È utile per te, care madri, la cui gravidanza è supportata principalmente da alimenti vegetali, da quali prodotti vegani, da quanti di loro è possibile ottenere le sostanze necessarie per il corretto sviluppo del bambino. Per aiutarmi, ho scritto questo articolo, dedicandolo alle donne vegane. Tutte le informazioni provengono da fonti verificate, il cui elenco si trova alla fine dell'articolo in base ai collegamenti.

I menu e le raccomandazioni dei medici saranno utili per l'allattamento delle donne-vegetariane!

Attenzione! Questo articolo si concentra più sui vegani che sui vegetariani! I vegetariani hanno molte meno domande durante la gravidanza, poiché l'uso di latticini e uova sotto molti aspetti identifica il problema della gravidanza delle madri vegetariane con il tema delle madri onnivore (anche se ci sono alcune peculiarità - ad esempio, potrebbero essere necessarie ulteriori fonti di acidi grassi, B12)!

Nutrizione calorica di gravidanza

Nel primo trimestre, gli alimenti calorici non dovrebbero essere aumentati. Nel secondo trimestre, a causa di un aumento del dispendio energetico del 10-15%, saranno necessarie in media 340 calorie aggiuntive. Nel terzo - già 450. Ma queste sono cifre medie. Non dovrebbero essere presi come linea guida, a cui devi impegnarti al 100%. Molto dipenderà dal peso "pre-gravidanza", dal livello generale di attività. Naturalmente, se eri in sovrappeso prima della gravidanza, allora avrai bisogno di molte meno calorie di una futura madre vegana il cui peso era entro i limiti normali o non la raggiungeva. Comunque sia, mangiare negli ultimi trimestri è un alimento molto più calorico rispetto al primo. Le calorie sono necessarie per mantenere i cambiamenti nel corpo femminile e per la crescita del bambino.

Proteine: assunzione giornaliera per le donne in gravidanza

Devi determinare quanti grammi di proteine ​​devi consumare al giorno..

Paesi diversi hanno standard diversi..

Ad esempio, nel Regno Unito, il Dipartimento della Salute ha stabilito un fabbisogno proteico giornaliero estremamente basso per le donne:

Grammo Età al giorno
Donne 11-14 anni 41.2
15-18 anni 45.4
19-50 anni 45
Oltre 50 anni 46.5
Durante la gravidanza: ulteriori 6
Allattamento al seno 0-6 extra 11
Allattamento al seno 6 mesi + 8 aggiuntivi

Si scopre che le donne nel Regno Unito di età compresa tra 19 e 50 anni, che hanno un figlio, devono ricevere almeno 51 g di proteine ​​al giorno.

La Russia ha fissato i propri standard. Si ritiene che una donna dovrebbe ricevere almeno 58 g di proteine ​​al giorno. E durante la gravidanza - oltre 25 grammi. Totale 83 grammi minimo.

Quindi cosa fanno le future mamme? Quali paesi dovrebbero essere guidati da?

Puoi concentrarti sulla media. In media, la necessità di proteine ​​(cioè proteine) non è uguale a Come ottenere una proteina completa dalle piante

Le proteine ​​a tutti gli effetti si trovano nel latte, come in tutti i prodotti caseari, nelle uova. I vegetariani che li consumano di solito non hanno carenza di proteine..

Dei prodotti vegetali contenenti proteine ​​complete (con l'intero set di aminoacidi), si può distinguere solo la soia. Fai clic sul link relativo alla soia e leggi di più al riguardo.

In altre piante, le proteine ​​sono inferiori. Per ottenere proteine ​​complete per il tuo corpo da loro, devi utilizzare una varietà di alimenti vegetali. Ad esempio, ottenere l'amminoacido lisina dal grano, valina dalle arachidi, ecc. Successivamente elencherò più in dettaglio.

Amminoacidi essenziali in vari prodotti vegetali: messi insieme correttamente

Un menu vegano per una donna incinta dovrebbe almeno includere:

  • piatti a base di arachidi, funghi (arginina, valina);
  • da ceci, mandorle, anacardi, lenticchie, segale (isoleucina);
  • da avena, grano saraceno, banane, datteri, semi di sesamo (triptofano);
  • da riso integrale (leucina);
  • grano (lisina),
  • da fagioli, fagioli (metionina, istidina);
  • da noci diverse (treonina);
  • dalla soia (fenilalanina).

E questo non è un elenco completo di prodotti vegetali in cui sono contenuti questi acidi essenziali. Leggi cosa mangiano i vegetariani e crea un menu vario.

Importante: non è necessario consumare tutta una serie di prodotti contenenti diversi aminoacidi essenziali in un giorno! La cosa principale è che c'è una varietà nel menu in linea di principio! Mangiare tutti gli ortaggi-frutta-cereali elencati durante la settimana in giorni diversi è sufficiente per evitare carenze proteiche.

Per riferimento. È ormai ampiamente noto che il fegato umano può accumulare diversi aminoacidi, quindi non è necessario combinare diligentemente diverse fonti di proteine ​​per ogni pasto. Cosa sappiamo della posizione dell'American Dietetic Association su questo tema? Ed ecco cosa (2009), una citazione: "La necessità di proteine ​​può essere soddisfatta mangiando una varietà di alimenti vegetali e abbastanza calorie".

Prodotti vegetali proteici: elenco

Per eliminare la carenza di proteine, consumare:

1 porzione = 20 g di proteine

• Tofu (100-200 g a seconda del marchio)
• 2 salsicce vegetali a base di soia / grano (a seconda della marca)
• Soia trita (60 g, a seconda della marca)

1 porzione = 10 g di proteine

• 2 fette di pane integrale
• Pasta a base di farina integrale (75 g di peso secco)
• Spezzatino di fagioli (200 g o in scatola)
• Lenticchie rosse (40 g di peso secco)
• Lenticchie verdi (40 g di peso secco)
• Fagioli (145 g, in scatola e essiccati)
• 5-6 falafel (piatto di ceci)
• Avena (60 g di peso secco)
• Ceci (140 g, in scatola e essiccati)

1 porzione = 7,5 g di proteine

• Quinoa (50 g di peso secco)
• Amaranto (50 g di peso secco)
• Grano saraceno (60 g di peso secco)
• Miglio (70 g di peso secco)

1 porzione = 5 g di proteine

• Riso integrale (75 g di peso secco)
• Semi di zucca (20 g)
• Anacardi (25 g)
• Arachidi (20 g)
• Piselli (congelati) (70 g)
• Semi di girasole (25 g)
• Burro di arachidi (20 g)

Menu proteico giornaliero per una donna vegana incinta

Come opzione di un menu completo per una donna incinta-vegana o donna-vegetariana (80 g di proteine ​​al giorno)

Colazione

Arancia, 1 (123 g) - 1,3 g
Cereali misti (ad esempio, la società "Red River") 1 tazza (250 ml) - 7,0 g
Germe di grano, 2 cucchiai (14 g) - 3,4 g
Latte di soia, 1 tazza (250 ml) - 6,9 g
Toast di grano, 1 fetta (21 g) - 2,6 g
Tahini (pasta di sesamo macinata), 1 cucchiaio. cucchiaio (15 ml) - 2,7 g
Melassa, 1 cucchiaino da tè (5 ml) - 0
Bevanda non nutriente -0

Colazione totale: 23,9 g di proteine ​​(537 calorie)

Panino al tofu con lattuga (puoi preparare un hamburger vegetariano) - 12,7 g
Carote - 1 - 0,7 g
Mela - 1 - 0,3 g

High tea

Muffin inglese o altri muffin - 1 - 7.3
Bevanda non nutritiva - 0

Totale pranzo e merenda: 21,0 g di proteine ​​(681 calorie)

Puoi cucinare un piatto di lenticchie
i seguenti ingredienti:

Lenticchie, 1 tazza - 17,9 g
Cipolla - ¼ tazza - 0,8 g
Olio - ½ cucchiaino - 0
Riso integrale - 1 tazza - 4,9 g
Insalata verde - 1,0 g
Cavolo (cavolo) - 1 tazza - 2,4 g
Condimento per insalata, tahini - 1 cucchiaio. l - 2,7 g
Bevanda non nutritiva - 0

Totale per cena 29,7 g di proteine ​​(649 calorie)

Snack e Dessert

Mix di 3 cucchiai di noci e 3 pezzi. fichi - 3,9 g
Torta di carote, una piccola fetta - 2,4 g

Snack totali 6,3 g di proteine ​​(366 calorie)

Proteine ​​totali: 80,9 grammi (2233 calorie)

Consiglio di utilizzare le ricette su questo sito: con il loro aiuto, puoi anche creare un menu completo.

