Durante l'attesa del bambino, si sviluppa l'immunodeficienza fisiologica. Ciò consente al corpo della donna di non rifiutare il feto come corpo estraneo. Ma con una diminuzione della difesa immunitaria, vari microrganismi patogeni iniziano ad attaccare la futura madre.

Il mughetto è una malattia comune durante il periodo di gestazione. Un fungo del genere Candida è un elemento della normale microflora nella vagina. Ma con una diminuzione dell'immunità, inizia a moltiplicarsi attivamente e si verifica un processo infiammatorio.

Si tenta di non curare il primo trimestre di invasione fungina per evitare un possibile effetto patogeno sul feto. Ma a partire dalla 13a settimana di gestazione, il medico può offrire varie supposte o unguenti per uso locale. Uno dei farmaci usati per il mughetto è il clotrimazolo..

Informazione Generale

Il clotrimazolo è un agente antifungino con un ampio spettro di azione del gruppo di derivati ​​dell'imidazolo. Ha un effetto fungicostatico e fungicida sulla cellula fungina. Attivo contro dermatofiti, muffe e lieviti, tra cui Candida, actinomycetes.

Inoltre, il componente attivo del farmaco agisce su stafilococchi, streptococchi, Trichomonas e alcuni organismi semplici. Il miglioramento si osserva già all'inizio del trattamento.

Il farmaco è disponibile in varie forme:

  • unguento - 1% per uso esterno e vaginale;
  • compresse vaginali - in dosi di 100, 200 e 500 mg.

Crema di colore bianco e consistenza densa. Le supposte sono realizzate sotto forma di una compressa bianca. Un'estremità è arrotondata, l'altra è rettangolare. Nel pacchetto con supposte c'è un applicatore per l'introduzione del farmaco nella vagina.

Indicazioni per l'uso:

  • Infezione da funghi Candida
  • tricomoniasi
  • Altre infezioni causate da microflora sensibile al clotrimazolo.

Ci sono alcune controindicazioni all'uso del farmaco. Questo è 1 trimestre di gravidanza e intolleranza individuale ai componenti. È vietato l'uso di supposte durante le mestruazioni. E non usare insieme alla nistatina, poiché l'attività di entrambi i farmaci diminuisce.

Quando si utilizza il farmaco, prurito, secchezza nella vagina, può svilupparsi irritazione.

Gravidanza e clotrimazolo

Le supposte di clotrimazolo durante la gravidanza sono vietate per l'uso da 1 a 12 settimane del periodo gestazionale. Sebbene gli studi abbiano dimostrato la completa sicurezza del farmaco per donne e bambini. Il farmaco non ha effetti teratogeni o mutageni sul feto..

Nel 2 ° e 3 ° trimestre, il clotrimazolo per le donne in gravidanza è indicato solo dai risultati di una macchia sulla flora con invasione fungina confermata. La scelta della forma di dosaggio - unguento o supposte - dosaggio, durata del trattamento è determinata dal ginecologo.

Supposte Clotrimazole. Istruzioni per l'uso durante la gravidanza

I dosaggi efficaci dipendono dalla forma di dosaggio del farmaco. Le supposte vengono introdotte nella vagina durante la notte in una posizione prona. Douche prima di usare antimicotici è vietato.

  • Clotrimazole 100 mg - 1 supposta per 6 giorni.
  • Clotrimazole 200 mg - 1 supposta per 3 giorni.
  • Clotrimazole 500 mg - 1 compressa vaginale monouso.

Il secondo corso viene eseguito solo in base ai risultati dell'esame dopo il trattamento e secondo quanto prescritto dal ginecologo.

Unguento al clotrimazolo durante la gravidanza. Dosaggio

La crema al clotrimazolo durante la gravidanza è raccomandata per il trattamento dei genitali esterni durante il trattamento della candidosi. Lubrificare la vulva 2 volte al giorno - al mattino e alla sera per 12 giorni.

Se ci sono focolai di micosi sulla pelle, la durata del trattamento è di almeno 4 settimane. Il farmaco viene applicato 2-3 volte al giorno nell'area interessata.

Un gel vaginale contenente clotrimazolo viene rilasciato con il nome commerciale Candide. È un gel trasparente. Viene introdotto utilizzando l'applicatore entro 6 giorni. Il dosaggio efficace è di 5 g del farmaco.

Supposte di clotrimazolo (clotrimazolo) durante la gravidanza 1-2-3 trimestre. Istruzioni per l'uso, analoghi

Le supposte sono spesso prescritte durante la gravidanza, nel 2 ° e 3 ° trimestre, il medicinale è semplicemente insostituibile, poiché ha un effetto meno aggressivo sui tessuti e sul corpo del paziente. Tuttavia, è necessario seguire le regole per evitare complicazioni e consultare in anticipo uno specialista.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco appartiene al gruppo di farmaci antimicotici, poiché è efficace nella lotta contro vari tipi di funghi nel corpo, sulla mucosa della vagina e della pelle. Il farmaco viene utilizzato come unico e aggiuntivo metodo di terapia..

Le principali indicazioni per l'uso:

  • Trattamento del mughetto di gravità variabile in pazienti in gravidanza e non in gravidanza.
  • Prevenzione della reinfezione con malattie fungine.
  • Ripetere il trattamento se infetto da altri tipi di infezione fungina.
  • Preparazione del canale del parto per escludere l'infezione fetale.
  • Terapia dell'infezione acuta e cronica del lievito.

Inoltre, nel trattamento delle malattie fungine sistemiche vengono utilizzate altre forme di dosaggio, nonché funghi delle unghie, pelle, ulcerazioni della mucosa e della pelle, provocate da microrganismi sensibili al componente attivo..

Il farmaco è anche prescritto per le donne nel periodo postpartum, i pazienti per il trattamento delle infezioni genitali che possono essere trattati con questo farmaco..

Composizione

Il clotrimazolo, supposte durante la gravidanza (il 2 ° trimestre è spesso accompagnato da mughetto, quindi i medici usano farmaci diversi) può essere usato a causa di una composizione semplice e relativamente sicura per il corpo.

Come componente attivo nella composizione del farmaco esiste un componente di clotrimazolo in una quantità di 100 mg per 1 supposta. È lui che ha attività antifungina e aiuta a far fronte ai sintomi acuti della malattia..

Inoltre, la composizione contiene gliceridi semisintetici, che conferiscono allo strumento la consistenza desiderata e aiutano a mantenere una composizione chimica costante. I gliceridi non hanno proprietà terapeutiche e non influenzano il risultato del trattamento.

