9-00. Giace su un letto nella sua stanza e aspetta. Il terzo giorno, esegue costantemente alcuni test. È stanca di aspettare. Sta aspettando tre mesi. Ha una gravidanza di 6 mesi, che sta per essere interrotta con l'aiuto di un parto artificiale. Lei e suo marito non hanno bisogno di un figlio, soprattutto perché non si conoscono da tanto tempo, soprattutto perché il lavoro è buono, che vivere insieme sta appena iniziando a portare gioia.
10-00. Chiama il capo medico. Riferisce che il controllo ospedaliero. Che non ha l'opportunità di aiutarla, perché non c'è motivo di interrompere la gravidanza. Che è assolutamente in salute, che è stata istituita una tessera sanitaria, che puoi portare con te se qualcun altro è d'accordo. È già quasi isterica. Dopotutto, tutto è concordato: la quantità, il tempo, il suo lavoro in due giorni e già quattro sono irrimediabilmente persi. Il dottore dice pensieroso che puoi chiamare uno dei suoi compagni, è anche il capo medico, ma nella regione ci vogliono due ore per andare lì. Lei è d'accordo con tutto.
13-30 Arriva in una piccola città con un amico. Il dottore concorda, vuole solo rimandare tutto per un paio di settimane, tre giorni dopo Pasqua. Lo persuade a fare tutto adesso e immediatamente. Mezz'ora dopo, fa l'iniezione.
15-00. Strane sensazioni. Non fa male, tira solo l'addome inferiore. Ricorda le parole dell'amico di un medico che dovrebbero somministrare l'anestesia. L'infermiera afferma con timore che ciò non può essere fatto in alcun modo, anche se sarà molto doloroso, molto più doloroso rispetto alla nascita naturale.
19-00 Il dolore aumenta lentamente, come se avesse paura di perdere almeno un momento. Si sentono delle urla nel corridoio: questa è la ragazza a cui è stata fatta l'iniezione prima. Lei urla con tutte le sue forze, come se fosse incosciente.
22-00 Lei ha paura. La ragazza urla, solo nell'ambulatorio. Fa male e vuole anche urlare, ma ha ancora la forza di tollerare.
24-00 La ragazza è dappertutto, ma ha appena iniziato, non può tacere. Il dolore è convulsioni. L'infermiera è indignata di non lasciare dormire nessuno. Ci sono ordini del genere: durante il giorno, urla per la tua salute e di notte devi stare in silenzio, anche se stai venendo tagliato. Cercare di camminare, non mentire. Gira in modo da voler strisciare lungo il muro fino al pavimento e rimanere qui per sempre.
03-00. Il marito chiama, nessuna forza per parlare. Il dottore dice che presto resteranno un paio d'ore e mentre andrà a dormire. Lei urla incessantemente. Le sembra che sia più facile. L'intero ospedale è sveglio.
05-00. Il malvagio dottore, che non le permetteva di dormire, finalmente la conduce nel suo ufficio. Ci vuole tempo il più possibile. Lei pensa che sia solo un sadico. Ha uno shock di dolore e non può spingere. Sembra che tutto il corpo si sia trasformato in dolore, che non puoi più sopportare, vuoi morire.
07-00. È tutto finito. Ciò che era una bambina, non le veniva mostrato, portato via immediatamente. Il dolore non è passato, ma è diventato tollerabile. Sa persino camminare. Non ho voglia di andare in corsia; vado a fumare sulle scale. Chiama marito e amico. Dice a suo marito che tutto è in ordine, chiede a un'amica di venire a portarla a casa.
10-00. Il medico in crisi isterica grida che se lei se ne va ora, allora si rifiuta di assumersi alcuna responsabilità per quello che è successo. Non le importa, non può stare qui.
14-00. Lei è a casa. È difficile per lei camminare e suo marito aiuta. Si calma, il calore gli soffia. Sono passate solo tre ore da quando ha un treno.
17-00 Un'ora fa, si sentiva più leggera. Pertanto, vestita e andò ad accompagnare suo marito. Sulla via del ritorno sono andato al lavoro e ho detto che domani mattina sarebbe uscita.

È passato un anno. La bambina avrebbe avuto nove mesi, ma non era abituata a rimpiangere le sue decisioni. Tutto è ricordato come un sogno, e nemmeno molto spaventoso. Se dare alla luce un bambino in tempo è più facile, lei partorirà. Lei è forte. È sopravvissuta. Questo ha reso tutto molto vicino a suo marito, soprattutto se si considera che a quel tempo non si conoscevano da molto tempo - esattamente quanto il nascituro dentro di lei.

Nascita artificiale alla settimana 17

Nascita spontanea 16-17 settimane


*
novizio
" riguardo a me "
un diario
2 messaggi
Iscrizione: 25/03/12

Ciao. Ho una sventura. La gravidanza inizialmente è trascorsa con distacco corionico per 7-8 settimane, giacendo negli ospedali. L'ematoma ha iniziato a diminuire e sono stato dimesso a casa per un periodo di 15 settimane, mi sentivo bene, ma dopo tre giorni il mio stomaco ha iniziato a farmi male (crampi) ho pensato che stesse tornando tonus, ho bevuto noshpu, candele di papaverina, magnesio B6, che non ha aiutato la sera, ha iniziato a bere dicinone, il dolore si è solo intensificato. Dopo aver sofferto giorno e notte, ho chiamato un'ambulanza, mi hanno portato in ospedale (non in quello in cui giacevo prima, ma nell'altro). L'ecografia ha mostrato un tono moderato, tutto era normale con il bambino (il mio stomaco ha continuato a farmi molto male). Hanno fatto Magnesia e una specie di iniezione. Al mattino hanno chiamato per un esame e i medici hanno detto che non avevo sangue dalla vagina, ma pus. Il mio stomaco mi faceva ancora più male, i dottori non davano alcuna speranza, si limitarono a scrollare le spalle, chiamò il professore, disse che si trattava di un'infezione ed era necessario interrompere la gravidanza. Certo, non ho dato il mio consenso a questo, mi hanno messo come contagocce con antibiotici, vitamine, magnesia, ma purtroppo, il 7 marzo, l'acqua mi ha lasciato la mattina, ma il mio stomaco ha smesso di farmi male. Hanno consegnato un contagocce che ha causato il parto (l'ecografia ha mostrato poca acqua, ma il feto era vivo), dopo due ore sono iniziate le contrazioni, dopo quattro ore sono iniziate le contrazioni intense, poi tutto ha cominciato a retrocedere tranquillamente, alle 9 di sera ha lasciato andare, ma nessuno ha iniziato a guardarmi sulla poltrona, il dottore di turno venne la mattina e di nuovo non guardò. Mettevano di nuovo un contagocce e non c'erano più contrazioni, poi dopo circa tre ore sono andato in bagno e per puro caso ho visto un pezzo del cordone ombelicale. Chiamarono i dottori e uscirono tutti e mandarono a curettage. Ma non è finita qui, dopo tre giorni hanno deciso di guardarmi e di vedere la mia cervice, e la cosa più interessante è che mi hanno chiesto cosa avevo con la cervice.
In generale, ho il sospetto che loro stessi abbiano abortito, mi è rimasto al collo per 12 ore.
Primo esame istologico fetale: decidui purulenta
Sono stato mandato in chirurgia cinque: biopsia cervicale, escissione del tessuto necrotico.
Secondo esame istologico: emangioma cervicale cavernoso capillare.

Ora ho 35 anni, hanno detto di pianificare tra un anno, come sempre i medici non hanno spiegato nulla, se qualcuno sa cosa, come e scrivere e come vivere con questo bouquet ora.

Condizioni e metodi di nascita artificiale

Nonostante i pregiudizi comuni, le nascite artificiali hanno abbastanza vantaggi, anche se vengono eseguite solo quando vi è una necessità oggettiva per la nomina di un ginecologo. Tali casi includono gravi malattie genetiche, l'incapacità della madre di sopportare e situazioni simili. Ci deve essere una seria minaccia per la madre o la nascita è indesiderabile, ma in ritardo per avere un aborto.

Nel 2 ° trimestre, durante l'interruzione della gravidanza, questo metodo viene utilizzato per un periodo di 20 settimane attraverso la stimolazione prematura dell'attività lavorativa. Con la nascita normale di un bambino sano, viene prescritta una nascita artificiale per 41 settimane per evitare le conseguenze del sovraccarico.

Cos'è la nascita artificiale

Le nascite artificiali vengono eseguite nel dipartimento ostetrico di un'istituzione medica. Prima della procedura, viene fornita la possibilità di rianimazione in caso di una reazione imprevedibile del corpo femminile all'intervento. La stimolazione artificiale dell'attività lavorativa viene realizzata attraverso farmaci e tecniche moderne. La procedura è simile alla nascita normale, ad eccezione dell'avvio forzato di processi naturali.

Devono essere presenti rigidi motivi medici per lo scarico di un rinvio, come ad esempio:

  • difetti fisici;
  • alta probabilità di morte del bambino;
  • anomalie genetiche in un bambino;
  • grave patologia uterina.

La decisione sull'interruzione differisce in base alla durata della richiesta. Fino a 12 settimane, la madre decide l'aborto. Dopo 12 settimane, l'autorizzazione viene rilasciata dalla commissione medica, che comprende il capo medico dell'ospedale, il ginecologo del paziente e uno specialista qualificato con specializzazione nel problema rilevato.

Varietà di parto artificiale

Esistono diverse tecniche che possono essere selezionate in base allo scopo della manipolazione e influenzano direttamente le condizioni del feto. Per quanto riguarda il paziente, è possibile utilizzare:

  • taglio cesareo;
  • somministrazione di prostaglandine;
  • puntura di liquido amniotico;
  • uccisione ed estrazione fetale.

Un taglio cesareo viene utilizzato nelle gravi condizioni del paziente - un piccolo taglio cesareo viene utilizzato per interrompere da 20 settimane prima dello sviluppo fetale e dopo 34 settimane viene combinato con la rianimazione per il bambino. È prescritto in assenza di travaglio e deve essere eseguito nell'unità di terapia intensiva, poiché esiste il rischio di infezioni.

