Il termine di 30 settimane di gravidanza è una fase di transizione. Il congedo di maternità tanto atteso è già iniziato e puoi goderti i cambiamenti nelle tue condizioni, sentire ogni movimento del bambino, monitorarne lo sviluppo. E il bambino è già completamente sviluppato!

Gli ultrasuoni possono già vedere chiaramente anche i più piccoli dettagli: come il bambino respira, il battito del suo cuore, come reagisce alle sostanze irritanti. Il bambino si sta attivamente preparando per la vita al di fuori del corpo della madre.

Da questo periodo di gravidanza, le madri più in attesa vanno in congedo di maternità - 70 giorni di riposo prima del parto e la stessa quantità dopo (140 in totale). Se sei incinta di due gemelli, sei già in congedo di maternità da due settimane, perché con gravidanze multiple, sono previsti 84 giorni prima del parto e dopo - 110.

Alla 30a settimana di gravidanza, il bambino pesa circa 1,4 kg e la sua altezza è di 38 centimetri! 30 settimane ostetriche di gravidanza sono già sette mesi e mezzo (un mese ostetrico comprende quattro settimane).

Cosa sta succedendo?

Feto a 30 settimane di gestazione

In questa fase della gravidanza, il bambino è già abbastanza sviluppato e il parto a 30 settimane di gravidanza non è così terribile per lui - è quasi pronto per una vita indipendente. Se guardi il video “30 settimane di gravidanza”, è molto evidente che in questo momento il feto inizia ad allenare il sistema respiratorio - la sua gabbia toracica sale e scende, facendo movimenti respiratori, mentre il liquido amniotico entra nei polmoni. Questo allenamento rafforza i muscoli respiratori, che è molto importante all'inizio della respirazione indipendente e aumenta anche la capacità vitale dei polmoni stessi. Quando ingoia acque amniotiche, a volte il nervo vago è irritato e la madre inizia a sentire il singhiozzo del suo bambino - contrazioni ritmiche. Questi sentimenti a volte causano ansia nelle future mamme, ma non rappresentano alcun pericolo per il bambino.

Il bambino alla 30a settimana di gravidanza continua a ricevere attivamente tutti i componenti nutrizionali attraverso la placenta. Il suo diametro può già raggiungere i 20 cm e lo spessore è di tre centimetri. È la capacità di filtrazione della placenta che determina quali farmaci la madre può usare e quali no. Se necessario, terapia farmacologica, il medico seleziona quei farmaci che non penetrano nella barriera placentare o hanno un alto grado di sicurezza per il feto.

Il bambino continua a sviluppare la visione. Distingue già abbastanza bene gli oggetti vicini e spesso guarda le sue penne, che è molto chiaramente visibile agli ultrasuoni a 30 settimane di gestazione.

Il tessuto adiposo sottocutaneo si è già accumulato in quantità sufficienti e il sistema di termoregolazione è ben sviluppato. Anche il sistema nervoso si sta attivamente sviluppando. Il cervello diventa più profondo, la massa cerebrale aumenta. I movimenti fetali non sono così caotici, ma piuttosto razionali. Ciò è in parte dovuto alla relativa diminuzione dello spazio all'interno dell'utero. Il bambino reagisce molto chiaramente a suoni acuti, luce intensa. La sensibilità del bambino aumenta e sente il tocco di mamma e papà sul suo stomaco. La mamma può notare che il bambino ha una routine quotidiana - sta già dormendo in un determinato momento. La gravidanza dopo 30 settimane è caratterizzata da un miglioramento in tutti i sistemi, in particolare respiratori, perché al momento della nascita un tensioattivo dovrebbe essere formato in quantità sufficienti.

Foto del bambino, ultrasuoni

Di seguito troverai alcuni esempi con ultrasuoni a 30 settimane di gestazione.

Pancia a 30 settimane di gestazione

L'utero a 30 settimane di gestazione sale già trenta centimetri sopra le ossa pubiche e dieci sopra l'ombelico. Molte madri, descrivendo i loro sentimenti, notano che sembra irrealistico che per altre dieci settimane lo stomaco aumenterà! Ma il feto, la placenta, il liquido amniotico aumentano ancora e il corpo si adatta a questo.

