Un bambino tanto atteso è nato in famiglia. I genitori, fin dai primi giorni di vita di un bambino, hanno molti problemi piacevoli, sorgono molte domande sulla cura di un neonato. Uno dei punti più importanti sono le regole di balneazione del bambino. Più recentemente, l'ambiente acquatico gli era familiare.

Fare il bagno a un neonato è un processo molto importante che è necessario non solo per mantenere l'igiene, ma anche per rafforzare lo scheletro, i muscoli, il sistema nervoso e aumentare l'immunità. Le procedure idriche leniscono, rilassano, aumentano l'appetito del bambino, migliorano la circolazione sanguigna e stabiliscono il coordinamento dei movimenti.

Perché è così importante determinare la frequenza di balneazione di un bambino?

Cosa può comportare un bagno troppo frequente o troppo raro?

Regole per fare il bagno al bambino:

    La prima volta che puoi fare il bagno a un bambino solo dopo che la ferita ombelicale è guarita, dopo circa 10-14 giorni. Durante questo periodo, l'immunità del bambino è ancora molto debole, quindi il principale tipo di igiene è pulire la pelle del bambino con salviettine umidificate o un batuffolo di cotone immerso in acqua calda.

All'inizio non è consigliabile usare il sapone, la pelle del bambino è ancora molto tenera, quindi potrebbe apparire un'allergia ai detergenti. L'acqua dovrebbe essere presa bollita solo con una piccola aggiunta di manganese, che ha un potente effetto antisettico..

  • Dopo che la ferita è guarita, l'acqua non può essere bollita, ma dovrebbe essere senza impurità, molto pulita. Nel primo mese, non è necessario lavare il bambino ogni giorno, 3-4 volte a settimana è sufficiente, questa frequenza non porta ad un aumento della secchezza della pelle del bambino. In questo caso, è necessario lavare e lavare il bambino ogni giorno.
  • Un bagno troppo frequente può influire negativamente sulle condizioni del bambino: lo strato protettivo della pelle si laverà costantemente, il che porterà a un indebolimento dell'immunità, della temperatura corporea, che si forma solo nel primo mese di vita di un bambino.
  • Se il bagno è troppo raro, un gran numero di batteri si accumula sul corpo del bambino, il che influisce negativamente sul pieno funzionamento della pelle. L'eruzione da pannolino appare sul corpo, poiché la pelle non respira bene.
  • Nelle prime due settimane di vita, al bambino non viene consigliato di fare il bagno con il sapone, è sufficiente lavarlo con acqua calda bollita. Solo dopo un mese di vita di un bambino può e deve anche usare sapone per bambini senza profumo una volta alla settimana. Le prime procedure dell'acqua devono essere eseguite per 5-7 minuti, aumentando gradualmente il tempo, la temperatura dell'acqua non deve essere inferiore a 36-37 gradi.

    Il nuoto serale aiuta a rilassare i muscoli e calma il sistema nervoso, quindi il bambino si addormenta rapidamente e dorme bene la notte. Non puoi fare il bagno al bambino immediatamente dopo l'allattamento.

    I cosmetici per le procedure idriche dovrebbero essere naturali e ipoallergenici. Prima di acquistare detergenti, è necessario studiare attentamente la composizione, la durata di conservazione e anche a quale età è consentito l'uso.

    Con quale frequenza i bambini possono essere lavati in diversi periodi dell'anno?

    Quante volte alla settimana devono essere eseguite le procedure idriche per un bambino? La frequenza dipende dalla stagione:

    • In inverno, è molto difficile mantenere la temperatura ottimale in casa, quindi, se il bambino si congela molto, si sente a disagio, cattivo, è consigliabile eseguire le procedure dell'acqua 2-3 volte a settimana, mentre la temperatura dell'aria nel bagno dovrebbe essere di almeno 25 gradi.
    • In primavera, quando fa caldo, il bambino deve fare il bagno tutti i giorni prima di coricarsi. Questo gli fornirà un buon sonno sano, rafforzando l'immunità. La primavera è il momento più adatto per indurire il corpo del bambino, ogni settimana è possibile abbassare la temperatura dell'acqua di 1 grado, portarla gradualmente a 26 gradi, questo bagno contribuisce ad un eccellente effetto curativo.
    • In estate - le procedure idriche possono essere eseguite più volte durante il giorno. Nel caldo, c'è un alto rischio di dermatite da pannolino e sudorazione, irritazioni della pelle, sudorazione grave. Il bagno frequente aiuta il bambino a resistere meglio al calore.
    • In autunno: devi fare il bagno al bambino non più di 1 volta al giorno. È molto importante tenere conto delle condizioni del bambino, se non si sente bene, è meglio annullare il bagno fino al giorno successivo. Lavare più volte al giorno, se necessario.
    contenuto ↑

    Come insegnare al tuo bambino a nuotare?

    1. Fare il bagno non è solo una procedura igienica, ma anche un processo psicologico.

    La comunicazione durante il bagno sviluppa capacità visive e uditive nel bambino, vede il viso della madre e sente chiaramente la sua voce, questo rafforza la connessione tra il bambino e la madre, quindi è importante parlare con il bambino durante le procedure dell'acqua. Molto spesso, un bambino sviluppa emozioni negative mentre nuota, piange e successivamente ha paura dell'acqua. Questa potrebbe essere una violazione del regime (in ritardo), il bagno, la fame, il cattivo umore dei genitori, l'acqua troppo fredda o calda.

    Se il bambino piange o agisce, è necessario interrompere il trattamento dell'acqua e calmarlo. Se possibile, scopri la causa del pianto, l'acqua potrebbe essere troppo calda o fredda, la temperatura dell'aria è bassa, non è necessario abbandonare completamente le procedure dell'acqua.

  • In nessun caso dovresti fare il bagno al bambino ad alta temperatura, condizioni convulsive, pianto costante.
  • Il bambino deve essere lavato mezz'ora prima di allattare la sera, aderendo rigorosamente al regime giornaliero.
  • L'acqua per fare il bagno e il bagnetto deve essere preparata in anticipo, dopo aver riempito il bagno, misurare la temperatura, solo dopo questo il bambino viene immerso nel bagno.
  • Non puoi lasciare il bambino da solo incustodito, vari dispositivi di balneazione non sono una garanzia della sicurezza della vita di un bambino.
  • Dopo il sonno, non puoi immediatamente abbassare il bambino nell'acqua, questo può causare una sensazione di disagio.
  • Due adulti dovrebbero fare il bagno a un bambino.
  • Durante l'adozione delle procedure per l'acqua, assicurati di usare vari giocattoli, aiuteranno il bambino a rilassarsi e distrarsi, perché il bagno può diventare stressante per lui.
  • Per i bambini di età superiore ai 2-3 mesi, puoi già praticare esercizi di nuoto, questo rafforzerà i muscoli della schiena, il bambino non avrà paura dell'acqua, imparerà a nuotare più velocemente.
  • Il bagno di un neonato è un processo molto importante che contribuisce allo sviluppo fisico e psicologico del bambino, indurendo il corpo, allenando l'apparato vestibolare, ha un effetto benefico sul sistema nervoso e aiuta a prevenire i raffreddori..