Non ci sono prodotti animali in questo menu. Ma contiene molte proteine. Anche se rimuovi le 2 fonti più concentrate di proteine ​​- lenticchie e un panino al tofu, in questo menu vegano la quantità di proteine ​​supererà i 50 grammi.

Altri nutrienti in gravidanza più importanti

Oltre alle proteine, i più importanti sono DNA omega-3, acido folico, ferro, B12, D, calcio, zinco, iodio. Questi sono i principali elementi costitutivi del corpo del tuo bambino..

Acido docosaesaenoico (DND) [classe di acidi grassi omega-3]

Gli scienziati hanno riconosciuto che questo acido grasso è importante per lo sviluppo degli occhi e del cervello. Ma gli stessi scienziati, sfortunatamente, credono che il corpo umano non sia in grado di elaborare efficacemente questo acido dalle piante (dall'ALA, cioè l'acido alfa-linolenico), sebbene gli acidi grassi ALA si trovino nell'olio di semi di lino, semi di lino e semi di colza olio, soia e noci. Pertanto, se mangi solo alimenti vegetali, oltre alle porzioni quotidiane di olio di semi di lino e altre fonti di acidi grassi, devi assumere integratori vitaminici a base di alghe con DHA. Importante: i medici raccomandano il dosaggio esatto!

In conformità con la raccomandazione della comunità scientifica internazionale, le donne in gravidanza dovrebbero consumare un minimo di 200 mg al giorno di DHA (DND) durante la gravidanza e l'allattamento. Dopotutto, il DHA è il principale componente edilizio della retina, materia grigia del cervello, sperma, testicoli, membrane cellulari.

A proposito, Ayherb è uno dei pochi posti (se qualcuno trova qualcosa del genere - scrivi, non lo trovo da 5 anni), dove noi vegani possiamo comprare prodotti vegani. Si tratta di omega-3 vegani, B12 in tutte le forme, compresi spray per la bocca, cosmetici etici di quasi tutte le marche dell'elenco PETA, prodotti chimici domestici che non sono testati su animali nella loro forma pura.

Vitamina B12

Lo sviluppo del suo sistema nervoso dipenderà dalla quantità di vitamina B12 erogata al feto. Pertanto, se sei un vegano, prendi vari integratori, compresse che lo contengono. In effetti, nelle piante questa vitamina è assente. Se mangiavi cibo per animali, può durare per diversi altri anni con una dieta vegetale. Ma raccomandiamo che le madri vegane che non vogliono rischiare la salute del bambino utilizzino ancora vitamine artificiali.

Ricorda: l'assunzione di questa vitamina nel corpo è estremamente importante per la salute di madri e bambini! Nessuna spirulina e altri prodotti vegetali contengono l'analogo attivo di B12!

Ferro

Quindi, a causa dell'aumento del sangue nel corpo e per la formazione del sangue del nascituro, care donne in gravidanza, è necessario consumare più ferro. L'anemia sideropenica non può essere tollerata. Allo stesso tempo, ricorda che le piante contengono solo ferro non eme, che viene assorbito peggio che dai prodotti di origine animale, quindi devi mangiare molte piante per ottenerlo durante la gravidanza o per rifornire le scorte di vitamine e additivi.

Mangia verdure a foglia verde, più fagioli, lenticchie, piselli, anche tofu, cereali integrali (specialmente grano saraceno), frutta secca, mele (Antonovka è buono). Leggi un articolo su come aumentare l'emoglobina: troverai molti consigli utili lì.

Calcio e Vitamina D

Questi oligoelementi sono interconnessi. La vitamina D e il calcio interagiscono tra loro, ad es. influenzando la formazione del tessuto dentale e osseo. Durante la gravidanza, il tuo corpo che cambia assorbe il calcio molto meglio di quanto non faccia nello stato normale. Questa è la sua normale reazione all'aumentata necessità di questo minerale..

Mangia verdure a foglia verde, tra cui tofu ricco di calcio, nocciole, semi di sesamo, lattuga, porri, riso, cavolo (soprattutto cinese), piselli, barbabietole, carote, pane di segale, bere succo d'arancia, latte di soia e riso. Nei giorni in cui l'appetito non riesce, prendi il calcio in compresse (il medico dovrebbe calcolare il dosaggio esatto!) Il calcio ha bisogno di molto.

Zinco

Lo zinco è anche importante per la crescita del bambino e il suo sviluppo. Quindi, durante la gravidanza, assolutamente tutte le donne hanno bisogno di una quantità leggermente aumentata di zinco. Pertanto, mangia noci, piselli, fagioli, semi, cereali per la colazione fortificati, non ignorare il tofu, il germe di grano, il tempeh. Vale la pena sapere che la biodisponibilità massima dello zinco è solo del 50%. Pertanto, è molto difficile ottenere dal cibo naturale, anche da una dieta a base di carne. Pertanto, durante la gravidanza, l'integrazione di zinco è indispensabile..

Iodio

Puoi usare il sale iodato. Poco più di mezzo cucchiaino di questo sale soddisferà pienamente il tuo fabbisogno giornaliero di iodio. Inoltre, lo iodio fa spesso parte della maggior parte delle vitamine prenatali. Se li bevi, non dovresti assumere iodio in aggiunta.

Acido folico

Deve essere consumato nella fase di pianificazione della gravidanza. È come min-m 400 mcg. Bene, durante la gravidanza, aumenterà la necessità di questo acido. Di norma (ma non sempre), il medico prescrive 600 mcg. Il medico le dirà il dosaggio esatto. Le fonti naturali di acido folico sono verdure a foglia verde, succo d'arancia e cereali integrali. Di solito le diete vegane ne sono ricche..

Per prevenire le allergie

Fai attenzione ai prodotti allergenici: noci, miele, agrumi. Soprattutto se c'è una predisposizione. Usali con parsimonia.

Usa sostituti della carne non più di 2 volte a settimana: si tratta principalmente di carne di soia, funghi, cereali germogliati e lievito di birra.

Per una dieta vegetariana estesa, se temi che il tuo bambino non stia assumendo qualcosa, usa i latticini (latte, formaggio, ricotta grassa) e le uova.

Importante! Non è possibile passare radicalmente al vegetarismo o al veganismo direttamente durante la gravidanza. È irto. Il corpo deve adattarsi. A volte l'adattamento richiede diversi mesi ed è molto difficile. L'opzione migliore è passare a un nuovo sistema di alimentazione 2 anni prima del concepimento.

Possono le donne in gravidanza... Vegetarismo: benefici e danni

Gravidanza senza carne: cosa manca negli alimenti vegetali per il parto?

