La domanda di visitare la piscina non è vano per le donne in gravidanza. Le opinioni sono state divise su questa procedura. Alcuni credono che le donne "in posizione" dovrebbero aggirare il pool, mentre altri insistono sui benefici di questo evento. Quindi chi ha ragione? Le donne incinte possono andare in piscina?

I moderni esperti medici raccomandano di nuotare alle future mamme, ma in questa situazione ci sono molte sfumature. Se stai aspettando che appaia il bambino, devi familiarizzare con tutte le sottigliezze.

I benefici del nuoto durante la gravidanza

Non sei sicuro del perché nuotare durante la gravidanza sia buono? Nota l'elenco dei professionisti:

  • Il nuoto fa bene alla psiche. Una visita in piscina è una buona "scarica" ​​per il sistema nervoso.
  • Il nuoto allevia lo stress fisico e ha un effetto benefico sul corpo. Con il nuoto regolare, la colonna vertebrale "riposa", il sistema cardiovascolare si rafforza e vengono prevenute molte malattie.
  • Il nuoto aiuta a combattere gonfiore e sovrappeso..
  • Durante il nuoto, viene prodotta la respirazione, che dovrebbe essere durante il parto.

Scegli una piscina

La scelta dell'opzione più economica e vicino a casa in questo caso può essere un grosso errore.

Le donne incinte sono invitate a prestare attenzione ad altri dettagli. Prendi in considerazione l'elenco delle caratteristiche di un'opzione adatta:

  • lezioni speciali;
  • temperatura dell'acqua non superiore a 32 e non inferiore a 28 gradi;
  • comodi corrimano e scale;
  • acqua pura.

L'acqua ha bisogno di un'attenzione speciale. È classificato in tre tipi:

  • Salato. Forse l'opzione di maggior successo. In primo luogo, l'acqua salata è benefica per il corpo. Colpisce soprattutto la pelle. In secondo luogo, ha proprietà di galleggiamento. Di conseguenza, è più facile nuotare ed eseguire esercizi in esso..
  • Purificato dall'ozono. Con l'aiuto di piante di ozonizzazione, l'acqua è satura di ossigeno. Sembrerebbe che oltre all'elevato costo di un abbonamento, non ci siano svantaggi qui, ma c'è un dettaglio importante. Se l'acqua è satura di pesticidi prima della pulizia, l'effetto dell'ozono peggiorerà solo la situazione.
  • Clorurati. Se la piscina viene pulita non solo con cloro, ma anche con ultrasuoni, ecc., L'opzione può essere definita adatta. Nel caso in cui venga utilizzato solo cloro e in grandi quantità, è meglio non acquistare un abbonamento.

Posso andare al parco acquatico durante la gravidanza??

Una visita al parco acquatico durante la gravidanza è un punto controverso. Se ha una grande piscina con acqua adatta, puoi pensare di acquistare un biglietto. C'è solo un problema: l'atmosfera prevalente nel parco acquatico. Anche una zona "calma" senza ripidi scivoli può essere "attaccata" da fan di salti acuti e scherzi sottomarini. Ed è meglio che le donne incinte non incontrino tali visitatori.

Scivoli, gite in acqua, ecc. - ciò che è categoricamente sconsigliato al gentil sesso “in posizione”. I casi in cui anche l'intrattenimento innocuo ha causato lesioni, purtroppo, non sono rari.

Formazione

Non ci sono principi speciali di preparazione. È solo necessario portare con te tutto ciò di cui hai bisogno:

  • certificato medico speciale;
  • frutta e bevande (acqua, tè);
  • asciugacapelli;
  • costume da bagno;
  • scarpe di gomma con suole irregolari;
  • crema nutriente per la pelle;
  • prodotti per l'igiene (shampoo, sapone, salvietta, ecc.);
  • elastico o cappello per capelli.

Ci sono delle controindicazioni?

Le donne incinte dovrebbero rifiutare di nuotare in bacini naturali e artificiali in presenza di queste malattie e condizioni corporee:

  • cattiva salute (malessere generale, tossicosi pronunciata, ecc.);
  • abbondante scarica dai genitali;
  • malattie gravi;
  • ipertonicità uterina;
  • rischio di aborto spontaneo;
  • porre fine a un precedente aborto spontaneo in gravidanza.

Attenzione: rinuncia a nuotare se hai mai sofferto di paura dell'acqua. Durante la gravidanza, una fobia può nuovamente farsi sentire..

Le donne incinte sono ammesse nel parco acquatico??

Andando in vacanza, le donne in posizione sono interessate a sapere se le donne in gravidanza possono andare al parco acquatico. È difficile resistere a tutti gli spettacoli quando c'è la possibilità di visitarli. Quanto è pericoloso, lo diremo nel nostro articolo.

Gravidanza e parco acquatico

È necessario affrontare razionalmente il problema delle attività all'aperto durante il periodo di gravidanza. Quindi, una visita al parco acquatico a prima vista sembra innocua. È così, scopri di più. Prima di visitare questa istituzione, valuta le tue condizioni. Se ti senti in perfetto ordine, puoi tranquillamente andarci. Tuttavia, non dimenticare le precauzioni. Vale la pena prendere in considerazione la durata della gravidanza. Quando lo stomaco non è ancora visibile o molto piccolo, visitare il parco acquatico è più sicuro. Di solito in tali luoghi una grande folla di persone, e in particolare i bambini. Di solito corrono da un'attrazione all'altra, spesso senza guardarsi intorno. Ciò potrebbe provocare una collisione e, di conseguenza, lesioni all'addome..

Prima di pensare se è possibile per le donne incinte andare al parco acquatico, ricorda che il regime di temperatura corretto non è sempre osservato lì. Ci sono momenti in cui è insopportabilmente caldo e soffocante. La donna incinta può improvvisamente perdere conoscenza. Nel periodo autunno-primavera, vale la pena visitare questa istituzione con cautela. I virus che si attivano durante questo periodo sono pericolosi per la salute di una donna. È importante sapere quale metodo di depurazione e filtrazione dell'acqua viene utilizzato nel parco acquatico di tua scelta. Se questo è un metodo comune che utilizza cloro, la quantità di questa sostanza può essere sopravvalutata. E questo non è sicuro per la madre e il nascituro. Bene, ovviamente, non dimenticare che in questa istituzione c'è un pavimento molto scivoloso. Quindi muoviti con cautela per non inciampare.

Le donne incinte possono cavalcare nel parco acquatico?

Fortunatamente, le moderne istituzioni di questo tipo non si limitano alle sole diapositive. Un buon parco acquatico invita i suoi visitatori a cavalcare su materassi ad aria, nonché a chiacchierare con mammiferi interessanti come i delfini. La contemplazione di questi animali insoliti è considerata molto utile. In alternativa, goditi una nuotata in piscina. Rafforza il corpo, rilassa i muscoli addominali. Le procedure idriche sono indicate per coloro che soffrono di aumento del tono uterino durante la gravidanza..