Il peso di mia madre alla 30a settimana di gravidanza aumentava normalmente di circa quindici chilogrammi. E più della metà di questo peso è l'utero, il liquido amniotico, la placenta. Una donna sta diventando sempre più pigra, molte azioni familiari sono difficili da realizzare. Per non ottenere chilogrammi inutili, assicurati di fare ginnastica per le donne in gravidanza, controlla la tua dieta. Cerca di fornire al corpo tutti gli ingredienti necessari, ma non sopravvalutare il contenuto calorico. È tempo di escludere i carboidrati leggeri dal menu: pane, dolci, pasta, ecc..

A causa dell'aumento delle dimensioni dell'utero, la pelle dell'addome è notevolmente allungata e molto spesso compaiono smagliature. Per prevenirli, si raccomanda che dal momento in cui lo stomaco diventa visibile, utilizzare speciali prodotti cosmetici. Creme, gel dalle smagliature di solito contengono componenti vegetali che idratano bene la pelle, supportano le condizioni delle fibre di elastina, collagene. L'uso regolare di tali fondi può prevenire o ridurre il numero di smagliature e consente anche alla pelle di stringere rapidamente dopo il parto. Ma la struttura della pelle di ogni donna è individuale e le smagliature nella maggior parte dei casi sono parte integrante della gravidanza. Tuttavia, una cura adeguata migliora significativamente le condizioni della pelle..

Movimento fetale a 30 settimane di gestazione

Il feto a 30 settimane di gestazione è abbastanza attivo, ma c'è meno spazio per la libera circolazione. Il bambino è già forte e la madre avverte i movimenti molto chiaramente, sa in che posizione si trova il bambino, nella maggior parte dei casi conosce i motivi dell'aumento dell'attività o della sua diminuzione. Per sapere che nulla minaccia il bambino e si sviluppa normalmente, è necessario contare periodicamente i movimenti, soprattutto se il loro numero ti disturba.

Puoi misurare i movimenti del bambino nei seguenti modi:

  • misurazione oraria: seleziona il periodo di massima attività del bambino e, entro un'ora, conta i suoi movimenti attivi - dovrebbero essercene almeno sei;
  • misurazione di sei ore: in qualsiasi momento per sei ore è necessario registrare almeno dieci movimenti attivi del feto;
  • misurazione di dodici ore: contare i movimenti per dodici ore, dovrebbero esserci almeno 24.

Sentimenti della mamma

Molte madri in questa fase della gravidanza notano che la mancanza di respiro sta diventando più pronunciata. L'utero in crescita preme gli organi adiacenti, li solleva e la capacità polmonare diminuisce leggermente. Un ottimo modo per affrontare la mancanza di respiro è attraverso speciali esercizi di respirazione. I corsi per le mamme in attesa ti aiuteranno a imparare questi esercizi: lì scoprirai quali esercizi di respirazione hai bisogno ora, così come quale tecnica di respirazione ti servirà durante il parto.

A causa dello spostamento verso l'alto dello stomaco molto spesso c'è bruciore di stomaco, che è associato al lancio del contenuto dello stomaco nell'esofago. Per alleviare questa condizione, prova a mangiare in piccole porzioni e dopo aver mangiato non andare a letto, ma cammina un po '. Ciò faciliterà il passaggio del cibo e il bruciore di stomaco disturberà molto meno.

Nel terzo trimestre di gravidanza, il corpo inizia a prepararsi attivamente al parto. Le ossa pelviche divergono e questo può causare disagi significativi. Le donne segnalano spesso un forte dolore nella regione lombosacrale. Per ridurli, cerca di rilassarti più spesso in una posizione comoda, chiedi alla persona amata di fare il massaggio alla schiena più spesso. È molto bello visitare la piscina, perché nell'acqua il carico è significativamente ridotto e la schiena è a riposo, mentre i muscoli sono rafforzati.

Alla settimana 30, è importante sapere in quale posizione si trova il bambino. Ha già poco spazio nell'utero e si gira completamente molto meno spesso. Pertanto, se viene diagnosticata la presentazione pelvica, potrebbe essere necessaria una ginnastica speciale per aiutare il bambino a rotolare.

