18 settembre 2018, 20:43 0 1.243

Durante la gravidanza, l'ulcera peptica potrebbe non disturbare le donne. Tuttavia, è necessario eseguire il trattamento della malattia al fine di evitare conseguenze negative per la futura madre e figlio. Spesso, i pazienti indicano una diminuzione dei sintomi delle ulcere duodenali. Ci sono diverse ragioni per questo, ad esempio, smettere di fumare e bere alcolici, una corretta alimentazione regolare, un cambiamento nel background ormonale nel corpo, che migliora la circolazione sanguigna e accelera il metabolismo degli organi. Se c'è un'ulcera, la donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un medico.

Cause di esacerbazione della malattia nelle donne in gravidanza

In circa il 75% delle donne che soffrono di malattie croniche del tratto gastrointestinale, la gravidanza porta a una esacerbazione. Ciò è influenzato da vari fattori: cambiamenti nel funzionamento del corpo, consumo di prodotti nocivi, ecc. Un disturbo può apparire dopo un'esacerbazione della forma cronica di gastroduodenite. Se il paziente peggiora l'ulcera, dovrebbe contattare uno specialista il prima possibile.

Sintomi della malattia

Nel 1 ° trimestre, la tossicosi a volte dura a lungo (circa 20 settimane), accompagnata da una diminuzione dell'appetito, un aumento della sensibilità a vari odori, salivazione e vomito. Tali manifestazioni possono portare ad esaurimento, disidratazione e altre gravi conseguenze. Ci sono altri sintomi della malattia:

  1. Rimane la stagionalità, caratteristica della malattia (in primavera e in autunno).
  2. Il grado di intensità del dolore e la loro localizzazione possono cambiare durante l'intero periodo della gravidanza. Quindi, sono particolarmente pronunciati nel 1 ° trimestre, negli ultimi mesi di gravidanza. All'inizio, le sensazioni dolorose sono acute con un ritorno alla regione interscapolare. All'ultimo periodo di gravidanza, il paziente è tormentato da dolori doloranti.
  3. Le cosiddette sensazioni dolorose affamate si verificano nelle donne che hanno un'ulcera peptica nel duodeno.
  4. Con un aumento del tempo, il vomito non appare così intensamente, tuttavia, aumenta il bruciore di stomaco, c'è eruttazione. I pazienti associano tali sintomi alla tossicosi convenzionale, quindi molti di loro non visitano un gastroenterologo in modo tempestivo. Questo porta alla progressione della malattia..
  5. In alcuni casi, i pazienti lamentano dolore nell'ipocondrio (sul lato destro), che viene espresso durante la palpazione.

Inoltre, per il sanguinamento causato dall'ulcera peptica, sono caratteristici i seguenti sintomi:

  • svenimenti
  • sensazioni dolorose;
  • vomito con sangue;
  • sgabello nero;
  • pelle pallida;
  • Vertigini
  • riduzione della pressione.
Torna al sommario

Possibili complicazioni

Le donne in gravidanza affette da ulcera peptica devono essere monitorate da uno specialista e prestare attenzione a eventuali sintomi sospetti, poiché con sanguinamento nel tratto gastrointestinale causato dall'ulcera peptica, è più probabile che un bambino muoia. La malattia può provocare condizioni come vomito, sanguinamento, anemia. Il sanguinamento causato da un'ulcera porta a una complicazione del decorso della malattia, quindi il paziente deve visitare regolarmente un medico.

Diagnostica

Durante l'esame, il medico analizza i reclami del paziente, i sintomi clinici e li invia per l'esame. In questo caso, gli studi strumentali dovrebbero essere sicuri per una donna incinta: è importante che il carico sul corpo sia minimo. Allo stesso tempo, è necessario fare la diagnosi corretta e iniziare il trattamento appropriato. Inoltre, dovresti prestare attenzione ai seguenti sondaggi:

  1. Per escludere la secrezione di sangue latente, a volte si raccomanda (se ci sono lamentele) di esaminare le feci (esame del sangue occulto). Il paziente deve donare regolarmente sangue: il medico deve monitorare la variazione del numero di globuli rossi, emoglobina. Inoltre, dovrebbe essere determinato il numero di oligoelementi nel sangue del paziente.
  2. L'esofagogastroduodenoscopia è di particolare importanza nella conduzione della ricerca. Nella maggior parte dei casi, questa procedura è facilmente tollerata da quei pazienti che ne hanno esperienza. Il metodo di ricerca consente di identificare l'ulcera, determinare le dimensioni, le fasi dello sviluppo del processo (l'ulcera può essere "fresca", guarita, ecc.), La presenza o l'assenza di complicanze (sanguinamento, deformazione dei tessuti. Durante la gravidanza, sono consentiti gli ultrasuoni

stenosi). Durante l'esecuzione di questo esame, lo specialista rivela manifestazioni (espulsione del contenuto dello stomaco nell'esofago del paziente), insufficienza sfinterica, formazione di ernie, aumento della secrezione del contenuto dello stomaco).

  • Altri studi che possono essere condotti durante la gravidanza sono in corso. Uno di questi è un'ecografia del tratto gastrointestinale. L'esame consente di determinare la motilità, l'ipersecrezione dello stomaco, di effettuare la diagnosi differenziale della malattia del calcoli biliari, la discinesia della vescica, la manifestazione dell'ulcera del bulbo del duodeno Le suddette malattie sono caratterizzate da sintomi simili (ad esempio, localizzazione del dolore nell'ipocondrio). Tuttavia, questo metodo, a differenza di molti altri, fa meno danni al paziente.
  • Torna al sommario

    Principi per il trattamento dell'ulcera gastrica durante la gravidanza

    Dopo aver completato una diagnosi completa del paziente, il medico prescrive la corretta alimentazione dietetica (dieta n. 1, pasti multipli, uso di alimenti facilmente digeribili che sono arricchiti con sostanze utili). Inoltre, il medico dà una serie di raccomandazioni, prescrive la terapia in un ospedale.

    Per il trattamento, vengono prescritti farmaci che sono sicuri per il nascituro

    Come agenti terapeutici, non devono essere usati farmaci che possono avere un effetto negativo sul bambino (medicinali contenenti bismuto, ecc.). Pertanto, il medico prescrive farmaci che non vengono assorbiti (ad esempio Almagel) e assorbono e neutralizzano l'acido nello stomaco.

    Non molto tempo fa, "Maalox" ha iniziato ad essere ampiamente utilizzato, che ha eccellenti caratteristiche gustative, non provoca costipazione, può essere consumato a lungo. Il farmaco è prescritto in cicli (15 millilitri 4 r. Al giorno, la durata dell'ammissione è di 14 giorni). Il farmaco deve essere assunto prima dei pasti (1 ora), l'ultimo utilizzo - di notte.

    Se necessario, "Metacin" (durata - 5 giorni) è incluso nella terapia complessa, con vomito grave e nausea - "Cerucal". Come una profilassi dell'anemia prescritta "Ferrogradument".

    Inoltre, la terapia è integrata dalla nomina di multivitaminici contenenti vitamine del gruppo B. Per migliorare la digestione, eliminare la flatulenza, i medici prescrivono enzimi ai pazienti che devono essere assunti con il cibo. Le donne in gravidanza con una storia di ulcera dovrebbero visitare regolarmente un medico di famiglia.