In quale forma viene prodotta

L'agente farmacologico è disponibile per l'acquisto sotto forma di supposte vaginali in bianco o quasi bianco. Le loro dimensioni sono piccole, il medicinale è inodore, comodo da usare grazie alla punta arrotondata. Il prodotto è altamente solubile nella vagina e non macchia i tessuti..

Le candele sono confezionate in celle di contorno di 6 pezzi. Ogni piastra è in una singola scatola di cartone, che contiene anche le istruzioni per l'uso. Il costo del farmaco è di circa 70 rubli. per confezione.

Le supposte di clotrimazolo durante la gravidanza non possono essere utilizzate in 1 trimestre

Oltre alle supposte, le aziende farmaceutiche russe, polacche e ucraine producono compresse vaginali, gel, unguento e soluzione di clotrimazolo. Tali forme di rilascio sono anche popolari nel trattamento di patologie di origine fungina..

Ma sono le candele che vengono spesso prescritte durante la gravidanza, perché non contengono componenti dannosi per il corpo della donna. Il costo del farmaco in altre forme di rilascio varia da 30 a 120 rubli. a seconda del dosaggio.

farmacodinamica

Il clotrimazolo è un farmaco abbastanza efficace con diverse proprietà farmacologiche. Le supposte vengono utilizzate durante la gravidanza (il 2 ° trimestre di solito procede senza complicazioni), poiché aiutano a sopprimere l'attività di funghi dimorfici e lieviti e dermatofiti.

Quando penetra nella vagina, il principio attivo del farmaco si diffonde rapidamente alle mucose e inizia a distruggere batteri e funghi patogeni. Come risultato del contatto dei patogeni con il clotrimazolo, i processi vitali del primo sono disturbati, il che porta alla rapida morte di intere colonie di funghi.

La base di questo meccanismo è la capacità del principio attivo di interrompere la produzione di proteine ​​e acidi nucleici. I componenti sono necessari per la formazione della membrana cellulare del patogeno, quindi, in loro assenza, i microrganismi muoiono abbastanza rapidamente.

Vale anche la pena notare che quando si usano grandi dosi del farmaco, c'è un aumento della concentrazione di componenti tossici nelle cellule patogene, che porta anche alla loro morte. Come risultato di tale esposizione, dopo alcuni giorni, le condizioni del paziente migliorano significativamente.

Quando si applica il dosaggio minimo del farmaco, l'effetto terapeutico si ottiene un po 'più tardi, poiché molti funghi sono insensibili alle basse concentrazioni di clotrimazolo. Nonostante ciò, anche con una dose minima durante la gravidanza, è possibile migliorare.

farmacocinetica

La farmacocinetica del farmaco inizia dopo che una candela entra nella vagina. Il prodotto si dissolve abbastanza rapidamente e il componente attivo viene rilasciato e inizia a combattere i funghi. La maggior parte del farmaco viene assorbita nelle mucose. Gli esperti osservano che con l'uso prolungato, la quantità principale di clotrimazolo si accumula nel reticoloderma.

Il farmaco penetra nella circolazione sistemica in una quantità minima, che non gli consente di accumularsi nel tessuto connettivo, nella cartilagine e nel sangue. Lo studio ha rivelato che circa il 10% del componente attivo entra nel flusso sanguigno. Il clotrimazolo nel fegato viene processato, disintegrandosi nei metaboliti. Che successivamente viene escreto nelle urine e nella bile del paziente.

Anche con un uso prolungato del farmaco, la sua quantità nella circolazione sistemica è trascurabile e dopo la fine del corso, i prodotti in decomposizione vengono eliminati per 1-2 giorni. Nonostante l'incapacità di accumularsi nel sangue, il componente attivo del farmaco penetra nella struttura della lamina ungueale.

Nei pazienti che soffrono di gravi patologie renali ed epatiche, il periodo di metabolismo ed escrezione dei prodotti di decadimento è prolungato di diverse ore.

Applicazione

Il farmaco è prescritto a pazienti di età diverse ai fini della terapia o della prevenzione delle complicanze. Tuttavia, per ogni fascia d'età ci sono restrizioni e regole per l'uso.

Per i bambini di età inferiore ai 18 anni

Il farmaco sotto forma di supposte vaginali non viene solitamente utilizzato per il trattamento di pazienti di età inferiore ai 18 anni. Tuttavia, in alcuni casi, è consentita la nomina di un farmaco, se lo specialista non è riuscito a trovare il farmaco giusto.

In questo caso, il medicinale è prescritto a pazienti di età superiore a 12 anni, a condizione che abbiano già avuto le loro prime mestruazioni. Le supposte vengono introdotte nella vagina prima di coricarsi. Prelavaggio delle mani con sapone e igiene dei genitali esterni.

Ripetere la procedura non deve superare i 6 giorni consecutivi. Un secondo corso è possibile se ci sono indicazioni per questo. Vale la pena ricordare che il prodotto si dissolve rapidamente, viene gradualmente espulso dalla vagina. Lo specialista di solito lo spiega al paziente. Dopo aver completato il corso, viene effettuato un secondo esame per valutare la qualità della terapia.

Nonostante la possibilità di utilizzare supposte nelle ragazze di età superiore ai 12 anni, di solito i medici preferiscono utilizzare compresse vaginali che sono altamente efficaci. In ogni caso, la decisione viene presa individualmente..

Per adulti

Un farmaco sotto forma di supposte può essere prescritto alle donne in età riproduttiva, nonché ai pazienti con l'inizio della menopausa. Il regime di trattamento prevede l'introduzione di 1 supposta in profondità nella vagina prima di coricarsi. La durata del trattamento è di 6-10 giorni, a seconda della gravità dei sintomi.

È importante avvertire una donna dell'importanza di eseguire procedure igieniche prima di inserire una candela e al mattino dopo essersi svegliati. Ciò ridurrà la probabilità di complicanze. Ai pazienti in età riproduttiva viene prescritto il medicinale più spesso, poiché nelle donne mature può provocare mucose secche e altre reazioni..

Nonostante ciò, il mughetto durante la menopausa è ben trattato con clotrimazolo. Dopo la fine del corso terapeutico, la donna passa uno striscio per determinare il grado di purezza della vagina. Se necessario, il ritrattamento viene eseguito con altri mezzi..

Per la gravidanza

Il clotrimazolo, supposte durante la gravidanza, (il 2 ° trimestre non è un ostacolo alla terapia) sono prescritti per eliminare il prurito, l'irritazione e normalizzare la quantità di secrezioni. Tali sintomi sono generalmente presenti con mughetto o infezione da lievito..

Il regime di trattamento non è diverso da quello utilizzato per i pazienti non in gravidanza. Una donna deve iniettare 1 candela nella vagina ogni giorno prima di coricarsi. Ripetere la manipolazione per 6 giorni consecutivi, quindi interrompere l'uso e visitare nuovamente il medico.