    Fatte salve le regole del bagno, il tuo bambino non avrà mai paura dell'acqua. Le procedure dell'acqua daranno al bambino gioia e grande piacere.

    Video utile

    Ti offriamo la visione di un video su quanto spesso e come fare il bagno a un bambino:

    Come fare il bagno a un neonato: regole, consigli e segreti delle procedure idriche

    Immediatamente dopo il ritorno dall'ospedale, i giovani genitori affrontano molte domande riguardanti l'assistenza all'infanzia. Il bambino ha bisogno di essere nutrito, messo a dormire, vestito e, naturalmente, lavato. Quest'ultimo, per coloro che tengono per la prima volta il piccolo omino tra le braccia, causa molte difficoltà e persino paure.

    In effetti, fare il bagno a un neonato è una questione responsabile. Quanti giorni posso passare alle procedure idriche? Come tenere correttamente il bambino in modo che sia lui che i genitori siano comodi e sicuri? Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua? Devo fare il bagno al bambino ogni giorno?

    Quanto può essere tenuto in acqua? Fare il bagno tra un ragazzo e una ragazza differisce? Come puoi vedere, ci sono molte domande - e tutto deve avere una risposta. Lo faremo ora, in modo che il primo bagno del bambino porti gioia a tutti i membri della famiglia.

    Dal primo mese dopo il ritorno dall'ospedale, il bambino sarà la stessa fragile creatura che ha tanta paura di fare del male, i genitori dovrebbero assolutamente ascoltare tutte le raccomandazioni degli specialisti.

    Per maggiore certezza, non sarà sbagliato invitare una nonna o qualcuno che sia ben versato nella questione per il primo bagno. Tuttavia, ciò non deve essere fatto ogni volta; lascia che la ricezione delle procedure idriche diventi la tua attività familiare preferita per almeno i prossimi due o tre anni.

    Da questo articolo imparerai

    quando

    Il primo bagno del neonato può aver luogo il primo giorno dopo il ritorno dall'ospedale. Naturalmente, ogni caso è profondamente individuale, quindi non dimenticare di discutere questo problema con il pediatra alla dimissione.

    Alcuni genitori ritengono che non sia necessario correre rischi e passare immediatamente alle procedure idriche, poiché il bambino è stato per la prima volta fuori da un ambiente relativamente sterile, ha anche visitato la strada per un po ', anche se breve.

    Non importa come decidi, devi ancora elaborare l'ombelico del bambino. Beh, certo, non puoi aspettare un mese prima di decidere di nuotare: prendi un pugno, sarà molto interessante!

    Quanto spesso fare il bagno a un neonato? La prima volta che un bambino fa il bagno ogni giorno. Ciò è necessario per una corretta cura della pelle del bambino, un elemento importante è l'indurimento, che si verifica contemporaneamente. Ci vorrà più di un mese prima di poter nuotare in un giorno - di solito questo accade dopo circa sei mesi.

    Se necessario, è possibile sostituire il bagno nella vasca strofinando con un pannolino o una spugna bagnati. È importante elaborare con cura tutte le pieghe. Di solito questo accade nel primo mese se l'ombelico non guarisce bene.

    Inoltre, un programma di vita instabile può apportare modifiche alle procedure idriche. In ogni caso, fai sempre ciò che è meglio per il bambino..

    Naturalmente, tutto quanto sopra si applica ai casi in cui il bambino è completamente sano.

    Cosa ci serve per nuotare

    Prima di tutto, tutti capiscono che è sbagliato fare il bagno a un neonato in un bagno condiviso, dovrebbe fare le sue prime procedure in acqua in uno speciale bagnetto, che nessuno utilizzerà. Non solo le considerazioni igieniche lo richiedono, ma anche la tua convenienza..

    Il primo mese di bagno non durerà a lungo, ma il bambino dovrà essere supportato. È possibile acquistare una diapositiva speciale che la mantiene in posizione. Tuttavia, è meglio iniziare a usarlo lo stesso dopo circa un mese, quando il bambino sta diventando più forte. Ed è meglio "spostarsi" in un grande bagno dopo un anno.

    Il bagno deve essere curato con cura, lavato dopo e prima del bagno, cosparso di acqua bollente.

    Cos'altro ci serve? Naturalmente, questo sapone e shampoo sono per i bambini. Nel primo mese, è già molto importante sciacquare bene la testa del bambino. Lo shampoo non deve irritare gli occhi: scegli l'opzione "senza lacrime".

    Un panno per un bambino fino a un anno dovrebbe essere molto morbido. Alcuni ne fanno a meno, e il bambino nel primo mese può essere lavato con un pezzo di stoffa o addirittura di cotone.

    In modo che il primo bagno di un neonato a casa non si trasformi in una corsa costante a ciò che hai dimenticato di portare con te, preparalo in anticipo, rifletti su tutti i punti.

    Molti genitori durante il mese iniziale della vita del bambino lo immergono in una soluzione debole di permanganato di potassio. Questo ha un suo senso, perché in questo modo l'acqua viene disinfettata. Tuttavia, è necessario monitorare le condizioni della pelle: può seccarsi. È anche molto importante che l'acqua con permanganato di potassio non entri in bocca.

    Qui puoi ricordare le erbe. Ad esempio, le infusioni di camomilla, calendula, farfara sono state aggiunte ai neonati nel bagno per molto tempo. Questi sono tutti contemporaneamente antisettici naturali e lenitivi. Non dimenticare le erbe, se il tuo bambino è troppo irrequieto, dorme male.

    Un altro argomento importante è un termometro per l'acqua. La sua temperatura dovrebbe essere mantenuta ad un certo livello, che deve essere costantemente monitorato. Parleremo di questo momento un po 'più tardi..

    Non dimenticare di portare un comodo secchio con cui innaffiare il bambino e un grande asciugamano caldo.

