e sempre prima dei pasti. Il massaggio quotidiano darà un risultato positivo..

Fisioterapia

Per i più piccoli, usano tali esercizi:

  • prima di ogni poppata, il bambino viene steso per diversi minuti sulla pancia;
  • girano il bambino a sinistra o a destra per alcuni secondi;
  • tenendo il bambino di fronte a lui, lo respingono indietro, tenendo la testa in modo che non si inclini;
  • da una posizione supina, sollevare il bambino per le braccia, sostenendo sotto la schiena (mentre la testa e le gambe pendono liberamente);
  • fare colpi dalla schiena allo stomaco;
  • metti il ​​bambino con le spalle su una grande palla e rotola, tenendo le gambe.

I bambini più grandi si sottopongono a un corso di esercizi di fisioterapia, compresi esercizi fisici e ginnici, progettati per rafforzare i muscoli della parete addominale. Si consiglia di allenarsi almeno 2-3 volte a settimana. La terapia fisica è un ottimo modo per pulire l'ombelico (vedi anche: come trattare l'ombelico di un neonato con clorofilla se si inumidisce?).

Cerotti e bendaggi speciali

Come trattamento complesso, insieme a massaggi e ginnastica, vengono utilizzati uno speciale cerotto di fissaggio e una benda. Un cerotto che consente di rimuovere l'ernia ombelicale dal bambino, viene utilizzato dopo la guarigione della ferita ombelicale. È incollato all'ombelico in modo che si formi una piega e vengono indossati per 10 giorni. Il corso si ripete più volte con piccole interruzioni..

La cosa principale è che il cerotto è realizzato in materiale ipoallergenico e traspirante. La pelle dei bambini è molto sensibile, può verificarsi una reazione allergica..

La benda è indossata per prevenire la violazione dell'ernia. Quando si indossa questo accessorio, le pareti della cavità addominale vengono rafforzate e l'anello ombelicale viene ridotto, il che porta al recupero.

Quando è necessaria un'operazione??

Se il medico insiste sulla necessità di un intervento chirurgico, non ignorare il suo consiglio. In quale caso viene operata un'ernia? Questo succede se:

  • misura dell'anello ombelicale superiore a 2 cm;
  • la violazione di un'ernia è apparso;
  • un'ernia in un bambino di età superiore a 1 anno aumenta di dimensioni;
  • la sporgenza non passa in un bambino di età inferiore a 4-5 anni.

Quando l'ernia è piccola, durante l'operazione, il medico esegue un'incisione sopra l'ombelico e stringe l'anello ombelicale. L'operazione dura non più di 20 minuti.

Con una grande ernia, viene eseguita l'ernioplastica (riparazione dell'ernia) - l'ernia viene rimossa chirurgicamente. Durante l'operazione, l'ernia viene prima riparata, quindi una rete sintetica viene posizionata sulla porta dell'ernia secondo il principio della patch, che alla fine cresce nei tessuti del corpo e previene la sporgenza.

Quanto dura il periodo di riabilitazione dopo l'intervento??

Quando si esegue un'operazione tempestiva, cioè prima che il bambino vada a scuola (fino a 7 anni), la riabilitazione non dura più di 2 settimane. Non sorgono complicazioni. Dopo aver rimosso l'ernia, il bambino deve indossare una benda postoperatoria e aderire a una dieta speciale - per escludere alimenti che causano gonfiore dalla dieta. I medici raccomandano di limitare l'attività motoria.

Dopo aver operato la violazione o la rottura del sacco erniario, la riabilitazione è più difficile. A tali pazienti viene inoltre prescritto un ciclo di antibiotici e fisioterapia..

Qual è il pericolo di ernia ombelicale e quali sono le complicazioni?

Quando viene violata l'ernia ombelicale, il bambino può manifestare i seguenti sintomi:

  • vomito
  • nausea;
  • sangue nelle feci;
  • l'incapacità di regolare l'ernia premendo in posizione supina.