Per quanto riguarda le diapositive, da cui è molto divertente guidare, devi sapere che attrazioni così audaci possono essere pericolose. Innanzitutto, sono generalmente floridi. La futura madre potrebbe avere le vertigini. In secondo luogo, nei parchi di scarsa qualità alle giunzioni dello scivolo, molti sono feriti. Un'altra conversazione, se un bambino più grande è venuto con te che non può ancora guidare tali attrazioni da solo. In questo caso, una donna incinta deve scegliere le diapositive dritte più sicure e migliori.

Pericolo per il bambino

È naturale che ogni futura mamma si preoccupi se è possibile per le donne incinte andare al parco acquatico. Nessuno può proibirle questo. Tuttavia, la precauzione è indispensabile. Quando cavalca una collina, una donna affatica riflessivamente i suoi muscoli addominali. Se il tuo termine è già più di 25 settimane, è meglio evitare tali attrazioni. Ciò può provocare un tono e, di conseguenza, distacco della placenta.

Anche al più sicuro, a prima vista, l'intrattenimento nel parco acquatico, le persone subiscono lesioni e fratture. E la stessa vittima non è sempre la colpa. Non tutti i vacanzieri osservano le precauzioni di sicurezza, esponendo se stessi e l'utente al rischio di lesioni. È noioso, ovviamente, solo sdraiarsi su una sedia a sdraio e guardare i visitatori divertenti. Tuttavia, prima di tutto, devi pensare alla salute del futuro bambino e non ai tuoi desideri rischiosi.

Regole comportamentali

Le donne incinte possono andare al parco acquatico? È possibile, ma è necessario familiarizzare con le regole che le ragazze devono osservare nella posizione:

  • Non scegliere per divertenti lunghe diapositive, che implicano una velocità elevata e una lunga caduta libera.
  • Si consiglia di nuotare lontano da grandi folle.
  • Se il parco acquatico è aperto, non passare molto tempo al sole. Per le donne incinte è meglio mettersi al riparo sotto una tenda e riposarsi.
  • Per visitarlo è meglio scegliere un parco acquatico con una reputazione impeccabile. In esso non si rileva alcuna infezione.
  • Assicurati di chiedere al tuo medico se le donne in gravidanza possono andare al parco acquatico. Valuterà la tua condizione e con un'anima calma lo lascerà andare se non si lamenta della salute della futura madre.

Produzione

I trattamenti idrici sono molto utili per la salute delle donne in posizione. Le donne incinte possono nuotare nel parco acquatico? Sì, naturalmente. Il nuoto calmo aiuta a rilassare i muscoli addominali, influisce favorevolmente sulla schiena. Inoltre, a una donna piace alleviare lo stress. Tuttavia, dovrebbero essere evitate attrazioni estreme. Anche se ti senti benissimo, un simile intrattenimento può essere pericoloso..

Possono le donne incinte al parco acquatico?

Le ragazze incinte possono andare al parco acquatico se il periodo è ancora molto breve? Particolarmente interessato ad andare sulle montagne russe. Naturalmente le diapositive non saranno del tutto estreme, ma comunque.

A proposito, a breve termine, la probabilità di un aborto è la più grande. Pertanto, dovresti stare attento. Dalle diapositive alla guida, non rischierei di prendere il tuo posto, può essere pericoloso. Puoi rilassarti al sole (preferibilmente all'ombra), fare una passeggiata nel parco acquatico, nuotare in piscina, nuotare è molto utile per una donna incinta.

Tutto dipende dal tipo di intrattenimento che la futura madre sceglie per se stessa. Se stiamo parlando di nuotare in piscina, allora può essere utile per la circolazione del sangue di una donna e un bambino. Per una donna incinta in qualsiasi momento, le vibrazioni, le scosse e lo stress grave sono indesiderabili.

A proposito di "nostre nonne" è meglio non ricordare. Dare alla luce una pila non è stato molto drammatico. Si è verificato un aborto spontaneo - rimane incinta, è nata una bambina morta - quindi già una dozzina sono seduti nei negozi. Più facile da collegare alla perdita del bambino in qualsiasi fase della gravidanza. Il ragionamento dei moderni attivisti prolife su quando può essere considerata la divisione cellulare di una persona può sembrare selvaggio per le nostre nonne. Il tempo era effettivamente diverso, lo stile di vita è cambiato molto da allora.

In quali bacini può nuotare una futura mamma

In previsione di un bambino, una donna cambia il suo stile di vita e diventa più attenta. Se prima non c'erano dubbi sull'opportunità di nuotare nel mare, sul lago, sul fiume, ora la futura mamma considera un viaggio come un'avventura che minaccia la salute del bambino. Le paure della donna incinta sono parzialmente giustificate, ma esagerate. Non si preoccupa di capire: dove è meglio andare a nuotare in abbondanza, quali precauzioni osservare e cosa rifiutare categoricamente.

Bagno in attesa della madre in mare aperto

La medicina nel 19 ° secolo ha dimostrato i benefici delle procedure idriche per la salute, ma anche nei tempi antichi le persone venivano trattate con acqua.

Da fonti letterarie è noto che l'idroterapia fu usata già nel 15 ° secolo a.C. dagli egiziani e dagli indiani; la tecnica fu perfezionata dal grande Ippocrate, e nell'antica Roma i bagni pubblici erano ampiamente diffusi, dove si riposavano e si sbarazzavano dei disturbi. Il medico e sacerdote tedesco Sebastian Kneipp, che si è sbarazzato di una grave malattia mentre faceva il bagno nel Danubio, ha dimostrato l'effetto benefico sul corpo delle procedure idriche..

In qualsiasi serbatoio, la temperatura dell'acqua è inferiore alla temperatura del corpo, quindi, quando si immerge, una persona inizia a emettere calore. Se il corpo non si raffredda, la migliore termoregolazione contribuisce a:

  • aumentare la velocità dei processi biochimici;
  • aumento della minzione;
  • abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue;
  • riduzione del grasso.

La gravidanza non è una malattia, ma una condizione speciale del corpo. Certo, è necessario prendersi cura di se stessi, ma un'eccessiva precauzione farà solo del male. Quando la futura mamma non nuota per risultati sportivi, ma per piacere, rafforza la salute, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni e dona alla pelle fermezza ed elasticità. Inoltre, a seguito del nuoto:

  • migliora il flusso sanguigno nei vasi dell'utero e del cordone ombelicale;
  • aumenta il livello di ossigeno che entra nel feto, garantendo la normale respirazione.
Le procedure idriche sono state a lungo considerate curative, anche per le future mamme

Nelle donne in gravidanza si trovano spesso vene varicose. Il nuoto ha un effetto benefico sulle vene malate, rilassandole e rivitalizzando la circolazione sanguigna.

È dimostrato che nuotare nel mare è più utile che nuotare in acqua dolce..