L'uso di prostaglandine o ossitocina ammorbidisce la cervice e provoca contrazioni, spesso utilizzate fino a 20 settimane. A volte combinato con farmaci per aprire il collo. La puntura a bolle è un modo di stimolazione aggiuntiva. Uccidere un feto è un aborto dopo 12 settimane, applicato il giorno prima dell'estrazione.

Come sono

Per effettuare un'interruzione artificiale, una donna va in ospedale ed è sotto la supervisione di personale medico. A seconda della situazione, a partire da 16 settimane, viene inviata una domanda al consiglio per il rilascio di un appuntamento e per l'interruzione dopo 40 settimane, viene preparato un supporto vitale per il bambino.

Dopo aver preparato un'interruzione artificiale, le prostaglandine, come gli stimolanti ormonali, vengono introdotte nella vagina o viene eseguita un'operazione di taglio cesareo. In precedenza, venivano usati il ​​metodo disumano del sale e i farmaci carichi di gravi complicazioni per le donne, ma nella medicina moderna non sono praticamente praticati dopo 20 settimane.

Per quanto tempo viene utilizzato il lavoro artificiale?

Una donna può avere un aborto fino a 12 settimane di gravidanza, dopo di che l'interruzione è giustificata per motivi medici. In genere, la procedura è prescritta a 20 settimane o a 40 settimane con un ritardo nel parto per evitare l'asfissia intrauterina. La stimolazione precoce è giustificata da gravi problemi nella genetica o nell'anatomia del bambino, una malattia materna che ostacola il portamento o gravi problemi sociali come lo stupro.

La nascita artificiale come ultima risorsa

Separatamente, si dovrebbe notare la nascita artificiale dopo la morte intrauterina del feto. Dopo 14 settimane, la causa sono anomalie genetiche, infezione delle membrane, trombofilia o ipossia. A volte il feto smette di muoversi dopo 16 settimane di gestazione più a lungo di un giorno, con conseguente esame.

La morte fetale o lo sbiadimento della gravidanza richiede un intervento urgente per mantenere la salute materna. In tali casi, viene praticata l'anestesia, seguita da manipolazioni che distruggono i frutti. La morte prenatale è anche possibile dalla diagnosi invasiva in caso di sospetto difetto genetico o mancanza di flusso sanguigno nel cordone ombelicale.

Indipendentemente dal motivo, una nascita artificiale dopo 14 o 16 settimane a causa della morte del feto viene eseguita in breve tempo, in modo sicuro per la madre. Per avviare il processo di nascita artificiale come emergenza, è necessario dichiarare la morte del bambino.

indicazioni

Prima di 12 settimane, l'interruzione della gravidanza si chiama aborto, ma dopo 12 settimane, una nascita artificiale viene eseguita solo in casi estremi. Le malattie che rientrano nella definizione di una situazione critica che richiede di sbarazzarsi del feto sono le seguenti:

  • malattie croniche che lo rendono fisicamente impossibile da sopportare;
  • malformazioni fetali rilevate dagli ultrasuoni o in laboratorio;
  • sbiadimento della gravidanza o arresto della crescita fetale;
  • anomalie cromosomiche;
  • gravi malattie nel primo trimestre, che colpiscono il feto;
  • malattie oncologiche o cardiovascolari che richiedono un trattamento efficace;
  • diabete mellito, tubercolosi, rosolia, sifilide;
  • malattie del sangue, preeclampsia, sanguinamento uterino o conflitto Rh;
  • disturbi mentali aggravati dalla gravidanza;
  • fasi gravi di alcolismo e tossicodipendenza;
  • il paziente non ha 16 anni o la fecondazione è stata il risultato della violenza.

Inoltre, le indicazioni per la nascita artificiale sono nelle fasi successive per un feto vitale. Questa è una priorità (a 41 settimane), un travaglio debole, un danno alla placenta o contrazioni vane.

Emergenza medica

La nascita artificiale dopo 16 settimane di gravidanza può far parte del range di rianimazione. In tali casi, quando esiste una reale minaccia alla vita della madre, l'operazione viene eseguita senza previa approvazione. La manipolazione viene effettuata solo quando la salvezza di una donna richiede l'estrazione del feto e la decisione viene presa in questo caso sulla base della necessità. Per le contrazioni artificiali di emergenza, gli ostetrici a volte ricorrono all'assenza di attività lavorativa, per periodi superiori a 34 settimane.

Metodi di stimolazione

Il medico può scegliere il metodo migliore per questo processo di interruzione artificiale. Tra i metodi moderni, come l'introduzione della vagina sono praticati:

  • prostaglandine a 18-20 settimane;
  • mitegin fino a 22 settimane;
  • riempimento di sale dopo 16 settimane;
  • strumento del metodo transaddominale.

Il metodo di stimolazione del parto viene selezionato individualmente, dopo aver studiato le condizioni del paziente e le sue reazioni ai farmaci. Allo stesso tempo, noshpa e prostaglandine vengono utilizzate per stimolare l'attività generica. Mifegin e soluzione salina sono necessari per uccidere il feto prima dell'estrazione e non vengono utilizzati dopo 20 settimane. Il metodo transaddominale può essere chiamato una simulazione dell'attività dell'utero e viene utilizzato in casi estremi, con reazioni pericolose ai farmaci.

effetti

Una nascita artificiale dopo 16 settimane durante una procedura non specialistica può avere gravi conseguenze per una donna in travaglio. Questi includono:

  • sanguinamento;
  • polipo placentare;
  • infiammazione;
  • infertilità;
  • ascessi;
  • pause.

Tali pericoli sono dovuti al fatto che durante il normale parto, il corpo utilizza meccanismi protettivi naturali e protegge la madre da sanguinamenti, danni e residui di placenta. Con l'estrazione artificiale, questi compiti vengono eseguiti dal medico e la sicurezza completa non può essere garantita..

Ma va notato che sono possibili gravi conseguenze con patologie o una violazione della procedura di negligenza. Effettuare manipolazioni artificiali da parte di un professionista qualificato evita i pericoli.

Gravidanza dopo la nascita artificiale

Per quanto riguarda il modo in cui la procedura è associata alla vita futura, i medici affermano che il risultato di un intervento qualificato è simile a un parto urgente senza allattamento. Le mestruazioni riprenderanno tra 6-8 settimane. L'ovulazione è possibile a breve termine dopo l'estrazione artificiale, pertanto si consiglia di utilizzare contraccettivi barriera e orali per almeno sei mesi. L'utero si riprenderà in 6 mesi, dopo di che tornerà la possibilità di una gravidanza normale.

Nei casi in cui non ci sono malattie che interferiscono con il parto, circa 35 settimane dopo un parto artificiale, puoi rimanere incinta e avere un bambino sano. Durante la pianificazione, si consiglia di assumere grandi dosi di acido folico per 12 settimane prima del re-concepimento. Ma va notato che se c'era una patologia cromosomica, può manifestarsi di nuovo ed è meglio chiarire questo problema con un genetista.

Nascita artificiale: dove e come sono fatti

Ci sono momenti in cui si desidera una gravidanza, ma a un certo momento si scopre che il bambino è gravemente malato o che la madre non può sopportarlo. Se è troppo tardi per eseguire un normale aborto medico, ricorrono a un metodo come la nascita artificiale.

La consegna artificiale viene eseguita in un istituto medico specializzato che ha un reparto di rianimazione, poiché un intervento così grave nel corpo femminile può avere gravi conseguenze sulla salute. La stimolazione artificiale del travaglio viene eseguita utilizzando metodi e farmaci moderni, il cui compito è ridurre il rischio di possibili conseguenze, tuttavia, molto dipenderà dallo stato di salute della donna e dalla gravità della patologia esistente.

Quali sono le nascite artificiali??

Fino a 12 settimane, ogni donna può interrompere volontariamente una gravidanza indesiderata, e questo si chiama aborto. Dopo questo periodo, l'aborto è proibito..

Nelle successive settimane di gravidanza viene utilizzato il termine "parto artificiale". L'interruzione della gravidanza per nascita artificiale viene effettuata nelle ultime fasi della gestazione con l'aiuto del parto prematuro. Una donna deve avere rigorose condizioni mediche o sociali per eseguire questa procedura..

Nessun medico provocherà artificialmente il parto senza pesanti discussioni. Ciò è dovuto sia al divieto legale di tali pratiche sia al lato etico del problema..

Con l'inizio del 2 ° trimestre, il feto non solo sembra una persona in apparenza, ma ha anche sviluppato organi sensoriali. Sta soffrendo, quindi questa procedura si trasforma in vera farina per lui. Maggiori informazioni sul secondo trimestre di gravidanza →

indicazioni

Una nascita artificiale a casa o solo su richiesta di una donna è vietata dalla legge. Questa procedura medica è prescritta in situazioni di crisi separate. Prima di ciò, una donna viene sottoposta a un esame completo e il medico valuta tutti i pro e i contro, tenendo conto dello stato di salute del paziente. Per quanto riguarda il quadro clinico risultante, lo specialista decide a favore del parto artificiale e ha richiesto il consenso di una donna.

Le indicazioni mediche per le nascite artificiali sono:

  • patologie croniche incompatibili con la gestazione, ad es. una donna non è fisicamente in grado di sopportare e dare alla luce un bambino;
  • anomalie del feto identificate a seguito della diagnostica ecografica o durante specifici test di laboratorio;
  • gravidanza congelata;
  • anomalie cromosomiche fetali rilevate mediante test genetici;
  • gravi malattie che una donna ha sofferto nelle prime 12 settimane di gravidanza, che possono influenzare negativamente la formazione e lo sviluppo del feto;
  • malattie cardiache e vascolari, oncologia, il cui trattamento richiede l'uso di farmaci forti, radiazioni e chemioterapia;
  • diabete mellito, malattie del sangue, tubercolosi, sifilide, rosolia;
  • disturbi mentali pronunciati durante la gravidanza;
  • cessazione della crescita fetale;
  • gravidanza precoce - fino a 16 anni;
  • alcolismo o tossicodipendenza di entrambi i genitori;
  • condizione disfunzionale della placenta;
  • sanguinamento uterino;
  • preeclampsia.