    Dopo l'ospedale di maternità, per qualche tempo ti richiederà di elaborare l'ombelico del tuo bambino fino a quando non guarisce completamente e tutte le croste si staccano. Devi sempre tenere pronto tutto ciò di cui hai bisogno. Ho anche bisogno di crema per bambini, polvere e pannolini con i vestiti. Assicurati di selezionare tutto questo in anticipo in modo che il bambino non si congeli mentre frugi freneticamente nell'armadio.

    A proposito di temperatura

    Come accennato in precedenza, la giusta temperatura è molto importante. All'interno, non dovrebbe essere superiore a 23, ma non inferiore a 20 gradi. Questa condizione deve essere osservata non solo per i bambini, ma anche per i bambini dopo un anno..

    All'inizio la temperatura dell'acqua era di circa 37 gradi. Dopo può essere gradualmente ridotto, portando a 30-33.

    In quale acqua fare il bagno a un neonato? Inizialmente solo bollito.

    Raffreddalo in anticipo alla temperatura desiderata. Dopo la guarigione della ferita ombelicale, sarà possibile iniziare a usare l'acqua del rubinetto. Le infusioni alle erbe aiuteranno a renderlo più morbido, disinfettare.

    Procedura di balneazione

    Parliamo direttamente di come fare il bagno a un neonato..

    Innanzitutto, il bambino deve essere completamente spogliato. Lascialo sdraiarsi un po 'in questa forma, parlare con lui, giocare, fare un leggero massaggio. Questi sono bagni d'aria originali che ogni bambino ama molto. Inoltre, sono incredibilmente utili e contribuiscono all'indurimento..

    Successivamente, prendi il bambino tra le braccia e abbassalo delicatamente nell'acqua. In questo caso, la testa non deve essere immersa. Si consiglia di tenerlo sul gomito.

    Tuttavia, questo non è molto conveniente - risulta essere un test difficile per qualsiasi schiena e parte bassa della schiena. Pertanto, ogni madre si adatta a modo suo. La maggior parte sostiene la testa con la mano sinistra e lava il bambino con la destra.

    Un ragazzo e una ragazza si lavano allo stesso modo, prestando grande attenzione ai genitali e al papa. In realtà, questi sono gli unici posti che all'inizio si sporcano regolarmente, il resto del corpo suda solo. Tuttavia, sia il ragazzo che la ragazza non devono abusare di sapone e shampoo.

    È sufficiente lavarsi i capelli una volta alla settimana e talvolta meno spesso. Anche il sapone non è per l'uso quotidiano, è meglio alternarlo - una volta con esso, una o due volte senza di esso.

    Assicurati di monitorare le condizioni della pelle allo stesso tempo. La ragazza ha bisogno di sciacquare a fondo il cavallo. Per fare questo, è meglio usare i dischetti di cotone..

    Il ragazzo ha bisogno di pulire la piega sotto il prepuzio.

    Usa una spugna o una mano per pulire tutte le pieghe della pelle - il sudore si accumula in esse, può apparire irritazione. Sia la ragazza che il ragazzo puliscono i luoghi dietro le orecchie, sotto le ascelle, all'inguine.

    La temperatura dell'acqua è un indicatore che deve essere costantemente monitorato. Non appena inizia a cadere, aggiungere le procedure dell'acqua calda o di finitura.

    Dopo aver portato il bambino fuori dal bagno, asciugare accuratamente tutta la pelle in modo che non rimanga umidità da nessuna parte. Allo stesso tempo, anche la temperatura ambiente dovrebbe rimanere appropriata in modo che il bambino sia a suo agio. I neonati hanno bisogno di elaborare l'ombelico, tutti i bambini fino a un anno - se necessario trattano i posti giusti con la crema.

    Allo stesso tempo, non dovresti tenere il bambino nudo per molto tempo, vestirlo immediatamente, anche se la temperatura rimane alta, può ancora congelare.

    Il tempo dopo il bagno è il più adatto per mangiare. Il bambino è soddisfatto e rilassato, cena e si addormenta con calma. Se ha più di un anno, allora gli sarà garantito di dormire tutta la notte.

    Durata del nuoto

    Il primo bagno dopo l'ospedale dura circa 5 minuti. Questa volta è sufficiente per sciacquare il bambino e la temperatura dell'acqua non ha il tempo di cambiare. Quindi, ogni volta, il tempo può essere gradualmente aumentato. In un mese, i bambini si crogiolano nell'acqua già da 20 minuti, e circa un anno, quando si siedono e siedono in sicurezza - per più di mezz'ora.

    Abbiamo risposto alla domanda dei giovani genitori su quando fare il bagno a un neonato. Dopo qualche tempo, madri e padri padroneggiano perfettamente la procedura e iniziano ad apportare modifiche che renderanno il processo più conveniente e divertente..

    Quanto fare il bagno a un bambino più grande è anche la scelta dei genitori, perché conoscono meglio il loro bambino. La cosa principale è farlo prima dei pasti e assicurarsi di essere di buon umore, perché è compito dei genitori rendere felici i loro ragazzi.

    Il dott. Komarovsky parla del bagno di un neonato

    Fare il bagno per un neonato e i suoi genitori è un evento completo (soprattutto se è il primo dopo l'ospedale). Come ogni azienda molto responsabile, questo processo solleva molte domande: come e quando fare il bagno, bollire l'acqua o no, se è possibile aggiungere decotti di erbe e quanto spesso farlo, è pericoloso avere acqua nelle orecchie e così via. Il famoso pediatra Yevgeny Komarovsky nei suoi libri e articoli ha ripetutamente parlato delle regole e dei principi di base dell'organizzazione delle procedure idriche per un bambino.

    Vale la pena considerare i punti più importanti che dovresti sapere in modo che il bagno porti piacere e benefici sia al bambino che ai suoi genitori.

    Caratteristiche

    Le procedure idriche sono utili per tutti i bambini fin dai primi giorni di vita. Nell'utero, le briciole sono nell'ambiente acquatico, ma perché è per loro familiare e nativo. In acqua, il piccolo si sente a casa. Fare il bagno non è solo una procedura igienica volta a garantire che la pelle e i capelli del bambino siano puliti. Il bagno promuove lo sviluppo fisico, porta un elemento del gioco e quindi ha un effetto positivo sullo sviluppo mentale ed emotivo del bambino.

    Qualche decennio fa, i pediatri proibivano categoricamente di fare il bagno a un bambino con una ferita ombelicale non guarita, si opponevano all'acqua non bollita cruda e stabilivano requisiti e restrizioni piuttosto rigorosi per i genitori.