Se vuoi il mare

L'acqua di mare è ricca di sali inorganici, che hanno un effetto complesso sugli organismi della futura madre e feto. L'immersione nelle acque costiere aiuterà:

  • migliorare il funzionamento dei vasi sanguigni e del cuore;
  • normalizzare il metabolismo;
  • guarire le ferite sul corpo;
  • rimuovere l'edema;
  • migliorare le condizioni del sangue - aumentare la quantità di emoglobina, globuli rossi;
  • rafforzare le ossa fetali;
  • migliorare lo sviluppo mentale del nascituro;
  • aumentare l'immunità di madre e feto;
  • calmare i nervi di una donna incinta, stabilire un sonno normale.

Correre e saltare in acqua di mare, la futura mamma sente la resistenza di un liquido denso; si scopre una sorta di massaggio che migliora il flusso sanguigno. Puoi nuotare nel mare in stato di gravidanza o semplicemente sederti a terra sulla riva - in entrambi i casi, i benefici per la salute sono evidenti

Quando una donna vive nell'area del resort e prende regolarmente le procedure dell'acqua per 2 e 3 trimestri, il parto sarà più veloce e meno doloroso di quelli che nuotano un po 'o evitano la ricreazione attiva nell'acqua.

Quando andiamo

Per prima cosa, visita il tuo medico. Se la gravidanza procede senza complicazioni e il medico non si preoccupa di trasferirsi in un'altra zona climatica, puoi prepararti per il viaggio.

Il momento migliore per nuotare è di 2 trimestre (12-24 settimane di gravidanza). Il corpo si è già adattato ai cambiamenti, la salute della donna è normale. Nelle prime fasi è pericoloso intraprendere un viaggio: compaiono organi e tessuti nel feto, compaiono arti e testa; i processi importanti non dovrebbero essere ostacolati da influenze esterne sfavorevoli. Inoltre, i cambiamenti climatici, le difficoltà della lunga strada sono la minaccia di aborto spontaneo. E nel 3 ° trimestre, il minimo effetto negativo causerà un aumento del tono dell'utero, che a volte provoca una nascita prematura.

È più facile per coloro che vivono vicino al mare e sono abituati a nuotare spesso e per molto tempo. Una donna del genere non avrà bisogno di una lunga mossa e, nelle fasi successive, in assenza di controindicazioni, il bagno non danneggerà.

Quale mare scegliere

L'acqua del Mar Morto ha proprietà curative e, sembrerebbe, per una futura madre, un viaggio in Israele è l'opzione migliore. Tuttavia, ci sono due gravi controindicazioni:

  • clima caldo; le temperature dell'aria estiva raggiungono un massimo annuale, mentre una donna incinta non ha bisogno di friggere sotto il sole cocente, quindi durante la stagione delle vacanze dovrai rifiutare un viaggio nel Mar Morto;
  • l'acqua satura di sali crea troppa pressione, che minaccia la futura mamma con conseguenze negative.

Quindi una donna non è raccomandata per nuotare nel mare, è solo permesso di bagnare i piedi e risciacquare. Il Mar Morto è pieno di elementi utili, ma una donna in posizione dovrebbe nuotare con cautela

Nel Mar Nero, l'acqua è fresca e sulla costa, anche in piena estate, non c'è quasi nessun caldo torrido, come in Medio Oriente. Altri benefici:

  • a causa della quantità relativamente piccola di sale, l'acqua è meno densa che nei Morti e persino nel Mediterraneo; mentre nuota, la futura mamma fa più sforzi e riceve una moderata attività fisica, utile per i muscoli addominali allenati dal corpo che faciliterà il parto;
  • la composizione chimica del Mar Nero è vicina alla composizione del sangue umano - il contenuto di oligoelementi è identico;
  • l'acqua contiene acido solfidrico - utile per il normale funzionamento del cuore sia per la madre che per il feto;
  • l'acqua dolce quasi non irrita la pelle e le mucose.

Sfortunatamente, sulle rive del Mar Nero è difficile trovare spiagge con acqua pulita - questo è forse il principale svantaggio del bacino idrico. Nel Mar Mediterraneo, l'acqua è più salata, il che significa che è più densa e più dura, tuttavia, le bandiere dell'UNESCO sfoggiano su molte spiagge: indicano che il nuoto è sicuro.

Precauzioni

La scelta giusta del resort (con un clima non caldo) e del tempo di viaggio è già metà della battaglia. Ma affinché un viaggio al mare non si riveli un problema di salute per la futura madre, devi tenere conto delle sfumature, ad esempio:

  • sono preferibili spiagge sabbiose con un fondale piatto - sulle pietre una donna incinta rischia di scivolare o inciampare, causando lesioni;
  • bene, se la spiaggia è con una falce larga o con frangiflutti - l'altezza delle onde è inferiore;
  • i luoghi rumorosi e affollati vicino al mare non sono adatti alle donne in gravidanza - c'è molto sporco su tali spiagge e il rischio di infezione;
  • il comfort nella zona costiera è importante: comodi lettini prendisole, baldacchini dai raggi roventi; nelle vicinanze - squadra di soccorso e centro di assistenza medica.
La futura mamma merita una vacanza confortevole su una spiaggia ben attrezzata

Le persone vengono in spiaggia per divertirsi, rilassarsi; solo la futura mamma non deve dimenticare un minuto della sua situazione: la disattenzione è pericolosa per il bambino nell'utero. Richiesto di essere in allerta:

  • Non entrare in acqua fangosa o sporca;
  • rimanere a terra quando c'è tempesta - le donne incinte sono spesso sbilanciate e le onde sono facilmente abbattute, in modo che la futura mamma possa annegare;
  • anche i nuotatori di prima classe stanno meglio non nuotando per le boe, e altri rimangono generalmente vicino alla riva - per poter chiedere aiuto se necessario;
  • rifiutare di nuotare in acque troppo fredde per non aumentare il tono dell'utero e non prendere un raffreddore; temperatura minima per il nuoto - +22 ° C;
  • prima di entrare in acqua, attendere 10-15 minuti all'ombra: il corpo si "raffredda" e la differenza di temperatura non si acuisce;
  • evitare il contatto con le meduse nell'acqua - anche un piccolo individuo, dall'aspetto innocuo, è velenoso;
  • prima di entrare in acqua, è preferibile allungare, quindi il rischio di convulsioni sarà ridotto.

Un'estate ho avuto la possibilità di rilassarmi sul Mar Nero in compagnia di un'amica incinta e suo marito. Altri tre amici si unirono a noi e decidemmo di trascorrere momenti romantici in tenda su una spiaggia selvaggia. Una mattina sono uscito dalla tenda e ho visto una foto: il marito dell'amico era in piedi sulla spiaggia, agitando disperatamente le braccia e la ragazza stessa stava con disinvoltura sguazzando nel mare... con i delfini. Ignorando i nostri segnali per spostarci lentamente verso la riva, il mio amico si è divertito a parlare con gli animali marini più intelligenti e gentili. Certo, ha ricevuto un'esperienza indimenticabile per tutta la vita; per fortuna tutto è finito bene, i delfini si divertono e nuotano via. Dicono che queste donne intelligenti si sentano incinte e si prendano cura di loro, ma - per favore, vedendo uno stormo allegro vicino alla riva, non ripetere la "prodezza" della mia ragazza. Tuttavia, i delfini selvatici e quelli del delfinario fanno la differenza.