Approfitta di tutti i vantaggi di una vacanza prenatale! Presta maggiore attenzione a te stesso, rilassati, cammina di più, leggi buoni libri per le mamme in attesa, che ti aiutano a sintonizzarti su una nascita naturale facile. Molto spesso, in congedo di maternità, le madri vanno agli estremi: o cercano di rifare tutti i compiti che non hanno avuto abbastanza tempo prima, o riposano per giorni e giorni. Ma devi ricordare che sia l'eccessiva stanchezza che la letargia e l'inattività fisica di una madre si riflettono molto nella salute del bambino! Organizza i tuoi parenti e insieme puoi facilmente fare i compiti in preparazione all'incontro del bambino. Fai ginnastica, cammina prima di coricarti.

È necessario un regime speciale per la madre se alla 30a settimana di gravidanza il tono uterino è aumentato. Una maggiore attività fisica dovrebbe essere evitata. Se durante la camminata senti che l'utero è in tensione, fai un breve riposo. Cerca di rilassarti più volte al giorno in una posizione comoda per te. Se il medico ha prescritto farmaci, seguire rigorosamente tutte le sue raccomandazioni. A volte il tono è confuso con combattimenti di allenamento. Nella maggior parte dei casi, le donne in gravidanza non le percepiscono come sensazioni dolorose, ma descrivono questa condizione come segue: "lo stomaco è pietroso". Tali sensazioni possono essere ripetute più volte al giorno, normalmente non dovrebbero essere dolorose e assolutamente non dannose per il bambino. Anche se la mamma sente chiaramente il bambino che ascolta in questo momento.

Dolore a 30 settimane di gestazione

Un utero ingrossato può causare alla mamma un grave disagio, persino dolore. Molto caratteristico nelle fasi successive del dolore nella colonna lombare e sacrale. La maggior parte delle donne nota che dopo il massaggio e il riposo in posizione supina con queste gambe abbassate, diventa più facile. Il dolore può essere associato all'influenza dell'utero sugli organi vicini, alla loro compressione. A causa di difficoltà nel sistema digestivo, può verificarsi dolore lungo l'intestino..

Se sei preoccupato per il dolore nell'addome inferiore, dovresti ascoltare attentamente i tuoi sentimenti. Il dolore ai lati dell'addome, che cambia con un cambiamento nella posizione del corpo, può essere associato a distorsioni dell'utero. Il dolore nell'area delle ossa pubiche è spesso il risultato della sinfisite. Ma se le sensazioni sono intense, se il dolore insolito disturba, se lo stomaco fa molto male a 30 settimane di gravidanza, consultare un medico.

Ricerca necessaria. Analisi

Gravidanza 30, 31 settimane - tempo di riposo relativo dalle analisi. Molto probabilmente, dovrai superare solo test standard: sangue, urina. Se vuoi scattare una foto in questo momento, puoi eseguire un'ecografia a 30 settimane di gestazione. Puoi ancora una volta vedere il tuo bambino, i lineamenti del viso sono già chiaramente visibili, molte madri dicono che puoi persino vedere a quale genitore assomiglia il bambino.

Video utile

Domande e risposte

Ho 30 settimane di gravidanza. L'ecografia 3D può essere eseguita in questo momento?

Si, puoi. L'esame ecografico è assolutamente sicuro per il feto, quindi se vuoi scattare una foto al bambino - è possibile.

È normale che la dimissione alla settimana 30 di gravidanza sia leggermente aumentata?

Durante la gravidanza, specialmente nel terzo trimestre, lo scarico può effettivamente aumentare, ma devono essere trasparenti, liquidi. Se è apparso un colore, un odore o una consistenza atipici, dovresti contattare un ginecologo e, possibilmente, fare una sbavatura.

Il sesso è accettabile alla gestazione di 30 settimane??

Se la gravidanza procede normalmente e non vi è alcuna minaccia, allora è del tutto accettabile. Gli psicologi osservano che nelle fasi successive della gravidanza, a causa del fatto che le posture normali sono scomode, le relazioni sessuali diventano più inventive. I partner dovrebbero evitare le pose in cui esiste il rischio di appiattire la pancia..

Ho 30 settimane di gravidanza, presentazione pelvica. Vale la pena preoccuparsi, o la posizione del feto può ancora cambiare?