    I medici moderni guardano al nuoto in modo più democratico.

    I genitori con esperienza, di norma, incontrano molte meno difficoltà durante il primo bagno di un neonato a casa rispetto alle mamme e ai papà appena nati che solo poche ore fa hanno avuto il loro primogenito tra le braccia. Komarovsky consiglia di mantenere la calma di Spartan. È ciò che garantisce il successo nel difficile compito di fare il bagno alle briciole.

    Formazione

    Il bambino dovrebbe avere tutto il necessario per una piacevole nuotata. Mamma e papà devono occuparsene in anticipo. Anche durante la gravidanza, i genitori di solito acquistano l'attrezzatura necessaria. Non dovresti buttare soldi nello scarico e comprare un sacco di eccessi, ad esempio diversi set di giocattoli di gomma per giocare in acqua. Il più necessario, secondo Komarovsky, è:

    1. Bagno. Anche se vuoi davvero iniziare immediatamente a fare il bagno in una grande vasca da bagno o in procedure di acqua comune, Evgeny Olegovich ti consiglia di acquistare un normale bagno di plastica per bambini piccoli e usarlo per i primi 2-3 mesi di vita di tuo figlio. Ci sono diversi motivi: in un piccolo spazio il bambino è più a suo agio, è più facile riempire una piccola vasca da bagno con acqua calda, anche se non c'è acqua calda, ed è più facile da lavare e mantenerlo pulito rispetto a una grande vasca, che viene utilizzata non solo dalle briciole, ma anche da tutta la famiglia.
    2. Termometro ad acqua. All'inizio, i genitori ne avranno bisogno per non commettere errori con la temperatura dell'acqua ottimale per le procedure idriche del neonato. Poco dopo, mamma e papà capiranno quale acqua piace di più al bambino e possono fare a meno di questo dispositivo. Tuttavia, un termometro può tornare utile in seguito, se i genitori decidono di temperare il bambino e Komarovsky raccomanda vivamente a tutti di farlo senza eccezioni. Ora in vendita ci sono termometri giocattolo (giraffe di plastica, serpenti e altri personaggi). Possono essere molto divertenti per il tuo bambino quando inizia a giocare consapevolmente mentre nuota la sera..
    3. Sapone. Acquista dovrebbe essere un sapone speciale per bambini. Tuttavia, Komarovsky spesso non consiglia di usarlo. Il medico ritiene che sia abbastanza per fare il bagno a un bambino con sapone 1-2 volte a settimana. Non comprare spugne e salviette, poiché la pelle del bambino è molto delicata e vulnerabile. Evgeny Olegovich considera l'opzione migliore per insaponarsi la propria mano e pulire facilmente la pelle del bambino. Se vuoi davvero insaponare solo qualcosa, allora è meglio dare la preferenza a guanti speciali per fare il bagno ai bambini. "No lacrime" di nuova generazione e pubblicizzato significa che arriverà il momento di apparire sullo scaffale del bagno un po 'più tardi. Nei primi due mesi di vita, il bambino non ha bisogno di tali gel e shampoo.
    4. Asciugamano. Il bambino dovrebbe avere il suo asciugamano. Un asciugamano per waffle o spugna non è adatto al bambino. Devi scegliere un prodotto molto morbido di grandi dimensioni, in modo che la briciola possa essere avvolta dalla testa ai piedi. Komarovsky attira l'attenzione sui coloranti tessili, che possono essere abbastanza allergenici per la pelle delicata del bambino. È meglio dare la preferenza agli asciugamani bianchi o leggeri realizzati con tessuti naturali (senza coloranti).
    5. Scivolo o amaca. Questo è un comodo dispositivo per nuotare in assenza di un altro paio di mani. Se non c'è aiuto e non è previsto, non sarà difficile riscattare il bambino con uno scivolo di plastica o un'amaca montata sui bordi del bagnetto..

    Quanto spesso fare il bagno a un neonato? Regole del bagno

    Un bagno ben organizzato di un bambino può trasformarsi in una piacevole procedura sia per il bambino che per i suoi genitori. Ma gli errori commessi all'inizio possono portare al fatto che il bambino avrà molta paura dell'acqua e lancerà un "concerto" se necessario, lava.

    Vediamo con che frequenza devi fare il bagno ai neonati? La maggior parte delle madri e delle nonne, rispondendo a questa domanda, diranno con fiducia che fare il bagno al bambino vale ogni giorno. E avranno assolutamente ragione. Dopo tutto, fare il bagno per un bambino non è solo una procedura igienica (alla fine, il bambino non si sporca tanto per lavarlo costantemente), ma è un ottimo modo per indurirsi e svilupparsi.

    Quando iniziare?

    Ad oggi, non c'è consenso tra i pediatri su quando iniziare a fare il bagno a un bambino. Ad esempio, il Dr. Komarovsky non raccomanda di farlo fino a quando non ha luogo la guarigione dell'attacco del cordone ombelicale, e ciò accade alla fine della seconda o terza settimana di vita.

    Altri medici raccomandano di fare il bagno al bambino il primo giorno quando lo portano a casa dall'ospedale di maternità. Allo stesso tempo, osserva alcune condizioni, vale a dire:

    • prima della guarigione delle ferite usare solo acqua bollita;
    • aggiungere una soluzione debole di permanganato di potassio al bagno preparato;
    • durante la procedura, cerca di non innaffiare la ferita ombelicale.

    Ma anche se si decide di non fare il bagno al bambino prima che la ferita ombelicale guarisca, sarà necessario seguire le regole di igiene. Lavare il bambino dopo le feci, pulire le pieghe della pelle con un tampone umido, ecc..

    Quando fare il bagno?

    La maggior parte delle madri preferisce fare il bagno al bambino la sera. Si consiglia di eseguire la procedura contemporaneamente. In questo caso, il bambino avrà uno stereotipo di comportamento: il bagno, le procedure serali, l'alimentazione e il sonno.

    Tuttavia, alcuni bambini reagiscono al processo di balneazione in un modo peculiare. Se il bagno rilassa e dorme la maggior parte dei bambini, alcuni, al contrario, sperimentano un aumento di vigore dopo le procedure dell'acqua. Se una madre nota che sua figlia o suo figlio non si addormenta bene dopo il bagno, allora è meglio spostare i trattamenti dell'acqua al mattino o al pomeriggio..

    Cosa cucinare per una nuotata?

    Affinché la procedura di bagno si svolga senza complicazioni, vale la pena preparare tutto il necessario.