Durante questo periodo, è particolarmente importante osservare tutte le misure di sicurezza, vale a dire lavarsi accuratamente le mani prima della somministrazione, non toccare le candele e condurre un'igiene completa dei genitali prima della procedura, nonché al mattino dopo il risveglio.

Se il medicinale è inefficace, il suo riutilizzo di solito non è prescritto. Il medico seleziona un altro farmaco che aiuta a combattere la patologia.

Per gli anziani

Le candele non sono così spesso prescritte ai pazienti dopo la menopausa. Tuttavia, quando applicato, lo schema non differisce da quello utilizzato nel trattamento di donne in gravidanza e pazienti in età riproduttiva..

La durata del corso non è superiore a 10 giorni. In questo caso, vengono generalmente utilizzati farmaci aggiuntivi, che migliorano l'azione delle supposte. La tariffa giornaliera non deve superare 1 candela. I corsi ripetuti si svolgono dopo 2 settimane di pausa, se il farmaco non ha portato al risultato atteso.

Controindicazioni

Il farmaco è considerato relativamente sicuro, ma non può sempre essere usato nel trattamento delle donne.

Le principali controindicazioni per l'uso:

  • Intolleranza individuale ai componenti del farmaco.
  • Tendenza a manifestazioni allergiche.
  • Grave insufficienza renale.
  • 1 trimestre di gravidanza.
  • Sotto i 12 anni.
  • Danno al fegato di origine virale.
  • Grande erosione sulle pareti della vagina.
  • Assunzione di farmaci sistemici contenenti una grande quantità di clotrimazolo.
  • Periodo di recupero dopo infarto del miocardio, ictus ischemico.

Inoltre, il farmaco viene prescritto con cautela ai pazienti di età compresa tra 12 e 18 anni, nonché alle donne anziane.

Overdose

Il clotrimazolo, supposte durante la gravidanza, (il 3 ° trimestre è il più favorevole per lo sviluppo di funghi nella vagina) raramente provoca un sovradosaggio. Tali casi non sono stati registrati dagli specialisti, che è associato ad un assorbimento minimo del componente attivo nel sangue.

Ma in alcuni casi, i pazienti avvertono mal di testa, nausea e attacchi di vomito. Le manifestazioni più sorprendenti si osservano dalla pelle. Appare un'eruzione cutanea, un prurito insopportabile, che provoca una donna a danneggiare lo strato esterno della pelle.

Durante la pettinatura, rimangono macchie rosse sulla pelle, a volte lo strato esterno è danneggiato, il che porta alla formazione di aree bagnanti. A volte un sovradosaggio si manifesta sotto forma di rinite acuta e congiuntivite allergica, accompagnata da lacrimazione e prurito delle palpebre. Solo in rari casi si sviluppa gonfiore della mucosa della gola, che può portare a soffocamento.

Se compaiono segni di sovradosaggio, interrompere l'uso del prodotto e consultare un medico.

Effetti collaterali

Le reazioni avverse con l'uso di supposte si sviluppano non solo in violazione delle istruzioni, ma anche in conformità con esso.

Le manifestazioni più comuni:

  • Prurito nella vagina.
  • Scarico atipico con una tonalità giallastra o verdastra.
  • Mucosa vaginale secca.
  • Dolore nell'addome inferiore.
  • Mal di testa e vertigini.
  • Disagio durante la minzione.
  • Mal di stomaco, feci turbate.

Di solito le reazioni avverse si manifestano solo nell'area di applicazione delle supposte e raramente si estendono alla pelle. Anche i sintomi generali del disturbo compaiono abbastanza raramente. Se vengono rilevati tali segni, vale la pena interrompere l'uso di supposte, condurre l'igiene genitale e consultare un medico.

Interazione farmacologica

Il clotrimazolo, supposte durante la gravidanza, (il 2 ° trimestre nella maggior parte dei casi non richiede l'uso di farmaci, poiché raramente si verificano patologie) non vengono mai combinati con altri medicinali locali. Non è possibile prescrivere un medicinale insieme a farmaci antifungini e antibatterici per uso intravaginale.

Tuttavia, le supposte possono essere combinate con farmaci sistemici del gruppo di antibiotici, antinfiammatori e altri farmaci. Tale necessità sorge estremamente raramente, poiché durante il periodo di gravidanza, gli specialisti cercano di ridurre al minimo la quantità di farmaci usati e li prescrivono solo in caso di emergenza.

Termini e condizioni di conservazione

Il farmaco può essere conservato per 3 anni dopo la fabbricazione. La data può essere vista sulla confezione.

È severamente vietato congelare le candele o tenerle alla luce del sole, vicino ad altre fonti di calore.

La temperatura massima di conservazione non deve superare + 250 ° C. È importante proteggere il farmaco dai bambini.

Termini di vacanza in farmacia

Il farmaco può essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica, ma non è consigliabile utilizzarlo senza consultazione.

Analoghi

In alcuni casi, non è possibile utilizzare il farmaco originale. Quindi lo specialista prescrive un analogo adatto con una composizione simile e proprietà terapeutiche.

NomeComposizione e forma di rilascioFunzionalità dell'applicazione
PimafucinLe candele a base di natamicina hanno un effetto pronunciato, distruggono vari tipi di funghi e aiutano a eliminare i segni di mughetto, altre patologie di origine funginaIl farmaco viene utilizzato per il trattamento di donne di età diverse, la gravidanza non è una controindicazione per la terapia. Le supposte vengono inserite nella vagina 1 pezzo prima di coricarsi e il corso è di 3-6 giorni, a seconda della gravità dei sintomi
LivarolSupposte vaginali di ketoconazolo, altamente efficaci nel trattamento di patologie di origine funginaLe supposte vengono iniettate quotidianamente nella vagina prima di coricarsi, 1 ciascuna; il corso dura almeno 5 giorni. Il farmaco è efficace, utilizzato nel trattamento di donne di età diverse, è prescritto alle donne in gravidanza, ma solo nel 2 ° e 3 ° trimestre
NistatinaSupposte vaginali a base di nistatina. Hanno un effetto antifungino, aiutano a eliminare i segni di mughetto e altre patologie vaginali.Assegnato a donne in età riproduttiva e anziana, ma non sono utilizzate nel trattamento di pazienti in gravidanza e in allattamento. Il dosaggio giornaliero è di 1 candela, che deve essere somministrato prima di coricarsi per 10 giorni

Analoghi del farmaco devono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico, poiché possono provocare complicazioni.