    Prevenzione

    Per evitare esacerbazioni dell'ulcera, i pazienti devono essere registrati con un medico generico e un ostetrico-ginecologo ed esaminati regolarmente. Se ci sono complicazioni sotto forma di tossicosi, nei mesi primaverili e autunnali e un paio di settimane prima del parto, i medici raccomandano di eseguire una terapia preventiva che contribuirà ad evitare esacerbazioni e complicanze..

    Cosa mangiare con un'ulcera allo stomaco durante la gravidanza

    Gravidanza e ulcera allo stomaco

    Durante la gestazione, qualsiasi malattia può essere pericolosa. Un'ulcera allo stomaco durante la gravidanza non fa eccezione. È importante prevenire la patologia durante questo periodo o aderire alle regole per escludere l'esacerbazione se ne esiste una. Quando si aggrava la malattia, è necessario consultare urgentemente un medico per non danneggiare il feto e la donna incinta. Il trattamento urgente, oltre ad alleviare la condizione, dovrebbe includere il compito di preservare il nascituro e la sua salute.

    Cause di esacerbazione

    Il principale fattore nello sviluppo dell'ulcera peptica è l'infezione da Helicobacter pylori. L'attività vitale di questo inizialmente porta allo sviluppo della gastrite e nella parte predisposta della popolazione, se non trattata, la malattia in seguito evolve in un'ulcera. Inoltre, ci sono cause sul corpo interessato che aumentano il rischio di danni allo stomaco a causa di un processo patologico ulceroso. La malattia progredisce sotto l'influenza di tali fattori:

    • eredità;
    • situazioni stressanti costanti;
    • cibo spazzatura frequente;
    • consumo eccessivo di alcol;
    • fumo lungo;
    • assunzione incontrollata di determinati farmaci.

    I cambiamenti ormonali nel corpo hanno un effetto benefico sulla mucosa gastrointestinale.

    La riorganizzazione del sistema ormonale ha un effetto benefico sullo stomaco interessato. La gastrite e un'ulcera durante la gravidanza vengono soppresse a causa della produzione di meno succo gastrico, ottimizzazione dell'emodinamica e ispessimento della mucosa. Pertanto, la gravidanza ha un effetto positivo sull'organo danneggiato dell'ulcera e aiuta a migliorare la condizione sopprimendo l'esistenza di batteri patogeni. Un altro fattore positivo è mantenere il giusto stile di vita quando si trasporta un bambino: eliminare il consumo di alcol, smettere di fumare, una corretta alimentazione ed evitare situazioni stressanti. La gravidanza e le ulcere allo stomaco possono essere una combinazione pericolosa. Se sono presenti sintomi, è importante consultare immediatamente un medico..

    Sintomi della malattia

    La patologia è caratterizzata da tali segni:

    • la manifestazione di un forte dolore acuto dopo i pasti dopo un certo tempo;
    • nausea;
    • dolore a stomaco vuoto;
    • vomito
    • eruttazione acida;
    • bruciore di stomaco;
    • stipsi.

    Nelle donne in gravidanza, l'ulcera si aggrava più spesso nel periodo autunno-primavera, nel 1 ° o 3 ° trimestre, così come nel primo periodo postpartum.

    Qual è la patologia pericolosa?

    Diagnostica

    Inizialmente, una donna incinta viene interrogata per la presenza di patologie dello stomaco prima del concepimento e dei reclami presenti. Un'ulteriore diagnosi consiste nel trovare l'area del danno mediante palpazione. Successivamente, il paziente viene inviato per un esame endoscopico, viene prescritto un esame del sangue clinico e biochimico e viene eseguito anche un test di Gregersen. L'esame aggiuntivo consiste nell'esofagogastroduodenoscopia, nell'ecografia, nella misurazione del pH e nella biopsia della mucosa gastrica.

    Cosa fare con un'ulcera in donne in gravidanza?

    Solo dopo una diagnosi completa è possibile curare la malattia. Con il trattamento non farmacologico di esacerbazioni più lievi, sono prescritti riposo a letto, l'uso di acqua minerale e pasti frequenti con piccole dosi di cibo sano. Durante le gravi esacerbazioni delle ulcere gastriche nelle donne in gravidanza o l'assenza della reazione di un organismo al metodo non farmacologico, i farmaci vengono utilizzati per trattare le ulcere, che non danneggiano il feto, ma accelerano la soppressione della patologia ulcerosa. Spesso, i metodi di medicina tradizionale sono inclusi nella terapia, che vengono utilizzati anche per prevenire la malattia.

    Trattamento farmacologico

    È importante alleviare le condizioni della donna incinta senza aggravare la posizione del feto. Nella flatulenza vengono utilizzati agenti enzimatici. In terapia vengono utilizzati:

    • Antiacido. Resistente alla progressione ulcerosa a causa di una diminuzione dell'acidità, ad esempio Gaviscon.
    • Antispasmodico. Elimina lo spasmo e il dolore: No-shpa, Duspatalin.
    • Medicine astringenti. Agiscono sul corpo come antispasmodici lassativi battericidi: "Vikair".

    Torna al sommario

    Nutrizione per l'afflizione

    Durante la progressione delle ulcere nel corpo di una donna incinta, è importante escludere tutti i cibi piccanti, in salamoia, acidi, grassi, salati e fritti, ma allo stesso tempo, il corpo della futura madre e bambino dovrebbe essere moderatamente saturo di vitamine e minerali. In assenza del consumo di importanti nutrienti, sono possibili le condizioni della gestante e il sottosviluppo del feto o la formazione di processi patologici in esso. La dieta incinta dovrebbe includere:

    • zuppe leggere;
    • carne e pesce magri;
    • cotolette di vapore;
    • cereali;
    • pane secco;
    • frutta e verdura bollita;
    • uova
    • Latticini;
    • composte;
    • tè deboli;
    • nonché acqua minerale non gassata.

    Torna al sommario

    Etnoscienza

    Spesso, i medici possono raccomandare l'uso di metodi alternativi nel complesso terapeutico in modo che l'ulcera peptica scompaia presto. Sono utilizzati per il metodo medico di terapia, riposo a letto e sono anche semplicemente inclusi nel regime per l'adozione di misure preventive durante la gravidanza. Pertanto, è possibile evitare l'esacerbazione durante la gestazione e nel periodo postpartum, quando il rischio di progressione della malattia è elevato. Prima di applicare le raccomandazioni popolari durante la gravidanza, è importante consultare un medico per prevenire conseguenze indesiderate da te e dal tuo bambino non ancora nato.

    Fonti usate: etozheludok.ru

    Ulcera gastrica durante la gravidanza

    Un'ulcera allo stomaco è un difetto della mucosa gastrica, a volte sottomucosa. Si verifica a causa dell'azione di acido cloridrico, pepsina e bile. La malattia peggiora, di solito nel periodo autunno-primavera ed è in remissione. Nei bambini, l'ulcera gastrica è molto rara e principalmente non in forma cronica, ma in forma acuta.