La complicanza sotto forma di rottura del sacco erniario, in cui il suo contenuto viene fuori, è estremamente rara. La lesione e la rottura di un'ernia sono pericolose per la vita, quindi è necessario consultare immediatamente un chirurgo.

Misure preventive

Con la cura adeguata del bambino e l'osservanza delle misure preventive, le possibilità di comparsa di un'ernia ombelicale diminuiscono più volte. Offriamo diversi suggerimenti per la prevenzione di questa patologia:

  • continuare l'allattamento il più a lungo possibile per prevenire costipazione, gonfiore, disbiosi intestinale;
  • è indesiderabile che una madre che allatta mangi cibi che causano gonfiore nel bambino (latte di mucca, legumi, uva, cavolo, bevande gassate, ecc.);
  • dovrebbe includere cereali, frutta e verdura, verdure nella dieta di una madre che allatta;
  • se l'allattamento al seno per qualsiasi motivo non è possibile, il medico dovrebbe scegliere la miscela giusta;
  • è importante proteggere il bambino dal raffreddore e anche prevenire un lungo pianto e urla, poiché aumentano la pressione intra-addominale, che provoca lo sviluppo di un'ernia ombelicale;
  • rafforzare i muscoli addominali attraverso ginnastica, massaggi e nuoto.

Un mezzo efficace per prevenire l'ernia ombelicale per i bambini con carenza di lattasi è una corretta alimentazione e un'ulteriore assunzione di lattasi. Con disbiosi, gonfiore e costipazione spesso portano allo sviluppo di ernia ombelicale nei bambini. È necessario eliminare i sintomi di questa malattia per prevenire l'insorgenza di ernia ombelicale.

Ernia ombelicale in un bambino

Le ernie sono una sporgenza degli organi interni dalla cavità in cui si trovano, a causa di difetti nelle pareti della cavità. Nei bambini, il tipo più comune di ernia è ombelicale: si tratta di una sporgenza di parte dell'intestino nell'anello ombelicale, l'area in cui il cordone ombelicale era attaccato in utero e dove si trova l'ombelico. Di solito, un'ernia ombelicale è il risultato di una violazione dello sviluppo intrauterino e della formazione di un difetto nell'anello ombelicale con la sua non chiusura. Possono sorgere problemi anche con disturbi nella medicazione del cordone ombelicale o come risultato di una maggiore formazione di gas nell'intestino. A volte si verificano ernie nell'area dell'ombelico quando il bambino piange e riposa, adattandosi facilmente al luogo a riposo.

Perché si verificano ernie ombelicali??

Verso il quarto o il quinto giorno di vita del bambino, il cordone ombelicale cade e la ferita rimane nell'anello ombelicale. L'anello ombelicale stesso è costituito da due metà condizionali. Nella parte inferiore, dove sono passate le arterie ombelicali e il dotto urinario, le pareti si contraggono bene e quindi formano un denso tessuto cicatriziale dell'ombelico. La parte superiore consisteva in una vena ombelicale, che aveva pareti sottili senza uno strato muscolare, e non si contrae molto attivamente. Spesso, quando una fascia addominale speciale viene indebolita nell'area della pancia del bambino e quando la vena ombelicale è debole, si forma una formazione speciale - ernia ombelicale.

Inoltre, uno dei fattori importanti nella formazione di ernie ombelicali è anche il problema del bambino, che causa un forte aumento della pressione intra-addominale. Ciò può verificarsi a causa di frequenti pianti o pianti del bambino, costipazione o aumento della formazione di gas. L'area del difetto nell'area della parte superiore dell'anello ombelicale può essere piuttosto ampia, e quindi l'ernia non causa ansia al bambino, ma se il difetto è piccolo e i suoi bordi sono duri, il bambino potrebbe essere ansioso di questa formazione. Di solito, nei bambini, l'ernia ombelicale è facilmente correggibile e l'ernia ombelicale contenuta può essere trovata solo in età adulta. Ma a volte i chirurghi incontrano anche ernie dell'anello ombelicale non regolabili se il contenuto erniario forma aderenze con le pareti interne della pelle.