Il dibattito sui possibili benefici o danni del vegetarismo è in corso da decenni e per loro non c'è fine. Considereremo la domanda pratica: vale la pena attenersi al vegetarismo durante la gravidanza?

Il vegetarismo è un modo di vivere

Nella visione moderna, il vegetarianismo è un modo di vivere, che implica principalmente l'alimentazione, escludendo l'uso della carne animale. Molti personaggi famosi hanno aderito al vegetarismo, ma se Leo Tolstoy è diventato uno perché si è dispiaciuto per gli animali, allora Adolf Hitler ha voluto vivere per avere cento anni..

Il vegetarismo è noto fin dall'antica Grecia. I vegetariani più famosi di quel tempo erano Pitagora, Diogene, Platone e Plutarco. Credevano che gli animali avessero un'anima, proprio come gli umani, e che potesse quindi rinascere in una persona. Questo fa eco al concetto di reincarnazione nell'Induismo. La diffusione del cristianesimo in Europa nel Medioevo contribuì al rifiuto della cosiddetta dieta pitagorica, poiché in questa religione si ritiene che l'animale sia stato creato appositamente per soddisfare le esigenze umane.

Tipi di vegetarismo

Il risveglio del vegetarianismo avvenne quando le idee umanistiche sopravvissero al risveglio. Attualmente, ci sono centinaia di tipi di diete vegetariane che possono essere condizionatamente combinate in diversi gruppi generali.

Il veganismo è un vegetarismo assoluto, che implica l'esclusione di qualsiasi cibo killer. I vegani praticano un rifiuto completo degli alimenti di origine animale, inclusi pesce, frutti di mare, uova e latticini. Alcuni rifiutano di mangiare miele, considerandolo "un prodotto dello sfruttamento delle api". Inoltre, i vegani possono rifiutare l'uso di prodotti di origine animale nella vita di tutti i giorni (pelliccia e pelle) e l'uso di prodotti che sono stati testati su animali.

Ovovegetarianismo consente l'uso di uova, ma non consente i prodotti lattiero-caseari.

Latto-vegetarismo - l'uso di prodotti lattiero-caseari oltre agli alimenti vegetali.

Il lattobovarianismo consente sia uova che latticini.

Fruitorismo - una dieta che utilizza frutta, noci, semi e altri tipi di alimenti vegetali, ma solo a condizione che non danneggi le piante.

Esistono altri tipi di diete con l'una o l'altra limitazione dei prodotti di origine animale, come il sette-vegetarismo - una dieta che esclude il consumo di carne rossa, ma consente il pollame e la carne bianca, il flexitarismo, in cui è possibile un uso raro di carne, pesce e pollame, nonché altri tipi di diete semi-vegetariane.

L'uomo da un punto di vista biologico

Da un punto di vista biologico, una persona non può essere attribuita né a erbivori né a predatori: è una creatura onnivora. L'apparato digerente è tale da far fronte ugualmente bene ai cibi vegetali e ai cibi animali. I nostri denti non hanno zanne affilate, come una tigre, per strappare la carne di una vittima, ma non sono adatti per mangiare una grande quantità di cibo per piante (in una mucca, i denti da masticare hanno una superficie piatta, non sono coperti di smalto e crescono costantemente). Anche la struttura dello stomaco e dell'intestino differisce sia dai predatori che dagli erbivori, occupando una certa posizione intermedia.

Quindi il vegetarismo è dannoso o benefico per l'uomo? In breve, puoi rispondere in questo modo: per una dieta vegetariana completa, non è sufficiente escludere carne e altri prodotti animali, devi sostituirli con valori nutrizionali simili e pianificare la tua dieta in modo corretto.

I vantaggi e gli svantaggi del vegetarianismo

Un'analisi dei risultati dei cinque maggiori studi sul tasso di mortalità di 76.000 vegetariani e non vegetariani con stili di vita simili ha mostrato una diminuzione del tasso di mortalità per malattia coronarica del 24% tra i vegetariani. L'ipertensione arteriosa è meno comune nei vegetariani che nei non vegetariani. L'indice di massa corporea è più basso per i vegani, mentre non differisce da quelli che mangiano pesce.

C'è stato quasi un rischio dimezzato di sviluppare il diabete di tipo 2 nei vegani e nei vegetariani rispetto ai non vegetariani.

Lo studio EPIC-Oxford (oltre 63,5 mila persone) ha scoperto che tra i vegetariani vi è un'incidenza di cancro meno comune (tutte le specie in totale), mentre i casi di cancro al colon, al contrario, sono più spesso diagnosticati tra i vegetariani.

Tuttavia, con una dieta vegetariana non adeguatamente bilanciata, i vegetariani possono sviluppare una carenza di proteine, ferro, calcio, acidi grassi omega-3, vitamine D, B12 e zinco.

Consiglio medico

Secondo la posizione dell'American Dietetic Association del 2009, la posizione congiunta dell'American Association of Dietitians and Nutritionists of Canada nel 2003, la posizione della New Zealand Dietitians Association del 2000 e l'articolo di riferimento del British Institute of Nutrition del 2005, una dieta vegetariana correttamente pianificata, compresa una vegana, è sana, completa e può per essere utile nella prevenzione e nel trattamento di alcune malattie, è adatto a persone di qualsiasi età, a donne in gravidanza e in allattamento, a bambini e adolescenti, nonché agli atleti. Allo stesso tempo, la German Nutrition Society considera una dieta vegetariana adatta come dieta permanente, ma non raccomanda un rigoroso vegetarismo, specialmente per i bambini.

Vegetarismo durante la gravidanza

Durante la gravidanza, aumenta la necessità di nutrienti e oligoelementi. Il cibo vegetariano è in grado di compensare la possibile carenza di alcuni macro e micronutrienti? Le tue aspirazioni etiche ad abbandonare la carne durante la gravidanza diventeranno un ostacolo per la salute e il benessere? Possiamo sicuramente dire quanto segue: quando si verifica una gravidanza, non dovresti cambiare drasticamente la tua dieta, passare al vegetarismo durante la gravidanza può richiedere abbastanza tempo. È un'altra cosa se una donna è stata una sostenitrice dei cibi vegetali per più di un anno. Esistono diverse sostanze chiave alle quali dovresti prestare particolare attenzione..

Quindi, l'assunzione di calcio da parte dei latto-vegetariani è paragonabile a quella e talvolta anche superiore a quella dei non vegetariani, mentre nei vegetariani rigorosi è inferiore agli indicatori raccomandati. Si consiglia di includere almeno quattro porzioni di alimenti ricchi di calcio ogni giorno nella dieta. Questi sono prodotti come semi di sesamo, mandorle, semi di girasole, fagioli, fichi, cavolo cinese, broccoli, formaggio di soia tofu, latte di soia arricchito di calcio.

Il ferro si trova negli alimenti vegetali, sebbene a concentrazioni sostanzialmente inferiori rispetto agli alimenti animali. Il secondo problema è che questo elemento è presente lì in una forma non eme, che è più sensibile alle sostanze (fitati) che ne impediscono l'assorbimento. D'altra parte, una grande quantità di vitamina C e acidi organici nelle verdure e nella frutta aiuta l'assorbimento del ferro non eme. Ammollo e germinazione (oltre alla fermentazione) di legumi, cereali e semi riduce il contenuto di fitati in essi contenuti e favorisce l'assorbimento del ferro. Tuttavia, nella seconda metà della gravidanza, la necessità di ferro può aumentare notevolmente, indipendentemente dal tipo di cibo, e una donna incinta potrebbe aver bisogno di integrare con integratori di ferro.

Anche la digeribilità dello zinco nei vegetariani è inferiore. Può anche essere rafforzato immergendo e germinando legumi, cereali e semi, nonché fermentando il pane.