    Le ragioni

    Nelle donne in gravidanza, l'ulcera peptica è abbastanza comune, tuttavia, procedendo senza complicazioni, non influisce particolarmente sulla gravidanza. Una posizione interessante di una donna non contribuisce all'esacerbazione della malattia e non può essere un fattore stimolante. E la malattia, a sua volta, non è una controindicazione durante il periodo di gravidanza.

    Il motivo principale che può causare ulcera peptica durante e al di fuori della gravidanza è la presenza e l'attività di Helicobacter pylori nel corpo. Contribuisce a danneggiare la mucosa gastrica. I fattori concomitanti dello sviluppo della malattia sono:

    • stato emotivo depressivo stressante prolungato;
    • paure, ansie;
    • predisposizione genetica;
    • la dieta sbagliata;
    • bere eccessivo
    • fumatori;
    • farmaci incontrollati;
    • uso frequente di alimenti dannosi e scadenti, malnutrizione, ecc..

    Sintomi

    Di norma, la malattia tende a peggiorare nel periodo autunno-primavera, poiché un forte cambiamento del clima influisce sempre negativamente sul corpo. Inoltre, i momenti come l'affaticamento cronico e la depressione emotiva sono esacerbanti. È in questo periodo dell'anno che nella maggior parte delle donne in gravidanza si fa sentire un'ulcera allo stomaco.

    I principali sintomi dell'ulcera peptica sono:

    • Forte dolore all'addome, che appare spesso dopo aver mangiato;
    • Nausea e vomito. Nelle prime fasi, è spesso confuso con la tossicosi. Dovresti prestare attenzione se dopo il vomito c'è un significativo miglioramento del benessere e una diminuzione del dolore;
    • Frequenti ruttazioni dal sapore aspro;
    • Bruciore di stomaco;
    • A causa di disfunzione intestinale, costipazione.

    Se l'ulcera ha portato a sanguinamento interno, può essere determinata dai seguenti sintomi:

    • svenimenti
    • dolori acuti molto forti;
    • vomito con una spruzzata di sangue;
    • pallore della pelle;
    • le feci diventano nere;
    • bassa pressione sanguigna;
    • Vertigini
    • grave debolezza.

    Se si verificano i suddetti sintomi, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. Prima del suo arrivo, non bere, mangiare o assumere alcun farmaco.

    Diagnosi di ulcere allo stomaco durante la gravidanza

    Un gastroenterologo può determinare la malattia utilizzando i seguenti metodi diagnostici:

    • palpazione dell'addome (esame standard);
    • fibrogastroduodenoscopy. È indicato solo in casi difficili, poiché può causare un aumento del tono uterino.
    • Radiografia con un mezzo di contrasto. Si applica anche solo se ci sono complicazioni..
    • ultrasuono Aiuta a riprodurre l'immagine dello stomaco e il suo lavoro. Tuttavia, non consente di vedere difetti ulcerativi esistenti.

    complicazioni

    Durante la gravidanza, come in sua assenza, le principali complicanze che possono verificarsi con l'ulcera gastrica sono:

    • sanguinamento che si è aperto;
    • perforazione di un'ulcera.

    Queste conseguenze indesiderabili sono indicazioni per un intervento chirurgico e sono accompagnate da dolori molto gravi fino a uno stato di shock. Tuttavia, sono rari nelle donne in gravidanza, poiché lo sfondo ormonale durante questo periodo, al contrario, influenza favorevolmente la malattia e promuove la guarigione del difetto. Inoltre, l'acidità dello stomaco diminuisce, la circolazione sanguigna negli organi del tratto gastrointestinale migliora e vengono attivati ​​i processi rigenerativi..

    Trattamento

    Cosa sai fare

    La prima cosa che devi fare in caso di sintomi di un'ulcera è consultare immediatamente un medico. Inoltre, un punto importante nel trattamento della malattia è la stretta aderenza alla dieta. Gli specialisti hanno sviluppato una dieta per le future mamme che soffrono di ulcera peptica. Esclude tali prodotti dal menu:

    • pasticceria, incluso pane appena sfornato;
    • brodi grassi, zuppe di verdure;
    • pesce grasso e carne;
    • salsicce affumicate;
    • marinate, sale;
    • frutti e bacche dal sapore aspro;
    • cavolo ordinario, cipolle, acetosa, ravanello;
    • cibo piccante, acido e caldo e freddo. Temperatura ottimale del cibo - calda.

    Durante la dieta, si consiglia di utilizzare:

    • latticini;
    • cibo cotto a vapore o bollito (escluso il fritto);
    • zuppe a basso contenuto di grassi;
    • frittate al vapore;
    • carne e pesce magri;
    • il pane di ieri;
    • gelatina non acida e frutta in umido;
    • frutti e bacche dolci (preferibilmente in forma cotta);
    • tè o cacao debole.

    Cosa può fare un dottore

    Il medico di solito prescrive un tale complesso di misure terapeutiche per le ulcere allo stomaco:

    • Nutrizione frazionata. I pasti dovrebbero essere divisi in piccole porzioni e il loro numero aumentato a 5-6 volte;
    • Riposo a letto obbligatorio;
    • Mancanza di attività fisica;
    • Accettazione di preparati antiacidi delicati e astringenti (decotti di camomilla, iperico, ecc.);
    • Con il dolore severo esistente, vengono prescritti farmaci antispasmodici;
    • dieta.

    Prevenzione

    Le donne con diagnosi di ulcera gastrica devono essere monitorate da un medico durante la gravidanza. Di norma, i pazienti vengono collocati su un conto del dispensario con un ostetrico-ginecologo e terapista. La prevenzione dell'ulcera peptica viene eseguita con grave tossicosi, durante l'esacerbazione e prima del parto.

    Per prevenire l'ulcera peptica nelle donne in gravidanza, il rispetto delle seguenti regole aiuterà:

    • una dieta che esclude i prodotti nocivi che irritano la mucosa gastrica;
    • limitazione dell'attività fisica;
    • dieta;
    • principio frazionario dei pasti;
    • sfondo emotivo favorevole, emozioni positive;
    • lavoro ragionevole e riposo; sonno sano.

    Fonti usate: detstrana.ru

    Ulcera gastrica e gravidanza

    Durante la gravidanza, l'ulcera peptica potrebbe non disturbare le donne. Tuttavia, è necessario eseguire il trattamento della malattia al fine di evitare conseguenze negative per la futura madre e figlio. Spesso, i pazienti indicano una diminuzione dei sintomi delle ulcere duodenali. Ci sono diverse ragioni per questo, ad esempio, smettere di fumare e bere alcolici, una corretta alimentazione regolare, un cambiamento nel background ormonale nel corpo, che migliora la circolazione sanguigna e accelera il metabolismo degli organi. Se c'è un'ulcera, la donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un medico.

    Cause di esacerbazione della malattia nelle donne in gravidanza

    In circa il 75% delle donne che soffrono di malattie croniche del tratto gastrointestinale, la gravidanza porta a una esacerbazione. Ciò è influenzato da vari fattori: cambiamenti nel funzionamento del corpo, consumo di prodotti nocivi, ecc. Un disturbo può apparire dopo un'esacerbazione della forma cronica di gastroduodenite. Se il paziente peggiora l'ulcera, dovrebbe contattare uno specialista il prima possibile.