Il motivo principale per la formazione di ernie comprende una predisposizione ereditaria e debolezza muscolare nella regione della parete addominale anteriore del bambino. Questo di solito accade nei bambini il cui padre o madre durante l'infanzia soffriva di questa malattia. In tali casi, la probabilità che il bambino sviluppi un'ernia è di circa il 70%.

Ma i casi vengono registrati anche quando i genitori non hanno avuto questo problema e il bambino ha un'ernia ombelicale dopo la nascita. C'è un malinteso sul fatto che le ernie ombelicali sorgano a causa del fatto che durante il parto, gli ostetrici tagliano erroneamente il cordone ombelicale e posizionano le parentesi. Questa affermazione non ha fondamento: il metodo di applicazione delle parentesi ombelicali non può in alcun modo influenzare la formazione di un'ernia ombelicale, è semplicemente impossibile "legare un ombelico" in modo errato. La base di un'ernia ombelicale è difetti del tessuto anatomico nell'ombelico.

I contenuti nell'ernia ombelicale sono di solito anelli intestinali e con questa struttura la sporgenza erniale può essere rimossa liberamente all'interno. Con una zona molto ampia dell'anello ombelicale e una grande ernia, a volte puoi vedere visivamente la motilità intestinale, o piuttosto, la riduzione delle pareti dell'intestino e il movimento dei contenuti lungo di essi, il che può spaventare notevolmente i genitori, ma il bambino stesso non causa alcuna preoccupazione. Di solito, la diagnosi di ernia ombelicale viene fatta da un pediatra che osserverà il bambino nei primi mesi della sua vita. In tali casi, il bambino con i genitori viene di solito inviato a consultare un chirurgo per ricevere raccomandazioni terapeutiche..

Manifestazioni di ernie ombelicali nei bambini

Le ernie ombelicali sono una patologia abbastanza comune tra i bambini - possono verificarsi in ogni quinto bambino a termine e in ogni terzo - prematuro. Alla nascita, i difetti minimi nell'anello ombelicale possono essere determinati in quasi tutti i neonati. Quando un bambino piange o urla, può verificarsi una sporgenza erniale, che di solito porta i genitori a uno stato di panico. Spesso i genitori associano urla e pianti, l'ansia dei bambini proprio con la presenza di un'ernia ombelicale, ma i casi di gravi problemi e violazioni di un'ernia ombelicale durante l'infanzia non sono praticamente rilevati.

Molto spesso, le ernie ombelicali si verificano nel periodo neonatale, nel primo mese di vita, e qualche tempo dopo la scomparsa del resto del cordone ombelicale, può verificarsi una leggera sporgenza nell'ombelico, che si inserisce facilmente nella cavità addominale. L'ombelico stesso sembra sporgere 10-20 mm sopra la superficie dell'addome, sebbene un ombelico convesso possa anche essere una caratteristica dell'anatomia del bambino.

L'ernia ombelicale in sé non è necessariamente un ombelico sporgente, è un difetto nella regione della parete addominale anteriore, causata dalla debolezza dell'anello ombelicale, può essere piatta, ma può essere avvertita sotto l'ombelico. L'area dell'ernia può verificarsi con costipazione o tosse grave del bambino, con pianto teso prolungato. Inoltre, l'ernia predisporrà il bambino ad avere rachitismo o ipotrofia muscolare, che porta a una diminuzione del tono, compresi i muscoli dei muscoli addominali e crea condizioni favorevoli per la formazione di ernia ombelicale.

Esternamente, un'ernia ombelicale può manifestarsi come una sporgenza ovale o rotonda nell'anello ombelicale, facilmente regolabile con le dita nella cavità addominale. Oltre a un'ernia, potrebbe esserci anche una discrepanza nel retto addominale a causa della debolezza generale della parete addominale anteriore. La dimensione della sporgenza erniale dipenderà dalla dimensione del difetto nell'anello ombelicale stesso (i muscoli che circondano l'ombelico).