L'acqua dolce è adatta alle donne in gravidanza?

Se non rischi di fare un lungo viaggio verso il mare e da qualche parte vicino scorre un fiume o si diffonde un lago, vale la pena considerare l'opportunità di immergersi nell'acqua fresca e nuotare. Ma prima ottieni l'approvazione di un ginecologo.

Nuotare nel fiume

Scegli meticolosamente il tuo specchio d'acqua:

  • rifiutare di recarsi al fiume, dove l'acqua non passa un controllo regolare per la presenza di microrganismi pericolosi per la salute (E. coli e altri); se vedi il cartello "luogo per nuotare", l'ispezione sanitaria ha funzionato qui e la spiaggia è sicura; Il divieto di nuotare non dovrebbe essere ignorato: aumenta il rischio di contrarre un'infezione durante la gravidanza
  • preferisce un laghetto con fondo piatto e aree attrezzate per un soggiorno confortevole;
  • stare a casa se la strada è fresca o il vento soffia; attendere caldo e sereno.

Il pericolo principale dell'acqua di fiume risiede nella microflora patogena che vive lì. La futura mamma, soprattutto nelle prime fasi, ha una naturale diminuzione dell'immunità, il corpo resiste alle infezioni peggio. Ecco perché è importante scegliere spiagge collaudate che hanno ottenuto buone recensioni dai visitatori..

Per proteggere se stessi e il feto dalla penetrazione di batteri patogeni, si consiglia di utilizzare tamponi. Tuttavia, il tampone perde e non protegge l'utero dai patogeni dell'infezione. La protezione naturale è molto più affidabile: fino a 3 trimestri, l'ingresso di microbi nel canale del parto è bloccato da un denso tappo mucoso. Naturalmente, ciò non significa che un serbatoio contaminato si adatta a una futura madre.

Le correnti sottomarine entrano nel fiume, l'acqua in cui è più fredda della maggior parte; in tali correnti spesso unisce le gambe. Per evitare che i crampi causino infelicità, stai vicino alla riva e cerca di non entrare nell'acqua non accompagnata.

Nuoto nel lago

Il lago è un serbatoio naturale con affluenti, che viene riempito da pioggia e acque sotterranee. I laghi sono freschi e salati. L'acqua non è in piedi; tutti i laghi hanno una corrente lenta.

Le condizioni di balneazione per le future mamme sono, a prima vista, adatte:

  • l'acqua nel lago si riscalda bene;
  • niente correnti fredde veloci, come in un fiume;
  • spiagge sabbiose, dolci - è comodo essere a terra ed entrare in acqua.

Tuttavia, i microrganismi, inclusi i patogeni, si moltiplicano intensamente nell'acqua calda del lago. Se tale acqua viene ingerita accidentalmente, sussiste il pericolo di contrarre un disturbo intestinale o un'infezione genito-urinaria. I laghi hanno acqua calda e un fondale sabbioso morbido, ma la pulizia è in dubbio

Vagando fino alle ginocchia nell'acqua e calpestando una morbida vegetazione sottomarina, puoi prendere una malattia spiacevole: la cercariosi (la gente la chiama anche malattia dei bagnanti). Le cercarie sono parassiti che vivono in molluschi, abitanti di acque stagnanti e poco profonde. Una volta in piedi, le cercarie causano un prurito insopportabile, prima del quale anche i farmaci sono impotenti. Altri effetti della cercariosi:

  • eruzioni cutanee sulla pelle sotto forma di bolle;
  • aumento della temperatura;
  • insonnia.

Certo, la futura mamma non ha bisogno di tali complicazioni, quindi prima di andare nel lago, indossa le pantofole di gomma per fare il bagno o lubrifica i piedi con un repellente per insetti per bambini. Onestamente, nuotare nel lago non è l'opzione migliore per le procedure in acqua per una donna incinta.

Gli stagni - bacini artificiali con acqua stagnante - dovrebbero essere trattati con ancora maggiore cautela. Inizialmente, gli organismi viventi non ci sono, ma nel tempo, la sostanza organica si accumula sul fondo, che serve da cibo per batteri e funghi patogeni. E poiché l'acqua nello stagno non scorre, le colonie di microrganismi raggiungono dimensioni impressionanti. Anche quando lo stagno viene pulito regolarmente, non è sicuro per la futura mamma nuotare al suo interno.

Vale la pena incinta visitare la piscina e il parco acquatico

Quando non è possibile entrare nella natura e si vuole nuotare, le donne in una posizione sono piscine o parchi acquatici abbastanza adatti; Puoi usarli tutto l'anno. Naturalmente, non ci sarà aria fresca di campagna, ma è garantito l'effetto benefico dell'acqua sul corpo. E ancora sulla cosa principale: senza consultare il medico curante, le procedure idriche non dovrebbero essere avviate.

Pro e contro della piscina

La probabilità di contrarre un'infezione nella piscina è bassa: qui monitorano con attenzione il trattamento delle acque. Tuttavia, per combattere i microbi, succede che molto cloro viene aggiunto all'acqua. Secondo alcuni medici, un elemento si accumula nel corpo; il nuoto della futura madre in acqua clorata provocherà un'allergia nel bambino quando è nato. Inoltre, i fumi di cloro danneggiano il sistema respiratorio. Altri medici negano l'effetto dannoso dell'elemento sul corpo. In un modo o nell'altro, la riassicurazione di una donna incinta non farà male: scegli una piscina in cui è garantito l'uso minimo di cloro, ad esempio per i bambini. Piscina: un'alternativa adeguata al mare o al fiume; la futura mamma è meglio nuotare dove viene aggiunto meno cloro all'acqua

Nuotate regolari in piscina aiuteranno la futura mamma:

  • mantenere il corpo in forma;
  • fornire l'attività motoria necessaria;
  • ridurre il carico su articolazioni e colonna vertebrale;
  • rilassare i muscoli;
  • tirati su.

Un grande vantaggio delle piscine è l'opportunità di interagire con un allenatore; in alcuni luoghi organizzano sessioni speciali di acquagym per donne in gravidanza. I gruppi sono riuniti, le mamme in attesa fanno una serie di esercizi che preparano il corpo al parto. Inoltre, un medico è sempre nelle vicinanze della piscina. La ginnastica in piscina per le donne incinte è utile per la nascita imminente

Vai al parco acquatico

È improbabile che una futura madre, specialmente nelle fasi successive, sia adatta per un posto pieno di persone, compresi i bambini. La prima cosa che viene in mente è come una donna povera può proteggere uno stomaco cresciuto da collisioni accidentali con maschiai che corrono casualmente. È subito chiaro: il parco acquatico è una zona di maggiore pericolo per le donne in gravidanza.

Ci sono altri rischi in attesa per le donne in posizione:

  • un'alta probabilità di contrarre un'infezione da uno dei visitatori, soprattutto in autunno e primavera;
  • spesso nel parco acquatico non si osserva il regime di temperatura, è troppo caldo, soffocante; la futura mamma può svenire;
  • pavimento molto scivoloso; se una donna inciampa, probabilmente non manterrà l'equilibrio, cadrà e si farà male (possibilmente grave);
  • come nelle piscine, l'acqua nei parchi acquatici è clorata.