La principale fonte di sintesi di vitamina D è la pelle esposta ai raggi UV; una certa quantità dell'elemento si trova nel latte e nei suoi prodotti e nelle uova. Detto questo, i vegetariani nella stagione invernale dovrebbero raccomandare l'uso di additivi speciali.

Una dieta vegetariana, solitamente ricca di acidi grassi omega-6, non contiene abbastanza acidi grassi omega-3. L'acido docosaesaenoico (DHA) e l'acido eicosapentaenoico (EPA) sono tra i più preziosi per l'uomo. Non solo impediscono l'accumulo di grasso nel corpo, ma sono anche molto importanti per la formazione del cervello e la visione del bambino, utili per la circolazione cerebrale. I vegetariani devono includere olio di semi di lino e semi di lino, noci, colza, canapa e oli di soia nelle loro diete..

Studi clinici hanno dimostrato che i livelli di vitamina B sono bassi nei vegetariani12, poiché non si trova negli alimenti vegetali in una forma adatta all'uomo. Forse questo è l'unico problema su cui le controversie "erbivore" e "carnivore" non lo sono: i vegetariani devono assumere la vitamina B senza fallire12 o prodotti arricchiti.

Il cibo vegetale, di norma, è inferiore nella composizione degli aminoacidi di qualità e non contiene adeguatamente aminoacidi essenziali. Qui le proteine ​​di soia vengono in soccorso dei vegani, che è assolutamente pieno di composizione di aminoacidi ed è in grado, con l'assunzione giornaliera durante la gravidanza, di compensare l'aumento del bisogno di proteine.

Come e cosa mangiare, ogni persona decide da sola. Sia i cibi vegetali che quelli animali hanno i loro pro e contro. Voglio sottolineare che i medici non hanno dimostrato il danno derivante dal consumo di carne in generale, ma solo dall'eccessiva assunzione giornaliera. E nemmeno tanta carne quanto i grassi animali. Forse la dieta vegetariana più ragionevole per una donna incinta è non rigorosa, con l'uso di latticini e uova. La futura mamma deve sicuramente dire al ginecologo del suo vegetarianismo e lui, insieme al nutrizionista, aiuterà a elaborare la dieta giusta per tutti i nove mesi di gravidanza.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Gravidanza e vegetarismo - c'è un pericolo?

Discussioni sul fatto che il vegetarianismo (sia un rifiuto completo dell'intero animale, sia un parziale rifiuto dei prodotti che causano la morte di una creatura vivente - carne, pollame, pesce, uova) è dannoso per la salute umana e completamente non peculiare per la persona un po 'attenuata. Anche molti medici riconoscono già che una tale "dieta" è in molti casi molto più vantaggiosa della nutrizione normale: una persona vegetariana consuma molta più frutta e verdura, comprese quelle fresche, che apporta al corpo più vitamine essenziali. Mentre il colesterolo è completamente assente negli alimenti vegetali, di conseguenza non puoi preoccuparti delle tue navi.

Ma se si tratta di vegetarismo durante la gravidanza, si alza un intero "ululato" e le donne povere iniziano a intimidire e insistono sul fatto che danneggerà il tuo bambino, che dicono che vuoi essere tu stesso vegetariano - sia esso, ma ora non sei solo responsabile di te stesso... eccetera.

Alcune donne incinte si spaventano e iniziano a mangiare carne, altre continuano a difendere il loro punto di vista, ma affrontano enormi malintesi, conflitti familiari e mancanza di sostegno. E se qualcosa non va nella gravidanza, tutti incolpano immediatamente il vegetarismo, senza nemmeno capire le vere ragioni (anche i dottori stessi).

E ancora domande

  • Quanto è sicuro essere vegetariano durante la gravidanza??
  • È possibile dare alla luce un bambino sano senza mangiare prodotti di origine animale?
  • In che modo il vegetarismo durante la gravidanza influenzerà lo sviluppo del bambino?
  • È possibile che un bambino sia vegetariano??

Puoi essere vegetariano durante la gravidanza - e questa risposta è inequivocabile.

Perché? In primo luogo, se non altro perché ci sono molti esempi in cui le donne vegetariane hanno partorito e cresciuto bambini sani di vegetariani. Prendi l'India, dove l'80% della popolazione è latto-vegetariana e dove le persone non mangiano carne da generazioni. Se l'esempio dell'India non ti ispira - ci sono molti esempi in Europa e negli Stati Uniti e molta letteratura è scritta su questo (la maggior parte, ovviamente, in inglese) - controlla Amazon, o in caso di emergenza leggi forum tematici.

In secondo luogo, perché tutti chiedono il vegetarianismo - perché esiste il mito che mancheranno numerosi oligoelementi, vitamine e altri nutrienti per il normale sviluppo del bambino sia nell'utero che dopo la nascita. Se guardi a questo problema in modo più dettagliato e completo (e non solo ripeti le affermazioni di alcuni dogmi irragionevoli), con una dieta equilibrata non ci sarà carenza, ma ci saranno molti più benefici (più su questo in modo più dettagliato nei seguenti articoli). Sì, e i bambini vengono prima nutriti con latte, quindi ricevono alimenti complementari da frutta / verdura e cereali. Dopotutto, nessuno inizia a dare da mangiare carne ai bambini da nessuna parte. Quindi per un bambino tale cibo è più che accettabile.

Pertanto, non aver paura delle intimidazioni, risolvi i problemi più importanti, leggi la letteratura giusta e vivi in ​​silenzio dopo aver organizzato la giusta alimentazione per te (ovviamente, è meglio che la tua esperienza vegetariana al momento della gravidanza raggiunga almeno 1,5-2 anni - in modo che la tua il corpo è già stato ricostruito). Non pubblicizzare con forza che continui ad essere vegetariano durante la gravidanza, specialmente se la tua famiglia è contraria. Sì, e i medici nelle cliniche prenatali incontrano molto spesso persone analfabete e sono portati a ulteriori esami e ancora una volta spaventati. Pertanto, più intimo rimane questo argomento, più calmi saranno i tuoi nervi. E dare alla luce bambini sani e meravigliosi.

Leggi anche

Commenti e recensioni (48)

Olga

Sono completamente d'accordo con voi. grazie

helga

Tutto ok. Mio marito ed io siamo entrambi latto-vegetariani (la mia "esperienza" è più di 10 anni). Ideato in modo sicuro e ha dato alla luce un bambino sano. La gravidanza è stata facile e senza problemi. Il bambino si sta sviluppando normalmente. Ho notato che i vegetariani, a differenza dei mangiatori di carne, mangiano più vari e sani.

Irina

eccoci allo stesso modo :) un altro grande esempio! grazie per la condivisione!

Irina

A proposito, durante la gravidanza ho avuto l'anemia - ma è colpa mia - sono stato portato via da calorie vuote sotto forma di panini e caramelle, poiché una donna incinta ha deciso che tutto era possibile. ma ho dimenticato vitamine e minerali. quindi ho capito. Ma poi ha preso la testa e letteralmente in due settimane ha portato il livello di emoglobina a uno stato accettabile. anche se è un po 'la vita per me, anche i tempi passati in cui ho mangiato carne non potevano vantarsi di emoglobina alta

Parlando di statistiche. L'India, in cui il numero di vegetariani tra gli abitanti è il più alto del mondo (mentre è uno dei paesi più poveri), ha un'aspettativa di vita non molto elevata - una media di 62-63 anni. Per fare un confronto, nei paesi della Scandinavia, dove il pesce grasso e i prodotti a base di carne prevalgono tradizionalmente nella dieta, 70-75 anni. Gli Stati Uniti, dove il vegetarismo sta rapidamente guadagnando popolarità, sono la nazione più grassa al mondo.