Oltre alla medicina, ci sono indicazioni sociali per l'implementazione del parto artificiale:

  • comportamento asociale nella società;
  • gravidanza derivante da stupro;
  • decesso o invalidità durante la gravidanza del coniuge;
  • soggiorno di uno dei coniugi in carcere.

La medicina moderna consente di eseguire la consegna artificiale in breve tempo, senza dolore e gravi complicazioni per la salute di una donna.

Metodi di stimolazione del lavoro artificiale

La domanda su come viene eseguita una nascita artificiale preoccupa ogni donna che ha deciso questa procedura..

Esistono diversi metodi per la sua implementazione, a seguito della quale il feto muore o nasce nel mondo e richiede cure:

  1. L'uso di prostaglandine è il modo più comune per indurre una nascita artificiale prima di 20 settimane. I farmaci speciali hanno un effetto ammorbidente sulla cervice, contribuiscono alla sua apertura e causano anche una riduzione del miometrio, provocando contrazioni. Le prostaglandine sono disponibili sotto forma di compresse, supposte o gel. Vengono iniettati ripetutamente direttamente nella vagina, spesso combinandosi con farmaci che contribuiscono ad un'apertura più efficiente della cervice: Papaverina, No-spa, ecc..
  2. La puntura del liquido amniotico viene solitamente utilizzata come ulteriore modo per stimolare la nascita artificiale..
  3. Taglio cesareo: può essere eseguito dal 2 ° trimestre, quando il feto non è ancora praticabile. In questo caso, l'operazione si chiama un piccolo taglio cesareo. Meno comunemente praticato, solo quando il paziente è in gravi condizioni.
  4. Uccisione iniziale del feto nell'utero, seguita da espulsione.

Date fissate per il lavoro artificiale

Le nascite artificiali vengono di solito eseguite da 14 a 23 settimane di gestazione. Prima di questo termine, l'interruzione della gravidanza si chiama aborto e, successivamente, parto prematuro. Nella maggior parte dei paesi, la pratica della nascita artificiale è vietata. In Russia, questa procedura viene eseguita in base alle più severe condizioni sociali e mediche..

effetti

Avendo appreso come viene fatta una nascita artificiale e quanto dura, una donna capisce lo stress che il suo corpo dovrà sopportare. Le conseguenze di un parto artificiale possono compromettere seriamente la sua salute. I medici cercano di prevenire questa procedura indesiderata, eseguendola in circostanze estreme, e gli assistenti sociali sono d'accordo solo in una situazione senza speranza.

Le conseguenze della consegna artificiale sono:

  1. Bleeding. L'utero della donna in travaglio sembra un'enorme ferita, ma se la consegna è completata in tempo, il meccanismo di protezione viene attivato per prevenire il rischio di sanguinamento grave. Con la nascita artificiale, questa protezione non è semplicemente lì, quindi il sanguinamento si verifica abbastanza spesso.
  1. Polipo placentare. Se una parte della membrana fleecy rimane durante il parto, può germogliare con il tessuto connettivo e trasformarsi in un polipo placentare. Le conseguenze sono gravi: sanguinamento e periodi pesanti dopo la nascita artificiale, anemia sideropenica. È necessario ripetere il curettage dell'utero.
  1. Infertilità. Una nuova gravidanza dopo un parto artificiale può verificarsi solo dopo un trattamento costoso specifico. Spesso, risulta anche essere inefficace e a una donna viene diagnosticata per sempre infertilità secondaria..
  1. Infiammazione. I fenomeni infiammatori acuti e cronici non sono infrequenti con il parto artificiale. L'infiammazione può colpire non solo la cavità uterina, ma anche il resto degli organi pelvici: tube di Falloppio, ovaie. Di conseguenza, questo processo può comportare conseguenze come disfunzione ovarica, gravidanza ectopica, problemi ormonali e molto altro..
  1. Ascessi. Appare sullo sfondo di uno stadio avanzato di infiammazione nella cavità addominale. Il processo purulento nella cavità uterina e oltre è pericoloso per la vita di una donna, poiché è pieno di complicazioni come la peritonite e la sepsi.
  1. Rottura della cervice. Questa complicazione diventa una chiara minaccia per una gravidanza in futuro. Il rischio di aborto spontaneo o parto prematuro dopo un parto artificiale diventa elevato per una madre una volta fallita.

Prima di decidere la consegna artificiale, è necessario considerare attentamente tutto e prendere una decisione positiva solo se in realtà non c'è altro modo.

Postato da Olga Rogozhkina, Dottore,
appositamente per Mama66.ru

Exencefalia, parto artificiale (per le donne in gravidanza in buona salute non leggere)

buona giornata!
Il digiuno per le madri che hanno sentito in 1 o 2 screening che il feto ha una patologia incompatibile con la vita.
Voglio sostenere coloro che si trovano ad affrontare questo per la prima volta e chiedere consigli a coloro che hanno superato questo.
A 13 settimane, alla prima proiezione, mi hanno detto le parole più terribili "un bambino ha una patologia incompatibile con la vita - esencefalia e diverse patologie concomitanti in cui è indicata un'interruzione per QUALSIASI termine".
Il mondo è crollato. Ciò che ho vissuto non vorrà mai nessuno. Urla di giorno e di notte, singhiozzi, rifiuto. È stato un orrore.
Certo, ho iniziato a guardare e leggere molto al riguardo.
Il giorno dopo, senza smettere di piangere (non potevo fare a meno di me stesso), andai al ZhK la mattina, da lì fui inviato al consiglio regionale e ci provai (confermarono la diagnosi, dissero anche l'unica via d'uscita).
Emesso un rinvio al dipartimento di ginecologia per interruzione.
Quando la consapevolezza ha iniziato a venire e la parola "interruzione" (da cui ho iniziato a singhiozzare) suonava sempre più spesso, ho iniziato a pensare "Accetto questo, ma se solo tutto finisse il prima possibile e finissi in casa".
Sono andato (con le cose) a rinunciare alla ginecologia. Ancora una volta, una lunga attesa e "vieni in 1,5 mesi, a 19-20 settimane". Shock, shock, shock.
Mi hanno spiegato che la pulizia a tali termini di 13-14 settimane è pericolosa per una donna che sta ancora pianificando dei bambini. E a 19-20 settimane causeranno il parto.
Domanda a coloro che hanno avuto un parto artificiale - per favore dicci come è andata con te?

Di seguito parlerò di cosa mi succederà (andrò in ospedale il 5 marzo).
Parlerò un po 'di me stesso e dei miei sentimenti, tali storie mi hanno aiutato nei primi giorni di disperazione, paura, dolore. La comprensione arriva che non sei solo in questo mondo, molti lo hanno attraversato prima di te e continuano a vivere.

Come sono le nascite artificiali

In molti paesi, un metodo per interrompere una gravidanza come un parto artificiale è consentito solo se esiste un'indicazione seria. E in alcuni luoghi è generalmente proibito. Ci sono molti casi in cui è necessario interrompere una gravidanza. E ci sono anche molte ragioni per questo..

Quali sono le nascite artificiali??

Una nascita artificiale è un modo per interrompere una gravidanza per più di 20 settimane dopo l'inizio dell'ultima mestruazione. Inoltre, le nascite artificiali a volte significano la stimolazione artificiale del parto durante un rinvio della gravidanza, da qualche parte a partire dalla 41a settimana di gravidanza, o il parto con taglio cesareo. Provoca artificialmente il parto usando vari metodi e farmaci per stimolare il travaglio.

Indicazioni per la nascita artificiale

Solo per motivi medici e sociali, dovrebbe avvenire una nascita artificiale. E solo all'interno delle mura di un ospedale specializzato nel dipartimento ginecologico, dove si trovano un'unità di terapia intensiva e una sala operatoria. Altrimenti, una nascita artificiale sarà considerata un aborto criminale..

Ragioni per la stimolazione artificiale del lavoro:

  1. Gravidanza più di 41 settimane. Se il termine previsto per il travaglio è già trascorso, si raccomanda la stimolazione artificiale per la donna. Ciò è dovuto al fatto che dopo il periodo pianificato, le condizioni della placenta peggiorano. Di conseguenza, l'apporto di feto con ossigeno e sostanze nutritive essenziali viene interrotto..
  2. Cessazione della crescita fetale o disfunzione placentare. In questo caso, la possibilità di sopravvivere al di fuori dell'utero è molto più elevata.
  3. Sanguinamento dall'utero nell'ultimo trimestre di gravidanza. La causa più comune di sanguinamento è la separazione della placenta dalle pareti dell'utero.
  4. Diabete. Indipendentemente dal fatto che la donna avesse il diabete prima del parto o apparisse durante la gravidanza, esiste il rischio di un'eccessiva crescita fetale.
  5. Ipertensione.
  6. preeclampsia Un segno di malattia è troppa pressione causata dalla gravidanza.
  7. Malattie croniche Ad esempio, le malattie cardiache possono causare la stimolazione artificiale della gravidanza.
  8. Conflitto di Rhesus. Oggi è abbastanza raro. Di solito, viene monitorata la presenza di anticorpi in una donna incinta. E se compaiono nel sangue di una donna, si può prendere una decisione sulla stimolazione artificiale. I problemi possono essere evitati se, dopo la nascita del primo bambino con un fattore Rh positivo da una madre con il fattore Rhesus opposto, a una donna viene somministrato un vaccino speciale.
  9. Fermare il parto o il travaglio debole. La stimolazione artificiale delle contrazioni contribuirà alla ripresa o all'attivazione delle contrazioni.
  10. Mancanza di contrazioni dopo lo scarico dell'acqua. In questo caso, esiste un alto rischio di infezione della madre e del bambino all'interno del corpo, quindi, se le contrazioni non iniziano entro un giorno, il parto stimola.
  11. Fallimento delle contrazioni spontanee. Spesso durante le contrazioni, la cervice non si apre e il processo di consegna viene ritardato. Per accelerare il processo di nascita, viene utilizzata la nascita artificiale.