Se decidi ancora di visitare il parco acquatico - ad esempio, chiederà il bambino più grande - scegli luoghi più tranquilli a bordo piscina. È severamente vietato a una futura madre cavalcare i ripidi scivoli tortuosi: la testa girerà, le articolazioni delle strutture porteranno a lesioni. Scivoli dritti per i più piccoli e gonfiabili cerchi o materassi - il massimo che una madre responsabile può permettersi. È pericoloso per una futura madre trovarsi in un affollato parco acquatico

Se la piscina nel parco acquatico è piena di persone a capacità, attendi fino a quando le persone non diventano più piccole, quindi vai in acqua.

Regole generali di balneazione per gestanti

Indipendentemente dallo stagno in cui si svolgono le procedure dell'acqua, osservare le precauzioni di sicurezza in modo che il nuoto non si trasformi in problemi. Le regole sono semplici:

  • se non stai solo "urinando i tuoi piedi", ma nuoti, vai in acqua due ore dopo aver mangiato;
  • la temperatura dell'acqua non deve essere inferiore a 22 ° C;
  • immergiti gradualmente, entro 5-7 minuti, in modo che il corpo non si raffreddi;
  • per la prima volta gli schizzi in acqua non devono superare i 10-15 minuti; quindi la durata del bagno può essere aumentata;
  • evitare carichi pesanti, nuotare lentamente o ad un ritmo medio, controllare la respirazione;
  • è meglio che le donne incinte restituiscano il nuoto;
  • non pensare nemmeno a praticare sport acquatici, anche se eri dipendente da sport estremi prima della gravidanza;
  • appena ti senti stanco, vai a terra;
  • asciugare accuratamente con un asciugamano dopo il bagno; se congelato, avvolgi - l'ipotermia minaccia un raffreddore;
  • sulla riva, dopo aver nuotato in un fiume o in un lago, cambiarlo in uno secco; un ambiente caldo e umido è molto popolare tra i microbi, che iniziano immediatamente a moltiplicarsi attivamente;
  • quando lasci il mare, non correre alla doccia - lascia che i sali marini abbiano un effetto curativo;
  • se il mare è burrascoso, ma il vento non è forte, fare una passeggiata lungo la costa; l'aria di mare ha un effetto benefico sul benessere.
L'aria di mare pura è satura di ozono e ioni di minerali; purifica i polmoni, migliora il flusso sanguigno, ringiovanisce la pelle

In genere, ci sono molte tende sulla spiaggia che vendono cibo e bevande. Il cibo da spiaggia è un piacere rischioso per le donne in gravidanza; se una donna in posizione si riprende con prodotti di scarsa qualità, anche il feto non sarà accolto: la diarrea abbondante nella madre porterà alla disidratazione, che può causare un aborto. Inoltre, è indesiderabile essere trattati con farmaci durante la gravidanza. Quindi astenersi da prelibatezze "tenda".

Sfortunatamente, ad alcune mamme in attesa è severamente vietato nuotare negli stagni, altrimenti le condizioni della donna e del feto diventeranno complicate. Quindi, non puoi andare in acqua per coloro che:

  • rischio di aborto spontaneo o parto prematuro;
  • patologia (insufficienza) della cervice, in cui la cervice non è in grado di resistere alla crescente pressione del feto e si espande in anticipo;
  • placenta previa - una patologia in cui la placenta blocca il canale del parto;
  • infezioni del sistema genito-urinario - ad esempio cistite, pielonefrite;
  • esacerbazione di malattie croniche.

L'abbronzatura è un compagno indispensabile per nuotare in acque libere. I medici non vietano alle donne in gravidanza di prendere il sole nelle seguenti condizioni:

  • crogiolarsi al sole fino alle 11 e dopo le 16 per il resto del tempo, i raggi caldi attiveranno la comparsa di macchie dell'età e persino il melanoma (cancro della pelle); aumenta anche il rischio di surriscaldamento del cervello nel nascituro;
  • bere molti liquidi - per evitare che la pelle si secchi;
  • utilizzare la protezione solare - ipoallergenica, con un alto livello di protezione (30-50 unità); i raggi ultravioletti penetrano attraverso lo spessore dell'acqua, quindi la crema è utile durante il bagno;
  • crogiolarsi al sole, non dimenticare il copricapo;
  • è più comodo che una donna incinta si trovi sulla spiaggia in costume da bagno chiuso.

Quando il parto è vicino - la spina mucosa si sta allontanando e c'è dolore nell'addome - non è più possibile nuotare e prendere il sole.

Recensioni

Ho iniziato ad andare in acqua per B dalla 12a settimana - e poi, il medico ha detto che avrebbe dovuto andare prima, ma per me stesso ho determinato questo periodo. Onestamente, felice! E ho anche un'esperienza positiva di amici che sono andati in piscina (dove imparano a respirare correttamente, il che aiuta nel parto) e negativi di quelli che non sono andati. Certo, l'acqua non è una panacea, ma lo stato stesso dopo il nuoto è sorprendente. Ho sempre pensato che l'aerobica in acqua per le donne incinte fosse una specie di "nuoto da pensionamento", e lì i fichi! Il carico - wow! Prima nuotavo, quindi posso sentire il carico, ma vado dal dottore - è tutto ok. Per quanto riguarda l'acqua clorata - "in confidenza", dirò che ho lavorato in una volta in mega élite club che pubblicizzavano un sistema di purificazione ozonizzato e non un grammo di candeggina. Quindi - questa è una sciocchezza, la candeggina è OVUNQUE! La domanda è quanto; nelle piscine destinate a lezioni con bambini e donne in gravidanza, la quantità di candeggina è ridotta... E le mie vene hanno iniziato a farmi male già dalla 12a settimana (c'è una predisposizione), ma ora ho dimenticato di cosa si tratta.

Ira

https://www.babyblog.ru/community/post/mnogoplod/1703920

Ho nuotato in piscina per tutta la mia gravidanza, è stata la mia salvezza dal mal di schiena e dalla parte bassa della schiena! L'acqua era davvero buona. Non ho usato alcun metodo speciale di protezione contro i funghi, ecc. Sono andato dappertutto in pantofole - e basta. Sono andato in piscina in un fitness club dove mi esercitavo da molto tempo..

Sasha

https://www.babyblog.ru/community/post/mnogoplod/1703920

Non vedevo l'ora di nuotare con la pancia nel mare in modo che la maschera potesse sentire l'energia benefica e la carezza del mare già dentro di me. Il mare è vicino a noi, il Mediterraneo, così salato. La mia ragazza stava nuotando incinta, niente, il bambino è sano. Sua madre dice che nulla può essere raccolto nel mare, poiché i microbi non sopravvivono in soluzione salina. E l'acqua nel mare viene costantemente purificata e aggiornata in modo naturale, stabilito dalla natura. Quindi non lo so ora. E voglio nuotare nel mare, perché è utile per il bambino e la struttura dell'acqua di mare è vicina al plasma del nostro sangue ed è benefica per le donne in gravidanza, ma allo stesso tempo ci sono così tante opinioni contrastanti... E a volte scaricano così tante cose brutte nel mare... È possibile trovare posti perfettamente puliti.