Con una piccola ernia, può apparire solo occasionalmente durante il pianto o lo sforzo, quando si sondano l'ombelico, il dito cade nella cavità addominale, il che offre al medico l'opportunità di determinare la dimensione dell'anello ombelicale e limitare chiaramente i bordi della porta dell'ernia. I bordi della porta dell'ernia sono l'area che circonda la sporgenza dell'ernia. Con una dimensione significativa dell'anello e dell'ernia stessa, potrebbe esserci un "urto" costantemente visibile nell'area dell'ombelico, che aumenterà in modo significativo con sforzo o pianto. La dimensione di un'ernia nei primi mesi può aumentare o diminuire, molto dipende dalle caratteristiche dell'anatomia del bambino. Un'ernia può verificarsi anche con una posizione verticale iniziale del bambino, quando inizia a camminare.

Le ernie ombelicali diagnosticate in tenera età spesso passano senza lasciare traccia di circa cinque anni. La scomparsa dell'ernia ombelicale è attivamente promossa dal rafforzamento dei muscoli e di tutti gli altri tessuti della parete addominale anteriore. Questo è attivamente aiutato da massaggi e ginnastica, che mettono i bambini sulla pancia fin dalla tenera età.

Il trattamento chirurgico di solito si ricorre all'età di più di cinque anni e se l'operazione viene eseguita correttamente e accuratamente, è possibile eliminare completamente l'ernia con eccellenti effetti cosmetici. Tali ernie di solito non si ripetono.

Come si sente un bambino con un'ernia ombelicale?

Le lesioni, cioè la compressione del contenuto erniario nell'area del portale erniario, praticamente non si verificano con ernie ombelicali. Ma molti medici possono notare che i bambini con un'ernia dell'anello ombelicale possono essere meno calmi rispetto agli stessi bambini senza ernia, possono anche essere particolarmente sensibili ai cambiamenti climatici. I bambini non avvertono alcun dolore a causa della presenza del difetto stesso, ma a causa della sua presenza, i bambini possono spesso sperimentare gonfiore, che porterà a un'ansia pronunciata nel bambino.

Di per sé, la presenza di un'ernia ombelicale in un bambino del genere è, in linea di massima, ancora un difetto estetico. Se un bambino si sviluppa per età e i genitori fanno tutto correttamente, l'attività intestinale è normalizzata, il bambino ha abbastanza attività motoria e può verificarsi una rapida cura dell'ernia. Inoltre, tali ernie sono inclini alla scomparsa indipendente anche con una dimensione molto grande del difetto nell'anello ombelicale e nella sporgenza erniale. In questo caso, sarà utile eseguire esercizi speciali che aiuteranno a rafforzare la parete addominale e tenere uno speciale massaggio tonico della pancia.

Cosa possono fare i medici?

Se viene rilevata un'ernia ombelicale, il medico monitorerà le sue condizioni man mano che il bambino cresce. Se l'ernia ombelicale non tende a scomparire, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico, ma sarà rimandato fino a quando il bambino non avrà un'età compresa tra i cinque ei sei anni. Se questo è un ragazzo, l'ernia viene operata solo se provoca dolore e le ragazze subiscono comunque un intervento chirurgico, poiché se c'è un'ernia, potrebbe essere una questione di sopportare una gravidanza in età adulta.

Come trattare un'ernia se si trova nel tuo bambino?

Con un diametro del difetto inferiore a un centimetro e mezzo, è molto probabile che un'ernia venga eliminata senza una traccia che va dai tre ai cinque anni. Se l'ernia ombelicale persisterà all'età di cinque o più anni, è necessario consultare il chirurgo sulla questione del suo trattamento chirurgico.

Se è presente un foro di grande diametro nell'anello ombelicale, è improbabile che l'ernia si chiuda da sola e che possa essere necessario un intervento chirurgico in età precoce - circa tre anni. Con tutto ciò, vale la pena ricordare che qualsiasi ernia ombelicale richiede un monitoraggio dinamico da parte di un chirurgo. È il medico che determinerà la tattica del trattamento per ogni singola ernia.

Cosa possono fare i genitori a casa?