Prima della nascita artificiale

Solo una commissione speciale presso un'istituzione medica dà un ordine e stabilisce indicazioni mediche per un parto artificiale, confermandole con documenti. Per questo, la donna in travaglio deve essere completamente esaminata e la diagnosi approvata usando metodi di ricerca..

Tranne in questi casi di emergenza quando è impossibile procrastinare. Altrimenti, la vita della madre e del figlio potrebbe essere in pericolo. Nel caso in cui una donna abbia processi infiammatori nella zona pelvica, prima vengono curati, solo poi usano un parto artificiale.

Metodi di stimolazione del lavoro artificiale

Esistono diversi modi per realizzare una nascita artificiale, a seguito della quale il bambino sopravvive e ha bisogno di cure o muore. Tutto dipende dalle prove, dai motivi della nascita artificiale e dalla situazione..

  1. L'uso di prostaglandine è il modo più comune per causare una nascita artificiale. Ammorbidiscono la cervice e causano la contrazione dei muscoli dell'utero, provocando in tal modo contrazioni. Per fare questo, i preparati contenenti prostaglandine (supposte, gel, compresse) vengono iniettati nella vagina. Inoltre, al fine di ottenere il massimo effetto, è necessario inserire il medicinale ripetutamente. A volte sono combinati con farmaci che contribuiscono all'apertura della cervice (papaverina, no-spa).
  2. L'ossitocina, il mifepristone, sono anche in grado di stimolare il travaglio. Vengono somministrati per via endovenosa e di solito vengono utilizzati nella tarda gravidanza, quando è necessario dare alla luce il minor rischio per il bambino. Lo svantaggio del farmaco è che il parto può avvenire rapidamente, a causa del quale il bambino può mancare di ossigeno. In tali casi, è necessario "rallentare" l'attività lavorativa con l'aiuto di altri farmaci..
  3. Una puntura del liquido amniotico non è sempre un modo efficace ed è associata allo sviluppo di una complicazione dalla nascita. a questo proposito, viene utilizzato come ulteriore metodo per stimolare il travaglio.
  4. Taglio cesareo. Se eseguito per un breve periodo, quando il feto non è ancora praticabile, viene chiamato un piccolo taglio cesareo. Viene eseguito se la donna è in gravi condizioni..

Tecnica transcervicale

Esiste un cosiddetto metodo transcervicale per stimolare il lavoro artificiale, quando un catetere con un'asta solida viene inserito nel canale cervicale, che viene quindi sostituito da un ago. Inoltre, per le donne che partoriscono per la prima volta, viene eseguita un'espansione preliminare del canale cervicale utilizzando strumenti speciali.

La vescica fetale viene perforata con un ago, viene prelevata parte del liquido amniotico (al tasso di 6 ml per ogni settimana di gravidanza). Successivamente, viene introdotta una soluzione salina altamente concentrata (soluzione di cloruro di sodio) o una soluzione di glucosio al 20%, la cui quantità dovrebbe corrispondere alla quantità di fluido fetale prelevata. Inoltre, se una donna ha la pressione alta o ha malattie renali, l'introduzione di tali soluzioni ipertoniche è controindicata.

Metodo transaddominale

Questo metodo di introduzione di soluzioni saline viene eseguito solo con determinazione ultrasonica della posizione della placenta, in caso di danno accidentale di cui è persino possibile il sanguinamento. Inoltre, questo metodo non può essere utilizzato se la placenta è attaccata alla parete anteriore dell'utero. L'anestesia durante la perforazione della parete addominale e dell'utero viene eseguita localmente o per via endovenosa. Un po 'di liquido amniotico viene prelevato dall'amnione, invece del quale viene iniettata la soluzione salina. In alcuni casi, il liquido amniotico può essere completamente sostituito. Da salino, il feto muore e dopo un giorno o due viene eseguita una nascita artificiale.

Nascita artificiale con il metodo di espansione del canale cervicale e apertura della vescica fetale

Per provocare una nascita artificiale di una donna che ha controindicazioni per la somministrazione di soluzioni ipertoniche, è possibile utilizzare un altro metodo: espandere il canale cervicale con strumenti medici speciali e aprire la vescica fetale.

Successivamente, la pinza viene posizionata sulla cervice, viene sospeso un carico fino a 0,5 kg (e il peso di questo carico dipende dalla durata della gravidanza in corso). Vengono anche prescritti medicinali che contribuiscono all'apertura della cervice (papaverina, no-spa) e alla riduzione dei muscoli dell'utero (ad esempio l'ossitocina). Questo metodo abbastanza spesso dà complicazioni sotto forma di parto artificiale prolungato, rottura della cervice e attaccamento dell'infezione. Pertanto, viene utilizzato solo in casi estremi, quando altri metodi sono completamente controindicati.

Nascita artificiale - conseguenze

Il lavoro artificiale, come intervento nel processo naturale, ha senza dubbio gravi conseguenze. Nel migliore dei casi, lo sfondo ormonale può cambiare radicalmente, il che richiede un lungo recupero. Sono possibili anche traumi, grandi perdite di sangue, infezioni, avvelenamento del sangue e vari processi infiammatori. È anche possibile che in futuro una donna non sarà più in grado di partorire. In ogni singola situazione, i rischi dipendono da molti fattori. Sarà possibile rimanere incinta di nuovo solo dopo un'attenta visita medica.

nascita artificiale

Domande e risposte su: nascita artificiale

Articoli popolari sul tema della nascita artificiale

I termini "cellule staminali", "terapia cellulare" nelle nostre menti sono spesso associati non solo alle nuove tecnologie e ai progressi scientifici in medicina, ma anche a informazioni scandalose di vario genere.

Candidosi accompagnata da segni di danno tissutale da micromiceti simili a lieviti del genere Candida, che porta allo sviluppo di segni clinici di infezione, di solito sullo sfondo di una diversa patologia.

L'istoplasmosi (malattia di Darling, reticoloendoteliosi, citomicosi reticoloendoteliale) è una malattia fungina nell'uomo e negli animali causata dal micromiceto dimorfico patogeno primario del genere Histoplasma, che colpisce il sistema reticoloendoteliale.

Se, dopo l'esame e il trattamento, si scopre che, nonostante tutto, non si verifica una gravidanza, le tecnologie di riproduzione assistita, in particolare la fecondazione in vitro e l'inseminazione artificiale, vengono in soccorso. La percentuale di successo in questi casi è piuttosto elevata..

Il sanguinamento uterino è potenzialmente pericoloso per la salute di una donna. Conducono allo sviluppo di anemia, benessere, aspetto, sofferenza dell'umore. Peggiora significativamente la qualità della vita. Leggi quando dovresti consultare immediatamente un ginecologo per sanguinamento

Nella nostra epoca di informazioni, gli occhi sono in costante tensione: leggiamo, scriviamo, guardiamo, mancanza di sonno, inoltre, infezioni. dove andranno. Ci sono molti problemi: le soluzioni sono diverse. Scopri come mantenere una buona visione, proteggere la tua "mela dell'occhio" da varie disgrazie.

La candidosi cutanea o "fungo" della pelle è una malattia molto spiacevole, ma, sfortunatamente, abbastanza comune. Scopri in modo affidabile come trattare le malattie della pelle fungine causate da funghi di lievito e prevenire la reinfezione.

La legislazione ucraina nel campo della medicina riproduttiva è la più liberale in Europa. Quale dovrebbe essere il supporto legale per le tecnologie di riproduzione assistita, quali diritti sono previsti per genitori, donatori e madri surrogate.

La mastopatia è una patologia mammaria caratterizzata da un'ampia gamma di alterazioni proliferative e regressive dei tessuti con una violazione del rapporto tra componenti epiteliali e connettivi del tessuto. Malattie del seno al di fuori della gravidanza, unite dal termine generale.

Notizie correlate: nascita artificiale

Una donna incinta americana ha deciso un atto insolito: nonostante il fatto che la sua gravidanza stesse procedendo abbastanza normalmente, ha chiesto ai medici di chiamare una nascita artificiale 2 settimane prima del previsto in modo che il marito morente potesse guardare il suo bambino.

Gli scienziati della Duke University e dell'Università del Michigan sono preoccupati per i risultati dei loro studi, che indicano che esiste una relazione diretta tra la stimolazione artificiale del parto e lo sviluppo dell'autismo in un bambino.

C'è una forte opinione condivisa dalla maggior parte dei medici sul fatto che il sesso durante la gravidanza, specialmente violento e nelle ultime settimane di gravidanza, possa causare parto prematuro. Ma gli scienziati della Malesia non hanno trovato una tale connessione..

Il principale pericolo di aborto (ad eccezione della minaccia per la salute e la vita della donna al momento dell'intervento) è il rischio elevato che la donna diventi sterile. Ma l'aborto aumenta anche il rischio di parto prematuro e anni dopo.

Scienziati svedesi avvertono le donne incinte che non dovrebbero aver paura del parto - non c'è motivo per questa emozione e una paura non responsabile del mistero imminente di una nuova vita non può che danneggiare sia il bambino che la madre.

Un midollo osseo artificiale è stato creato nel laboratorio dell'Università del Michigan (USA), che è in grado di produrre costantemente globuli rossi e bianchi. È probabile che la presente invenzione fornisca l'opportunità di testare i farmaci creati in uno scenario semplificato, di condurre studi immunologici e anche di produrre sangue per trasfusioni di sangue

Il focus dei media britannici è la gravidanza di Kate Middleton, moglie del principe William, in attesa di un bambino. La nascita dell'erede alla corona era prevista sabato scorso, ma poiché ciò non è avvenuto, potresti dover ricorrere alla stimolazione del travaglio.

I cardiochirurghi americani ottennero un successo impressionante: eseguirono un trapianto di cuore su un neonato meno di una settimana dopo la sua nascita. Un bambino nato con lo stesso prematuro, ha avuto una possibilità di vita.

Fino ad ora, la donna incinta, che aveva la sfortuna di ammalarsi di cancro, non aveva altra scelta: abortire o rifiutare il trattamento con farmaci che potevano danneggiare la salute del feto. Ma gli scienziati dicono che la chemioterapia è innocua per un bambino non ancora nato.