Skye (Turchia)

http://www.babyplan.ru/forums/topic/4673-beremennost-i-plavanie/page__st__20#ixzz5DhGMxTFP

Il nuoto è un'attività utile per le donne in gravidanza, ma non è sicuro. Osservare attentamente le regole di comportamento sull'acqua, ridurre i rischi per se stessi e per il nascituro. Quando vai al mare, sopporta in modo sobrio il grado di pericolo del viaggio, scegli le condizioni di alloggio adatte alle future mamme e alla spiaggia. Non intraprendere un viaggio non accompagnato; vicino dovrebbe esserci un assistente fedele che ti aiuterà in caso di problemi.

Lubashka

Parco acquatico durante la gravidanza

Postato da Lubashka il 14 gennaio 2009

7.478 visualizzazioni

Gli amici stanno suggerendo una gita al parco acquatico e ho 5 settimane. Pensi che puoi?

Certo, non andrò in sauna lì. Che ne dici??

10 commenti

Commenti raccomandati

Unisciti alle nostre discussioni!

Devi essere un utente per lasciare un commento.

Crea un account

Registrati per ricevere un account. È semplice!

Entrare

Già registrato? Accedi qui.

Il migliore sul sito

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Massaggio ginecologico - un effetto fantastico?

Argomenti popolari

Postato da: Loylya
Creato 22 ore fa

Postato da: recinto bianco
Creato 3 ore fa

Postato da: Ada_white
Creato 20 ore fa

Postato da: Alena 37
Creato 21 ore fa

Postato da: Kasatik01
Creato 20 ore fa

Postato da: Ronikslonik
Creato 1 ora fa

Postato da: * вика *
Creato 14 ore fa

Revisioni cliniche

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e la scelta dei metodi di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico!

Possono le donne incinte al parco acquatico?

Risposte (3)

in linea di principio, se nuoti, puoi, ma niente scivoli

Non desiderabile, penso. Ci sono, ovviamente, sport estremi, che non rappresentano un ostacolo. Ma, per quanto ne so, i dipendenti non sono visibilmente incinti sulle diapositive.

Sono andato al parco acquatico per un massimo di 10 settimane e ho guidato una collina!

Cerca domande

Altre domande

Funghi prataioli greci

Popolare

Feed attività

Comunicazione di gruppo

Domande e risposte

© 2010-2020 Paese dell'infanzia - un sito per madri e donne in gravidanza

Tutte le pubblicazioni sul sito sono solo a scopo informativo e non possono essere raccomandazioni mediche e risposte a domande sui problemi. Le risposte di specialisti e altri utenti non sostituiranno una visita di persona a un medico.

Una donna incinta può andare al parco acquatico

La domanda di visitare la piscina non è vano per le donne in gravidanza. Le opinioni sono state divise su questa procedura. Alcuni credono che le donne "in posizione" dovrebbero aggirare il pool, mentre altri insistono sui benefici di questo evento. Quindi chi ha ragione? Le donne incinte possono andare in piscina?

I moderni esperti medici raccomandano di nuotare alle future mamme, ma in questa situazione ci sono molte sfumature. Se stai aspettando che appaia il bambino, devi familiarizzare con tutte le sottigliezze.

I benefici del nuoto durante la gravidanza

Non sei sicuro del perché nuotare durante la gravidanza sia buono? Nota l'elenco dei professionisti:

  • Il nuoto fa bene alla psiche. Una visita in piscina è una buona "scarica" ​​per il sistema nervoso.
  • Il nuoto allevia lo stress fisico e ha un effetto benefico sul corpo. Con il nuoto regolare, la colonna vertebrale "riposa", il sistema cardiovascolare si rafforza e vengono prevenute molte malattie.
  • Il nuoto aiuta a combattere gonfiore e sovrappeso..
  • Durante il nuoto, viene prodotta la respirazione, che dovrebbe essere durante il parto.

Scegli una piscina

La scelta dell'opzione più economica e vicino a casa in questo caso può essere un grosso errore.

Le donne incinte sono invitate a prestare attenzione ad altri dettagli. Prendi in considerazione l'elenco delle caratteristiche di un'opzione adatta:

  • lezioni speciali;
  • temperatura dell'acqua non superiore a 32 e non inferiore a 28 gradi;
  • comodi corrimano e scale;
  • acqua pura.

L'acqua ha bisogno di un'attenzione speciale. È classificato in tre tipi:

  • Salato. Forse l'opzione di maggior successo. In primo luogo, l'acqua salata è benefica per il corpo. Colpisce soprattutto la pelle. In secondo luogo, ha proprietà di galleggiamento. Di conseguenza, è più facile nuotare ed eseguire esercizi in esso..
  • Purificato dall'ozono. Con l'aiuto di piante di ozonizzazione, l'acqua è satura di ossigeno. Sembrerebbe che oltre all'elevato costo di un abbonamento, non ci siano svantaggi qui, ma c'è un dettaglio importante. Se l'acqua è satura di pesticidi prima della pulizia, l'effetto dell'ozono peggiorerà solo la situazione.
  • Clorurati. Se la piscina viene pulita non solo con cloro, ma anche con ultrasuoni, ecc., L'opzione può essere definita adatta. Nel caso in cui venga utilizzato solo cloro e in grandi quantità, è meglio non acquistare un abbonamento.

Posso andare al parco acquatico durante la gravidanza??

Una visita al parco acquatico durante la gravidanza è un punto controverso. Se ha una grande piscina con acqua adatta, puoi pensare di acquistare un biglietto. C'è solo un problema: l'atmosfera prevalente nel parco acquatico. Anche una zona "calma" senza ripidi scivoli può essere "attaccata" da fan di salti acuti e scherzi sottomarini. Ed è meglio che le donne incinte non incontrino tali visitatori.

Scivoli, gite in acqua, ecc. - ciò che è categoricamente sconsigliato al gentil sesso “in posizione”. I casi in cui anche l'intrattenimento innocuo ha causato lesioni, purtroppo, non sono rari.

Formazione

Non ci sono principi speciali di preparazione. È solo necessario portare con te tutto ciò di cui hai bisogno:

  • certificato medico speciale;
  • frutta e bevande (acqua, tè);
  • asciugacapelli;
  • costume da bagno;
  • scarpe di gomma con suole irregolari;
  • crema nutriente per la pelle;
  • prodotti per l'igiene (shampoo, sapone, salvietta, ecc.);
  • elastico o cappello per capelli.

Ci sono delle controindicazioni?

Le donne incinte dovrebbero rifiutare di nuotare in bacini naturali e artificiali in presenza di queste malattie e condizioni corporee:

  • cattiva salute (malessere generale, tossicosi pronunciata, ecc.);
  • abbondante scarica dai genitali;
  • malattie gravi;
  • ipertonicità uterina;
  • rischio di aborto spontaneo;
  • porre fine a un precedente aborto spontaneo in gravidanza.