Il clotrimazolo è una supposta popolare e molto efficace che può essere utilizzata durante la gravidanza, ma solo nel 2 ° e 3 ° trimestre. Il farmaco ha un effetto lieve e raramente provoca complicazioni sotto forma di allergie e altri sintomi. Nonostante ciò, solo un medico dovrebbe prescriverlo.

Design dell'articolo: Vladimir il Grande

Clotrimazole Video

Medico clotrimazolo per mestruazioni e gravidanza:

Trattamento sicuro per mughetto durante la gravidanza

Confondere la malattia con gli altri è estremamente difficile, perché una donna è preoccupata per il prurito e il bruciore nell'area genitale. Il principale segno di mughetto è lo scarico cagliato, che ha un odore acido. Il trattamento del mughetto durante la gravidanza è necessario perché complica il corso della gravidanza e aumenta la probabilità di infezione del feto durante il passaggio attraverso il canale del parto. Se si verifica un'infezione, il neonato soffrirà di stomatite da Candida.

Il trattamento del mughetto cronico nelle donne non in gravidanza viene effettuato con farmaci sistemici (compresse o capsule), che penetrano nel flusso sanguigno e colpiscono i funghi nell'intestino e altri tessuti del corpo. Tuttavia, il ginecologo non può prescrivere tali farmaci durante la gravidanza a causa della loro elevata tossicità - anche la loro assunzione a breve termine influisce negativamente sullo sviluppo del feto.

Come scegliere un farmaco? Quali sono i termini?

Quali sono i mezzi contro il mughetto ammessi per le donne in gravidanza? Quali farmaci dovrebbero essere preferiti: locali o sistemici o forse anche "folk"? Nell'elenco dei moderni farmaci farmacologici per il mughetto, ci sono circa una dozzina di farmaci che colpiscono solo l'area infetta, cioè sono assolutamente innocui per il feto.

Pimafucin durante la gravidanza

Molti ginecologi riconoscono questo farmaco come il più sicuro ed efficace per il trattamento del mughetto durante la gravidanza. Il principale ingrediente attivo di Pimafucin - natamicina - praticamente non entra nel sangue dal tratto digestivo, non viene assorbito dalle mucose e non penetra nella barriera uteroplacentare. Di conseguenza, l'assunzione di Pimafucin (anche prolungata) non può danneggiare il feto.

Il trattamento del mughetto nelle donne con Pimafucin può essere effettuato dal momento del concepimento fino al parto. Uno, per sbarazzarsi dei sintomi del mughetto, è sufficiente prendere la medicina per tre giorni, altri hanno bisogno di un ciclo completo di trattamento (9 giorni). Di solito alle donne in gravidanza viene prescritta Pimafucin in supposte: 1 supposta a notte. Con un decorso persistente della candidosi vaginale, Pimafucin è prescritto in compresse (4 dosi al giorno, 1 etichetta. Per una settimana).

Non vale la pena prescrivere Pimafucin da soli, soprattutto se il mughetto non ti ha disturbato prima della gravidanza. Il fatto è che il farmaco ha una controindicazione: l'ipersensibilità alle sostanze che compongono Pimafucin. Oltre alla natamicina, le supposte contengono alcol cetilico, polisorbato, grassi solidi, acido adipico, sorbitolo triolite, carbonato acido di sodio. Nei primi giorni e ore dopo la somministrazione di una supposta, il bruciore e l'irritazione possono disturbare, ma questi effetti collaterali non richiedono il ritiro del farmaco e scompaiono da soli.

Farmaci ammessi nelle diverse fasi della gravidanza

Clotrimazole, candele "href =" http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/klotrimazol-svechi/ "target =" _blank "> http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/ klotrimazol-svechi / Durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto sotto forma di compresse o crema vaginali. http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/klotrimazol-svechi/ Il clotrimazolo è consentito in tutti i trimestri, ad eccezione del primo. Effetto negativo durante gli studi clinici, non è stato rilevato alcun farmaco sul feto, ma la decisione finale sull'opportunità di utilizzare il clotrimazolo deve essere presa dal medico.Il trattamento del mughetto nelle donne con clotrimazolo dura 6-7 giorni, durante i quali, prima del sonno notturno, viene introdotto in profondità nella vagina senza ricorrere all'uso di un applicatore una compressa La crema viene utilizzata solo come aggiunta alle supposte o alle compresse vaginali. Quando si usano compresse vaginali, il bruciore e il prurito possono intensificarsi. Se non passano entro 1-2 giorni, il farmaco viene annullato a causa dell'alta probabilità di una reazione allergica. In rari casi le donne in gravidanza lamentano minzione frequente.

Terzhinan "href =" http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/terzhinan/ "target =" _blank "> http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/terzhinan/. Vaginale Le compresse di Terzhinan sono incluse nell'elenco dei farmaci raccomandati per il trattamento della candidosi vaginale in Russia, sono prescritte dal secondo trimestre di gravidanza e in rari casi nel primo (se il potenziale beneficio per la donna supera il rischio per il feto). Anche il laboratorio francese di Bouchard-Recordati (produttore di Terzhinan) allo stesso tempo, la FDA degli Stati Uniti avverte: Betadine, candele "href =" http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/betadin-svechi/ "target =" _ blank "> http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/betadin-svechi/. Questo è uno dei pochi farmaci consentiti nelle prime 12 settimane di gravidanza. Se la futura madre non ha controindicazioni all'uso di Betadine (le principali sono la disfunzione tiroidea e l'allergia allo iodio), allora può mettere una candela per una settimana. Nel 2-3 trimestre, il farmaco viene sostituito con un altro, perché diventa pericoloso per il bambino: i principi attivi penetrano nella barriera placentare e possono provocare disturbi alla tiroide.

http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/epigen-sprej/. Questo spray terapeutico e preventivo può essere utilizzato durante la gravidanza per prevenire l'infezione del feto e l'esacerbazione del mughetto cronico. Il farmaco viene applicato sulla vulva mediante irrigazione o mediante iniezione nella vagina utilizzando un ugello speciale. Il corso del trattamento è di 1-2 settimane.

Livarol, candele "href =" http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/livarol-svechi/ "target =" _blank "> http: //xn----btbfgpcpblyt3f.xn--p1ai/ livarol-svechi /. Il farmaco può essere acquistato in qualsiasi farmacia, ma attenzione: può essere usato contro il mughetto solo nel secondo e terzo trimestre e solo sotto la supervisione di un ginecologo. non viene assorbito nel flusso sanguigno ed è quindi innocuo per la donna e il feto. Gli studi dimostrano che questo farmaco ha un effetto migliore sulle donne in gravidanza rispetto a Pimafucin. Secondo alcuni rapporti (la pagina di ricerca non è purtroppo più disponibile), il 96,9% dei soggetti ha avuto recupero dopo aver assunto Livarol; Di coloro che hanno assunto Pimafucin, solo il 33,3% è stato curato. Il ciclo di trattamento è di una candela prima di coricarsi per 3-5 giorni.