Nel paese dei centenari del Giappone, ci sono movimenti anti-vegetariani, quindi se vuoi accorciare la vita di tuo figlio, vai avanti: rendilo vegetariano!

Irina

Julia, il mio primo desiderio era quello di eliminare la tua recensione. Ma lascia che rimanga - e la gente vedrà una simile opinione. Ora rompiamo la controversia. L'aspettativa di vita media in India è di 68 anni, così come in Ucraina, dove il grasso è molto affezionato. E penso che in alcuni paesi l'aspettativa di vita potrebbe essere più lunga per il motivo che hai notato correttamente: l'India è davvero un paese povero (e le ragioni della povertà dell'India sono improbabili che la maggior parte della sua popolazione sia vegetariana). Pertanto, ad esempio, molte persone potrebbero semplicemente non avere accesso alla medicina..
E non dire a spese degli Stati Uniti che sono così grassi perché ci sono molti vegetariani (credi davvero in questa assurdità.) Posso dirti in prima persona, dal momento che è vissuto a lungo perché gli Stati Uniti sono la nazione più fitta del mondo - dopo tutto in media, la dieta di un residente degli Stati Uniti consiste di 3000-4000 mila calorie (questo è ad un tasso di 2000 mila calorie)! E la maggior parte della popolazione mangia hamburger e hot dog. E il pasto principale per tradizione è guardare la sera di notte (durante il giorno solo uno spuntino). Mentre vivevo negli Stati Uniti, io stesso ho guadagnato 18 kg di peso in più, anche grazie a prodotti OGM e prodotti non naturali. Pertanto, il vegetarianismo non ha nulla a che fare con il sovrappeso in questa nazione..
Inoltre, non sono molto interessato al fatto che ci siano movimenti anti-vegetariani. ci sono così tanti tipi di anti-movimenti (ad esempio, quelli antisemiti) - questo non significa che la posizione di questi movimenti sia corretta e che dovrebbe essere rispettata, è piuttosto il contrario (come ha detto Madre Teresa che non si unirebbe al movimento contro la guerra, si unirebbe solo al movimento per la pace - la differenza è, Penso che sia visibile).
In sintesi, posso dire che farò tutto il possibile per garantire che mio figlio sia vegetariano e non mangi cadaveri di animali. Un esempio dei miei genitori, che sono anche vegetariani da più di 5 anni, mostra che il vegetarianismo preserva non solo la salute, ma anche la bellezza: vale la pena confrontare il loro aspetto con i loro coetanei. E ti auguro buona fortuna. Mangia come meglio credi e noi mangeremo come meglio crediamo..
In generale, raccomando di cercare informazioni dalla stessa associazione di nutrizionisti statunitensi che il consumo di carne sia davvero dannoso: hanno studi scientifici tali che cercano di non essere ampiamente pubblicizzati, perché ciò può danneggiare l'industria della carne e l'economia del paese nel suo insieme. Forse puoi ancora vedere un altro punto di vista..

Olga

Irina! Risposta molto capiente e corretta. Sono vegetariano anch'io e ho sentito molto parlare del mio indirizzo per 7 anni. Ma un tale commento che in America è obeso a causa del vegetarismo, mai prima d'ora. So una cosa: non c'è niente di più irragionevole di fidarsi degli articoli della stampa gialla o dei siti su Internet che pubblicano "gli argomenti più importanti" (spesso inventati) per aumentare il flusso di visitatori ai loro siti, ma la cosa più irragionevole è parlare di qualcosa che non hai nemmeno provato (non ho visto, non lo so).

Irina

Sì, Olga, perché non sentir parlare abbastanza del vegetarismo. Personalmente non ho detto intenzionalmente ai medici che ero vegetariano durante la gravidanza. Posso immaginare quante urla ci sarebbero sul livello della mia emoglobina (anche se la mia amica è anche vegetariana e la sua emoglobina va fuori scala - oltre 140, ecco la dipendenza). È anche impossibile fidarsi ciecamente delle fonti di informazione. Anche se diverse fonti dicono la stessa cosa. Recentemente ho trovato un articolo su Internet che i tensioattivi contenuti nei detergenti sono completamente sicuri e non influiscono su una persona. Ed è stato scritto così bene che ci ho quasi creduto :) in un momento simile - tutti vogliono guadagnare di più ad ogni costo. e in effetti spesso alcune cose sembrano assurde, ma a volte sembrano così solo a causa della ristrettezza e dell'osso della nostra visione del mondo.

Il tuo nome*

Julia, da vegetariana, non mi è mai passato per la testa di visitare un sito di amanti della carne, leggere articoli lì e scrivere smentite nei commenti. Perché stai facendo? Abbi cura della tua psiche e di coloro che ti circondano, perché, a parte il fastidio, il tuo commento non provoca emozioni. Qui si radunarono persone che non si svegliarono questa mattina e decisero così di non mangiare carne e di non dar loro da mangiare ai loro figli; qui tutti pensano, sono istruiti, ben letti e credono che tutti abbiamo studiato abbastanza informazioni sul vegetarismo prima di intraprendere questo percorso. Sono incinta, non mangio carne, mio ​​figlio non ha mai mangiato carne (ha tre anni), facciamo regolarmente test, incluso il contenuto delle sostanze necessarie nel sangue - tutto è normale, il bambino non si è mai ammalato, è riuscito persino a ottenere la varicella quando tutto il suo gruppo nella scuola materna si ammalò, anche se non abbiamo nemmeno fatto una singola vaccinazione. E secondo la tua "logica", accorcio la sua vita dal fatto che non mangia la cosiddetta carne di animali che viene tagliata durante la vita e dopo la morte con una quantità così grande di qualsiasi chimica, ormoni e steroidi, e poi hai tutta questa miscela esplosiva in piatto con zuppe galleggianti. Sono già in silenzio sull'atteggiamento umano nei confronti degli animali..

Artyom

Sono stato a dieta di cibi crudi per più di un anno. I cambiamenti nella salute sono incredibili! E qui condivido la mia esperienza e pensieri: ecolife.megasportpro.ru

Sasha

In generale, ovviamente, mi piace scrivere una sorta di sporca critica, ma non c'è niente di cui lamentarsi! :)

Ekaterina

Ammiro sinceramente i vegetariani, mi piacerebbe molto metterti sulla tua strada, ma sfortunatamente, la forza di volontà è zoppa :(

Irina

Catherine, la cosa principale è che hai un desiderio. Molti vegetariani non sono diventati loro in un anno. Ho molte persone che hanno familiarità con gli esempi quando hanno rifiutato prima la carne, poi l'uccello, poi il pesce e poi le uova. in questo caso è meglio non forzarsi. e tutto il resto andrà a finire così :) forse sarà una transizione graduale al vegetarismo che si rivelerà fattibile per te. devi solo guardare un video su come gli animali vengono torturati ed è impossibile guardare la carne senza lacrime...

Masha

Questo è collegato non solo alla forza di volontà... mangiare carne non significa torturarsi. Il corpo stesso impone che ha bisogno che io non voglia mai carne, non solo perché sono così abituato ad esso.... Sono molto sensibile agli odori di cibo spazzatura nella mia testa i cadaveri vengono mangiati... in altre parole, stiamo camminando nei cimiteri. Non dobbiamo scappare dalle tentazioni del cibo a base di carne, ma prendere coscienza... che la carne non è solo un gustoso pezzo di una creatura vivente sezionata uccisa che inizierà a essere digerita nel corpo, emanando da lì avvelenamenti da cadavere È un peccato che non rifletteremo sul fatto che forse qualcuno nell'universo adorerebbe mangiare e uccidere anche noi.... hanno deciso di rifiutare solo carne e quindi esistiamo. Pensiamo quindi di essere i più infatti la terra è uno scarabocchio nello spazio.