Nascita artificiale alla gravidanza di 17 settimane

Contenuti Parto artificiale o interruzione tardiva della gravidanza Parto artificiale: 7 ragioni per ciò che è una nascita artificiale? Gravidanza...

Nascita artificiale o interruzione tardiva della gravidanza

Nella maggior parte dei casi, il parto inizia in modo naturale e, sebbene sia meglio dare alla natura l'opportunità di fare il suo lavoro, a volte è necessario interrompere la gravidanza e stimolare il processo di nascita. Una nascita artificiale è una nascita provocata con un'età gestazionale superiore a venti settimane. Una nascita artificiale viene eseguita per interrompere la gravidanza per motivi medici, al fine di prevenire la nascita di un bambino non vitale e salvare la vita della donna, cioè quando i rischi associati al mantenimento della gravidanza superano i rischi della sua interruzione.

In quali casi provoca una nascita artificiale

La nascita artificiale è indicata nei seguenti casi:

  • durante la gravidanza più di quarantuno settimane.
  • quando le acque se ne sono andate, ma non si verificano contrazioni. Nella maggior parte delle donne, il lavoro inizia entro ventiquattro ore dopo il passaggio dell'acqua. Se ciò non si verifica, esiste il rischio di infezione nel materiale o nel bambino..
  • quando esiste una minaccia per la vita della madre (diabete, malattie cardiovascolari, malattie renali, gravi disturbi del sistema nervoso centrale e altre malattie).
  • in caso di preeclampsia acuta (tossicosi nelle fasi successive).
  • se vengono rilevate anomalie nello sviluppo del feto, sviluppo fetale - settimana dopo settimana o mutazioni a livello genico.

A volte una donna stessa chiede di provocarle un parto artificiale per motivi personali, ad esempio, temendo lo sviluppo di complicanze in un secondo momento o la perdita della gravidanza (se ciò è accaduto prima). La decisione sulla nascita artificiale viene presa sulla base di indicazioni mediche e delle caratteristiche individuali di ogni gravidanza.

Metodi di stimolazione del lavoro artificiale

Una varietà di metodi sono usati per stimolare il lavoro artificiale. È possibile che dovrai ricorrere a molti di essi per ottenere un risultato. Il metodo di stimolazione del travaglio artificiale più adatto a te viene scelto individualmente sotto la guida di un medico.

  • Membrane amniotiche
  • Cos'è? La separazione delle membrane amniotiche spesso aiuta a stimolare il travaglio ed è ora ampiamente utilizzata per le nascite artificiali per più di quaranta settimane (se il bambino è il primo).
  • Come va? Le membrane amniotiche (o amniotiche) sono le membrane che circondano il bambino nell'utero. Un medico o un'ostetrica inserisce una mano nel canale cervicale e separa delicatamente le membrane. Questa procedura può essere eseguita durante un esame ginecologico standard Esame ginecologico: un componente importante per la salute delle donne. Con il consenso della donna, la procedura viene eseguita più volte, dopo di che passano ad altri metodi per stimolare la nascita artificiale.
  • Rischi? La procedura può causare disagio se la cervice è di difficile accesso. È probabile che sarà necessario eseguire la procedura più volte prima che diventi chiaro quanto sia efficace.

Prostaglandin Administration

  • Cos'è? La prostaglandina è una sostanza simile nel suo meccanismo d'azione agli ormoni. Accelera la maturazione della cervice e provoca contrazioni uterine.
  • Come va? Una pillola, una supposta o un gel con prostaglandina viene iniettata nella vagina per stimolare la maturazione cervicale. Se la consegna non inizia entro sei ore, la procedura viene ripetuta. Le supposte vaginali con rilascio ritardato di prostaglandine agiscono per 24 ore, quindi è sufficiente una singola dose.
  • Rischi? La somministrazione vaginale di prostaglandine è il metodo più spesso raccomandato per stimolare una nascita artificiale perché è più efficace e presenta meno svantaggi rispetto ad altri metodi. L'unico rischio associato all'introduzione della prostaglandina è l'eccessiva stimolazione dell'utero, a seguito della quale l'ossigeno per il bambino può essere significativamente ridotto. In questo caso, i farmaci vengono utilizzati per rallentare le contrazioni uterine..

Rottura della membrana amniotica

  • Cos'è? La rottura delle membrane amniotiche è una violazione dell'integrità delle membrane amniotiche. Questo metodo non è raccomandato per la stimolazione del travaglio artificiale (a meno che non sia possibile la somministrazione vaginale di prostaglandine), ma a volte viene utilizzato per accelerare il travaglio.
  • Come va? Questa procedura può essere eseguita durante un esame ginecologico standard. Un'ostetrica o un medico che utilizza uno strumento speciale (un gancio o guanti con una punta appuntita su una delle dita) fa un piccolo foro nella membrana amniotica nelle membrane intorno. La procedura è più efficace quando la cervice è ammorbidita e rilassata, pronta per il parto.
  • Rischi? La rottura della membrana amniotica non è sempre efficace, inoltre, dopo che l'acqua è passata, il bambino è ad aumentato rischio di infezione. Ecco perché si consiglia di utilizzare questo metodo di stimolazione della nascita artificiale come tecnica ausiliaria. Se si sospetta un'infezione, alle madri vengono somministrati antibiotici Antibiotici: ti aiuteranno nel prossimo futuro??.

La nascita artificiale è indicata nei seguenti casi:

Nascita artificiale: 7 motivi per la realizzazione

Le nascite artificiali vengono eseguite per vari motivi e sono: aborto medico alla settimana 20, stimolazione del travaglio dopo 41 settimane, taglio cesareo. Molti credono che le nascite artificiali abbiano molti svantaggi, tuttavia, questo non è del tutto vero, perché il medico non prescriverà questa procedura inutilmente.

Cos'è la nascita artificiale

In molti paesi, le nascite artificiali vengono eseguite esclusivamente per motivi medici e in alcuni paesi questa procedura è generalmente vietata, poiché esistono molte controindicazioni diverse. Tuttavia, vale la pena notare che, per eseguire una tale procedura, ci sono indicazioni abbastanza buone.

Tale procedura viene eseguita alla 20a settimana di gravidanza dal momento dell'ultima mestruazione e, secondo le indicazioni, la stimolazione artificiale del travaglio può essere effettuata dopo 41 settimane di gravidanza o se ci sono indicazioni per un taglio cesareo. I medici che inviano una donna a un parto artificiale dovrebbero considerare attentamente ogni caso..

Una donna può essere inviata a una procedura per un periodo di 20 settimane da una commissione speciale composta da:

  • Il ginecologo che osservò la donna incinta;
  • Capo medico dell'ospedale;
  • Specialista altamente qualificato nell'area in cui sono stati identificati i problemi.

Dopo una consultazione urgente, il paziente riceve documenti ufficiali certificati dai sigilli e dalle firme dei membri della commissione. Una donna che mira a condurre un parto artificiale deve essere consultata da uno psicologo, poiché in una situazione stressante, il corpo può dare un malfunzionamento inaspettato.

Gravidanza dopo la nascita artificiale

Una nascita artificiale non è solo un trauma fisico, ma anche un grave trauma psicologico per ogni singola donna, motivo per cui non dovresti correre alla prossima gravidanza, devi dare al corpo una buona opportunità per rilassarsi e recuperare. Spesso, dopo un intervento, una donna può provare infertilità.

Per evitare ciò, è necessario:

  • Eseguire la procedura solo in una clinica specializzata;
  • Seguire tutte le raccomandazioni del medico;
  • Sottoporsi a ispezioni periodiche.

Con il rilevamento tempestivo di complicanze, è possibile mantenere le funzioni riproduttive e ripristinare completamente la salute. Il ciclo mestruale viene ripristinato principalmente dopo un mese, tuttavia, a causa dell'insufficienza ormonale, potrebbero verificarsi alcuni ritardi.

La prossima volta, i medici raccomandano di rimanere incinta non prima di un anno dopo. Assicurati di sottoporsi a un esame preliminare, superare tutti i test richiesti e consultare un genetista per quanto riguarda la pianificazione della gravidanza. Spesso, le donne dopo la procedura per molto tempo non possono rimanere incinta.

Emergenza medica

Una nascita artificiale è un processo di aborto che si svolge dopo 12 settimane. Tale procedura è prescritta solo in casi eccezionali e solo un medico prende una tale decisione, data la disponibilità di indicazioni mediche per questa procedura.

Tali indicazioni includono:

  • Malattie croniche, che sono una controindicazione per la gravidanza;
  • Portamento fisicamente impossibile del feto;
  • Difetti o sottosviluppo pericoloso del feto;
  • Con una gravidanza congelata;
  • La presenza di anomalie cromosomiche;
  • Malattie gravi sofferte da una donna nel 1 ° trimestre;
  • Malattie cardiovascolari e oncologiche.

Inoltre, la gravidanza viene interrotta se la crescita fetale si interrompe, sanguinamento uterino, alcolismo e dipendenza dei genitori. Tale intervento viene eseguito anche quando il feto viene rinviato, dopo 41 settimane di gravidanza o con travaglio debole. Valutando il quadro clinico, il medico prende una decisione e ottiene il consenso del paziente.

Importante! Prima di eseguire la procedura di parto artificiale, è importante considerare attentamente e ripensare tutto.

Recensioni: nascita artificiale alla settimana 20

Il feedback dalla procedura di parto artificiale è ambiguo, poiché per qualcuno questo processo è quasi invisibile e indolore e per alcuni le conseguenze possono essere molto gravi. La medicina moderna ha l'ultima tecnologia, motivo per cui le nascite artificiali avvengono quasi senza conseguenze. Le complicazioni sono possibili solo se ci sono patologie o una procedura errata.

La nascita artificiale può causare conseguenze come:

  • Grave sanguinamento prolungato;
  • La formazione di un polipo placentare;
  • Processi infettivi e infiammatori;
  • Infertilità;
  • Irregolarità mestruali;
  • Avvelenamento del sangue;
  • Cambiamenti ormonali.