I principali metodi di trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini del primo anno di vita sono la posa del bambino sullo stomaco e l'esecuzione di massaggi generali, esercizi di fisioterapia (viene eseguita dai massaggiatori in speciali sale di terapia fisica come prescritto dal medico) e massaggio della parete addominale anteriore.

Il massaggio alla pancia in una clinica è prescritto da due mesi, ma i genitori possono farlo prima, subito dopo che la ferita guarisce nell'ombelico. Per i più piccoli, sono sufficienti solo tre o quattro colpi della pancia in senso orario, a partire dall'area in basso a destra. Quando si accarezza, i muscoli si rilassano e i movimenti dovrebbero essere delicati e confortevoli per il bambino. Il palmo accarezza una mano.

I bambini di età superiore ai due mesi possono essere massaggiati con la tecnica "I Love U" - questo aiuta con gonfiore e gas, con ernie e coliche. Per un tale massaggio, devi prendere l'olio per massaggi e applicarlo sulle tue mani, devi impastare la pancia con le dita piatte e movimenti circolari. Innanzitutto, fai un massaggio sul lato sinistro della pancia nella direzione dall'alto verso il basso, come se raffigurasse la lettera "I". Con tali movimenti, i gazi si muovono verso il basso, spingendoli verso i due punti. Quindi devi disegnare la lettera "L" capovolta sulla pancia per far avanzare il gaziki lungo le sezioni trasversali dell'intestino e poi di nuovo sul lato sinistro fino all'inguine. Alla fine della sessione, è necessario trascinare le dita lungo la traiettoria della lettera invertita "U", dall'angolo destro all'inguine, verso l'alto, quindi attraverso la pancia verso il lato sinistro e poi verso il basso, stimolando il movimento di gas e peristalsi nella giusta direzione.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata anche alla regione ombelicale, di solito l'estensione dell'anello ombelicale si forma a causa della debolezza nella regione dei muscoli del retto dell'addome e quindi appare l'ernia stessa. L'area dei muscoli del retto dell'addome si trova a sinistra ea destra della regione ombelicale lungo quasi l'intera parete addominale anteriore. È necessario mettere il pollice e l'indice a sinistra e a destra dell'ombelico a circa 1-2 cm dal centro. Fai una piccola pressione in questa zona per dieci volte, sposta le dita appena sopra l'ombelico e un po 'più in basso, ripeti la pressione. Questi movimenti dovrebbero essere accurati, delicati e non causare disagio al bambino. Quindi, con il medio e l'indice alla stessa distanza dall'ombelico, scorri in cerchio dieci volte in senso orario. E hai bisogno di finire il massaggio regolando attentamente la sporgenza dell'ernia verso l'interno.

In intensità, queste procedure dovrebbero essere confortevoli per il bambino, se piange, non continuare, il massaggio dovrebbe portare emozioni positive per il bambino. Durante il giorno, tali massaggi dovrebbero essere eseguiti almeno due o tre volte, in durata - circa cinque minuti, e vale la pena farlo prima di nutrirsi durante la veglia, prima di fare il bagno o dopo.

Dopo il massaggio, il bambino viene steso sulla pancia per circa dieci minuti. La posa sullo stomaco viene eseguita almeno tre volte al giorno, utilizzando superfici lisce e dure del fasciatoio o solo un tavolo con un pannolino. È importante stare vicino al bambino e seguirlo, anche se non sa come rotolare, poiché è pericoloso cadere. Quando si distende, è necessario massaggiare la schiena, le braccia e le gambe delle briciole, accarezzando dalle dita al corpo e dai glutei al collo.

Ma con una grande ernia, non fare molto affidamento sull'efficacia di questi metodi.

Bendaggio adesivo di ernia ombelicale

Uno dei metodi di trattamento conservativo dell'ernia ombelicale è l'incollaggio: l'applicazione di speciali bende adesive sull'area dell'ernia. Questo metodo può essere raccomandato da un pediatra o un chirurgo durante l'esame e il trattamento di un bambino..