I prezzi medi per il trattamento del mughetto nelle donne dipendono dal farmaco prescritto dal medico e dalla durata della sua somministrazione:

Pimafucin (6 candele) - 503 rubli.

Livarol (5 candele) - 340 rubli.

Sesso epigenico (spray, 60 ml.) - 1370 rubli.

Terzhinan (compresse vaginali, 6 pezzi) - 354 rub.

Betadine (14 candele) - 317 rubli.

Clotrimazole (compresse vaginali, 6 pezzi) - 30 rubli.

Fluconazolo - un farmaco proibito durante la gravidanza

Il fluconazolo appartiene alla categoria di farmaci pericolosi durante la gravidanza, soprattutto nel suo primo trimestre. Come mostrano studi medici stranieri, l'assunzione di fluconazolo nelle prime settimane di gestazione (posa di organi) ha comportato il rischio di formazione di una malattia cardiaca congenita - totrade di Fallot. Se una donna incinta ha assunto Fluconazolo nel terzo trimestre alla dose di 400-800 mg / die, in rari casi al bambino sono stati diagnosticati facies anormali, brachicefalia, malformazioni della volta cranica, artrogriposi, palatoschisi, ecc..

È considerato sicuro assumere una singola dose di fluconazolo in una dose di 150 mg, ma il farmaco viene prescritto solo in caso di emergenza. Pertanto, il trattamento del mughetto nelle donne con fluconazolo è possibile solo dopo il parto e la fine dell'allattamento.

Anche il trattamento con flucostat per il mughetto nelle donne non è auspicabile. Il suo principale ingrediente attivo è ancora lo stesso fluconazolo e ci sono pubblicazioni che affermano che questo farmaco può causare malformazioni e avvelenare il feto. I ginecologi lo prescrivono solo se la malattia si diffonde a tutti i sistemi vitali di una donna.

Rimedi omeopatici

Nell'omeopatia, in quanto tale, la diagnosi di mughetto è assente, c'è solo un sintomo di "bianco". La principale differenza tra l'omeopatia e la medicina tradizionale è la selezione di un medicinale in base ai sintomi elencati dai pazienti, indipendentemente dal nome della diagnosi. Le medicine per ciascuna sono selezionate rigorosamente individualmente e l'omeopata scoprirà sicuramente perché la donna ha i sintomi del mughetto.

Il trattamento del mughetto con l'omeopatia viene effettuato solo con farmaci orali. Elenchiamo i principali farmaci e sintomi in cui sono prescritti.

Leucorrea di allumina, caustica, abbondante, trasparente, viscosa. Deterioramento del benessere durante il giorno. Migliora solo dopo il lavaggio con acqua fredda.

Bruciore simile alla vagina di borace, irritante mucosa trasparente, secrezione proteica.

Capsico, Grafite, Kreosotum, Zolfo. Con dolore bruciante.

Kalium muriaticum. Con escrezione cagliata, adatto per le ragazze.

Mercurius solubilis. Con macchie rossastre.

Echinacea. Con secchezza vaginale e infiammazione dovuta al mughetto genitale.

La durata del trattamento con medicinali omeopatici può variare dalle 4 alle 6 settimane, tuttavia alcuni si sentono meglio dopo solo 1-2 giorni di trattamento. Tradizionalmente, un medico omeopatico prescrive solo un farmaco, ma se sono necessari più farmaci per ripristinare l'equilibrio della vitalità ed eliminare i sintomi, quindi assumere 2-3 articoli.

Ricette di medicina tradizionale

"Trattiamo il mughetto da soli!". Questa frase può essere spesso ascoltata da donne in gravidanza che non vogliono danneggiare il feto assumendo farmaci. Ripetiamo che se si usano solo farmaci consentiti durante la gravidanza, non porteranno danni al bambino.

Le opzioni di trattamento alternative possono essere utilizzate solo come integratore, poiché i farmaci eliminano i funghi, ma non sempre eliminano bruciore e prurito. E, naturalmente, non dovresti rischiare la salute del nascituro, abbandonando la medicina tradizionale.

Il trattamento del mughetto con soda nelle donne è il metodo alternativo più popolare per combattere la malattia. La soda è usata per lavare e lavare. La soluzione è preparata da 1 cucchiaio. soda, 1 litro di acqua bollente, attendere il raffreddamento e la doccia, dopo di che introducono candele o compresse vaginali prescritte dal medico. La durata ottimale del lavaggio è di 5-7 giorni. Anche i bagni di soda sedentaria sono efficaci: 1 litro. l'acqua è presa 1 cucchiaino iodio e 1 cucchiaio bibita. Durata del soggiorno in bagno seduto - 15 minuti.

Le soluzioni di decapaggio sono preparate non solo dalla soda, ma anche dagli antisettici naturali. Ecco qui alcuni di loro:

  • cipolle e aglio (5 minuti in un litro di acqua, fai bollire una testa d'aglio con un cucchiaio di camomilla).
  • olio dell'albero del tè (una piccola siringa è riempita con olio di calendula - 1 cucchiaino e olio dell'albero del tè - 1-2 gocce).

Ma devi capire che ritardando una chiamata dal medico, la futura mamma rischia la sua salute.

Clotrimazolo durante la gravidanza

Un evento felice in famiglia - l'attesa di un bambino - è talvolta oscurato dalla cattiva salute della futura madre. Dopo il concepimento di un bambino, l'immunità di una donna è indebolita e non sempre affronta batteri e infezioni, che spesso provocano la comparsa di mughetto, che il clotrimazolo può affrontare durante la gravidanza. Per non danneggiare il nascituro, è necessario conoscere il più possibile la medicina.

Clotrimazolo durante la gravidanza

Se noti sintomi di infezioni genitali (bruciore, prurito, una grande quantità di secrezione o irritazione di formaggio, gonfiore della mucosa genitale) nel tuo bambino, dovresti consultare un medico per prescrivere il trattamento giusto. Non ritardare la visita di uno specialista: questa malattia, causata dal fungo Candida e provocata da un cambiamento nei livelli ormonali, può compromettere la gravidanza e danneggiare la salute del nascituro. I medici consigliano ad entrambi i partner di sottoporsi al trattamento con clotrimazolo per prevenire la reinfezione..