    Necessario:

    • un bagnetto che deve essere lavato e sciacquato bene;
    • termometro speciale per la misurazione della temperatura dell'acqua;
    • il bagnoschiuma è un detergente speciale a pH neutro;
    • guanto di spugna o spugna morbida;
    • una brocca o un secchio grande per la messa a terra finale;
    • asciugamani morbidi: grandi, preferibilmente con un cappuccio, e piccoli per pulire il viso;
    • flagelli o dischi di cotone per drenare le orecchie in caso di penetrazione di acqua;
    • dermatite da pannolino, crema per bambini o olio.

    Puoi periodicamente fare il bagno al tuo bambino in decotti di erbe. Si consiglia spesso di fare il bagno in serie, soprattutto se ci sono eruzioni cutanee. Puoi fare il bagno al bambino nella margherita. Questa erba ha un effetto antisettico, tuttavia asciuga la pelle, quindi è meglio usarla come parte della raccolta, con la stessa sequenza, lavanda, ecc..

    Puoi usare il sale marino come additivo per il bagno. Devi acquistare sale in farmacia, scegliendo un prodotto naturale senza additivi aromatici. Quindi preparare la soluzione, filtrarla attraverso tre strati di garza e versarla nell'acqua del bagno.

    Frequenza di balneazione in inverno e in estate

    La stagione influisce sulla frequenza del bagno? In linea di principio, puoi fare il bagno al tuo bambino ogni giorno durante tutto l'anno.

    Quindi, se in inverno la temperatura nell'appartamento è tra 21-22 gradi, non è necessario annullare il bagno. Basta sconsigliare di chiudere la porta del bagno in modo che non ci sia contrasto di temperatura all'uscita.

    Se l'appartamento è freddo, è necessario utilizzare una stufa, portando la temperatura nella stanza a 21 gradi, oppure rifiutarsi di fare il bagno, limitandosi a lavare il bambino sotto l'acqua corrente. Naturalmente, il rifiuto di nuotare dovrebbe essere temporaneo..

    In estate, puoi fare il bagno al tuo bambino più spesso, ad esempio due o tre volte al giorno. Si raccomanda di aumentare la frequenza del bagno in condizioni di caldo estremo. Dopotutto, il meccanismo di regolazione del calore del bambino è ancora imperfetto, quindi soffre più delle anomalie meteorologiche degli adulti. E il bagno frequente rende più facile tollerare il calore.

    Ogni quanto devo usare i detergenti??

    Quanto spesso devi lavare un neonato, cioè usare detergenti? Il miglior prodotto igienico per un bambino piccolo è l'acqua naturale..

    Nonostante il fatto che sui cosmetici per bambini sia indicato che ha un effetto lieve e non danneggia la delicata pelle del bambino, non dovresti lasciarti trasportare. La schiuma non deve essere utilizzata su tutte le auto, ma circa due volte a settimana.

    Quanto dovrebbe durare la procedura??

    Un neonato non deve essere tenuto a lungo nel bagno, per eseguire il bagno igienico sono sufficienti 6-10 minuti. Nel tempo, il tempo di balneazione può essere leggermente aumentato se il bambino è felice di essere in acqua.

    Di solito, i bambini iniziano a nuotare più a lungo dai sei mesi in su. A questo punto, il bambino sa già come sedersi e inizia a inventare diversi giochi con l'acqua. Può essergli dato vari giocattoli da bagno..

    Se al bambino piace molto l'acqua, da sei mesi puoi "correre" a nuotare in un grande bagno, indossando un cerchio di nuoto speciale sul bambino.

    Umore della mamma

    I bambini sono estremamente sensibili e si sentono bene con la madre. Se una giovane donna è terrorizzata dalla necessità di fare il bagno a un bambino, la sua paura sarà sicuramente trasmessa al bambino e avrà un atteggiamento negativo nei confronti del bagno.

    Pertanto, la mamma deve cercare di essere positiva, se ha paura, quindi dovrebbe prendere l'aiuto di papà, nonna o tata. Per mettere noi stessi e il bambino in un umore calmo, puoi combinare il nuoto con la lettura di filastrocche per bambini, tra cui ci sono molte poesie legate alla procedura di balneazione. Ciò contribuirà a formare un atteggiamento positivo nei confronti del bagno nel bambino e a salvare molti problemi in futuro..

    Quanto spesso fare il bagno a un neonato?

    Le giovani madri spesso confondono il concetto di lavare e fare il bagno al bambino. Se il lavaggio è progettato per pulire la pelle, il bagno è una procedura di guarigione necessaria sia per il bambino che per i suoi genitori. Un bagno organizzato correttamente rafforzerà l'immunità del bambino e lo abituerà a un sonno sano e calmo durante la notte, in modo che i genitori possano anche rilassarsi.

    Quanto spesso fare il bagno a un neonato?

    Ogni giorno, quando cambi un pannolino, probabilmente lavi il tuo bambino più volte o usi delle salviettine umidificate per mantenere la sua igiene personale. Lavare il bambino con il sapone è consentito non più di una volta alla settimana. Questa norma è determinata dalla bassa attività del neonato e dall'effetto del sapone sulla pelle sensibile del bambino.

    Quanto spesso fare il bagno a un neonato se si desidera rafforzare la salute del bambino dalla nascita? I pediatri raccomandano di condurre procedure idriche quotidianamente. Prima di iniziare a fare il bagno nella routine quotidiana del bambino, più piacere riceverai dalla maternità. Il corretto bagno in una grande vasca riempita con acqua fresca aiuterà il bambino a spendere più energia, rafforzare la sua immunità e prepararsi per coricarsi. Dopo una nuotata attiva di mezz'ora nella vasca da bagno del bambino con un grande appetito, il latte materno verrà bevuto e si addormenterà all'istante tutta la notte. Su questa base, è meglio fare il bagno al bambino la sera, prima dell'ultima poppata.

    Puoi iniziare il bagno quotidiano del bambino immediatamente dopo la guarigione della ferita ombelicale, cioè il 7-14 giorno dopo la nascita. Si raccomanda di mantenere questo regime in un bambino fino a un anno. In seguito dovrai trovare un intrattenimento adatto per un bambino adulto nel bagno, perché non sarà più in grado di nuotare liberamente in esso, e i giocattoli in acqua non lo intratterranno sempre per 30-40 minuti.