    Sintomi della malattia

    Nel 1 ° trimestre, la tossicosi a volte dura a lungo (circa 20 settimane), accompagnata da una diminuzione dell'appetito, un aumento della sensibilità a vari odori, salivazione e vomito. Tali manifestazioni possono portare ad esaurimento, disidratazione e altre gravi conseguenze. Ci sono altri sintomi della malattia:

    1. Rimane la stagionalità, caratteristica della malattia (in primavera e in autunno).
    2. Il grado di intensità del dolore e la loro localizzazione possono cambiare durante l'intero periodo della gravidanza. Quindi, sono particolarmente pronunciati nel 1 ° trimestre, negli ultimi mesi di gravidanza. All'inizio, le sensazioni dolorose sono acute con un ritorno alla regione interscapolare. All'ultimo periodo di gravidanza, il paziente è tormentato da dolori doloranti.
    3. Le cosiddette sensazioni dolorose affamate si verificano nelle donne che hanno un'ulcera peptica nel duodeno.
    4. Con un aumento del tempo, il vomito non appare così intensamente, tuttavia, aumenta il bruciore di stomaco, c'è eruttazione. I pazienti associano tali sintomi alla tossicosi convenzionale, quindi molti di loro non visitano un gastroenterologo in modo tempestivo. Questo porta alla progressione della malattia..
    5. In alcuni casi, i pazienti lamentano dolore nell'ipocondrio (sul lato destro), che viene espresso durante la palpazione.

    Inoltre, per il sanguinamento causato dall'ulcera peptica, sono caratteristici i seguenti sintomi:

    • svenimenti
    • sensazioni dolorose;
    • vomito con sangue;
    • sgabello nero;
    • pelle pallida;
    • Vertigini
    • riduzione della pressione.

    Torna al sommario

    Possibili complicazioni

    Le donne in gravidanza affette da ulcera peptica devono essere monitorate da uno specialista e prestare attenzione a eventuali sintomi sospetti, poiché con sanguinamento nel tratto gastrointestinale causato dall'ulcera peptica, è più probabile che un bambino muoia. La malattia può provocare condizioni come vomito, sanguinamento, anemia. Il sanguinamento causato da un'ulcera porta a una complicazione del decorso della malattia, quindi il paziente deve visitare regolarmente un medico.

    Diagnostica

    Durante l'esame, il medico analizza i reclami del paziente, i sintomi clinici e li invia per l'esame. In questo caso, gli studi strumentali dovrebbero essere sicuri per una donna incinta: è importante che il carico sul corpo sia minimo. Allo stesso tempo, è necessario fare la diagnosi corretta e iniziare il trattamento appropriato. Inoltre, dovresti prestare attenzione ai seguenti sondaggi:

    1. Per escludere la secrezione di sangue latente, a volte si raccomanda (se ci sono lamentele) di esaminare le feci (esame del sangue occulto). Il paziente deve donare regolarmente sangue: il medico deve monitorare la variazione del numero di globuli rossi, emoglobina. Inoltre, dovrebbe essere determinato il numero di oligoelementi nel sangue del paziente.
    2. L'esofagogastroduodenoscopia è di particolare importanza nella conduzione della ricerca. Nella maggior parte dei casi, questa procedura è facilmente tollerata da quei pazienti che ne hanno esperienza. Il metodo di ricerca consente di identificare l'ulcera, determinare le dimensioni, le fasi dello sviluppo del processo (l'ulcera può essere "fresca", guarita, ecc.), La presenza o l'assenza di complicanze (sanguinamento, deformazione dei tessuti, stenosi). Durante l'esecuzione di questo esame, lo specialista rivela manifestazioni (espulsione del contenuto dello stomaco nell'esofago del paziente), insufficienza sfinterica, formazione di ernie, aumento della secrezione del contenuto dello stomaco).
    3. Altri studi che possono essere condotti durante la gravidanza sono in corso. Uno di questi è un'ecografia del tratto gastrointestinale. L'esame consente di determinare la motilità, l'ipersecrezione dello stomaco, di effettuare la diagnosi differenziale della malattia del calcoli biliari, la discinesia della vescica, la manifestazione dell'ulcera del bulbo del duodeno Le suddette malattie sono caratterizzate da sintomi simili (ad esempio, localizzazione del dolore nell'ipocondrio). Tuttavia, questo metodo, a differenza di molti altri, fa meno danni al paziente.

    Torna al sommario

    Principi per il trattamento dell'ulcera gastrica durante la gravidanza

    Dopo aver completato una diagnosi completa del paziente, il medico prescrive la corretta alimentazione dietetica (dieta n. 1, pasti multipli, uso di alimenti facilmente digeribili che sono arricchiti con sostanze utili). Inoltre, il medico dà una serie di raccomandazioni, prescrive la terapia in un ospedale.

    Come agenti terapeutici, non devono essere usati farmaci che possono avere un effetto negativo sul bambino (medicinali contenenti bismuto, ecc.). Pertanto, il medico prescrive farmaci che non vengono assorbiti (ad esempio Almagel) e assorbono e neutralizzano l'acido nello stomaco.

    Non molto tempo fa, "Maalox" ha iniziato ad essere ampiamente utilizzato, che ha eccellenti caratteristiche gustative, non provoca costipazione, può essere consumato a lungo. Il farmaco è prescritto in cicli (15 millilitri 4 r. Al giorno, la durata dell'ammissione è di 14 giorni). Il farmaco deve essere assunto prima dei pasti (1 ora), l'ultimo utilizzo - di notte.

    Se necessario, "Metacin" (durata - 5 giorni) è incluso nella terapia complessa, con vomito grave e nausea - "Cerucal". Come una profilassi dell'anemia prescritta "Ferrogradument".

    Inoltre, la terapia è integrata dalla nomina di multivitaminici contenenti vitamine del gruppo B. Per migliorare la digestione, eliminare la flatulenza, i medici prescrivono enzimi ai pazienti che devono essere assunti con il cibo. Le donne in gravidanza con una storia di ulcera dovrebbero visitare regolarmente un medico di famiglia.

    Prevenzione

    Per evitare esacerbazioni dell'ulcera, i pazienti devono essere registrati con un medico generico e un ostetrico-ginecologo ed esaminati regolarmente. Se ci sono complicazioni sotto forma di tossicosi, nei mesi primaverili e autunnali e un paio di settimane prima del parto, i medici raccomandano di eseguire una terapia preventiva che contribuirà ad evitare esacerbazioni e complicanze..

    Fonti usate: tvoyzheludok.ru

    Un'ulcera è un difetto che si verifica nella mucosa dello stomaco o del duodeno. Un'ulcera peptica di qualsiasi localizzazione è caratterizzata da un lungo decorso con periodi di esacerbazione e remissione. Ciò che minaccia la comparsa di un'ulcera durante la gravidanza?

    Cause di ulcera

    Si noti che l'ulcera peptica si verifica quasi sempre sullo sfondo della gastrite. Ciò non sorprende, poiché ciascuna di queste malattie ha la stessa causa di origine. Il colpevole diretto nello sviluppo delle ulcere è Helicobacter pylori. Questi batteri vivono nel tratto digestivo di quasi tutte le persone, ma solo in alcuni di essi l'infezione porta all'ulcera peptica. Qual è la ragione di questa caratteristica della malattia?