Attenzione: rinuncia a nuotare se hai mai sofferto di paura dell'acqua. Durante la gravidanza, una fobia può nuovamente farsi sentire..

Gravidanza e parco acquatico

È necessario affrontare razionalmente il problema delle attività all'aperto durante il periodo di gravidanza. Quindi, una visita al parco acquatico a prima vista sembra innocua. È così, scopri di più. Prima di visitare questa istituzione, valuta le tue condizioni. Se ti senti in perfetto ordine, puoi tranquillamente andarci. Tuttavia, non dimenticare le precauzioni. Vale la pena prendere in considerazione la durata della gravidanza. Quando lo stomaco non è ancora visibile o molto piccolo, visitare il parco acquatico è più sicuro. Di solito in tali luoghi una grande folla di persone, e in particolare i bambini. Di solito corrono da un'attrazione all'altra, spesso senza guardarsi intorno. Ciò potrebbe provocare una collisione e, di conseguenza, lesioni all'addome..

Prima di pensare se è possibile per le donne incinte andare al parco acquatico, ricorda che il regime di temperatura corretto non è sempre osservato lì. Ci sono momenti in cui è insopportabilmente caldo e soffocante. La donna incinta può improvvisamente perdere conoscenza.

Le donne incinte possono cavalcare nel parco acquatico?

Fortunatamente, le moderne istituzioni di questo tipo non si limitano alle sole diapositive. Un buon parco acquatico invita i suoi visitatori a cavalcare su materassi ad aria, nonché a chiacchierare con mammiferi interessanti come i delfini. La contemplazione di questi animali insoliti è considerata molto utile. In alternativa, goditi una nuotata in piscina. Rafforza il corpo, rilassa i muscoli addominali. Le procedure idriche sono indicate per coloro che soffrono di aumento del tono uterino durante la gravidanza..

Per quanto riguarda le diapositive, da cui è molto divertente guidare, devi sapere che attrazioni così audaci possono essere pericolose. Innanzitutto, sono generalmente floridi. La futura madre potrebbe avere le vertigini. In secondo luogo, nei parchi di scarsa qualità alle giunzioni dello scivolo, molti sono feriti. Un'altra conversazione, se un bambino più grande è venuto con te che non può ancora guidare tali attrazioni da solo. In questo caso, una donna incinta deve scegliere le diapositive dritte più sicure e migliori.

Pericolo per il bambino

È naturale che ogni futura mamma si preoccupi se è possibile per le donne incinte andare al parco acquatico. Nessuno può proibirle questo. Tuttavia, la precauzione è indispensabile. Quando cavalca una collina, una donna affatica riflessivamente i suoi muscoli addominali. Se il tuo termine è già più di 25 settimane, è meglio evitare tali attrazioni. Ciò può provocare un tono e, di conseguenza, distacco della placenta.

Anche al più sicuro, a prima vista, l'intrattenimento nel parco acquatico, le persone subiscono lesioni e fratture. E la stessa vittima non è sempre la colpa. Non tutti i vacanzieri osservano le precauzioni di sicurezza, esponendo se stessi e l'utente al rischio di lesioni. È noioso, ovviamente, solo sdraiarsi su una sedia a sdraio e guardare i visitatori divertenti. Tuttavia, prima di tutto, devi pensare alla salute del futuro bambino e non ai tuoi desideri rischiosi.

Regole comportamentali

Le donne incinte possono andare al parco acquatico? È possibile, ma è necessario familiarizzare con le regole che le ragazze devono osservare nella posizione:

  • Non scegliere per divertenti lunghe diapositive, che implicano una velocità elevata e una lunga caduta libera.
  • Si consiglia di nuotare lontano da grandi folle.
  • Se il parco acquatico è aperto, non passare molto tempo al sole. Per le donne incinte è meglio mettersi al riparo sotto una tenda e riposarsi.
  • Per visitarlo è meglio scegliere un parco acquatico con una reputazione impeccabile. In esso non si rileva alcuna infezione.
  • Assicurati di chiedere al tuo medico se le donne in gravidanza possono andare al parco acquatico. Valuterà la tua condizione e con un'anima calma lo lascerà andare se non si lamenta della salute della futura madre.

Produzione

I trattamenti idrici sono molto utili per la salute delle donne in posizione. Le donne incinte possono nuotare nel parco acquatico? Sì, naturalmente. Il nuoto calmo aiuta a rilassare i muscoli addominali, influisce favorevolmente sulla schiena. Inoltre, a una donna piace alleviare lo stress. Tuttavia, dovrebbero essere evitate attrazioni estreme. Anche se ti senti benissimo, un simile intrattenimento può essere pericoloso..

È difficile resistere alla tentazione e non andare al parco acquatico, soprattutto se sei venuto per il parto a Miami. I parchi di divertimento acquatici locali non possono essere paragonati ai migliori parchi acquatici delle metropoli russe. Resta da scoprire quanto sia pericoloso il tempo libero per le future mamme e come comportarsi in un parco acquatico se aspetti un bambino.

Se ci sono molte persone nel parco acquatico, e in particolare i bambini, potresti imbatterti inavvertitamente in un bambino che corre. Nelle prime fasi della gravidanza, questo può essere sicuro, ma se hai già una pancia grande, è meglio non rischiare. Tuttavia, puoi venire al parco acquatico nelle ore mattutine del giorno feriale, quando non è così affollato. Scegli corpi idrici con una temperatura dell'acqua confortevole e assicurati di chiedere come viene pulito. Il cloro ha un effetto tossico su mamma e bambino. Ricorda anche che le piscine e i parchi acquatici hanno pavimenti molto scivolosi, quindi cambia le scarpe in pantofole e non andare a piedi nudi. Naturalmente, alle donne in gravidanza è vietato salire sulle montagne russe, anche le più semplici.

Il miglior passatempo per le donne in una posizione "interessante" è il nuoto calmo, la conversazione con i delfini e i bagni d'aria. Per quanto riguarda le vasche idromassaggio, tutto dipende dalla pressione dell'acqua. Se i getti d'acqua sono molto morbidi e l'acqua è calda piuttosto che calda, rimanere in un tale stagno non danneggerà.

In un parco acquatico aperto, non stare troppo a lungo al sole. Prova a prendere il sole al mattino quando non fa molto caldo. Prima di visitare un tale parco acquatico, assicurati di applicare la protezione solare sul corpo e non dimenticare il cappello o la sciarpa. Scegli un parco acquatico, leggi attentamente le recensioni. La reputazione dell'istituzione è molto importante se non si desidera ottenere infezioni spiacevoli.

Il nuoto è benefico per le donne in gravidanza, perché rinforza i muscoli della schiena e dell'addome, ha un effetto benefico sul sistema respiratorio, cardiovascolare e nervoso, riduce le manifestazioni di tossicosi, sviluppa resistenza e dona pace. E gli scienziati hanno anche scoperto che il nuoto sviluppa il cervello del bambino e lo rende più calmo. Naturalmente, all'inizio è meglio consultare il proprio medico e solo successivamente andare al parco acquatico.