Per il trattamento dell'ernia ombelicale, esistono diversi metodi per applicare bende adesive. Le patch speciali per la correzione dell'ernia ombelicale sono prodotte da diverse aziende, sono vendute in farmacie e negozi per bambini. Il cerotto ha una larghezza di 4-5 cm e tali medicazioni vengono applicate dal medico da un lato dell'addome all'altro, per un periodo di 10 giorni. Quando si applica una benda, la sporgenza viene regolata con le dita e i muscoli del retto dell'addome sono ridotti nella regione dell'anello ombelicale con due strisce longitudinali. La corretta applicazione del cerotto significa lasciare una piega dei muscoli del retto, che non si raddrizza. Dieci giorni dopo, la benda viene rimossa e viene esaminato il luogo di applicazione. Se viene rivelato che l'anello ombelicale non è diminuito e l'ernia non è passata, puoi applicare una benda per altri 10 giorni. Di solito, viene applicato un ciclo di tre medicazioni per curare completamente l'ernia, ma oggi questa opzione non viene utilizzata spesso a causa della possibilità di irritazione della pelle del bambino sotto la patch e del disagio.

Viene anche utilizzata la tecnica di applicare il cerotto direttamente sulla regione ombelicale per diverse settimane senza la formazione di pieghe di pelle e muscoli. In questo caso, la patch cambia ogni due o tre giorni e il bambino viene lavato direttamente con la patch, senza rimuoverla. Con questo metodo, il trattamento è più delicato e i genitori possono sostituire il cerotto da soli senza l'aiuto di un medico. È importante utilizzare tipi di adesivi ipoallergenici per l'incollaggio che non si staccano durante il bagno. La metodologia e i tempi della domanda saranno determinati dal medico e insegnerà ai genitori a cambiare i cerotti stessi e ad applicarli correttamente.

I bambini che hanno cerotti adesivi nell'ernia ombelicale sono anche trattati con un leggero massaggio dell'addome, distesi sullo stomaco e fanno ginnastica. Tutte le procedure per il trattamento dell'ernia ombelicale vengono eseguite solo dopo la completa guarigione della ferita ombelicale e in assenza di problemi di pelle sull'addome, comprese eruzioni infiammatorie o allergiche. Se fino all'età di tre anni tutti i metodi di terapia conservativa danno qualche effetto, l'ernia persiste o progredisce dopo questa età, insieme al pediatra e al chirurgo, i genitori decidono sulla pronta chiusura del difetto.

Patch e bendaggio speciali per il trattamento dell'ernia ombelicale

Metodi chirurgici per la riparazione dell'ernia

Esistono anche metodi operativi per eliminare le ernie ombelicali. La loro essenza consiste nel suturare i difetti dell'anello ombelicale. Piccole incisioni sono fatte sull'ombelico nelle pieghe della pelle, il che rende quasi invisibile la cicatrice postoperatoria.

Se i difetti non vengono eliminati, quindi con l'età, con una diminuzione dell'elasticità dei tessuti, un piccolo difetto nell'anello ombelicale che non è stato eliminato durante l'infanzia può trasformarsi in un'ernia ombelicale piuttosto grande negli adulti. Spesso, le ernie ombelicali iniziano ad aumentare di dimensioni nelle donne immediatamente dopo il parto. Negli adulti, le ernie ombelicali sono soggette a frequenti ricadute e violazioni. Ecco perché il trattamento chirurgico dell'ernia ombelicale viene eseguito nei bambini in età prescolare..

Il trattamento chirurgico è particolarmente indicato per le ragazze di età superiore ai cinque anni, poiché successivamente durante la gravidanza potrebbe esserci il rischio di un aumento dell'ernia e della sua violazione. Nei ragazzi, viene eseguito a causa di un difetto estetico e in caso di pericolo di violazione. L'operazione dura circa 20 minuti in anestesia generale, il periodo di recupero è di circa due settimane. Dopo l'operazione, è vietata l'attività fisica per un mese.