    Esistono diversi fattori che provocano la comparsa di un'ulcera:

    • eredità;
    • stress e ansia aumentata;
    • caratteristiche nutrizionali;
    • assunzione di farmaci (glucocorticosteroidi, FANS e altri);
    • cattive abitudini (fumo e dipendenza da alcol).

    Si ritiene che uno di questi fattori aumenti il ​​rischio di sviluppare ulcera peptica nell'uomo. In questo caso, l'equilibrio dell'ambiente dello stomaco è disturbato e aumenta la produzione di acido cloridrico aggressivo. C'è un'ulcera - un difetto nel rivestimento interno dello stomaco. Sulla mucosa del duodeno, un'ulcera è formata dagli stessi meccanismi dello stomaco.

    La gravidanza di solito favorisce la malattia dell'ulcera peptica. La ristrutturazione dello sfondo ormonale porta a un cambiamento nell'attività secretoria del tratto digestivo. La produzione di acido cloridrico è ridotta, aumenta il livello di muco protettivo e viene attivato l'afflusso di sangue. Tutto ciò porta al fatto che le esacerbazioni della malattia durante la gestazione si verificano abbastanza raramente. Inoltre, anche le ulcere formate guariscono più rapidamente a causa dell'aumento del flusso sanguigno e della rigenerazione dei tessuti..

    Sintomi

    Gli attacchi di ulcera peptica nelle gestanti si verificano principalmente in autunno e primavera. Un brusco cambiamento del tempo e delle ore di luce non influisce troppo sul corpo. La situazione è complicata da stress, ansia e stanchezza, inevitabili compagni fuori stagione. Fu in quel momento che la maggior parte delle donne in gravidanza notò la comparsa di sintomi tipici dell'ulcera peptica.

    Il primo segno di un'ulcera è il dolore nella regione epigastrica. Il dolore che si verifica entro un'ora dopo aver mangiato è chiamato presto. Tali sensazioni dolorose sono caratteristiche di un'ulcera allo stomaco. Quando il duodeno è interessato, il disagio appare 2 ore dopo aver mangiato. I dolori "affamati" si verificano in qualsiasi forma di patologia.

    Un sintomo tipico della malattia è la nausea. Nelle prime fasi, questo sintomo può essere scambiato per tossicosi. Allo stesso tempo, si verifica il vomito, portando notevole sollievo e riduzione del dolore. Molte donne lamentano gravi eruttazioni e bruciori di stomaco. Forse lo sviluppo della costipazione a causa dell'interruzione di tutte le sezioni dell'intestino.

    Le esacerbazioni della malattia si verificano più spesso nel primo trimestre di gravidanza, nonché diverse settimane prima del parto. Spesso, un'ulcera si manifesta già nel periodo postpartum a causa di un brusco cambiamento nel background ormonale. Nell'II e all'inizio dell'III trimestre, l'ulcera di solito non provoca ansia. Forse il decorso asintomatico della malattia durante la gravidanza.

    Complicanze della gravidanza

    L'ulcera peptica praticamente non influisce sulla capacità di sopportare e avere un bambino. Solo nelle prime fasi dell'ulcera può farsi sentire dalla comparsa di vomito grave. Sullo sfondo della malattia, la tossicosi è piuttosto difficile. La costante nausea e attacchi di vomito provocano lo sviluppo di anemia e ipovitaminosi, che peggiorano ulteriormente le condizioni della futura mamma. Con l'ulcera peptica, come con altre malattie dello stomaco e dell'intestino, la tossicosi può durare fino a 14-16 settimane e anche di più.

    In molte donne in gravidanza, l'ulcera peptica è accompagnata dallo sviluppo di anemia da carenza di ferro. La mancanza di ossigeno porta alla malnutrizione di tutti gli organi, compresa la placenta. Con un decorso prolungato di anemia, si sviluppano inevitabilmente insufficienza placentare e ipossia nel feto. I preparati di ferro sono usati per prevenire e curare questa condizione..

    Complicanze dell'ulcera peptica

    Un'ulcera di qualsiasi localizzazione può provocare lo sviluppo di tali condizioni:

    1. Sanguinamento gastrointestinale. Il sanguinamento è considerato una delle complicazioni più pericolose di un'ulcera. Allo stesso tempo, né la durata né la gravità della malattia influiscono sulla probabilità di sanguinamento. Questo sintomo può essere uno dei primi segni della malattia (le cosiddette ulcere "mute" o asintomatiche). Con forte sanguinamento, il vomito di un insolito colore scuro si verifica con strisce di sangue. Debolezza generale, pallore, vertigini sono caratteristiche. In futuro, c'è una persistente diminuzione della pressione sanguigna. Le feci diventano nere a causa delle impurità del sangue. Con lo sviluppo di sanguinamento, una donna incinta dovrebbe essere immediatamente portata in ospedale.
    2. Perforazione di un'ulcera. La perforazione di un'ulcera è un danno alla parete di un organo con una violazione della sua integrità. Con questa complicazione, c'è un forte dolore "pugnale" nell'addome (nella regione epigastrica). La pressione sanguigna scende bruscamente, il polso aumenta, appare il sudore freddo. Dopo alcune ore si verifica un miglioramento temporaneo del benessere: il dolore si attenua, i muscoli addominali si rilassano. Nonostante l'apparente benessere, una donna incinta deve assolutamente chiamare un medico. La perforazione di un'ulcera porta inevitabilmente alla peritonite (infiammazione del peritoneo) e alla sepsi, quindi l'aiuto dovrebbe essere fornito il prima possibile.

    Diagnostica

    La FGDS (fibrogastroduodenoscopia) nelle donne in gravidanza viene eseguita solo con lo sviluppo di complicanze dell'ulcera. In altre situazioni, i medici fanno una diagnosi basata sui sintomi tipici e sui dati dell'esame. L'esame endoscopico può provocare un aumento del tono uterino, quindi, se possibile, i medici cercano di fare a meno di questa manipolazione.

    Anche l'esame a raggi X del tratto digestivo durante la gestazione non viene eseguito. Se necessario, il medico può condurre un'ecografia dello stomaco e valutarne le dimensioni, nonché le caratteristiche del funzionamento. Non è possibile rilevare difetti ulcerativi con gli ultrasuoni.

    Metodi di trattamento

    Come con qualsiasi malattia del tratto digestivo, nel trattamento dell'ulcera peptica, viene data particolare attenzione alla dieta. Senza un cambiamento significativo nella dieta, nessuna terapia produrrà l'effetto desiderato. Come dovrebbero mangiare le donne in gravidanza per prevenire la progressione delle ulcere?

    Consigli nutrizionali per l'ulcera peptica:

    • Il cibo dovrebbe essere frequente: 5-6 volte al giorno con una pausa di 3-4 ore.
    • Si consiglia di ridurre la normale porzione di cibo di 1,5-2 volte (tenendo conto dell'aumento della frequenza dei pasti).
    • Tutti i piatti sono bolliti, al vapore o al forno.
    • Cibi fritti esclusi.
    • Il sale è limitato a 5 g al giorno..
    • Non è consigliabile mangiare piatti troppo freddi o caldi.