    Modifiche giornaliere alla nuotata

    Se non hai la possibilità di controllare la temperatura nella stanza dei bambini usando un condizionatore d'aria, puoi fare il bagno in bagno per proteggere le briciole dal surriscaldamento nei caldi mesi estivi. Per fare ciò, aumentare il numero di "nuotate" della durata di 10-15 minuti a 3-4 volte al giorno. E non dimenticare di dare acqua a tuo figlio prima di fare il bagno in modo che non abbia la tentazione di bere acqua di rubinetto clorata.

    Molto più spesso ci sono situazioni in cui è impossibile effettuare il bagno quotidiano a causa delle cattive condizioni di vita. In assenza di acqua calda e difficoltà nel mantenere la temperatura richiesta del bagno del bambino, il numero di procedure idriche può essere ridotto al minimo. È ancora consigliabile, a volte, fare il bagno in un piccolo bagno o in un grande bagno a basso livello d'acqua..

    Astenersi dal fare il bagno al neonato durante la malattia. Con cattiva salute, alta temperatura e dolore, il bambino non sperimenterà il piacere di nuotare, ma otterrà solo nuove spiacevoli associazioni con il bagno. D'altra parte, se l'esacerbazione della malattia è già alle spalle, o se il bambino ha facilmente affrontato infezioni respiratorie acute, il bagno può essere continuato come al solito. Allo stesso tempo, puoi aumentare la temperatura dell'acqua familiare al bambino di un paio di gradi in modo che dopo la pausa il neonato si senta abbastanza a suo agio nell'acqua.

    Fin dalle prime settimane, abitua il tuo bambino a fare il bagno quotidiano in acqua fresca in un grande bagno. Questa modalità migliorerà l'immunità del bambino e garantirà ai suoi genitori una buona notte di sonno per 5-8 ore.

    Commento (0)

    Per commentare, è necessario

    Autore

    Tutte le informazioni sul sito sono solo indicative.

    Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento, è necessario consultare un medico personalmente.

    OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001

    Politica sulla riservatezza

    L'amministrazione del sito viline.tv (LLC "VILINETV" OGRN 1155476136804 TIN / KPP 5406597997/540601001) rispetta e rispetta la legislazione della Federazione Russa. Rispettiamo inoltre il tuo diritto e rispettiamo la riservatezza durante la compilazione, la trasmissione e la conservazione delle tue informazioni riservate..

    Richiediamo i tuoi dati personali per un feedback con te al fine di fornire informazioni o servizi, rispondere alle tue richieste al servizio di supporto del sito, condurre concorsi e altre promozioni, condurre sondaggi per migliorare la qualità dei servizi.

    I dati personali sono informazioni relative all'oggetto dei dati personali, ovvero a un potenziale acquirente. In particolare, questo è il cognome e il nome, la data di nascita, le informazioni di contatto (telefono, indirizzo e-mail) e altri dati di cui alla Legge federale del 27 luglio 2006 n. 152-ФЗ "Dati personali" (di seguito - la "Legge") alla categoria dati personali.

    Se hai pubblicato le tue informazioni di contatto sul sito, hai automaticamente accettato le seguenti azioni (operazioni) con dati personali: raccolta e accumulazione, conservazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), uso, distruzione, depersonalizzazione, trasferimento su richiesta del tribunale, tra cui h., a terzi, fatte salve le misure che garantiscono la protezione dei dati personali da accessi non autorizzati.

    Il consenso specificato è valido a tempo indeterminato dal momento della trasmissione dei dati e può essere revocato da te presentando una domanda all'amministrazione del sito indicando i dati indicati nell'Art. 14 della legge "Dati personali".

    La revoca del consenso al trattamento dei dati personali può essere effettuata inviando l'ordine appropriato da parte dell'Utente in semplice forma scritta all'indirizzo di posta elettronica (e-mail) [email protected]

    In caso di revoca del consenso al trattamento dei nostri dati personali, ci impegniamo a eliminare i dati personali entro e non oltre 3 giorni lavorativi.

    sul progetto

    Il progetto Viline aiuta i genitori nella genitorialità e nello sviluppo sano dei bambini a partire dai primi giorni.

    Corsi video utili, clip audio, articoli interessanti: qui mamme e papà scopriranno tutto ciò che è necessario per lo sviluppo, il recupero e l'educazione psicologica e intellettuale del bambino. Il sito pubblica materiale per genitori con bambini di età inferiore a 7 anni e per donne incinte.

    Abbiamo raccolto sul sito web esperti che condivideranno con piacere i segreti della crescita dei bambini all'età in cui vengono gettate le basi per lo sviluppo personale.

    Ogni bambino ha talento. La cosa principale è creare condizioni fin dai primi giorni di vita di un bambino per la piena divulgazione del suo potenziale naturale.

    Ti aiuteremo ad affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili, e ad allevare il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola e alla sezione sportiva.

    Abbiamo raccolto esperti di spicco nel campo dello sviluppo del bambino, della conservazione e del rafforzamento dell'immunità, dello sviluppo e dell'attuazione dei metodi di miglioramento della salute. Condivideranno la loro esperienza e conoscenza con voi, risponderanno alle domande e saranno in grado di affrontare qualsiasi, anche i problemi più difficili. Aiuteremo a far crescere il tuo bambino forte, sano e di talento. Si unirà facilmente a qualsiasi squadra, senza stress psicologico andrà all'asilo, alla scuola, alla sezione sportiva.

    Autori dei corsi di sviluppo del bambino:

    Il materiale protetto da copyright è vantaggioso per i tuoi genitori? Il pubblico del portale ViLine.tv è chiaramente i tuoi potenziali clienti? Quindi inserisci i tuoi corsi sul nostro progetto!

    Promuoviamo noi stessi i tuoi corsi dal 30% delle vendite.

    La partnership con ViLine.tv è:

    • Promozione dei tuoi corsi tramite distribuzione e-mail agli abbonati ViLine. Le nostre lettere sono lette da decine di migliaia di giovani madri!
    • Pubblicità su Internet, landing page con elevata conversione per corsi sul copyright e pagine speciali su di te;
    • Creazione di materiale promozionale per la promozione del corso e dell'autore nel nostro studio video;
    • Crescente fama degli autori: diremo a un vasto pubblico perché vale la pena acquistare il tuo corso.
    • Vendiamo il tuo corso ai tuoi prezzi e riceviamo una commissione. Ottieni una crescita attiva delle vendite e un profitto di base.
    • Ci vendi il tuo corso ad un prezzo speciale. Successivamente, vendiamo i tuoi materiali per conto nostro, ricevendo il 100% di profitto.