Se l'assistenza ospedaliera è stata fornita e la procedura è stata eseguita correttamente, la stimolazione artificiale del parto è completamente sicura, tuttavia, in ogni caso, tutte le indicazioni e le controindicazioni disponibili devono essere prese in considerazione.

Come nascono artificiali

Ogni donna vuole naturalmente sapere come avviene il processo di nascita artificiale, in quale mese può essere eseguita questa procedura, quanto durano e quanto è doloroso. Tutto dipende dal tipo di tecnica di interruzione artificiale scelta dal medico. Il costo di una nascita artificiale dipende in gran parte da questo..

Esistono diversi metodi per condurre interruzioni artificiali, in particolare, come:

  • Ricezione di prostaglandine;
  • Ricevimento di Mifegin;
  • Aborto salino;
  • Metodo transaddominale.

Il ricevimento delle prostaglandine è considerato il metodo più obsoleto, il che implica l'assunzione dell'ormone prostoglandina. Questo farmaco provoca contrazioni e fornisce un'apertura graduale della cervice. Questa procedura è piuttosto lunga e molto dolorosa. Con l'aiuto di questi ormoni, causano il parto a 18-20 settimane di gravidanza e il bambino nasce non vitale.

Un altro modo è prendere Mifegin. Tale aborto viene spesso eseguito in un secondo momento..

Inizialmente, al paziente viene somministrato Mifegin e dopo 36-48 ore, è necessario assumere Misopristol, un analogo della prostaglandina. A differenza del metodo precedente, è considerato più sicuro e quasi indolore. Quando esegue l'aborto medico in un secondo momento, il bambino a volte sopravvive, tuttavia, nasce con patologie molto gravi e complicazioni pericolose.

Detto questo, al paziente viene iniettato cloruro di potassio, che provoca un arresto cardiaco nel feto o una cessazione dell'assunzione di nutrienti attraverso il cordone ombelicale. In connessione con tali conseguenze, si raccomanda di effettuare un parto artificiale entro e non oltre 5 mesi di gravidanza.

L'aborto salino implica che il liquido amniotico viene pompato con un ago medico lungo speciale e che al suo posto viene iniettata la soluzione salina.

Il feto muore a causa del superamento della concentrazione di sodio nel plasma sanguigno e della perdita di acqua. 24-48 ore dopo tale iniezione, il feto congelato viene rimosso urgentemente dalla cavità uterina. Le prostaglandine sono utilizzate per stimolare il travaglio artificiale..

Se ci sono controindicazioni a qualsiasi somministrazione di soluzioni all'interno, viene utilizzato il metodo di dilatazione cervicale utilizzando strumenti medici e quindi viene aperta la vescica fetale. Il metodo transaddominale viene utilizzato raramente, poiché è difficile sopravvivere e possono esserci gravi conseguenze. Questi effetti includono lacrime cervicali, infezione o parto prolungato..

A seconda del metodo scelto, la nascita artificiale dura dalle 12 alle 48 ore.

Nascita artificiale (video)

Le nascite artificiali sono un processo molto complesso, che provoca l'insorgenza di varie complicanze, motivo per cui vengono eseguite esclusivamente per motivi medici.

Inizialmente, al paziente viene somministrato Mifegin e dopo 36-48 ore, è necessario assumere Misopristol, un analogo della prostaglandina. A differenza del metodo precedente, è considerato più sicuro e quasi indolore. Quando esegue l'aborto medico in un secondo momento, il bambino a volte sopravvive, tuttavia, nasce con patologie molto gravi e complicazioni pericolose.

nascita artificiale a 17 settimane di gestazione

Seconda settimana di gravidanza: segni e sentimenti

La seconda settimana dopo il concepimento porta segni più tangibili di gravidanza. La scadenza pianificata per i giorni critici si avvicina e, con essa, molte donne ottengono l'idea che i presupposti precedenti fossero corretti. Tuttavia, permangono dubbi. I sintomi di una condizione nervosa instabile sono i precursori delle mestruazioni o di un concepimento che si è verificato?

Entro la fine della settimana, nei primi giorni del ritardo, puoi fare un test a casa o fare un esame del sangue per hCG, fare un'ecografia.

Dopo l'impianto fetale nell'endometrio, la gonadotropina corionica inizia a essere prodotta attivamente. "Dà ordini" per fermare il flusso mestruale. Da ora in poi, il corpo lavora in gravidanza. Un aumento del numero di hCG si verifica ogni giorno e questo fatto può correggere un test delle urine con una soglia di sensibilità di 10 mIU / ml.

Se prima l'embrione assomigliava a un disco o una palla nella sua forma, ora si estende gradualmente e si trasforma in un embrione. Consiste in tre strati cellulari da cui si svilupperanno i tessuti e gli organi della persona futura. Un'ecografia eseguita questa settimana rivelerà un punto oscuro nella posizione dell'embrione..

Lo sviluppo attivo degli organi provvisori del feto ha luogo: si formano i rudimenti della placenta, della vescica amniotica e del cordone ombelicale.

Il corpo luteo coinvolto nella produzione di progesterone aumenta di dimensioni. Una maggiore concentrazione dell'ormone provoca tossicosi, sonnolenza e altre prove che compaiono nelle prime settimane dopo il concepimento.

Mancanza di mestruazioni

I segni di un ritardo nelle mestruazioni successive sono un fatto ovvio che può dissipare i dubbi se il ciclo è stabile. Il periodo di inizio delle mestruazioni può cambiare per diversi giorni con un ciclo irregolare, dopo malattia e stress, quindi la presenza di un ritardo è considerata in congiunzione con altri fatti.

Nascita artificiale o interruzione tardiva della gravidanza

Nella maggior parte dei casi, il parto inizia in modo naturale e, sebbene sia meglio dare alla natura l'opportunità di fare il suo lavoro, a volte è necessario interrompere la gravidanza e stimolare il processo di nascita. Una nascita artificiale è una nascita provocata con un'età gestazionale superiore a venti settimane. Una nascita artificiale viene eseguita per interrompere la gravidanza per motivi medici, al fine di prevenire la nascita di un bambino non vitale e salvare la vita della donna, cioè quando i rischi associati al mantenimento della gravidanza superano i rischi della sua interruzione.

In quali casi provoca una nascita artificiale

La nascita artificiale è indicata nei seguenti casi:

  • durante la gravidanza più di quarantuno settimane.
  • quando le acque se ne sono andate, ma non si verificano contrazioni. Nella maggior parte delle donne, il lavoro inizia entro ventiquattro ore dopo il passaggio dell'acqua. Se ciò non si verifica, esiste il rischio di infezione nel materiale o nel bambino..
  • quando esiste una minaccia per la vita della madre (diabete, malattie cardiovascolari, malattie renali, gravi disturbi del sistema nervoso centrale e altre malattie).
  • in caso di preeclampsia acuta (tossicosi nelle fasi successive).
  • se vengono rilevate anomalie nello sviluppo del feto, sviluppo fetale - settimana dopo settimana o mutazioni a livello genico.

A volte una donna stessa chiede di provocarle un parto artificiale per motivi personali, ad esempio, temendo lo sviluppo di complicanze in un secondo momento o la perdita della gravidanza (se ciò è accaduto prima). La decisione sulla nascita artificiale viene presa sulla base di indicazioni mediche e delle caratteristiche individuali di ogni gravidanza.

Metodi di stimolazione del lavoro artificiale

Una varietà di metodi sono usati per stimolare il lavoro artificiale. È possibile che dovrai ricorrere a molti di essi per ottenere un risultato. Il metodo di stimolazione del travaglio artificiale più adatto a te viene scelto individualmente sotto la guida di un medico.

Nascita artificiale.

1. pianto violino | 30/03/2014, 16:46:22 [2165523520]

è presumibilmente un aborto? Ho fatto 22 settimane, le contrazioni non sono andate, mini-cesareo, ci sono state testimonianze-4 della commissione proibita di continuare. è difficile vedere la figlia sull'ecografia e scoprire che non ci sono più possibilità, anche se prima non lo percepiva affatto. non ci potevo credere. indossare 6 giorni e sapere che ci sarà un intervento-piangere e chiedere perdono-persuadere il bambino che sarà migliore che non sia nata malata.

2. [email protected] | 30/03/2014, 16:53:27 [3950571882]

è presumibilmente un aborto? Ho fatto 22 settimane, le contrazioni non sono andate, mini-cesareo, ci sono state testimonianze-4 della commissione proibita di continuare. è difficile vedere la figlia sull'ecografia e scoprire che non ci sono più possibilità, anche se prima non l'avevo percepita affatto. non ci potevo credere. indossare 6 giorni e sapere che ci sarà un intervento-piangere e chiedere perdono-persuadere il bambino che sarà migliore che non sia nata malata.

Signore, non dare a nessuno un simile test. Sono d'accordo con te, è terribile. Terribile. Buona fortuna, lascia che i tuoi figli siano sani e tu!

3. pianto violino | 30/03/2014, 17:01:15 [2165523520]

Signore, non dare a nessuno un simile test. Sono d'accordo con te, è terribile. Terribile. Buona fortuna, lascia che i tuoi figli siano sani e tu!

grazie, sono passati un paio d'anni, tutto andrà bene

22. knock knock | 30/03/2014, 19:43:01 [3815630404]

autore. se volevi un figlio, ma ora non lo vuoi. quando bussa con le gambe. sente tutto. non commettere errori, nessun debito può essere paragonato a quello che vuoi fare. non rovinare la tua vita. Pensi di sbarazzarti dei problemi in questo modo. non succederà. ti trovi di fronte a un precipizio. tutto può essere curato. anima più dura. non rovinarti.

24. Ospite | 30/03/2014, 20:02:32 [268231481]

Sei pazzo? 25 settimana! Dovrai sopravvivere a una vera nascita, ma indotta artificialmente. E se il bambino nasce vivo? Cosa lo uccideranno? Che incubo. Non prendere il peccato nella tua anima! È meglio dare alla luce e rifiutare, adotteranno immediatamente un bambino sano.