Composizione e forma di rilascio

Questo è un farmaco antifungino del gruppo di derivati ​​dell'imidazolo che agisce localmente e ha un ampio spettro di azione su quasi tutti i funghi patogeni che causano i sintomi di infezioni nell'uomo. La concentrazione di clotrimazolo (principio attivo) nei fondi è dell'1%. La composizione del farmaco e la sua forma di rilascio sono le seguenti:

Crema 1% in provette da 20 g

Ingrediente attivo in 1 g:

10 mg di clotrimazolo; eccipienti - alcool cetilico, vaselina, glicerolo, tween-80, nipagina, acqua distillata.

Soluzione in flaconcini da 15 ml

1 ml di soluzione contiene:

principio attivo clotrimazolo - 10 mg;
eccipienti: isopropil miristinato, etanolo anidro.

Compresse vaginali (supposte) 0,1 g ciascuna con un applicatore (confezione da 6 pezzi)

Principio attivo: clotrimazolo 100 mg;

eccipienti: lattosio, amido di mais, aerosil, soda, acido tartarico, acido stearico di magnesio.

Crema vaginale all'1% in provette da 20 g con un applicatore

Principio attivo in 1 g: clotrimazolo - 10 mg;

eccipienti - alcool benzilico, alcool cetostearilico, eutanolo G, polisorbato 60, intervallo 60, albrot sintetico, acqua purificata.

Come funziona la droga?

Una vasta gamma di effetti del clotrimazolo è diretta a quasi tutti i batteri e funghi patogeni noti. Questi includono:

  • dermatofiti;
  • blastomycoses;
  • funghi dimorfici;
  • funghi di lievito;
  • funghi muffa;
  • protozoi;
  • alcuni tipi di cocchi gram-positivi;
  • corinebatteri.

Il farmaco rallenta la crescita di questi microrganismi (ha un effetto fungistatico). Ad alta concentrazione, danneggia le cellule di funghi e batteri, danneggia le loro membrane e provoca la loro morte, che è associata a una violazione della sintesi di ergosterolo (effetto fungicida). Interagendo con gli enzimi delle cellule fungine patogene, il farmaco aumenta la concentrazione di perossido di idrogeno a un livello tossico, che porta alla loro distruzione. Non è stato rilevato alcuno sviluppo di resistenza fungina al farmaco.

Indicazioni per l'uso

Dopo aver superato i test necessari, consultare uno specialista e fare una diagnosi, viene prescritto un trattamento con Clotrimazole. Il farmaco può essere efficace nei seguenti casi:

  • candidosi vulvovaginite (mughetto);
  • tricomoniasi;
  • malattie fungine della pelle, dei piedi e delle pieghe della pelle;
  • diversi tipi di licheni;
  • candidosi superficiale;
  • stomatite candidale;
  • disinfezione del tratto genitale prima del parto.

Dosaggio e amministrazione

Nel trattamento del mughetto, il medico prescrive una crema vaginale (unguento) insieme a compresse. Supposte Il clotrimazolo durante la gravidanza viene utilizzato senza l'uso di un applicatore, prima di coricarsi (la candela deve essere inserita il più profondamente possibile all'interno della vagina). Prescrivere il farmaco in tre modi:

  1. L'uso di supposte per 6-7 giorni con una dose di 100 mg.
  2. L'uso di supposte in un dosaggio di 200 mg per 3 giorni.
  3. Con una forma lieve della malattia, viene utilizzata una dose di 500 mg una volta.

Inoltre, l'unguento al clotrimazolo viene utilizzato durante la gravidanza o la crema, viene utilizzato 2-3 volte al giorno per una settimana, applicando alle aree interessate degli organi genitali esterni e delle mucose. Il partner viene trattato con una crema all'1% (genitali lubrificati 2 volte al giorno per 7 giorni). Per disinfettare il canale del parto immediatamente prima del parto imminente, viene utilizzata una singola dose di 200 mg. La parola decisiva spetta al dottore.

Clotrimazolo durante la gravidanza 1 trimestre

Questo farmaco non è prescritto per le donne durante questo periodo - questa è una controindicazione. Ciò è particolarmente importante nei primi mesi di gravidanza. Gli esperti raccomandano farmaci più delicati, ad esempio Pimafucin, guarda la dinamica. L'uso di un farmaco così potente durante questo periodo senza prescrizione medica è severamente vietato, poiché può danneggiare il feto o il corpo di una donna incinta.

2 trimestre di gravidanza

3 mesi dopo il concepimento, è consentito trattare il mughetto con clotrimazolo. Questo è il momento migliore per eliminare tali spiacevoli problemi come la candidosi e altre infezioni fungine della vulva. A seconda dello stadio dell'esacerbazione della malattia, il medico prescriverà la forma del farmaco e il suo dosaggio - supposte vaginali, compresse, unguenti o crema. Il corso del trattamento è di circa 2-3 settimane.

Clotrimazolo durante la gravidanza 3 trimestre

Durante questo periodo, la lotta contro le infezioni fungine sarà la stessa del secondo trimestre, non ci sono differenze fondamentali. Un secondo ciclo di terapia può essere prescritto. Alla fine del 3 ° trimestre di gestazione, gli ostetrici usano il farmaco per disinfettare il tratto genitale - questo aiuta ad eliminare l'infezione durante la nascita di un bambino. A tale scopo, è meglio utilizzare compresse, il cui dosaggio è prescritto individualmente.

Interazione farmacologica

Il principio attivo Clotrimazole inibisce l'efficacia di altri antibiotici polienici - Nistatina, Natamicina, Amfotericina B, applicati localmente. Usato in grandi dosi, il desametasone inibisce il suo effetto antifungino. L'elevata concentrazione locale di estere propilico dell'acido p-idrossibenzoico aumenta l'effetto antimicotico del farmaco.

Effetti collaterali e overdose

Quando si utilizza il farmaco localmente e con la stretta osservanza delle istruzioni, gli eventi avversi sono estremamente rari. La frequenza degli effetti collaterali che si verificano è sconosciuta, ma singolarmente possono verificarsi le seguenti condizioni da parte del sistema immunitario, della pelle e dei tessuti sottocutanei:

  • orticaria;
  • svenimenti
  • ipotensione arteriosa;
  • dispnea;
  • eruzione cutanea;
  • prurito
  • eruzioni di bolle;
  • dolore o disagio;
  • peeling;
  • bruciando;
  • edema;
  • irritazione.

Con un sovradosaggio del farmaco, esternamente non sono state rilevate complicazioni e condizioni potenzialmente letali. Se usato all'interno della crema, possono verificarsi mal di testa, vertigini, nausea e vomito. Tali effetti sono trattati in accordo con i sintomi..

Controindicazioni

È vietato l'uso di clotrimazolo nel 1 ° trimestre di gravidanza. Una controindicazione all'uso del farmaco è un'allergia o una sensibilità ai suoi componenti. Se usato correttamente, il prodotto è completamente innocuo per la madre e il bambino, cura completamente le infezioni genitali dopo aver subito la terapia.