A 30 settimane di gravidanza, la posizione del feto può davvero cambiare, ma il bambino ha già poco spazio per la libera circolazione, quindi spesso per cambiare la posizione in tali momenti, è necessario eseguire esercizi speciali. Ne parli con il suo dottore..

30 settimane di gravidanza

30 settimane di gravidanza dal concepimento - 32 ostetriche

Il termine di 30 settimane di gravidanza è 32 ostetrico. Rimangono solo 6 settimane e il tuo feto sarà considerato a tempo pieno e il parto è assolutamente sicuro. Resta da resistere un bel po '.

Sentimenti e sentimenti di una futura madre a 30 settimane - come non perdere la gestosi

Maggiore è l'età gestazionale, maggiore è la probabilità di sviluppare gestosi: questa è una patologia pericolosa, che si manifesta con convulsioni, perdita di proteine ​​nelle urine, edema grave e pressione sanguigna molto alta.

La gestosi porta a una grave disfunzione degli organi e dei sistemi vitali del corpo. Ne soffrono il sistema nervoso centrale, il cuore, i vasi sanguigni, i reni, il fegato, così come il "posto del bambino" e l'afflusso di sangue. Spesso con tossicosi tardiva agli ultrasuoni, viene diagnosticata la maturazione precoce della placenta e l'insufficienza fetoplacentare..

Questa complicazione della gravidanza, tra l'altro, può verificarsi durante il parto e anche qualche tempo dopo di loro, è spesso la causa della mortalità materna e infantile. Inoltre, le donne che hanno subito la gestosi probabilmente svilupperanno in futuro malattie renali croniche e ipertensione. E ogni 3-4 bambini nati con questa patologia dalla madre hanno un ritardo nello sviluppo fisico e mentale a causa dell'ipossia intrauterina.

Spesso le prime settimane della cosiddetta tossicosi tardiva delle donne in gravidanza sono asintomatiche. Ma i test lo hanno già dato e il medico noterà sicuramente i seguenti sintomi.

1. Edema e aumento di peso significativo. Normalmente, non supera i 400-500 grammi a settimana.

2. Mal di testa. Più spesso nelle tempie e nell'area del collo. Non confonderlo con l'emicrania normale o il cosiddetto dolore della tensione.

3. Insufficienza visiva. Un velo può apparire davanti agli occhi, mosche, sfarfallio di punti. C'è una perdita di campi visivi, cioè una persona vede solo parzialmente. In questo caso, è necessaria la consultazione di un oculista. Il medico dovrebbe esaminare il fondo - ci sono cambiamenti. E se è così, allora potresti dover fare un taglio cesareo molto prima della data prevista di nascita.

4. Riduzione della produzione di urina. Se la futura madre ha improvvisamente diminuito il numero di minzioni - questo è un brutto segno. L'hai notato a casa? Prova a misurare quanto bevi circa un giorno ed espellilo. Se c'è una differenza significativa, consultare immediatamente un medico. Questi sono gonfiori, forse nascosti.

5. Dolore nell'ipocondrio destro. Sensazione di pesantezza o dolore acuto.

6. Proteine ​​nelle urine. Se le proteine ​​sono state rilevate in quantità significative in un'analisi delle urine di routine - più di 0,2-0,3 g - sono prescritte per sottoporsi a un test proteico giornaliero. Durante il giorno, una donna urina esclusivamente in un contenitore. Quindi mescola tutto e passa nel vaso la cosiddetta urina "media". E se di nuovo c'è un aumento - questo è già chiamato proteinuria. È necessario uno studio dettagliato. Molto probabilmente, questo sarà un motivo sufficiente per il ricovero in ospedale nel Dipartimento di Patologia della gravidanza.

7. Aumento della pressione sanguigna. La pressione normale massima è compresa tra 140 e 90. Quindi, con questi numeri, si consiglia a una donna di assumere pillole per la pressione chiamate "Dopegit".

8. Nausea, vomito, prurito cutaneo. Non associato a una reazione allergica, infezione intestinale, avvelenamento, malattie dello stomaco. Tali sintomi sono una variante della norma solo nel primo trimestre.