NatalyaIl tuo nome + E quanto tengono e si scuotono su ogni formicolio nello stomaco?

Il medico non lo prenderà in modo inequivocabile, se solo l'autore clandestino questa questione.

Ho perso l'acqua alla 17a settimana di gravidanza, il bambino è stato vivo per 2 giorni, è morto nell'utero. Ha causato una nascita artificiale. I medici hanno detto che la placenta è stata "bloccata" nell'utero, dopo l'apertura del sanguinamento ipotonico del parto. La gravidanza è proceduta così:
A 8 settimane c'è stata un'esacerbazione dell'herpes oftalmico.
Alla settimana 12, c'è stato un grande distacco, che si trovava in conservazione per circa 2 settimane con un ematoma. L'ematoma venne fuori, fui dimesso con un fascio di membrane. Dissero che la stratificazione non è pericolosa e ora, a 17 settimane, un po 'd'acqua mi sta lasciando in parte. Uzi mostra sospensioni nelle acque, cordone gravoso di amnistia, che non influenza il feto e la stratificazione delle membrane fetali. C'è poca acqua, il bambino è vivo. Bene, solo allora, come ho scritto all'inizio.
Ho dimenticato di scrivere che, secondo l'ecografia, la faringe era chiusa, la lunghezza della cervice era di 43. Ho ottenuto i risultati dell'istologia (in allegato). Fino all'ultimo giorno in cui ho preso Duphaston, il parto è stato prima in tempo. In questa gravidanza, i test sono tutti buoni - ormoni, sangue per le infezioni. Ti prego moltissimo, forse potresti suggerire un'anamnesi e un'istologia, quale potrebbe essere la ragione?

Soddisfa Berezovskaya E. P.

Sin dall'inizio, la gravidanza non è stata normale, quindi si è verificato un distacco dell'uovo fetale e si è verificato un ematoma a seguito di questo distacco. E invece di lasciare che la natura decida della necessità di questa gravidanza, hai cercato aggressivamente di NON salvare la gravidanza, ma di ritardare l'evacuazione del concepimento difettoso in modo naturale. Per questo motivo, non solo hai perso molto sangue, ma l'ulteriore corso della gravidanza ti ha procurato un sacco di disagio. Tutti i successivi segni di avanzamento della gravidanza hanno mostrato che la gravidanza è patologica e il suo esito è un processo naturale. La conclusione dell'esame istologico mostra solo che nella placenta c'erano cambiamenti caratteristici del processo di rigetto dell'ovulo e una gravidanza morta, nonché cambiamenti nel feto caratteristici della sua morte. E niente di più. È impossibile trovare la causa dell'aborto da questa descrizione, ma data l'anamnesi (storia di questa gravidanza), è chiaro che il concepimento non era sano fin dall'inizio.

Nascita pretermine - cause, sintomi, trattamento e prevenzione. Test di nascita prematura

Nascita prematura. secondo la definizione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, si chiamano nascite che si sono verificate durante il periodo da 22 a 37 settimane di gravidanza o in 154 - 259 giorni di gestazione, se si conta il periodo dal primo giorno dell'ultima mestruazione. Tuttavia, in Russia, le nascite che si verificano durante il periodo da 28 a 37 settimane di gravidanza o in 196 - 259 giorni di gestazione sono considerate premature. La consegna nel periodo dalle 22 alle 27 settimane incluso in Russia è assegnata in una categoria speciale, che è considerata un aborto tardivo. piuttosto che la nascita prematura. Sono i diversi periodi di nascita pretermine che determinano la differenza nelle statistiche tra i paesi dell'Europa e della Russia. La nascita di un bambino da 37 settimane di gestazione inclusa non è considerata prematura. Pertanto, se una donna ha partorito da 37 a 42 settimane, allora sono considerate urgenti, cioè iniziate in tempo.

Nei paesi dell'ex Unione Sovietica, gli uffici del registro civile con nascite pretermine che si verificano a 28-37 settimane di gestazione registrano tutti i neonati. nato vivo o morto con un peso corporeo superiore a 1000 g. Se non è possibile misurare il peso corporeo, vengono registrati i neonati. con una lunghezza del corpo superiore a 34 cm. Ciò significa che a una donna verrà rilasciato un certificato di nascita o morte del bambino. Se il bambino è nato con un peso corporeo di 500 - 999 g, allora è registrato presso l'ufficio del registro solo se ha vissuto più di 7 giorni (168 ore dopo la nascita).

Nascita artificiale

Come nascono artificiali

Una nascita artificiale è un aborto nel secondo trimestre. Come sai, a volontà, una donna può sbarazzarsi di un bambino fino a 12 settimane. Più tardi - solo per buoni motivi, possono essere causati sia da gravi problemi di salute della madre e (o) del bambino, sia da motivi sociali. Quest'ultimo include lo stupro.

Morte prenatale del feto e malformazioni congenite

Le nascite artificiali sono più avvincenti quando il feto muore in utero. In questo caso, la procedura non può essere evitata. Va notato che non ci sono molte ragioni per cui la morte fetale si verifica per più di 13 settimane. Queste sono gravi anomalie genetiche nel bambino, danni alle membrane dell'infezione, a seguito delle quali scoppia il liquido amniotico e l'acqua, la sindrome antifosfolipidica, la trombofilia iniziano a perdere. Il parto artificiale durante una gravidanza congelata viene effettuato in diversi modi, ma i medici, ovviamente, in questo caso cercano di fare di tutto per rendere il massimo sicuro per la madre. Può usare manipolazioni che distruggono la frutta. I medici con l'aiuto di farmaci provocano l'apertura della cervice e, in parte, ottengono il feto. Tutto questo in anestesia, ovviamente.

Ci sono momenti in cui un bambino muore dopo una diagnosi invasiva, raccomandata dai medici per scoprire se il bambino ha anomalie cromosomiche. Di solito è prescritto nei casi in cui gli screening prenatali comportano un alto rischio di varie anomalie. Il genetista, prima di offrire al paziente una procedura invasiva, deve confrontare attentamente i rischi. Laddove i rischi sono maggiori: perdere un bambino dopo una procedura invasiva o dare alla luce un bambino con anomalie.

Spesso i bambini muoiono a causa di un grave grado di insufficienza placentare, quando il flusso sanguigno nella placenta del cordone ombelicale è quasi o completamente assente. Questa patologia può essere notata dalla donna stessa. L'ipossia fetale, una mancanza di ossigeno, si manifesta in una forte diminuzione del numero di movimenti del bambino, della sua forza. È per questo motivo, al fine di determinare la sofferenza del feto nel tempo, si consiglia alla donna di monitorare attentamente i movimenti del suo bambino. Se non esistono durante il giorno, consultare immediatamente un medico.

Un medico può suggerire di soffrire un bambino quando misura l'altezza della parte inferiore dell'utero, se è inferiore alla norma, ciò significa un ritardo nello sviluppo del bambino e l'ascolto del suo stetoscopio ostetrico.

Su un doppler ad ultrasuoni, il cosiddetto medico vede disturbi circolatori nel sistema madre-figlio. E il bambino ha notato un ritardo nello sviluppo. Un ritardo di oltre 2 settimane è significativo.

In un ospedale, cercano di aiutare una donna. Crea contagocce con farmaci che migliorano la circolazione sanguigna. Ma non aiuta sempre..

Informazioni sul metodo di aborto

Effettuare una nascita artificiale per motivi medici utilizzando metodi diversi, tutto dipende dalla situazione. Se una donna ha gestosi tardiva, preeclampsia, allora subisce un taglio cesareo d'emergenza. E questo in qualsiasi momento.

La stimolazione di un parto artificiale nel caso in cui un bambino abbia più malformazioni intrauterine può essere effettuata usando l'ossitocina, un farmaco che provoca gravi contrazioni uterine. Ma prima, la cervice viene preparata per l'erezione. Per questi scopi, le prostaglandine vengono utilizzate sotto forma di gel, compresse, supposte. Inoltre, i medici conducono la cosiddetta cessazione del feto introducendo cloruro di potassio o digossina nel liquido amniotico. Questo deve essere fatto il giorno prima della nascita artificiale. La prima soluzione viene iniettata nel torace del feto sotto controllo ecografico. E il secondo farmaco è nel liquido amniotico. La digossina ha controindicazioni per l'uso nelle donne con gravi malattie cardiovascolari, insufficienza renale.

Numerosi forum sulle donne parlano di come fare un parto artificiale negli ospedali. Questo è molto doloroso sia dal punto di vista psicologico che da quello fisico. Spesso le donne con contrazioni soffrono più di un giorno.

Il modo più moderno e sicuro che molti medici conoscono come avviene una nascita artificiale, ma non tutti la usano. È piuttosto costoso, perché la procedura richiede il farmaco "Mifepristone". Questo è antiprogesterone. Sotto la sua influenza, si verificano cambiamenti nell'utero che sono caratteristici di quelli che si verificano prima di un aborto. Inoltre, le prostaglandine vengono somministrate alla donna e successivamente iniziano le contrazioni. L'aborto nelle fasi successive in questo modo passa abbastanza rapidamente, soprattutto se il periodo è breve, fino a 16-18 settimane. Poiché il feto è piccolo, non è necessaria una grande apertura della cervice. Una donna partorisce senza lavoro. Ma dopo questo, è necessario curettage la cavità uterina in anestesia, poiché una placenta immatura non può staccarsi completamente dall'utero. In generale, il curettage è una procedura obbligatoria per l'aborto indotto nel secondo trimestre di gravidanza.

Ma sebbene quando una nascita artificiale viene eseguita durante una gravidanza abbastanza grande, le complicazioni gravi si verificano abbastanza raramente. Questi includono la perforazione della cervice e del corpo uterino, una perdita di sangue molto grave che richiede una trasfusione di sangue, una reazione allergica all'anestesia somministrata. Più spesso, ci sono conseguenze infettive dopo una nascita artificiale, se sono stati utilizzati strumenti durante la nascita, dopo di che non è stata eseguita un'adeguata terapia antibatterica preventiva per evitare l'endometrite.