Oksana

Ekaterina, il modo più semplice per diventare vegetariano è fare yoga o qigong o meditazione (il cosiddetto tantra yoga o raja yoga. Iniziano con la meditazione, ma fanno ancora asana) :)) Forse rimarrai sorpreso :)

Ho amato moltissimo la carne e mai, in nessun caso, non avrei rifiutato, ma ho semplicemente lavorato sul tappeto. All'inizio, ho notato che avevo smesso di ferire (ho iniziato a rotolare un po ', ho steso il tappetino, mi sono allenato con la forza e mi sono svegliato completamente in salute il giorno successivo). Poi ha notato che il mio personaggio è diventato più stabile, alcune dipendenze alimentari (e non solo) sono state rimosse.
Dopo un po 'di alcol, ho iniziato a rendermi conto che il giorno successivo era completamente perso, il cervello non funzionava e il secondo giorno c'erano segni di una malattia virale (non attribuivo alcuna importanza a questo prima, ma mi sono ricordato che questa non era la prima volta) e le lezioni sul tappeto dopo aver bevuto dare una sensazione spiacevole nel cuore. Ho provato il fine settimana seguente (sì, per me ora è orrore e assurdità, ma abbiamo avuto amici con cui abbiamo bevuto ogni fine settimana) semplicemente non ho bevuto. Si è rivelato non spaventoso, ma molto istruttivo.
Quando fai yoga, inizi a "sentire il tuo corpo". Percepirlo più sottilmente. Poi ho fumato e col passare del tempo ho iniziato a notare che ogni sbuffo tirava sgradevolmente i polmoni, c'erano lievi sensazioni dolorose. Beh, come sai, ho dovuto smettere di fumare.

Non ho letto nessuna letteratura, non ho scalato nessun forum - perché, ero contento di tutto) e poi una bella mattina mi sono reso conto che non avevo più bisogno di carne. E anche il desiderio è scomparso. Stinchi, salsicce, ecc. Non causavano più sensazioni. Non avevo voglia di dichiarazioni aspre sulla scia dei mangiatori di carne, del disgusto, ecc. Mi sono appena reso conto che non ne avevo più bisogno.

E qui, ovviamente, letteratura e forum sono andati, perché se non cambi la dieta, ma semplicemente escludi la carne, allora danneggi il tuo corpo. I mangiatori di carne mangiano meno cereali, frutta, verdura, ecc. Bene, lo capirai tu stesso dopo aver trascorso 3-4 giorni al fornello, quando tuo marito avrà fritto di pollo con pasta su un piatto e hai solo pasta :)

E un altro suggerimento: non guardare le ricette su siti ordinari, cerca di cercare siti vegetariani, in modo da non sentirti privato (all'inizio, quindi questa sensazione andrà via) e, soprattutto, non cercare di sostituire la carne (come acquistare salsicce vegetariane o vegetariane salsicce, polpette vegetariane, ecc. Sarai deluso al 100%. Scopri cereali, patate fritte, ecc., verdure al forno, dessert, ecc.)

Dopo essere passato al vegetarismo, i nostri amici hanno notato che mi interessavo di più alla cucina, che il contorno si stava trasformando in un piatto indipendente.

Avrai successo! Buona fortuna a te!

Sono vegetariano da 11 anni. Ora ho 31 anni, ma nessuno mi ha dato più di 23 anni. Il bambino è nato il più grande e il più sano in ospedale (come hanno detto il capo e i medici del reparto maternità). Ha presto 6 anni. Non gli piace mangiare carne, magro. Apparentemente non mangia guardando me, anche se gli nascondo il mio vegetarianismo. La massa muscolare cresce dalle proteine ​​consumate. Cosa fare con questo? Durante il periodo di crescita dei bambini, la carne è necessaria, soprattutto per un ragazzo...

Irina

Anna, le opinioni degli esperti differiscono sulla necessità di carne per un organismo in crescita (ovviamente, sappiamo cosa ne pensa la medicina tradizionale). È difficile consigliare quando si tratta di bambini, qui ogni mamma si sente. Abbastanza proteine ​​nei prodotti lattiero-caseari - ricotta, latte, yogurt. Inoltre, ci sono proteine ​​nei legumi e nello stesso grano ci sono tutti e 6 gli aminoacidi essenziali di cui una persona ha bisogno da una nota proteina. Esistono anche frullati di proteine ​​a base di proteine ​​vegetali come possibile integratore alimentare. Sono io che credo che un bambino possa essere vegetariano e allo stesso tempo assolutamente sano e sviluppato (ma questa è puramente la mia opinione). Devi anche capire che la magrezza non è sempre dovuta alla mancanza di qualcosa, ma molto spesso alla struttura del corpo che è inerente ad esso. Alzo mio figlio come vegetariano e questa è la mia scelta. Ma la tua scelta potrebbe essere diversa, poiché tu, come madre, sai meglio di cosa ha bisogno il tuo bambino.

Natalya

Condividerò il mio dolore. La nuora è vegetariana, non ha informato la nipote, pesa 1600. Ora la ragazza ha 3,5 mesi, pesa 4 kg, non alza la testa, il suo udito è sottosviluppato, i suoi occhi sono scarsamente concentrati. Cosa fare. Non puoi rimetterlo!

Irina

Natalia, non credo che ci sia una connessione tra vegetarismo e prematurità. Ci sono molti altri fattori che potrebbero influenzare. Pazienza, preoccupazioni, vorrei che tutto andasse bene con la nipote!

Valeria

Tu stesso hai partorito, in tal caso, essendo vegetariano?

Elvira

Non mangio carne da 5 anni e suo figlio ha 4 anni, inoltre non mangia carne dalla nascita, cresce e si sviluppa bene, anche se magro))), ma è perché cresce)))

Olesya

Ragazze, cara, datemi un consiglio. Sono incinta di 3 mesi. Non mangio carne da molto tempo, ma uso il latte. Ho letto tutte le stronzate sull'incompatibilità del vegetarismo e della gravidanza. Bene, non posso mangiare carne, non voglio e non posso. Come hai mangiato? I dottori hanno davvero paura, dicendo: “Cosa sei. devi mangiare carne! ”Mi hanno dato un vasto elenco di prodotti per il consumo quotidiano. E c'è molto. E tutti i tipi di burro e pane e verdure e cereali. Non dovrò lasciare la cucina per cucinare e mangiare tutto questo. Capisco che tutto è necessario nella dieta. Scrivimi un esempio, per favore. Primo bambino, quindi sono preoccupato per tutto.
Grazie mille per il consiglio..

Irina

Olesya, tutti i dottori sono spaventosi, ma ho dato alla luce un bambino sano di 4 kg, sarò vegetariano - Continuo a non mangiare carne, pesce o uova. incluso nella dieta multivitaminici buoni. enfatizzava gli alimenti contenenti ferro perché tendeva a ridurre l'emoglobina e l'anemia: melograno, spinaci, noci, frutta secca, grano saraceno, barbabietole e molte mele, solo un chilogrammo al giorno. Non ho preso molto vapore dalla dieta, ho mangiato quello che volevo. in alcuni momenti volevo chiaramente qualcosa di proteico, poi il formaggio Adyghe, la carne di soia, il seitan e i legumi sono venuti in soccorso. È ancora molto buono germogliare grano e mangiare una manciata di cereali germogliati ogni giorno - ci sono, beh, molte cose utili e durante la gravidanza lo è. Credetemi, nella carne, vengono venduti solo additivi che nutrono gli animali. non ci sono vitamine o sostanze nutritive. tranne forse le proteine, ma avvelena anche il corpo, marcendo e decomponendosi. È difficile trovare una dieta più sana di una vegetariana durante la gravidanza (a meno che, naturalmente, non si abusi di carboidrati semplici).