9. Difficile respirazione nasale al di fuori di un'infezione virale e senza altri sintomi respiratori. Se questo sintomo della gestosi esiste da solo, non ce ne sono altri descritti sopra, quindi questa non è la gestosi e la cosiddetta rinite delle donne in gravidanza è un fenomeno temporaneo che non richiede un trattamento attivo.

I segni evidenti della gestosi dal punto di vista di un medico sono i seguenti:

  • grave gonfiore del viso, spesso metà;
  • tosse, voce rauca (dovuta al gonfiore del rinofaringe);
  • notevole disturbo dell'umore (inadeguatezza, pianto, rabbia, ecc.);
  • problemi con la parola, parole confuse;
  • problema uditivo;
  • cianosi della pelle;
  • attività fisica;
  • brividi, violazione della termoregolazione.

Il trattamento della preeclampsia, in particolare la nefropatia di secondo e terzo grado e preeclampsia, viene effettuato esclusivamente in ospedale. L'ambulanza è magnesia. Inoltre, a una donna vengono somministrati farmaci antibatterici (se ci sono problemi ai reni, un processo infiammatorio), Nifedipina per la pressione (il farmaco è più efficace di Dopegit), anticonvulsivanti e sedativi forti (Relanium).

Se ci sono problemi da parte del feto, quindi il loro stato viene monitorato: viene eseguita regolarmente un'ecografia, la placenta viene monitorata per segni di ritardo significativo della crescita intrauterina, segni di carenza di ossigeno.

Cosa succede al feto a 30 settimane dal concepimento

Visivamente, il bambino è pronto per la nascita. Esternamente: questo è un vero bambino. Solo un po. Ci sono sopracciglia, ciglia, capelli sulla testa e con pigmento. Capelli soffici o lanugo quasi completamente caduti. Al momento della nascita, rimarranno in piccoli numeri solo sulla schiena e sulle spalle.

Il peso a 30 settimane e più tardi, a 31 settimane di gestazione è di circa 1800-2000 grammi. Un'altezza di circa 45 cm Da ora in poi il peso supererà notevolmente la crescita in termini di andatura. Il peso aumenterà ancora una volta di 2, ma l'altezza non supera i 10 cm.

A proposito, circa il peso del bambino. In una certa misura, dipende dall'alimentazione della madre e dal suo aumento di peso. Quindi, nelle madri che mangiano densamente, specialmente dolci e farinose, e guadagnano circa 20 kg a causa della gravidanza, i bambini nascono di solito con un peso di circa 4 kg o anche più. E per quelle madri che hanno mangiato correttamente e guadagnato circa 10 kg - 3-3.2. Un bambino di tre chilogrammi è molto più facile da partorire di un bambino di quattro chilogrammi.

I bambini con una gravidanza multipla di solito hanno meno peso. Ma questo è assolutamente normale se il medico non vede il loro ritardo di crescita intrauterina. A proposito, su questa ecografia il medico confronterà necessariamente tutti i dati fetometrici dei bambini e il programma calcolerà il loro peso. Ciò fornirà informazioni sull'eventuale sindrome fetofetale.

E con una gravidanza multipla e con un feto, viene necessariamente eseguito uno studio Doppler. Se c'è anche una leggera deviazione del flusso sanguigno dalla norma, viene prescritto un secondo studio o CTG.

La fetometria del feto è la seguente:
BPR - 75-89mm;
LZ - 95-113mm;
Gas di scarico - 283-325 mm;
Liquido di raffreddamento - 258-314 mm;
BK - 56-66mm;
PC - 52-62mm;
KP - 45-53mm;
KG - 52-60mm.

Con un'ecografia tridimensionale o quadridimensionale, puoi vedere gli occhi del bambino. È vero, saranno sicuramente chiusi, poiché non è comodo tenerli aperti nell'acqua. Ma anche se gli occhi del bambino sono chiusi, ciò non significa che stia dormendo. Per natura dei suoi movimenti e del battito cardiaco, il medico determinerà se il bambino è attualmente sveglio o a riposo.

Il colore dell'iride è lo stesso per tutti i bambini, grigio scuro o più vicino al blu. Il colore degli occhi diventerà chiaro pochi mesi dopo la nascita.