Si ritiene che avere una nascita artificiale alla settimana 20 sia più sicuro dell'aborto, ad esempio al 14 °. Pertanto, per le donne che non hanno indicazioni urgenti per l'aborto, se si sviluppa, ma il feto ha dimostrato gravi malformazioni, i medici stanno cercando di ritardare il tempo fino a dopo.
Coloro che sono interessati a quanto costa un parto artificiale e a chi rivolgersi per la loro attuazione dovrebbero sapere quanto segue. La procedura viene eseguita negli ospedali ginecologici ordinari e negli ospedali di maternità. Ma, ricorda, non su richiesta di una donna, ma secondo rigorose indicazioni! Pertanto, la domanda su dove puoi fare una nascita artificiale per soldi senza una commissione medica, non otterrai mai una risposta. Questo è un atto criminale per un medico..

Recupero

Quando iniziano le mestruazioni dopo la nascita artificiale, in quale periodo di tempo attendere i giorni critici? I medici dicono che in questo caso, tutto accade come un parto urgente senza successiva allattamento, cioè le mestruazioni arrivano in 6-8 settimane.

Ma puoi rimanere incinta dopo un parto artificiale prima dell'inizio della prima mestruazione. Pertanto, è necessario scegliere una contraccezione affidabile. Di solito, la contraccezione di barriera è consigliata prima della prima mestruazione e quindi contraccettivi orali per un periodo di almeno 6 mesi. Questo è quanto tempo i medici sconsigliano alla gravidanza dopo un parto artificiale, il corpo ha bisogno di tempo per riprendersi. E se è stata rilevata una patologia cromosomica, potrebbe essere necessario consultare un genetista..

Quando pianifichi la tua prossima gravidanza in questo caso, l'acido folico viene prescritto in grandi dosi - 5 mg al giorno e devi iniziare a prenderlo 3 mesi prima del concepimento. Anche se questo non garantisce pienamente la nascita di un bambino sano.

Su un doppler ad ultrasuoni, il cosiddetto medico vede disturbi circolatori nel sistema madre-figlio. E il bambino ha notato un ritardo nello sviluppo. Un ritardo di oltre 2 settimane è significativo.

Ciò che ogni donna deve sapere sulla nascita artificiale?

Sfortunatamente, molte donne che cercano di realizzarsi come madri hanno dovuto attraversare un parto artificiale. Attualmente, il Ministero della salute regola chiaramente le principali cause associate allo stato di salute dei pazienti, che possono diventare indicatori per l'interruzione della gravidanza nelle fasi successive. Abbastanza spesso ci sono casi in cui i difetti nello sviluppo del feto non consentono a una donna di continuare a sopportare.

Ogni medico che osserva le donne in gravidanza conosce tutte le indicazioni mediche specifiche prese in considerazione quando si riferisce al paziente una nascita artificiale per un periodo di 20 settimane.

Le principali indicazioni per il parto artificiale:

  • gravidanza, minacciando la vita di una donna. Di solito, le controindicazioni alla gravidanza sono le donne che soffrono di gravi malattie croniche per le quali è fisicamente impossibile sopportare il feto;
  • sottosviluppo o malformazioni del feto, che sono determinati durante la diagnostica ecografica e speciali test di laboratorio;
  • gravidanza congelata;
  • anomalie cromosomiche fetali determinate da test genetici;
  • gravi malattie vissute da una donna nel primo trimestre di gravidanza, che possono avere un effetto negativo sullo sviluppo del feto;
  • malattie oncologiche e cardiovascolari, il cui trattamento richiede l'uso obbligatorio di potenti medicinali, il paziente viene sottoposto a chemioterapia e radiazioni;
  • individuazione di donne in gravidanza con tubercolosi, diabete mellito, malattie del sangue, ecc.;
  • disturbi mentali che possono verificarsi durante la gravidanza;
  • la giovane età della paziente (ragazze in gravidanza di età inferiore ai 16 anni), ecc..

Ma non solo per motivi medici, può essere eseguita una nascita artificiale. Le condizioni sociali avverse possono essere una ragione significativa che influenza la decisione fatale di una donna:

  • incapacità di uno dei coniugi;
  • privare una donna dei diritti dei genitori su altri bambini;
  • gravidanza derivante da atti violenti applicati a una donna;
  • trovare una donna incinta o il coniuge in carcere;
  • morte del coniuge al momento della gravidanza;
  • stile di vita asociale dei coniugi;
  • abuso di alcol e droghe;
  • disabilità di un coniuge.

Qual è la nascita artificiale in realtà?

Gli operatori sanitari che prendono decisioni in merito all'interruzione artificiale della gravidanza di un paziente devono considerare ogni caso con grande attenzione. Una donna incinta può essere inviata a un parto artificiale per un periodo di 20 settimane da una commissione, che comprende:

  • un ginecologo che osservava la paziente fin dai primi giorni di gravidanza;
  • capo medico di un istituto medico;
  • specialista altamente qualificato di profilo ristretto (nel campo della medicina in cui una donna incinta ha avuto problemi).

Dopo la consultazione, il paziente riceverà un documento ufficiale certificato dalle firme di tutti i membri della commissione e dal sigillo dell'istituzione medica. A una donna a cui è stato assegnato un parto per un parto artificiale, si consiglia di consultare uno psicologo, poiché in questa situazione stressante il sistema nervoso del paziente può dare una reazione inaspettata.

Recentemente, abbastanza spesso ci sono situazioni in cui le donne che hanno ricevuto un rinvio a un parto artificiale per gravi ragioni mediche rifiutano questa procedura, citando credenze religiose. Le conseguenze di tale decisione possono essere imprevedibili:

  • i neonati possono avere difetti fisici;
  • i bambini possono morire durante le prime settimane di vita;
  • nei neonati si possono osservare forti anomalie cromosomiche, ecc..

Per le madri, questo può essere un vero colpo, che alcuni di loro non possono farcela senza un aiuto esterno..

Date per l'aborto

La medicina moderna definisce chiaramente l'intervallo di tempo in cui viene eseguito un aborto e in cui viene eseguita una nascita artificiale. Da 12 a 22 settimane, il paziente può eseguire questa procedura chirurgica. La gravidanza è confermata dall'esame ecografico del paziente. Nel caso in cui un consulto medico abbia dei dubbi sui tempi della gravidanza, viene prescritto un ulteriore esame di laboratorio per la donna. Solo dopo la conclusione della commissione, composta da specialisti altamente qualificati nel campo della ginecologia e ostetricia, una donna incinta può avere un parto artificiale per un periodo di 20 settimane.

Il prezzo di una interruzione artificiale della gravidanza per un periodo di 20 settimane è fissato individualmente da ciascuna istituzione medica.

Metodi di nascita artificiale

Le nascite artificiali vengono eseguite in un ospedale, in modo che una donna incinta sia sotto la costante supervisione del personale medico. A seconda della situazione specifica e dell'età gestazionale, il bambino può nascere vivo..

Con cure adeguate e cure mediche tempestive, è molto probabile che sopravviverà e sarà in grado di svilupparsi completamente in futuro. Ma, sfortunatamente, l'induzione artificiale del parto non sempre va bene per i bambini, molti dei quali muoiono in tormento a lungo. Le nascite artificiali vengono generalmente eseguite secondo i seguenti metodi:

  • vengono introdotti farmaci speciali (prostaglandine, ossitocina, ecc.) a una donna incinta, che stimolano l'inizio del travaglio. Con un parto rapido, al paziente vengono somministrati farmaci che rallentano il parto;
  • in assenza di parto, una donna incinta viene sottoposta a taglio cesareo. Durante questo intervento chirurgico, la cavità addominale viene tagliata e dopo il corpo dell'utero. La chirurgia addominale può essere eseguita sia in anestesia generale che con l'uso dell'anestesia epidermica;
  • in presenza di indicazioni mediche, a una donna incinta vengono somministrati farmaci speciali che interrompono lo sviluppo fetale. Successivamente, viene eseguita la stimolazione e viene causata la nascita artificiale. Se dopo la nascita il bambino mostra segni di vita, allora lo uccidono. Questa procedura viene solitamente eseguita per brevi periodi di gravidanza ed è spesso accompagnata da un trauma agli organi genitali interni delle donne. Secondo lo stesso principio, viene eseguito l'aborto medico;
  • il metodo più disumano dell'aborto è l'aborto salino (caramelle). Quando si utilizza questa tecnica, il feto nell'utero muore, avvertendo un dolore insopportabile. Nel caso in cui il bambino nato rimanga vivo, rimarrà disabile per tutta la vita e non sarà in grado di esistere pienamente nella società.

Possibili rischi associati all'aborto

Ogni donna incinta che viene sottoposta al parto dal medico curante per un periodo di 20 settimane deve essere informata di tutte le possibili conseguenze. Qualsiasi interruzione della gravidanza è un grave stress per il corpo femminile, che può causare gravi problemi associati al sistema riproduttivo. Un effetto negativo può anche essere esercitato sul sistema endocrino, che controlla molti processi vitali del corpo. Le conseguenze più comuni causate dalla nascita artificiale sono:

  • sanguinamento intrauterino, in caso di arresto prematuro di cui il paziente può morire;
  • la crescita di polipi della placenta, in cui si osserva spesso sanguinamento da rottura;
  • processi infiammatori, molto spesso osservati con l'interruzione artificiale della gravidanza;
  • infertilità, che anche dopo una terapia prolungata non può essere curata;
  • infiammazione della cavità addominale;
  • ascessi purulenti sulla cavità uterina, ecc..

Se la paziente decide di interrompere la gravidanza in base agli indicatori sociali, dovrebbe pensare molto bene e consultare la sua famiglia e i suoi amici. Se in futuro una donna che subisce un parto artificiale vuole rimanere incinta, avrà bisogno di una consultazione preliminare di uno specialista.

Video su come viene fatto l'aborto in ritardo

Il prezzo di una interruzione artificiale della gravidanza per un periodo di 20 settimane è fissato individualmente da ciascuna istituzione medica.

Leggi Gravidanza Pianificazione