Condizioni di vendita e conservazione

Il farmaco Clotrimazole in varie forme di rilascio è dispensato dalle farmacie senza prescrizione medica. Conservare il prodotto ad una temperatura compresa tra 8 e 25 ° C in un luogo protetto dalla luce, inaccessibile ai bambini. Periodo di validità del farmaco - 3 anni dalla data di rilascio.

Analoghi

Nelle farmacie, puoi acquistare analoghi domestici e stranieri del farmaco. Prima di usarli, è necessario consultare il proprio medico, poiché il loro effetto potrebbe essere diverso. Questi sono farmaci come:

  • Clotrimazole Acry;
  • Canizon;
  • Candido,
  • Mikotrin;
  • Candide-B6;
  • Candibene;
  • Amiklon;
  • Gine-lotrimin;
  • Antifungol;
  • Amidil;
  • Yenamazole;
  • Candizol;
  • Canesten;
  • lotrimin;
  • Factodine.

Clotrimazole Price

Nelle farmacie di Mosca e San Pietroburgo vengono presentati farmaci di varie forme di rilascio, produttori di medicinali nazionali ed esteri. Il loro costo è il seguente:

Clotrimazole tab. vag. 100 mg N6

Unguento di clotrimazolo 1% 20 g

Crema per clotrimazolo 1% 20 g

Clotrimazolph. 1% 15 ml

Clotrimazole 1% gel 20 g

Recensioni

Nel secondo trimestre di gravidanza, ho scoperto i sintomi del mughetto. Si affrettò immediatamente dal mio dottore. Mi ha prescritto compresse vaginali di clotrimazolo. Ha subito un ciclo di trattamento, non ci sono state sensazioni spiacevoli o effetti collaterali. Dopo la prima applicazione ho provato sollievo. Lo strumento è economico, lo consiglio a tutti.

Durante la gravidanza, il medico ha trovato in me candidosi vaginale - mughetto. Ha prescritto candele per la somministrazione vaginale e la crema di clotrimazolo. Mio marito è stato curato con me. In breve tempo, tutti i sintomi sono scomparsi, cosa che ci ha fatto molto piacere. I farmaci sono convenienti e poco costosi, non hanno causato effetti collaterali. Ora siamo completamente sani e stiamo crescendo un bellissimo bambino.

Ero solo disperato: bruciore della mucosa vaginale, secrezione, irritazione costante. Il mughetto semplicemente non permetteva una vita normale. Sono andato dal medico che ha prescritto compresse vaginali a basso costo di clotrimazolo. La prima domanda portò sollievo e presto dissi addio a questa spiacevole malattia. Consiglio a tutti di usare questo farmaco.

Intorno alla metà della gravidanza, il ginecologo, all'esame, è stato diagnosticato un mughetto. È stata sottoposta a trattamento con compresse vaginali e pomata al clotrimazolo con suo marito. Prima della nascita, mi è stato prescritto lo stesso farmaco per disinfettare il canale del parto. Tutto è andato alla perfezione, io e il bambino siamo in salute. I farmaci per il mughetto sono economici ed efficaci.

Clotrimazolo durante la gravidanza

Tutto il contenuto di iLive è monitorato da esperti medici per garantire la massima accuratezza e coerenza possibili con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Uno strumento ampiamente utilizzato nella pratica ginecologica grazie alla sua elevata efficacia è il clotrimazolo durante la gravidanza. Ma non esiste un'opinione inequivocabile sull'uso di questo farmaco durante la gravidanza e sui suoi effetti sul feto. Pertanto, è necessario comprendere il problema delle principali caratteristiche farmacologiche del farmaco e la possibilità del suo uso durante la gravidanza, date le caratteristiche farmacologiche.

Le principali proprietà farmacologiche del clotrimazolo

La forma di rilascio del farmaco sono compresse vaginali di 100 milligrammi nella quantità di sei compresse per confezione per il corso del trattamento, nonché crema e unguento all'1% in una provetta per una quantità di 20 grammi. Per l'azione locale, vengono utilizzate varie forme, a seconda del sito della lesione..

Il clotrimazolo è un farmaco antifungino ad ampio spettro. Il principale meccanismo d'azione del farmaco è una violazione della struttura della membrana cellulare dei funghi e della loro funzione. Ciò è dovuto al fatto che il principio attivo del clotrimazolo interrompe la normale sintesi del principale componente cellulare della parete fungina - ergosterolo. Di conseguenza, il funzionamento delle pompe sodio-potassio viene interrotto e il sodio può entrare liberamente nella cella, attirando acqua con essa - questo interrompe il lavoro di tutti gli elementi della cella e il suo contenuto viene lisato. Il clotrimazolo contribuisce anche alla distruzione del complesso mitocondriale e il perossido viene rilasciato con ossidazione prematura del perossido di idrogeno. Questo è un ulteriore meccanismo di interruzione del funzionamento della cellula dei funghi e di alcuni microrganismi. In dosi terapeutiche moderate, l'effetto del farmaco è di bloccare temporaneamente la riproduzione dei funghi, cioè ha un effetto fungistatico. Con l'aumentare delle dosi a dosi elevate, il farmaco può avere un effetto fungicida, cioè uccide i funghi. Questo vale anche per alcuni streptococchi e stafilococchi, tricomonadi e amebe, poiché la loro cellula contiene la stessa sostanza - ergosterolo.

Caratteristiche farmacocinetiche del farmaco

Il clotrimazolo ha solo un effetto locale pronunciato, non viene assorbito nella circolazione sistemica nel caso di utilizzo di forme locali. Si manifesta il suo effetto a causa della capacità di accumulo nello strato corneo, che a sua volta contribuisce al suo effetto a lungo termine, ma allo stesso tempo non viene assorbito nei vasi sanguigni. Quando si determina un farmaco nel sangue, la sua quantità è così piccola che non può essere misurata. Il farmaco viene metabolizzato nel fegato ed escreto dai reni e parzialmente con le feci. Una bassa assorbibilità del farmaco e una biodisponibilità quasi nulla suggeriscono un possibile uso del clotrimazolo durante la gravidanza.

Controindicazioni da usare e caratteristiche degli effetti collaterali

L'uso del farmaco è controindicato, specialmente durante la gravidanza nel primo trimestre, in presenza di una storia di reazioni allergiche o con un'allergia a componenti aggiuntivi del farmaco. Gli effetti collaterali si verificano molto raramente proprio a causa delle caratteristiche della farmacodinamica, poiché il farmaco non viene assorbito e non influenza gli organi del sistema. Un sovradosaggio di clotrimazolo può causare disturbi dispeptici sotto forma di dolore addominale, nausea, malessere, vomito e vertigini. Ci possono essere manifestazioni locali quando si usano supposte di clotrimazolo sotto forma di prurito, disagio nella vagina, bruciore e anche alcune secrezioni. Gli effetti collaterali del clotrimazolo durante la gravidanza se utilizzati nel primo trimestre sono violazioni della differenziazione dei tessuti fetali e una violazione della placenta.