    Scrivi a [email protected], invia i tuoi corsi. Le condizioni di alloggio sono discusse individualmente con ciascun autore..

    Agli autori di articoli:

    Hai materiali degni dell'attenzione di un vasto pubblico? Vuoi scrivere articoli utili per mamme e papà? Invia materiali. Li inseriremo nella tua paternità del progetto, in newsletter tematiche e social network.

    Il posizionamento degli articoli su ViLine.tv è:

    • ✓ Un'opportunità per condividere esperienze e conoscenze con un vasto pubblico;
    • ✓ Promozione del tuo sito;
    • ✓ Degno premio.
    • - il materiale deve essere unico;
    • - non pubblicare articoli SEO;
    • - possiamo rifiutare di inviare materiale a discrezione della direzione del progetto.

    Per iniziare una collaborazione

    Un bambino sano, sviluppato in modo armonioso è la migliore ricompensa per i genitori ideali.

    Pagamento e consegna

    Sul nostro sito Web è possibile acquistare il prodotto a cui si è interessati utilizzando uno dei metodi di pagamento:

    Sicurezza dei pagamenti e riservatezza

    Quando selezioni questa forma di pagamento per l'ordine sul sito Web ViLine.tv, verrai automaticamente reindirizzato al modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU per inserire i dettagli della tua carta di credito.
    Tutti i dati inseriti nel modulo di pagamento del centro di elaborazione PayU sono completamente protetti in conformità con i requisiti dello standard di sicurezza PCI DSS. Riceviamo solo informazioni sul tuo pagamento..
    Un'e-mail verrà inviata all'indirizzo e-mail specificato al momento del pagamento.
    Immediatamente dopo aver effettuato il pagamento, verrai reindirizzato al nostro sito Web. Le informazioni sul pagamento possono essere inviate a noi da 5 secondi a diversi minuti. Se, a tuo avviso, si è verificato un ritardo nell'elaborazione degli ordini, devi contattare l'ufficio della compagnia per telefono al numero 8 800 500-65-37

    Informazioni personali dell'acquirente.

    Durante la compilazione dell'applicazione sul sito, il cliente fornisce le seguenti informazioni: cognome, nome, indirizzo e-mail, telefono, indirizzo di consegna.
    Il venditore utilizza le informazioni per adempiere ai propri obblighi nei confronti del cliente. Il venditore si impegna a non divulgare le informazioni ricevute dal cliente. Non è considerata una violazione il fatto che il Venditore fornisca informazioni ad agenti e terze parti che agiscono sulla base di un accordo con il Venditore per adempiere agli obblighi nei confronti del Cliente.

    La divulgazione di informazioni in conformità con i requisiti ragionevoli e applicabili della legge non è considerata una violazione degli obblighi. Il venditore non è responsabile delle informazioni fornite dal cliente sul sito in forma pubblica.

    Dopo il pagamento, inserisci "Il mio account" e seleziona "I miei corsi"
    Lì troverai tutti i prodotti acquistati sul nostro sito Web ViLine.tv
    Se non hai ricevuto il tuo prodotto entro un'ora dopo il pagamento, scrivi a [email protected] support

    Politica di rimborso

    Il cliente ha il diritto di rifiutare di fornire i Servizi a pagamento e richiedere un rimborso nei seguenti casi:

    1. Per prodotti elettronici a pagamento (registrazione di un webinar, seminario, formazione, corso di formazione, modelli e materiali di supporto disponibili per il download). Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui è stato effettuato l'ordine al servizio di supporto dell'Appaltatore entro 7 (sette) giorni dalla data del pagamento. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

    2. Per un seminario o una consultazione pagati e frequentati da lui. Una richiesta di rimborso deve essere inviata dall'indirizzo e-mail da cui il Cliente si è registrato per il seminario al servizio di supporto dell'Appaltatore prima delle 14:00 ora di Mosca del giorno successivo al giorno in cui il Servizio è stato fornito. Dopo il tempo specificato, i reclami non vengono accettati e il denaro non viene restituito. Quando si presenta una domanda di rimborso, è obbligatorio fornire una copia di un documento di identità (passaporto).

    Il primo bagno di un neonato dopo l'ospedale

    Le madri esperte sanno che fare il bagno a un bambino è una procedura semplice e molto piacevole. Presto capirai anche questo, ma finora solo le domande sono nella tua testa. Quanto spesso fare il bagno a un neonato fino a un mese? Cosa è necessario per questo? Come fare tutto bene? Non ti preoccupare, ora ti diremo tutto. "

    Il primo bagno di un neonato dopo l'ospedale

    Le madri esperte sanno che fare il bagno a un bambino è una procedura semplice e molto piacevole. Presto capirai anche questo, ma finora solo le domande sono nella tua testa. Quanto spesso fare il bagno a un neonato fino a un mese? Cosa è necessario per questo? Come fare tutto bene? Non ti preoccupare, ora ti diremo tutto.

    Quando posso fare il bagno a un neonato dopo l'ospedale?

    Ora quasi ogni sensazione provata dal tuo bambino è nuova per lui. Ma ciò che già conosce molto bene è una sensazione piacevole e rilassante di immergere il corpo in un liquido caldo. Dopo tutto, è così che ha trascorso i nove mesi precedenti!

    Il primo bagno del bambino può essere organizzato anche immediatamente dopo l'arrivo dall'ospedale, questo non causerà alcun disagio al bambino. E anche se il cordone ombelicale rimane, non ci sono controindicazioni per le procedure dell'acqua - non dimenticare di asciugarlo dopo il bagno.

    Come fare il bagno a un neonato per la prima volta a casa?

    La cosa principale: non preoccuparti e segui le nostre istruzioni. Quindi il primo bagno del neonato dopo l'ospedale di maternità passerà senza problemi e ogni bagno successivo porterà solo piacere!

    Prepara un asciugamano di spugna con un cappuccio, così come cosmetici, un pannolino e cose che cambierai in un bambino dopo.

    Fai un bagno. Fino a quando l'acqua non si sarà raffreddata, inizia a fare il bagno al neonato. Per la prima volta a casa, chiedi al papà del tuo bambino o ad altre persone care di assicurarti.

    Abbassa il bambino nel bagno molto lentamente: prima le gambe, poi tutto il corpo.

    In acqua, la testa e il collo del bambino dovrebbero essere sul polso sinistro, con la stessa mano dovresti tenere la spalla del bambino. Se usi un bagno con uno scivolo, adagia il bambino su di esso.