Durante la gravidanza, ho bevuto uno speciale frullato proteico "Madonna", venduto in farmacia. Puoi battere in un mixer con le fragole - risulta più gustoso. Il bambino è nato sano, peso 4 kg. 290g.

Elens

Mangia verdure dolci, frutta, latte, il tutto senza l'abomaso che viene aggiunto al formaggio, i cereali, tutto ciò che puoi tranne la carne

Olesya

Ira, grazie mille. La mia esperienza ha già 10 anni, ma sono il primo figlio e mi preoccupo per lui. Ho letto molto sulla gravidanza e il vegetarianismo. Comprendo tutti i vantaggi e non lo so per sentito dire. Ma i dottori non mi hanno nemmeno prescritto vitamine, hanno detto di no. Ad esempio, a causa loro, le allergie sono molto comuni. È meglio mangiare più frutta, crauti, barbabietole, noci, ecc. e così via.
E come mangi i cereali germinati? In un'insalata? Che tipo? quanti li germinano?

Kseniya

Irina, grazie per l'articolo!
Alla luce dell'avvicinarsi della gravidanza nei prossimi anni, sono preoccupato per questa domanda: mangio un sacco di frutta, ora, per esempio (mentre la stagione) bevo succo appena spremuto ogni giorno da 1-1,2 kg di arance più durante il giorno che mangio un paio di arance (questo è 350-450 g) quando la stagione dei melograni - Mangio facilmente circa 1 kg di melograni al giorno, lo stesso nella stagione delle nettarine, dell'uva, del ribes, ecc. Con le angurie in generale, un problema separato. Ho sentito che i medici spesso limitano le donne in gravidanza nel consumo di fragole, agrumi, miele, in modo che il bambino in seguito non abbia un'allergia. Come lo guardi e se sarà possibile mantenere tale nutrizione o dovrai limitarti artificialmente al cibo durante la gravidanza?

ps: vegetariano dell'anno 2,5-3, ora non ricordo esattamente. Ho smesso di mangiare carne e pesce in un giorno (non ho letto nulla per questo, non ero interessato all'argomento, mi sono reso conto a colazione al mattino che avevo un pezzo di carogne in bocca). 1-2 mesi dopo ho smesso di mangiare anche le uova.

Irina

Ksenia, grazie per il tuo commento. Ad essere sincero, è difficile consigliare qualcosa, dal momento che non ho un'educazione medica, so tutto dalla mia esperienza e cerco e consumo attivamente informazioni che mi interessano su Internet. In precedenza, non avevo sentito parlare del fatto che è una donna incinta che ha un numero limitato di frutti / bacche / miele. Allattamento al seno - sì, ma non incinta. Durante la gravidanza mi sembra che il corpo stesso regoli ciò di cui ha bisogno e in quali quantità, e le tue preferenze durante la gravidanza possono cambiare molto, questo è già dalla mia esperienza. Non volevo assolutamente il cibo che amavo, e volevo alcuni piatti che prima erano estremamente rari nella dieta, ad esempio purè di patate con cetrioli. Ma ho sempre desiderato succhi freschi e li ho bevuti almeno mezzo litro al giorno. Il bambino ora è allergico solo al miele e quando lui stesso ne mangia più di un cucchiaino. Inoltre, dal terzo mese in poi, come madre che allatta, ho mangiato miele e non mi sono limitato nella sua quantità. E ho anche mangiato bacche in chilogrammi al giorno. Ma ogni caso è probabilmente individuale, è meglio ascoltare te stesso. E con tutte le bacche / frutti, e in particolare le angurie, è importante non imbattersi in "sostanze chimiche". Ad esempio, è stato durante la gravidanza che ho smesso di mangiare angurie. Cominciai chiaramente a sentire che dopo un'anguria stavo iniziando ad asciugare, e il mio stomaco non mi sentivo molto bene - tuttavia, nella nostra zona le angurie senza fertilizzanti non crescono così grandi. Ma il corpo durante la gravidanza diventa molto più sensibile e penso che ascoltando te stesso non ti sbaglierai sicuramente :)

Vitaliy

È interessante non fornire esempi del risultato opposto rispetto al parto riuscito. I vegetariani hanno tanti bambini sani quanto i malati e questo fatto non dovrebbe essere omesso. Dai qui le statistiche delle nascite fallite. Non confrontare India e Russia. Una generazione di vegetariani sta cambiando la struttura del corpo. Non confondere le persone qui. Io stesso sono per il vegetarismo, ma lo sono anche per la verità. L'aspettativa di vita e la salute non dipendono direttamente dall'alimentazione, qualunque essa sia. E il vegetarianismo non è affatto uno stile di vita sano. Conosco persone che hanno iniziato a fumare dall'età di 6 anni e ora hanno circa 60 anni. Non hanno mai smesso di fumare. Una persona ha una caratteristica così strana come un'abitudine. Questa è la capacità del corpo di adattarsi. Il corpo cambierà nella direzione in cui viene costantemente testato. E presto le prove diventano routine. Non sostengo che una madre vegetariana possa dare alla luce un bambino sano. Ma devi fare questo passo deliberatamente. Se una ragazza stupida improvvisamente voleva diventare improvvisamente vegetariana e dopo 2-3 anni ha già un bambino, allora corre un grosso rischio di avere un bambino non così sano. Devi prepararti per questo. E devi anche capire che un bambino potrebbe non approvare successivamente la scelta dei genitori e non sarà vegetariano non appena entrerà in un periodo di vita consapevole. Quindi, prima di tutto, devi soppesare tutto e non comportarti come un fanatico. Se pronto, allora pronto. Altrimenti, allora no. In ogni caso, per quanto riguarda la salute, c'è una lotteria 50/50. Fortunata o no. Chi è fortunato, impone selvaggiamente le sue opinioni sugli altri. E l'altro è sfortunato. Un vegetariano difenderà le sue opinioni e avrà ragione. Anche il mangiatore di carne avrà ragione. Questo argomento è inutile.