Ci sono almeno 10 parchi acquatici in Florida dove puoi divertirti con i tuoi bambini e rilassarti. Vieni a Miami e la compagnia Miami Born ti organizzerà un soggiorno indimenticabile!

Possono le donne incinte al parco acquatico?

Perché correre il rischio? Il parco acquatico è interessante in quanto ti trovi di fronte a un piccolo pericolo: curve ripide, ecc. In effetti, a breve termine, il rischio di aborto spontaneo è maggiore, quindi se vai al parco acquatico, nuota solo in piscina.

Se sai di essere incinta e tu stesso capisci che andare sulle montagne russe è un rischio. Allora perché scegliere un intrattenimento così discutibile. Meglio sedersi nella vasca idromassaggio, nuotare in piscina, semplicemente rilassare il corpo e l'anima.

Sì, certo che puoi. Bene, negli ultimi mesi di gravidanza, puoi stare attento, se ci sono serie preoccupazioni. E, se non ci sono gravi controindicazioni, puoi andare ovunque, ma ovunque, ovviamente, fai attenzione e ricorda in quale posizione ti trovi.

C'è qualche rischio, quindi è meglio non camminare. Se vai, scegli un intrattenimento più o meno calmo, non correre dopo sport estremi, non andare in collina, goditi semplicemente la tua vacanza nel parco acquatico.

A proposito, a breve termine, la probabilità di un aborto è la più grande. Pertanto, dovresti stare attento. Dalle diapositive alla guida, non rischierei di prendere il tuo posto, può essere pericoloso. Puoi rilassarti al sole (preferibilmente all'ombra), fare una passeggiata nel parco acquatico, nuotare in piscina, nuotare è molto utile per una donna incinta.

Penso che non dovresti ancora visitare il parco acquatico. Inoltre, cavalca le montagne russe, anche se sono piccole e non fresche. Perché correre rischi, perché il primo trimestre è considerato il periodo più pericoloso.

Anche se non vai sulle montagne russe, mi sembrano ancora molti pericoli.

Dopotutto, lì è scivoloso, possono spingere accidentalmente. Se sono andato al parco acquatico durante la gravidanza, solo per nuotare in piscina.

Puoi e al parco acquatico e solo al parco e dove vuoi.

Le nostre nonne hanno falciato la segale incinta e hanno partorito sotto una pila e non si sono considerati deboli.

Ora non puoi andare al parco acquatico in stato di gravidanza "quot; E se spingessero quot;, quot; Ma cosa succede se cadi";.

Ciò significa che in generale è impossibile lasciare l'appartamento. Dopotutto, nel negozio possono spingere e sulla veranda prima che la veranda possa scivolare.

Vai ragazze incinta dove vuoi ottenere le emozioni più positive e non sederti a casa.

Se una donna incinta si sente bene, non vi è alcuna minaccia di aborto, quindi perché no? Puoi andare al parco acquatico, rilassarti, ma la cautela non deve ancora essere dimenticata.

Mi sono riposato in Turchia alla dodicesima settimana di gravidanza da figlio, l'hotel era semplicemente degli splendidi scivoli d'acqua di diverse altezze. Ho guidato con piacere, questo non ha influito sulla gravidanza. A tempo debito ha dato alla luce un figlio sano.

Dopo tutto, penso che una donna incinta non dovrebbe andare al parco acquatico e andare sulle montagne russe. Si può atterrare senza successo o può succedere qualcos'altro. Le donne in gravidanza devono generalmente prendersi cura di se stesse. Meglio semplicemente sguazzare nel lago.

Il sole dipende dal tipo di intrattenimento che la futura madre sceglie per sé. Se stiamo parlando di nuotare in piscina, allora può essere utile per la circolazione del sangue di una donna e un bambino. Per una donna incinta in qualsiasi momento, le vibrazioni, le scosse e lo stress grave sono indesiderabili.

Circa quot; nostra nonna; meglio non ricordare. Dare alla luce una pila non è stato molto drammatico. Si è verificato un aborto spontaneo - rimarrà incinta di nuovo, è nata una bambina morta - quindi ce ne sono già una dozzina nei negozi. Più facile da collegare alla perdita del bambino in qualsiasi fase della gravidanza. Ragionamento del quot moderno, vita prolife; attivisti dal momento in cui la divisione cellulare può essere considerata personalità, le nostre nonne sarebbero sembrate selvagge. Il tempo era effettivamente diverso, lo stile di vita è cambiato molto da allora.

Gravidanza e parco acquatico

Oh non lo so. nella prima gravidanza, poiché non mi era proibito, e in due o due mesi e mezzo sono andato a sciare, con cautela, ovviamente. Beh, lo volevo davvero. ;). quindi - con gli sci regolari fino alla fine dell'inverno.
Questa volta siamo anche andati a "LEO" a Baikonurskaya, c'è una jacuzzi e una sauna a infrarossi. fino a 7,5 mesi. non molto caldo, ma sono andato in piscina con mio figlio fino all'ultimo giorno.

Guarda la tua salute, beh, non andrei a scivoli estremi, probabilmente, e spruzzi è un piacere. 004:

Tikko e cosa significa PPPC?

(Mi capita spesso di incontrare il mio cervello sul forum)

alenka2002 e tutte le diapositive o un asilo nido?

È difficile con le storie dell'orrore - le persone in gravidanza sono generalmente impressionabili)))

alenka2002 e tutte le diapositive o un asilo nido?

È difficile con le storie dell'orrore - le persone in gravidanza sono generalmente impressionabili)))

sulla sauna - non posso fare a meno di dire. Prima della gravidanza, ho evitato i bagni e le saune, per dirla leggermente. Non capivo, non amavo.

Ma nei corsi a cui ho partecipato, è stato necessario visitare la sauna - riscaldare i muscoli davanti alla piscina e prepararli per lo stretching, e dopo - evaporare la candeggina (dove sono andato, c'erano candeggina e occhi rossi da essa). A proposito in Leo, niente candeggina.


E le donne incinte devono andare in piscina - l'ho capito. Perché l'acqua è il modo più sicuro e probabilmente l'unico modo per pompare la stampa, che nel processo del parto decide molto.

Ho un tempo molto breve - 2-3 settimane, prima di scoprire che ero incinta, ho promesso al bambino che lo avrei portato a Waterville. Andremo per altre settimane fino alle 2. Posso andare sulle montagne russe ed entrare nella sauna?
Ed è un peccato portare un bambino, ma non cavalcare se stessa)))

Non correre rischi! Ero incinta quando, proprio a Riga c'era un caso, una donna incinta rotolò in discesa in un parco acquatico e basta. finì letalmente sia per lei che per la bambina, lì il termine era più lungo (((In generale, ora ho paura dei parchi acquatici!
Per quanto riguarda la sauna e la piscina, sono andato da Leo, ma dopo 20 settimane, come raccomandato dall'allenatore.

Leggi Gravidanza Pianificazione