L'ecografia in modalità 4D è comoda perché il medico e la mamma possono vedere cosa succede al feto a trenta settimane, come si allena nella deglutizione del liquido amniotico, succhia un dito, "gioca" con il cordone ombelicale.

Il bambino sta lentamente ingrassando. E la sua pelle non è più trasparente.

Non solo il bambino cresce all'interno della madre, ma anche la placenta. Aumenta di spessore e sta lentamente "invecchiando". Ma questo è assolutamente normale. Dal momento che è la sua maturazione graduale che innesca l'inizio del travaglio al momento giusto. Ora la norma è 0-1 grado di maturità. Ma alcune donne hanno già un secondo. E questa è anche una variante della norma, se le letture Doppler sono buone.

Se il bambino sta sdraiando le gambe verso il basso - esercizi e una svolta ostetrica esterna

Il feto è rivolto verso l'alto? Quindi è il momento di iniziare a fare esercizi speciali e chiedere al bambino di prendere la giusta posizione.

1. Sdraiati sulla schiena su una superficie dura, se non è difficile per te - sul pavimento. Piega le ginocchia, posiziona i piedi verso il basso. Solleva il bacino. Rimani in quella posizione il più a lungo possibile, idealmente un quarto d'ora. Puoi ripeterlo più volte al giorno, se in questo momento non provoca la futura madre, in 30 settimane gestazionali di gravidanza, disagio e ipertonicità dell'utero. Le donne che hanno il rischio di parto prematuro dovrebbero chiedere al proprio medico la possibilità di eseguire tali esercizi..

2. Sdraiati sul lato su cui si trova la parte posteriore del bambino. È facile da determinare al tocco o prestando attenzione a dove normalmente si sente il movimento (questo è il lato opposto alla schiena). Piegare le ginocchia e avvicinarsi il più possibile alla pancia. Usa le dita per toccare l'addome inferiore mentre giaci.

3. E questo non è più un esercizio, ma qualcosa di simile a un metodo popolare per costringere il bambino a prendere la giusta posizione: devi includere una musica classica piacevole a livello dell'utero o chiedere a papà di parlare lì con il bambino.

Esistono opinioni diverse sull'efficacia di questi esercizi. Molti non credono in loro e non lo fanno. Ma nonostante ciò, prima o poi i bambini quasi tutti vanno giù, come voleva la natura. L'utero ha la forma di una pera invertita, motivo per cui è più conveniente che si sdraino a testa in giù. Inoltre, la testa del bambino è più pesante, quindi si precipita giù. I problemi con la presentazione, che non possono essere risolti da alcun esercizio e persuasione, sono associati alla presentazione completa della placenta, di una testa fetale sovradimensionata (quando c'è idrocefalo), di un tumore uterino o delle sue malformazioni che non consentono di assumere la posizione desiderata.

Se entro la 36a settimana ostetrica (34 dal concepimento) il feto non è ancora nella presentazione della testa, alcune donne decidono di fare una svolta ostetrica. Questa è una tale procedura, durante la quale il medico con l'aiuto delle sole mani trasforma il bambino dalla posizione gluteo a quella testa. Pertanto, una donna riesce a evitare molti problemi durante il parto e il taglio cesareo, il che è inevitabile nel caso di un bambino.

La procedura è possibile solo se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • età gestazionale di almeno 36-37 settimane ostetriche;
  • non viene eseguito un solo feto nell'utero, con virata ostetrica in gravidanza multipla;
  • la parte sottostante è mobile - i glutei del bambino non sono troppo bassi nella pelvi;
  • una donna ha una normale quantità di liquido amniotico, poiché con oligoidramnios c'è un'alta probabilità di lesioni fetali durante la procedura e con polidramnios c'è un alto rischio di riportare presto il bambino in posizione pelvica, anche se il giro ostetrico è completato con successo;
  • la testa è in posizione piegata.

La svolta ostetrica esterna è controindicata se:

  • il liquido amniotico è già partito;
  • ci sono controindicazioni per la somministrazione di farmaci che rilassano l'utero, cioè tocolitici;
  • ci sono indicazioni per eseguire un taglio cesareo (la rotazione non ha senso);
  • al feto vengono diagnosticate anomalie dello sviluppo;
  • ci sono difetti nella struttura dell'utero;
  • posizione di estensione della testa;
  • gravidanza multipla.