    Lavare delicatamente il bambino con la mano destra e non dimenticare le pieghe della pelle: è necessario risciacquare ciascuna.

    Usa shampoo e sapone non più di una volta alla settimana..

    Fai il bagno al tuo bambino per 5-10 minuti.

    Fai uscire il bambino dall'acqua, asciuga le pieghe della pelle e spazzola con olio idratante.

    Indossa un pannolino per bambini.

    Indossa una sottoveste e mettiti a letto.

    Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua quando si fa il bagno per la prima volta?

    Al 1 ° mese di vita, il bambino è più comodo facendo il bagno in acqua a 37 ° C: corrisponde alla temperatura del corpo del bambino, quindi non si congela e non si surriscalda. Per la completa sicurezza di aver fatto tutto nel modo giusto, acquista uno speciale termometro per l'acqua. Il metodo folk con il controllo della temperatura dell'acqua con il gomito è soggettivo e può ingannare diversi gradi in una direzione o nell'altra.

    In alcune fonti, puoi trovare consigli per fare il bagno a un bambino la prima volta dopo la nascita in acqua bollita e raffreddata. Vale la pena farlo solo se si preleva acqua da una fonte inaffidabile, ad esempio da un pozzo o da un pozzo poco profondo. All'approvvigionamento idrico centrale, l'acqua viene preparata preliminarmente e deve essere conforme alle norme di sicurezza sanitaria. In ogni caso, se hai dei dubbi sulla qualità dell'acqua, portala al laboratorio per l'analisi..

    Quante volte alla settimana devi fare il bagno a un neonato?

    Devi fare il bagno al tuo bambino fino a 6 mesi ogni giorno. Le procedure idriche rimuovono i contaminanti e lavano i batteri dalla pelle del bambino, riducendo così in modo significativo il rischio di dermatite da pannolino. Dopo sei mesi, puoi ridurre il numero di bagni a 2-3 a settimana.

    Lavare il bambino con sapone per bambini non più di una volta alla settimana. L'acqua normale è sufficiente per una nuotata quotidiana..

    A che ora è meglio fare il bagno a un neonato?

    Tutto è come gli adulti qui: è meglio nuotare prima di coricarsi per lavare via lo sporco e l'eccitazione del giorno passato. Le procedure idriche rilassano il bambino, contribuiscono ad addormentarsi rapidamente e ad un sonno confortevole. Si consiglia di fare il bagno al bambino allo stesso tempo - questo aiuta a sviluppare il programma di sonno e veglia corretto per il bambino.

    Di norma, la madre inizia a fare il bagno al bambino nei primi giorni di vita e la questione della partecipazione al processo del papà non si pone nemmeno. E invano - il bagno notturno aiuta il papà a stabilire uno stretto contatto emotivo con il bambino. E, naturalmente, per concludere la giornata con la comprensione di come infinitamente nulli tutti i problemi siano confrontati con la gioia della paternità.

    Come rendere sicuro il primo bagno del tuo bambino?

    Ci sono regole generali di sicurezza che devono essere osservate sia durante il primo bagno di un neonato, sia durante le procedure in acqua in età avanzata. Presto li imparerai a memoria, ma nel primo mese aggiornerai periodicamente questo elenco. Non trascurare le regole: la salute di tuo figlio dipende da esse.!

    Non lavare nel bagnetto o utilizzarlo per altri scopi estranei. Bagno - solo il bagno.

    Quando fai il bagno in un normale bagno, tieni la testa del bambino in modo che non si immerga sott'acqua. Nella vasca da bagno con uno scivolo, il corpo del bambino è supportato dal design stesso.

    Per aiutare i genitori di bambini più grandi che stanno già facendo il bagno in un grande bagno, producono speciali collari gonfiabili per le procedure dell'acqua. In un tale cerchio attorno al collo il bambino sarà al sicuro durante l'intero bagno.

    Non lasciare mai il bambino da solo in bagno. Questo è pericoloso non solo per un bambino indifeso, ma anche per un bambino adulto - in tua assenza, potrebbe essere interessato a bellissime bottiglie con shampoo e gel profumati e gustarli.

    Molte donne amano fare il bagno con la schiuma e fin dai primi giorni cercano di presentare il loro meraviglioso ragazzo o ragazza a questa piacevole procedura. Non farlo! La schiuma da bagno, anche per i bambini, altera le proprietà protettive della pelle del bambino e può causare una reazione allergica.

    Guarda la reazione del bambino. Se l'acqua si è raffreddata, il bambino cercherà di raggomitolarsi e potrebbe iniziare a tremare. Rimuovi le briciole dal bagno o dalla vasca, aggiungi acqua calda, mescola, quindi continua a fare il bagno. Se rendi l'acqua troppo calda, molto probabilmente il bambino diventerà letargico e la sua pelle inizierà a arrossarsi. Cerca di non permettere nessuno di questi estremi..

    Dopo il bagno, la pelle del bambino deve essere inumidita con un asciugamano, ma non strofinata. E non perdere una sola piega!

    Dopo il bagno, il bambino non deve essere indossato immediatamente. Sarà più corretto se entro pochi minuti si sdraia senza vestiti - quindi il corpo della briciola si asciugherà meglio.

    Quando e come iniziare a fare il bagno al bambino in un bagno grande?

    Un bambino può iniziare a fare il bagno in un bagno per adulti non appena impara a sedersi. Se il bambino esprime preoccupazione per il primo bagno secondo le nuove regole, spezza la transizione in due fasi: fai il bagno nel bambino per diversi giorni, posizionandolo sul fondo del bagno, quindi rimuovi il bagno. Per sicurezza, puoi mettere il tuo bambino in una vasca da bagno con un cerchio gonfiabile attorno al collo - non permetterà alla sua testa di andare sott'acqua con movimenti goffi.

    Se decidi di insegnare a tuo figlio a nuotare fin dalla tenera età, la sua conoscenza del bagno dovrebbe avvenire prima - non appena la ferita ombelicale guarisce. All'inizio, il bagno sarà il luogo di allenamento per un piccolo nuotatore e già dopo 3 mesi potrai continuare le tue lezioni in questa piscina. Se il bambino non ha pratica, entro circa 4 mesi il riflesso innato svanirà e dovrà imparare a nuotare di nuovo in età avanzata..

    Ricorda l'igiene e pulisci il bagno ogni volta prima di fare il bagno. Fallo in anticipo in modo che all'inizio delle procedure non ci sia odore di prodotti chimici domestici nel bagno e risciacqua accuratamente i resti del detergente.

    Leggi Gravidanza Pianificazione