Irina

Vitaly, grazie per la punta. Molto controverso e quello con cui non sono d'accordo. Tutto mescolato tra te, fumo e vegetarismo e la capacità del corpo di adattarsi, questi sono ancora argomenti diversi. Da dove vengono le statistiche, che le probabilità che un vegetariano dia alla luce un bambino sano sono da 50 a 50 con probabilità opposte e che i vegetariani hanno tanti bambini sani quanti sono i malati? Chiedete di mostrare il rovescio della medaglia, ma allo stesso tempo sono infondati, dove sono le vostre conferme statistiche? Qualcuno ha fatto una ricerca del genere, o pensi con la nostra medicina, che condanna tutto e tutto ciò che non rientra nei dogmi obsoleti, ammettono tutte le madri di mangiare? Penso (e questa è solo la mia opinione, che è tuttavia confermata dall'esperienza della sua nascita e da almeno altre 5 madri che sono vegetariane con un'esperienza di 3 anni) che le possibilità di una vegetariana di dare alla luce un bambino sano sono simili a quelle di una donna con la solita dieta nel nostro mondo per dare alla luce un bambino sano ( e nella mia esperienza personale - tutti hanno avuto assolutamente bambini sani). Lo è almeno. Il corpo è sufficiente per 2-3 anni per adattarsi a un nuovo modo di mangiare, cioè questo periodo è sufficiente per mantenere il vegetarismo durante la gravidanza. E, naturalmente, non dovresti cambiare la dieta durante la gravidanza (ma conosco esempi in cui le donne in gravidanza durante i pasti ordinari avevano una terribile tossicosi che mangiava carne e dovevano rifiutarla durante la gravidanza, anche questo non influisce nel caso di quell'esempio, che conosco sulla salute del bambino). La nascita di un bambino dovrebbe essere un passo generalmente deliberato, con qualsiasi tipo di alimentazione, ma il vegetarismo non deve in alcun modo spaventare una donna (naturalmente, dovrà prestare maggiore attenzione alla dieta, ma questo vale per tutte le donne in gravidanza, in generale, e non solo vegetariani). La scelta di un bambino in età cosciente e la sua approvazione del fatto che vengano prese o meno le azioni dei genitori è un altro argomento del tutto, e mi sembra che discuterne qui non sia del tutto appropriato, o per niente appropriato. Quale donna penserà che un bambino, all'età di 16 anni, condannerà il suo vegetarianismo? Sì, non sappiamo nemmeno cosa accadrà a questo mondo e al nostro modo di mangiare tra 16 anni, forse passeremo tutti alle pillole spaziali sintetiche, poiché la zootecnia provoca danni irreparabili all'ambiente, ecc. E in questo caso, questo articolo non è stato scritto come un'imposizione di opinioni, ma come un modo per mostrare alle donne-vegetariane che vogliono mantenere la loro dieta e che sono spaventate ovunque dalla medicina tradizionale che se fai tutto saggiamente, non c'è rischio per il bambino.

Oksana

La nostra salute dipende direttamente dalla nostra alimentazione. È successo nel nostro paese che il vegetarianismo è un'eccezione e una scelta consapevole. Iniziamo a pensare a ciò che mangiamo, leggiamo l'equilibrio di vitamine, minerali, ecc., Facciamo esercizi (anche un po '). Noi (qualcuno ci chiama paranoico, questa è solo la loro opinione) iniziamo a pensare a come ci laviamo i denti (leggi la composizione), come ci laviamo le mani (se gli ingredienti del sapone contengono o meno ingredienti animali), cosa laviamo, cosa nutriamo i nostri bambini ( ancora una volta, la composizione di tutto, anche il gelato) e se esiste un'opportunità per sostituire i prodotti industriali - lo facciamo (yogurt, ricotta, panna acida, ecc. ecc.).

C'è una verità nelle tue parole :) Ho un esempio di 2 persone che hanno rovinato la loro salute passando al vegetarismo semplicemente perché non avrebbero letto o cambiato nulla, semplicemente hanno rifiutato la carne, e poi mi hanno chiamato e mi hanno chiesto qual era il problema? Perché hanno fame, pelle, capelli e unghie permanenti peggiorati. Una di queste persone ha deciso di diventare subito vegana e si è persino lamentata dei miei denti. Per quanto riguarda la composizione del piatto, nessuno chiaramente potrebbe dirmi nulla - mangia anche ciò che si presenta, anche l'equilibrio del liquido. Non hanno bevuto vitamine....
Molti video su YouTube di recensioni negative di coloro che hanno smesso di mangiare carne (non sono passati a uno stile di vita vegetariano, ma hanno semplicemente escluso la carne dalla dieta) e hanno problemi di salute. Ma in quasi tutti i video, la ragione è subito: il cibo, che semplicemente non hanno bilanciato.

Sì, qui siamo tutti diversi. Qualcuno ha smesso di mangiare carne a causa dei cadaveri, qualcuno perché c'è molta chimica, qualcuno perché c'è molta energia tamasica in questi prodotti, qualcuno perché davanti ai suoi occhi hanno tagliato il suo amato coniglio / agnello, ecc., qualcuno è solo per preservare la bellezza e rallentare l'invecchiamento, ma una cosa è certa: tutti qui lo sappiamo per certo e siamo consapevoli di ciò che mangiamo e consapevolmente attraverso la nutrizione miglioriamo la nostra salute ed estendiamo la nostra vita di qualità :)
Tutto quanto sopra è la mia opinione, non lo impongo a nessuno, ma credo che il processo di ragionamento, polemiche e dibattiti possa non solo vedere le 2 facce della stessa medaglia, ma anche trovare vie d'uscita.

Irina

Olesya, come va la tua gravidanza? Secondo i miei calcoli, sei già nelle ultime date.
Non mangio carne e pesce da luglio 2014. Cioè, non c'è ancora anno. A gennaio, ha iniziato a mangiare pesce ed è rimasta incinta nello stesso mese. All'inizio non volevo carne (e pesce, tra l'altro). Ma ora, nel 4 ° mese di gravidanza, ho un crescente desiderio di mangiare una polpetta, una salsiccia al latte, una braciola.
Il marito non mangia carne ed è categoricamente contrario a me mangiarla. Ma il mio corpo incinta vuole. Cosa fare? Sopportare?
Molto preoccupato. E non per me stesso, ma per il mio bambino. È il nostro primo e tanto atteso. ho 35 anni.

Irina

Irina, buon pomeriggio. Sono vegetariano da 6 anni, ma durante l'attuale seconda gravidanza a volte mi sembra di voler anche una cotoletta o qualcosa di carne. Anche se vedo questo vicino, lo allontanerà. Mi sembra che il corpo richieda proteine, che sono necessarie in misura maggiore per lo sviluppo di una nuova vita. Pertanto, in questi casi, quando sembra carne, faccio delle cotolette con lenticchie o tofu. E la salsiccia di seitan aiuta molto (puoi comprare nei negozi eco e vegetariani). Almeno questo approccio funziona per me, forse ti aiuterà anche tu.

Irina

Irina, grazie mille per il tuo supporto e raccomandazioni..

Ma vorrei anche ascoltare i commenti veritieri dei vegetariani che hanno dato alla luce bambini sani. Come si sono sviluppati in futuro? Per me, tutti i bambini che non mangiano carne sembrano distrofici, specialmente i ragazzi.
Qualcuno potrebbe obiettare?

Personalmente, sono dell'opinione che i bambini debbano decidere autonomamente come mangiare con o senza carne. Marito categoricamente contro la carne nella dieta di un bambino.
E sono molto preoccupato per questo.

Irina

Irina, per esperienza personale, dirò che la situazione con mio figlio era piuttosto l'opposto: è molto grande e fino a poco tempo fa, fino a quando ho iniziato a correre, saltare e guidare tutti i tipi di veicoli per bambini, aveva molte pieghe grasse. Concludo che il peso e la costituzione del bambino dipendono non solo dall'alimentazione, ma anche da fattori interni: ogni bambino nasce con la propria struttura. Allatta al seno il bambino e non preoccuparti della mancanza di carne: con il latte della madre riceverà il meglio di cui ha bisogno. E poi inizierà a mangiare legumi e altri alimenti che contengono proteine. Il bambino farà la scelta della nutrizione da solo, ma questa scelta dipenderà in gran parte da come cresci il bambino e dai valori da instillare in esso. A due anni, il bambino non è ancora in grado di scegliere di mangiare carne per lui o no, mangerà ciò che cucina sua madre e ciò che vede viene mangiato in famiglia.

elena

Non sono vegetariano. Ma ha notato a scuola che dopo aver mangiato carne mi sento molto male. Ho smesso di mangiarlo. Ora mangio cavoli in grandi quantità, mele 1-2 kg al giorno, pomodori, cetrioli, peperoni. Una volta in un paio di mesi, pollo o uova. Mi sento normale nonostante l'emoglobina bassa. E non volevo la carne, non la volevo. Da un tipo di problema. Il marito è sorpreso.

Irina

Elena, buon pomeriggio!
Hai bambini? Mangiare carne?

Leggi Gravidanza Pianificazione