La procedura viene eseguita esclusivamente in un ospedale di maternità dopo aver subito un esame completo e un'ecografia. Lo stato di salute del bambino dovrebbe essere buono.

Durante la svolta ostetrica, la donna viene costantemente iniettata con farmaci tocolitici in modo che l'utero rimanga rilassato e non risponda alle azioni del medico e il CTG viene registrato. Se durante la manipolazione la frequenza cardiaca fetale peggiora, si verificano emorragie o perdite di liquido amniotico, si fermano immediatamente e, se necessario, la donna viene liberata.

Il dottore compie una rivoluzione fetale con l'aiuto di entrambe le mani: ne posiziona una dietro la testa del feto e tiene l'altra sotto i glutei. Successivamente, il bambino gira. Nel processo, una donna può provare disagio, ma non è significativo.

Entro un giorno dalle manipolazioni, le condizioni della donna incinta e del suo bambino vengono monitorate in un ospedale e quindi dimesse.

Se il tentativo non ha avuto successo, può essere ripetuto in assenza di controindicazioni.

Le donne Rh-negative possono fare una svolta ostetrica solo con l'introduzione dell'immunoglobulina anti-Rhesus.

30 settimane di gravidanza, lotta contro la fatica (video):

30 settimane di gravidanza, combattendo la fatica

Consiglio alle future mamme di rimanere in ospedale

Poiché durante questo periodo la terza ecografia pianificata sta aspettando tutti, ovvero la probabilità di un successivo trattamento ospedaliero. I ginecologi spesso giocano alle madri in attesa e dirette di osservare un po 'e ottenere cure nel dipartimento di patologia della gravidanza (OPB). Le ragioni di ciò sono di solito il sospetto di ritardo della crescita intrauterina, preeclampsia o minaccia di parto prematuro.

Se vieni indirizzato in ospedale, non essere arrabbiato. OPB è un mondo speciale, non proprio un ospedale, si potrebbe anche dire. Lì troverai sicuramente amici. Se sei fortunato, l'amicizia lo sarà per molti anni.

Bene, in modo da sentirti più a tuo agio in ospedale, non dimenticare di portare:

  • articoli per l'igiene (dentifricio, spazzolino, carta igienica, sapone, asciugamano);
  • piatti (un paio di piatti, una tazza, un cucchiaio e un cucchiaino, una forchetta);
  • accappatoio e camicia da notte;
  • pantofole (preferibilmente in gomma).

Le lenzuola e le coperte negli ospedali sono generalmente rilasciate. Ma puoi prendere un cuscino per le donne incinte con te se ci sei abituato.

E, naturalmente, non dimenticare i dispositivi tecnici: un telefono cellulare, un tablet, un laptop con accesso a Internet non ti farà annoiare se ti ritrovi improvvisamente in un reparto da solo.

30 settimane di gravidanza

La 30a settimana di gravidanza secondo il calendario ostetrico è il periodo in cui una donna ha il diritto legale di andare in congedo di maternità. È giunto il momento per lei di concentrarsi completamente sul fornire le condizioni più confortevoli per lo sviluppo del suo bambino. Discutiamo dello sviluppo del feto e delle sensazioni di una donna a 30 settimane di gestazione.

Segni di gravidanza

I sentimenti di una donna a 30 settimane di gestazione sono diversi. Molti di loro non sono particolarmente piacevoli. L'addome continua a crescere e provoca molto disagio. L'attività fisica precedentemente abituale diventa eccessiva. A volte è difficile persino legare i lacci delle scarpe.

Segni tipici di gravidanza alla settimana 30:

  • Diventa difficile mentire, sedersi, camminare. Certo, tutto non è così triste come potrebbe sembrare a prima vista, ma è incomparabile con la facilità e la convenienza insite in una donna prima della gravidanza.
  • Le gambe spesso si gonfiano e si gonfiano. Ciò è dovuto ad un aumento del volume del sangue circolante e ad un aumento del carico sugli arti inferiori..
  • Il bambino si muove più calmo. C'è sempre meno spazio per lui ogni giorno e non può essere attivo come prima. I suoi muscoli continuano ad evolversi, quindi ora sta spingendo più forte. I suoi movimenti sono visibili anche a occhio nudo.