    Prodotti approvati per l'ulcera peptica:

    • pane raffermo, biscotti non commestibili;
    • zuppe di verdure e latticini;
    • carne magra;
    • una gallina;
    • Pesce di fiume;
    • cereali e pasta;
    • latte e prodotti lattiero-caseari;
    • succhi non acidi (bacche, frutta, verdura).

    Prodotti vietati per l'ulcera peptica:

    • pane e dolci freschi;
    • carne grassa;
    • pesce di mare;
    • minestre su brodi di carne e pesce;
    • piatti speziati e piccanti;
    • piatti salati, marinate;
    • prodotti affumicati;
    • cibo in scatola;
    • frutta e bacche acide (nonché succhi di frutta);
    • bevande gassate;
    • alcool.

    Trattamento farmacologico

    Le medicine per le ulcere nelle donne in gravidanza sono prescritte con grande cura. Per uccidere l'agente causale della malattia (Helicobacter pylori), sono necessari antibiotici, ma questo regime non viene utilizzato durante la gravidanza. Gli antibiotici necessari per il trattamento dell'ulcera peptica sono considerati pericolosi per il feto e non possono essere utilizzati nelle donne in gravidanza.

    Gli antiacidi (Almagel, Maalox, Rennie) sono usati per normalizzare il tratto digestivo. Questi farmaci legano l'acido cloridrico nello stomaco e quindi eliminano il dolore e altri sintomi della malattia. Gli antiacidi dovrebbero essere assunti mezz'ora dopo aver mangiato. Con un uso prolungato, gli antiacidi causano costipazione, quindi l'uso di tali fondi non dovrebbe superare i 14 giorni.

    Per il trattamento e la prevenzione delle ulcere vengono utilizzati attivamente vari preparati enzimatici. Ripristinano lo stomaco, migliorano la digestione ed eliminano il disagio dopo aver mangiato. Con grave disfunzione intestinale, i sorbenti vengono aggiunti al trattamento, facilitando la rimozione delle tossine dal corpo.

    L'ulcera peptica è una condizione che non interferisce con il normale corso della gravidanza. Se segui la dieta e segui tutte le raccomandazioni del terapeuta, la gravidanza e il parto di solito vanno bene, nonostante la patologia del tratto digestivo. In caso di complicazioni (improvviso dolore addominale acuto, vomito di sangue, perdita di coscienza), consultare immediatamente un medico.

    Autore: ostetrico-ginecologo Ekaterina Sibileva

    Ulcera peptica e gravidanza

    Alle malattie del tratto gastrointestinale, l'umanità moderna, forse, si riferisce all'inevitabile male che è familiare e tuttavia non così terribile. È sufficiente ricordare numerosi spot televisivi in ​​cui una persona che ha manifestato sintomi spiacevoli prende una pillola miracolosa e, provando un sollievo immediato, continua a lavorare (facendo sport, ballando, ecc.).

    Sergey Burkov
    Clinica №1 della direzione del centro medico del presidente della Federazione Russa, gastroenterologo, professore, MD.

    Quanto sia pericoloso un atteggiamento così frivolo nei confronti della propria salute è oggetto di una discussione seria e speciale. Ora è importante per noi notare qualcos'altro: queste malattie sono abbastanza comuni nella società moderna, la probabilità che si manifestino in quasi tutte le persone, compresa una donna incinta, quindi ha senso parlare di più su questo argomento. Ho già parlato della discinesia biliare durante la gravidanza sulle pagine della rivista "9 MESI", e oggi l'argomento della nostra conversazione sarà l'ulcera peptica.

    A rigor di termini, l'ulcera peptica non è una delle complicazioni della gravidanza, ma recentemente la possibilità di incontrare questa malattia nelle donne in gravidanza è aumentata in modo significativo: la stessa malattia dell'ulcera peptica è diventata "più giovane" e ancora più comune nelle donne di vent'anni (in modo che possa rivelarsi una "ulcera" una giovane donna in attesa di un primogenito) e le donne in gravidanza “invecchiano”: le donne moderne spesso partoriscono quando hanno più di 30 anni e più una persona è anziana, più è probabile che abbia una malattia cronica.

    Informazioni generali sull'ulcera peptica

    Cos'è l'ulcera peptica?

    L'ulcera peptica è una malattia cronica, che si verifica ciclicamente, con periodi di esacerbazione, durante i quali si forma un difetto nella mucosa dello stomaco o del duodeno (cioè, l'integrità della mucosa è compromessa). Le esacerbazioni dell'ulcera peptica di solito si verificano in primavera o in autunno e possono essere associate a stress, violazione del regime e della qualità del cibo e all'uso di alcuni farmaci (principalmente farmaci antinfiammatori, come aspirina, indometacina, diclofenac).

    Il meccanismo di sviluppo dell'ulcera peptica

    I cosiddetti fattori di aggressione sono costantemente presenti nello stomaco umano, che includono i componenti del succo gastrico: acido cloridrico e la pepsina enzimatica. Queste sostanze chimicamente attive necessarie per la digestione del cibo che entra nello stomaco hanno un'alta capacità di ulcerare, "corrodere" la mucosa dello stomaco e il duodeno quando ingerito.

    Tuttavia, la natura ha fatto in modo che lo stomaco non si "digerisca" da solo, creando fattori per la protezione della mucosa. Questi includono, prima di tutto, uno strato di muco che copre le pareti dello stomaco. Il muco contiene bicarbonati che neutralizzano l'acido. Inoltre, i fattori protettivi includono un intenso apporto di sangue alla mucosa gastrica, che contribuisce alla rapida rigenerazione (ripristino) delle cellule e ad altri meccanismi specifici. È una violazione dell'equilibrio tra fattori di aggressività e fattori di difesa che porta all'ulcerazione della mucosa e allo sviluppo dell'ulcera peptica.

    La secrezione di succo gastrico e la motilità del tratto gastrointestinale è regolata dal sistema endocrino nervoso e strettamente correlato. Pertanto, lo "squilibrio", i malfunzionamenti di questi sistemi durante lo stress, il superlavoro, varie malattie possono portare ad un aumento della produzione di succo gastrico come fattore di aggressività, nonché a una violazione della normale peristalsi dello stomaco e al lancio del contenuto acido dello stomaco nel duodeno "non protetto" (che pieno di sviluppo dell'ulcera duodenale).

    Recentemente, la teoria dell'origine infettiva dell'ulcera peptica, che è stata confermata in un gran numero di esperimenti e studi, ha ottenuto una distribuzione diffusa, quasi onnipresente. Il fatto è che nella maggior parte dei pazienti con ulcera peptica nello stomaco e nel duodeno, è stato trovato il microrganismo Helicobacter pylori, che, sorprendentemente, sopravvive in un ambiente così aggressivo fortemente acido, formando un film protettivo attorno ad esso. Nel processo della sua vita, Helicobacter, in primo luogo, danneggia direttamente la mucosa e, in secondo luogo, causando "malfunzionamenti" nella motilità dello stomaco e del duodeno, mescola il loro contenuto e quindi viola il normale livello di acidità inerente a queste sezioni del tratto gastrointestinale tratto; Pertanto, vengono create condizioni favorevoli per l'implementazione di fattori di aggressione. Si è scoperto che Helicobacter è sensibile all'azione di alcuni antibiotici, quindi, negli ultimi anni, il regime di trattamento per l'ulcera peptica ha iniziato a includere questa classe di farmaci.