Miti e idee sbagliate comuni sull'ernia

Spesso i genitori non vogliono vedere un medico per un'ernia ombelicale, paura di un intervento chirurgico o di un trattamento difficile, e invece si rivolgono a guaritori e "nonne" per "parlare" di ernia. L'effetto di questi rituali è semplicemente spiegato: come abbiamo detto sopra, molte ernie si chiudono indipendentemente senza trattamento, man mano che il bambino cresce e la parete addominale si rinforza. Sapendo questo, i ciarlatani guadagnano con successo il trattamento "efficace" dei bambini per l'ernia. Questa opzione è quasi vincente, poiché la fisiologia del corpo aiuta a mantenere il mito. In questo caso, le cospirazioni sono solitamente accompagnate da formicolio, roditura o massaggio all'ombelico, che svolge il ruolo di una sorta di massaggio e riflessologia. E così l'ernia si chiude.

Uno dei metodi popolari di "trattamento" è incollare una moneta all'ernia ombelicale, che è un analogo dei nastri adesivi con un cerotto, ma meno corretto e più allergenico. Alcuni sigillano l'ombelico con una foglia di cavolo o una fetta di patata cruda con riduzione preliminare dell'ernia. Questi metodi si basano sullo stesso dell'incollaggio tradizionale, che, in effetti, non vale la pena portare il bambino a personalità dubbiose.

Che aspetto ha un'ernia ombelicale nei bambini?

L'ombelico dei bambini è un argomento di particolare cura e preoccupazione per i genitori. Richiede cure speciali dopo la dimissione dall'ospedale, un attento monitoraggio da parte di mamma e papà, perché i genitori che si rispettano non possono permettersi di "trascurare" l'aspetto di un'ernia ombelicale. Se vuoi sapere come appare un'ernia ombelicale nei bambini, dai un'occhiata a questo articolo..

Dov'è lei?

Un'ernia ombelicale (se presente) non si trova sempre direttamente all'interno dell'ombelico del bambino. A volte un sacco erniario può sporgere nella regione ombelicale - sopra o sotto il punto in cui si trovava la ferita ombelicale dopo l'ospedale. In ogni caso, non dovresti cercare la patologia in cui non esiste (sull'intera superficie dell'addome). Perché l'ernia sac esce sempre esclusivamente attraverso l'anello ombelicale.

Le ricerche dovrebbero iniziare dove era attaccato il cavo durante la gravidanza. Dopo aver tagliato il cordone ombelicale, non tutti i bambini hanno l'anello stretto con tessuto connettivo per 30 giorni stabilito dalla medicina. Di conseguenza, è in questo luogo che di solito si forma una certa formazione convessa.

Come è?

Un'ernia nei bambini piccoli è una formazione a forma di palla o ha una forma leggermente irregolare. In una delle sue parti, ha un volume maggiore rispetto all'altra. Molto spesso, la dimensione dell'ernia nei neonati e nei bambini fino a 1 anno è piccola - da 0,5 a 3,5 centimetri di diametro. Meno comunemente, un'ernia può raggiungere fino a 5 centimetri di diametro..

Inoltre, tutto dipende da quali siano i contenuti effettivi del sacco erniario. Se gli anelli intestinali vi entrano, l'ernia in tensione avrà un colore leggermente grigiastro e bluastro, attraverso la sottile pelle del bambino sarà facile esaminare la parete intestinale.

Se la borsa contiene una parte di un altro organo interno, l'ernia sarà più rossastra o bianca. Ci possono essere una o più pieghe della pelle intorno alla "palla", a seconda delle dimensioni della borsa.

Sintomi e diagnosi

L'ernia ombelicale dei bambini non è sempre evidente. Puoi prestare attenzione alla palla sporgente quando il bambino piange, urla, spinge prima di svuotare o tossire. Con tutte queste azioni, in posizione supina, i muscoli della parete addominale diventano molto tesi. Con il loro tono, il sacco erniario scorre liberamente attraverso l'anello ombelicale, che non è in grado di trattenerlo a causa della sua debolezza o della lenta crescita eccessiva.

Se in questo momento, premi leggermente la palla con la punta del dito, tornerà liberamente nella cavità addominale e rimarrà sull'altro lato dell'anello ombelicale fino al prossimo grido o tosse.