Caratteristiche dell'uso del clotrimazolo durante la gravidanza

Le supposte di clotrimazolo sono utilizzate per via vaginale. Prima di prendere, è necessario condurre una toilette dei genitali. Applicare una candela una volta al giorno - la sera, mentre l'uso di supposte non è raccomandato per evitare danni alla mucosa della cervice e del canale cervicale. In questo caso, la candela deve essere inumidita in acqua e introdotta a mano. Il corso del trattamento è di sei giorni. Per l'effetto migliore, puoi usare l'unguento al clotrimazolo in parallelo. Tale trattamento topico della candidosi non contribuisce all'effetto sul feto a causa del minimo assorbimento.

La crema di clotrimazolo viene utilizzata per le lesioni cutanee e le compresse di clotrimazolo vengono utilizzate per la somministrazione sistemica, ma durante la gravidanza sono controindicate.

Il sovradosaggio durante l'utilizzo di clotrimazolo è raro, a causa del fatto che il farmaco non viene assorbito. Potrebbe essere una manifestazione locale minore.

L'interazione con altri farmaci è di ridurre la loro efficacia se utilizzata contemporaneamente ad altri farmaci antifungini o ormonali..

Le condizioni di conservazione delle candele sono le seguenti: la durata di conservazione è di due anni. Conservare a una temperatura relativa non superiore a 28 gradi, evitando gli effetti diretti delle alte e basse temperature ed escludendo anche l'umidità elevata.

Dopo aver studiato le principali caratteristiche farmacologiche del clotrimazolo, possiamo dire con certezza che il farmaco non ha un effetto sistemico sul corpo anche durante la gravidanza a causa del suo assorbimento minimo. In questo caso, il farmaco è controindicato nel primo trimestre, poiché nel processo di deposizione degli organi fetali qualsiasi influenza, anche con un trattamento locale, può essere teratogena. Pertanto, il clotrimazolo può essere usato durante la gravidanza, poiché è molto efficace in molte malattie fungine, ma dovrebbe essere usato solo nel secondo e terzo trimestre. Ogni caso di trattamento deve essere studiato individualmente e preso solo come indicato da un medico, perché è necessario prestare attenzione non solo alla propria salute, ma anche alla salute del nascituro.

Principi di base dell'uso del clotrimazolo durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo in cui si sviluppa un'altra vita nel corpo femminile e in questo momento è necessario prestare molta attenzione alla nutrizione e all'assunzione di eventuali farmaci farmacologici. Il processo di organogenesi inizia nel primo trimestre, quindi continua la crescita e la differenziazione dei tessuti, il che richiede anche una maggiore attenzione all'assunzione di qualsiasi farmaco. Il feto è un agente estraneo al corpo della donna, perché contiene il 50% delle informazioni del papa. Il sistema immunitario della donna lo percepisce come un anticorpo in una certa misura, quindi, fino alla formazione della sua placenta con una barriera individuale e flusso sanguigno, si sviluppa uno stato di immunosoppressione relativa. Questa condizione di una donna incinta contribuisce a un cambiamento in tutte le reazioni del corpo femminile, che prima poteva essere normale. Cioè, le reazioni della trasformazione farmacologica dei farmaci si verificano anche in un modo diverso, che in questo modo può influenzare significativamente il bambino. Ciò è particolarmente vero per il primo trimestre di gravidanza, quando non c'è ancora placenta, come meccanismo di protezione individuale.

Lo stato di immunosoppressione relativa del corpo di una donna incinta contribuisce allo sviluppo e alla riproduzione della flora opportunistica, che comporta molti momenti spiacevoli. La vagina è un luogo che ha una propria biocenosi e funzioni normalmente a causa della microflora condizionatamente patogena, che normalmente inibisce la riproduzione di microrganismi patogeni. Quando l'immunità generale di una donna diminuisce, diminuiscono le forze protettive locali, il che aiuta a ridurre l'attività dei batteri benefici. Pertanto, si sta sviluppando una delle malattie più comuni che preoccupano le donne in gravidanza: la vaginite fungina o anche chiamata mughetto. Questa è una patologia che è caratterizzata dalla moltiplicazione della flora fungina della vagina con lo sviluppo delle corrispondenti manifestazioni cliniche. Ciò si verifica sullo sfondo di una diminuzione del numero di lattobacilli della vagina e di bastoncini di Doderlein, che normalmente nella vagina durante la scomposizione del glucosio formano acido lattico e quindi contribuiscono al mantenimento di un ambiente debolmente acido della vagina. Questo è uno dei principali meccanismi locali per proteggere la vagina, che è compromessa nelle donne in gravidanza con candidosi o vaginite fungina..

Leggi anche sul trattamento del mughetto con clotrimazolo in questo articolo..

La questione del danno o del beneficio di qualsiasi medicinale durante la gravidanza è ampiamente dibattuta, inclusa la questione dell'uso del clotrimazolo. Per determinare l'efficacia e il possibile danno del farmaco durante la gravidanza, è necessario conoscere alcune delle sue caratteristiche farmacologiche.

Il clotrimazolo è un farmaco antifungino che ha un effetto locale ed è un derivato della sostanza imidazolo. Questo farmaco è uno dei farmaci più antichi ed è efficace contro tutti i possibili funghi. È efficace contro lieviti, muffe, dermatofiti, actinomiceti, blastomicosi, che contribuisce al suo uso diffuso non solo per il trattamento del mughetto, ma anche per le infezioni fungine di una diversa localizzazione: infezioni fungine della pelle, delle mucose e del cuoio capelluto. Inoltre, il farmaco è efficace contro alcuni stafilococchi e streptococchi gram-negativi, tricomonadi e amebe..

Pertanto, le indicazioni per l'uso del clotrimazolo sono molto ampie: si tratta di lesioni cutanee fungine causate da questi agenti patogeni, micosi infettive secondarie, candidosi della cavità orale e infezioni fungine urogenitali. A causa dell'azione locale e di varie forme di rilascio, il clotrimazolo può essere utilizzato localmente per lesioni di diversa localizzazione. Esistono diversi nomi commerciali per il farmaco: "Fungo", "Candibene", "Kanesten", "Antifungol", "Imidil", "Ovis", "Lotrimin", "Dignotrimanol".

Leggi Gravidanza Pianificazione