    Sintomi dell'ulcera peptica

    Di regola, l'ulcera peptica è riconosciuta durante un'esacerbazione. A seconda della posizione (stomaco o duodeno), le manifestazioni della malattia variano leggermente, ma in generale, i principali sintomi dell'ulcera peptica sono:

    • dolore nella regione epigastrica ("sotto la fossa dello stomaco"), cioè nella parte superiore dell'addome. Possono irradiarsi ("dare") alla cavità toracica e al braccio sinistro, ricordando il cuore; nella parte posteriore, metà sinistra e destra dell'addome. Per l'ulcera gastrica, l'insorgenza del dolore 20-60 minuti dopo aver mangiato è più caratteristica; per ulcera duodenale - 2-3 ore dopo aver mangiato, spesso di notte, questi sono i cosiddetti dolori "affamati" (vanno con il cibo).
    • eruttazione di aria, cibo, nausea; a volte vomito;
    • costipazione, flatulenza (gonfiore): questo sintomo è più caratteristico di una malattia del duodeno 12;
    • esaurimento generale, perdita di peso.

    Come cambia il decorso dell'ulcera peptica con l'inizio della gravidanza?

    Fortunatamente, nella stragrande maggioranza dei casi, la gravidanza ammorbidisce il decorso dell'ulcera peptica. La maggior parte delle donne sperimenta la remissione (cioè non ci sono sintomi della malattia) e la malattia non influisce sul processo di portamento e parto. Tuttavia, l'esacerbazione dell'ulcera peptica durante la gravidanza, sebbene improbabile, è ancora possibile. Questo di solito è spiegato dal fatto che la gravidanza stessa è una situazione stressante - se non altro perché la maggior parte delle donne in un modo o nell'altro ha paura della nascita e del loro esito.

    Lo sviluppo più probabile dell'esacerbazione è nel primo o nel terzo trimestre (a 36-38 settimane) di gravidanza. Spesso l'esacerbazione dell'ulcera peptica è accompagnata dallo sviluppo di tossicosi precoce. Una donna che ha riscontrato sintomi simili a quelli sopra descritti dovrebbe consultare immediatamente un medico. Sulla base dell'analisi dei reclami della donna incinta, del suo stile di vita, delle sue abitudini, dell'eredità e delle malattie precedenti, il medico deciderà sulla necessità di un esame.

    La gravidanza impone restrizioni significative sulla scelta dei metodi diagnostici e sulla determinazione del corso del trattamento. È vietato alle donne in gravidanza eseguire un esame radiografico dello stomaco, pertanto l'esofagogastroduodenoscopia (endoscopia) è l'unico metodo diagnostico (ma molto informativo). Durante l'endoscopia, uno speciale fibroscopio flessibile con un sistema ottico all'estremità viene inserito nello stomaco e il medico ha l'opportunità di considerare un'immagine a colori ingrandita della mucosa del tratto digestivo. Non temere questo studio: recentemente sono stati usati strumenti molto delicati, l'orofaringe viene trattata con un anestetico per sopprimere il riflesso del vomito e un medico esperto esegue l'intera manipolazione molto rapidamente. In ogni caso, è meglio soffrire un paio di minuti spiacevoli rispetto a più tardi per soffrire di dolore e complicanze di un'ulcera peptica non diagnosticata. Il contenuto informativo dell'esame ecografico per l'ulcera peptica è molto piccolo, ma a volte questo metodo può essere utile.

    Trattamento dell'ulcera peptica durante la gravidanza

    Il trattamento di esacerbazione dell'ulcera peptica durante la gravidanza deve essere completo e rigorosamente individuale, la terapia appropriata è selezionata in base ai tempi e alle caratteristiche del corso della gravidanza.

    Sfortunatamente, i regimi di trattamento generalmente accettati non sono accettabili durante la gravidanza. Poiché lo spettro del trattamento farmacologico durante la gravidanza è limitato, viene dato un ruolo importante alle misure dietetiche. Si raccomanda di limitare l'attività fisica, la modalità a mezzo letto, i pasti frazionati 5-6 al giorno ("a poco a poco, ma spesso"). È richiesta la rigorosa aderenza alla dieta n. 1, in base alla quale è vietato:

    • pane fresco, dolci;
    • pesce ricco, carne, pollo, brodi di funghi;
    • zuppe con l'aggiunta di farina e verdure saltate;
    • carni grasse (agnello, maiale; qualsiasi carne fritta);
    • pesce grasso (storione, storione stellato);
    • qualsiasi pesce fritto;
    • cavolo bianco, rapa, ravanello, ravanello, acetosa, spinaci, cipolla;
    • frutti e bacche aspri;
    • carni affumicate, sottaceti, marinate.
    • il pane di ieri o sotto forma di cracker;
    • zuppe magre, preferibilmente una consistenza schiacciata;
    • carne o pesce di varietà a basso contenuto di grassi, verdure bollite o sotto forma di cotolette di vapore, purè di patate, soufflé;
    • uova alla coque o strapazzate;
    • frutti e bacche cotti al vapore, schiacciati;
    • gelatina, gelatina, frutta in umido;
    • latte, yogurt, yogurt;
    • tè debole, cacao.

    I farmaci che sono chiaramente raccomandati per l'uso durante le esacerbazioni dell'ulcera peptica nelle donne in gravidanza sono i cosiddetti preparati antiacidi, cioè farmaci che riducono l'acidità del contenuto gastrico e proteggono la mucosa. Questo gruppo comprende maalox, talcidi, fosfalugel, ecc. Assumi questi farmaci 1 ora dopo un pasto. Inoltre, vengono mostrati avvolgenti e astringenti di origine vegetale: decotti di camomilla, erba di San Giovanni e achillea (1/3 di tazza 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti). Per il dolore intenso con il permesso di un medico, vengono utilizzati farmaci antispasmodici (no-spa, papaverina cloridrato, baralgin).

    Le donne in gravidanza non devono usare i seguenti agenti che fanno parte del regime di trattamento tradizionale dell'ulcera peptica:

    • preparati di bismuto (de-nol, vicalin, piloride);
    • H2 "bloccanti (ranitidina, famotidina, cimetidina);
    • inibitori della pompa protonica (omeprazolo, rabeprazolo);
    • antibiotici.

    In un articolo di una rivista popolare non c'è né l'opportunità né il punto di entrare in dettagli medici puramente speciali, spiegando il principio di azione di questi farmaci e i motivi per cui sono controindicati per le donne in gravidanza - diremo solo che il rifiuto di questi farmaci e metodi generalmente accettati per il trattamento dell'ulcera peptica durante la gravidanza è associata al fatto che il loro uso può essere pericoloso per il feto. Solo quando la minaccia alla salute della madre supera il potenziale rischio per il feto, il medico può prescrivere corsi a breve termine di potenti farmaci antisecretori (omeprazolo). La terapia volta alla distruzione di Helicobacter pylori durante la gravidanza non viene eseguita. Come trattamento di rafforzamento generale, si raccomandano multivitaminici, acque minerali alcaline del tipo Borjomi (tuttavia, con lo sviluppo della tossicosi tardiva, è necessario astenersi dal bere acque minerali).