I genitori non dovrebbero pensare che una simile ernia in un bambino faccia male. No, non lo disturba affatto, non influisce sul ritmo del suo sviluppo..

Alcuni esperti attribuiscono un effetto veramente distruttivo all'ernia ombelicale dei bambini: non ti fa dormire, diventa causa di urla e capricci costanti e interrompe la digestione. Un'ernia intatta non fa nulla del genere, quindi non è del tutto corretto considerare il sonno o l'appetito poveri di un bambino a causa della comparsa di un'ernia.

Se si è verificata una violazione dell'ernia (il sacco erniario è stato improvvisamente bloccato dall'anello ombelicale), non è necessario cercare i sintomi in particolare. Questa condizione è sempre associata a dolore intenso e improvviso. Il bambino urlerà, manterrà le gambe premute sullo stomaco, senza piegarle. Potrebbe verificarsi vomito..

L'ernia stessa in questo momento sembrerà "gonfia", molto tesa, bluastra, come se fosse pronta a scoppiare. Quando premi leggermente un dito, il sacco erniario non entrerà all'interno, come ha sempre fatto, e il dolore aumenterà.

Come determinare la ricaduta?

La maggior parte delle ernie ombelicali non strangolate e non complicate nei bambini passano indipendentemente - man mano che crescono. Se all'età di cinque anni l'anello ombelicale continua a rimanere aperto nel bambino, viene presa la decisione di condurre un intervento chirurgico.

Prima di questa età, un bambino può sottoporsi a un intervento chirurgico solo se si verifica una violazione dell'ernia. L'intervento viene eseguito con metodi moderni e delicati, usando un laser, quindi non ci sono cicatrici o cicatrici dopo tali manipolazioni da parte di chirurghi sul corpo del bambino.

L'ombelico, ovviamente, dopo l'operazione non guarderà più in tondo e nemmeno, ma ne vale la pena. La chirurgia per rimuovere o correggere un'ernia ombelicale (anche quelli che sono passati con successo) non garantisce, tuttavia, che il bambino non avrà una ricaduta - la ricomparsa di un'ernia.

Ecco come si presenta la ricaduta dopo l'intervento chirurgico. L'ernia appare leggermente più in alto o leggermente al lato dell'anello ombelicale operato.

Cosa fare quando rilevato?

Se viene rilevata un'ernia dell'ombelico (anche se non c'è assoluta certezza che sia lei), è necessario mostrare il bambino a un chirurgo pediatrico. Sarà in grado di dissipare i dubbi nominando ulteriori studi: ultrasuoni della cavità addominale ed esame a raggi X degli organi addominali.

Ciò contribuirà a stabilire le dimensioni esatte, la posizione dell'ernia e il contenuto del sacco erniario. Può trattarsi di anse intestinali, omenti e parti della vescica, nonché del fegato. È estremamente importante per il chirurgo prendere una decisione in merito al trattamento, conoscere i possibili rischi di violazione.

Cosa non si può fare:

  • Dal punto di vista categorico, è impossibile regolare indipendentemente l'ernia e sigillarla con un cerotto o applicare una moneta da cinque rubli. La decisione sull'amministrazione è presa solo dal medico, e lui stesso lo fa se lo ritiene appropriato.
  • Non puoi provare a correggere l'ernia se il bambino ha pizzicato. Un bambino del genere ha bisogno di un ricovero urgente in ambulanza in un ospedale chirurgico, in un'operazione di emergenza. Il tempo perso può portare alla necrosi dei tessuti degli organi interni bloccati nel sacco erniario. Non riceveranno sangue, anche la cancrena è possibile.

In questo numero del Dr. Komarovsky, uno degli argomenti trattati riguarda l'ernia ombelicale.

  • Ernia ombelicale nei bambini
  • Che cosa sembra
  • Dr. Komarovsky
  • Ernia in un bambino
  • Ernia infantile
  • Ernia inguinale

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Leggi Gravidanza Pianificazione