    Tutte le donne in gravidanza che hanno avuto un'esacerbazione della malattia dell'ulcera peptica, 2-3 settimane prima del parto, così come in primavera o in autunno (indipendentemente dall'età gestazionale), devono concordare con il medico un corso di trattamento preventivo antiulcera utilizzando farmaci antiacidi e avvolgenti. La prognosi per un trattamento tempestivo è generalmente favorevole: dopo 3-5 giorni è possibile ottenere la scomparsa del dolore e dopo 2-3 settimane - remissione (calmando il processo attivo, cicatrici dell'ulcera).

    Ulcera gastrica durante la gravidanza

    Un'ulcera allo stomaco è un difetto della mucosa gastrica, a volte sottomucosa. Si verifica a causa dell'azione di acido cloridrico, pepsina e bile. La malattia peggiora, di solito nel periodo autunno-primavera ed è in remissione. Nei bambini, l'ulcera gastrica è molto rara e principalmente non in forma cronica, ma in forma acuta.

    Le ragioni

    Nelle donne in gravidanza, l'ulcera peptica è abbastanza comune, tuttavia, procedendo senza complicazioni, non influisce particolarmente sulla gravidanza. Una posizione interessante di una donna non contribuisce all'esacerbazione della malattia e non può essere un fattore stimolante. E la malattia, a sua volta, non è una controindicazione durante il periodo di gravidanza.

    Il motivo principale che può causare ulcera peptica durante e al di fuori della gravidanza è la presenza e l'attività di Helicobacter pylori nel corpo. Contribuisce a danneggiare la mucosa gastrica. I fattori concomitanti dello sviluppo della malattia sono:

    • stato emotivo depressivo stressante prolungato;
    • paure, ansie;
    • predisposizione genetica;
    • la dieta sbagliata;
    • bere eccessivo
    • fumatori;
    • farmaci incontrollati;
    • uso frequente di alimenti dannosi e scadenti, malnutrizione, ecc..

    Sintomi

    Di norma, la malattia tende a peggiorare nel periodo autunno-primavera, poiché un forte cambiamento del clima influisce sempre negativamente sul corpo. Inoltre, i momenti come l'affaticamento cronico e la depressione emotiva sono esacerbanti. È in questo periodo dell'anno che nella maggior parte delle donne in gravidanza si fa sentire un'ulcera allo stomaco.

    I principali sintomi dell'ulcera peptica sono:

    • Forte dolore all'addome, che appare spesso dopo aver mangiato;
    • Nausea e vomito. Nelle prime fasi, è spesso confuso con la tossicosi. Dovresti prestare attenzione se dopo il vomito c'è un significativo miglioramento del benessere e una diminuzione del dolore;
    • Frequenti ruttazioni dal sapore aspro;
    • Bruciore di stomaco;
    • A causa di disfunzione intestinale, costipazione.

    Se l'ulcera ha portato a sanguinamento interno, può essere determinata dai seguenti sintomi:

    • svenimenti
    • dolori acuti molto forti;
    • vomito con una spruzzata di sangue;
    • pallore della pelle;
    • le feci diventano nere;
    • bassa pressione sanguigna;
    • Vertigini
    • grave debolezza.

    Se si verificano i suddetti sintomi, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. Prima del suo arrivo, non bere, mangiare o assumere alcun farmaco.

    Diagnosi di ulcere allo stomaco durante la gravidanza

    Un gastroenterologo può determinare la malattia utilizzando i seguenti metodi diagnostici:

    • palpazione dell'addome (esame standard);
    • fibrogastroduodenoscopy. È indicato solo in casi difficili, poiché può causare un aumento del tono uterino.
    • Radiografia con un mezzo di contrasto. Si applica anche solo se ci sono complicazioni..
    • ultrasuono Aiuta a riprodurre l'immagine dello stomaco e il suo lavoro. Tuttavia, non consente di vedere difetti ulcerativi esistenti.

    complicazioni

    Durante la gravidanza, come in sua assenza, le principali complicanze che possono verificarsi con l'ulcera gastrica sono:

    • sanguinamento che si è aperto;
    • perforazione di un'ulcera.

    Queste conseguenze indesiderabili sono indicazioni per un intervento chirurgico e sono accompagnate da dolori molto gravi fino a uno stato di shock. Tuttavia, sono rari nelle donne in gravidanza, poiché lo sfondo ormonale durante questo periodo, al contrario, influenza favorevolmente la malattia e promuove la guarigione del difetto. Inoltre, l'acidità dello stomaco diminuisce, la circolazione sanguigna negli organi del tratto gastrointestinale migliora e vengono attivati ​​i processi rigenerativi..

    Trattamento

    Cosa sai fare

    La prima cosa che devi fare in caso di sintomi di un'ulcera è consultare immediatamente un medico. Inoltre, un punto importante nel trattamento della malattia è la stretta aderenza alla dieta. Gli specialisti hanno sviluppato una dieta per le future mamme che soffrono di ulcera peptica. Esclude tali prodotti dal menu:

    • pasticceria, incluso pane appena sfornato;
    • brodi grassi, zuppe di verdure;
    • pesce grasso e carne;
    • salsicce affumicate;
    • marinate, sale;
    • frutti e bacche dal sapore aspro;
    • cavolo ordinario, cipolle, acetosa, ravanello;
    • cibo piccante, acido e caldo e freddo. Temperatura ottimale del cibo - calda.

    Durante la dieta, si consiglia di utilizzare:

    • latticini;
    • cibo cotto a vapore o bollito (escluso il fritto);
    • zuppe a basso contenuto di grassi;
    • frittate al vapore;
    • carne e pesce magri;
    • il pane di ieri;
    • gelatina non acida e frutta in umido;
    • frutti e bacche dolci (preferibilmente in forma cotta);
    • tè o cacao debole.

    Cosa può fare un dottore

    Il medico di solito prescrive un tale complesso di misure terapeutiche per le ulcere allo stomaco:

    • Nutrizione frazionata. I pasti dovrebbero essere divisi in piccole porzioni e il loro numero aumentato a 5-6 volte;
    • Riposo a letto obbligatorio;
    • Mancanza di attività fisica;
    • Accettazione di preparati antiacidi delicati e astringenti (decotti di camomilla, iperico, ecc.);
    • Con il dolore severo esistente, vengono prescritti farmaci antispasmodici;
    • dieta.

    Prevenzione

    Le donne con diagnosi di ulcera gastrica devono essere monitorate da un medico durante la gravidanza. Di norma, i pazienti vengono collocati su un conto del dispensario con un ostetrico-ginecologo e terapista. La prevenzione dell'ulcera peptica viene eseguita con grave tossicosi, durante l'esacerbazione e prima del parto.

    Per prevenire l'ulcera peptica nelle donne in gravidanza, il rispetto delle seguenti regole aiuterà:

    • una dieta che esclude i prodotti nocivi che irritano la mucosa gastrica;
    • limitazione dell'attività fisica;
    • dieta;
    • principio frazionario dei pasti;
    • sfondo emotivo favorevole, emozioni positive;
    • lavoro ragionevole e riposo; sonno sano.

    Leggi Gravidanza Pianificazione