A causa del fatto che l'utero comprime i polmoni, il cuore e il diaframma, a volte è difficile per una donna respirare. Ciò è evidente anche con il minimo sforzo fisico..

Cambiamenti nel corpo della madre a 30 settimane di gestazione

Ecco cosa succede alla 30a settimana di gravidanza nel corpo della madre:

  • Il volume del sangue circolante continua ad aumentare. Per questo motivo, aumenta il carico sui reni e sul cuore. 30 settimane di gravidanza - un periodo in cui è particolarmente utile monitorare attentamente la pressione sanguigna di una donna per una diagnosi tempestiva dei cambiamenti patologici.
  • La costipazione progredisce, bruciore di stomaco. Spesso al mattino si osservano crampi ai muscoli del polpaccio. Nella maggior parte dei casi, ciò è dovuto alla mancanza di calcio nel corpo della futura mamma.

Una forte sensazione di fame può verificarsi a 30 settimane di gestazione. Vale la pena prestare attenzione al contenuto calorico della dieta quotidiana. Ora c'è il rischio di ingrassare in eccesso.

Sviluppo fetale

La gravidanza a 30 settimane è caratterizzata da cambiamenti abbastanza pronunciati nel corpo del bambino. Continua ad aumentare di dimensioni. Al momento, può raggiungere i 40 cm di lunghezza con un peso totale di 1,2-1,4 kg. Molto dipende dall'ereditarietà e dalla natura della nutrizione della madre..

Altri eventi importanti nella vita del bambino:

  • Il cervello continua a migliorare. Gli emisferi aumentano di dimensioni, compaiono nuovi gyrus e solchi. In questa fase, continuano a non svolgere la loro funzione principale e inizieranno a svilupparsi più attivamente dopo la nascita del bambino. Mentre le principali funzioni del corpo sono regolate dal midollo spinale.
  • Il bambino può già aprire gli occhi e osservare il cambiamento nel livello di illuminazione.
  • Il bambino distingue chiaramente tra giorno e notte. Colpisce la sua attività..
  • A causa dell'aumento delle dimensioni, i movimenti diventano fluidi, ma forti. Lo sviluppo del sistema muscolare contribuisce a questo..
  • Dopo essersi svegliato, il bambino si riscalda, gira la testa, si allunga. Prima di addormentarsi, sbadiglia e si accartoccia.
  • Una particolare acconciatura continua a formarsi sulla testa. Questo processo è molto individuale. Molti bambini nascono con lunghi riccioli, mentre altri sono calvi al contrario..
  • Il grasso sottocutaneo continua ad apparire in tutte le parti del corpo. Il grasso e la lanugine originali (lanugo) scompaiono gradualmente.
  • Il torace imita costantemente l'atto della respirazione per migliorare i muscoli che forniranno il primo respiro del bambino.

Il bambino reagisce attivamente al tocco della madre e si calma quando parla con estranei.

Analisi e procedure diagnostiche

30 settimane di gravidanza - tempo di congedo di maternità. Per completare tutta la documentazione necessaria, è inoltre necessario passare quasi le stesse analisi di quando si registra. I più importanti rimangono:

  • Esame del sangue clinico e biochimico.
  • Analisi generale delle urine.
  • Esame del sangue per anticorpi anti-HIV, sifilide, epatite B e C..
  • Esame ginecologico con recinzione vaginale per analisi microscopiche.

Il medico può inoltre raccomandare:

  • Misurazione della glicemia e test di tolleranza al glucosio per escludere o confermare la presenza di patologia del metabolismo dei carboidrati.
  • Se sospetti una patologia infiammatoria dei reni, devi inoltre superare un test delle urine secondo Zimnitsky e Nechiporenko.
  • Parallelamente, un endocrinologo dovrebbe sottoporsi a un esame con tutti i test ormonali necessari.

Alla 30a settimana di gravidanza, è indispensabile misurare la pressione sanguigna per controllare il possibile sviluppo della gestosi tardiva.

Ultrasuoni a 30 settimane di gestazione

Alla 30a settimana di gravidanza, è già possibile condurre il terzo screening ecografico obbligatorio. È meglio se sarà implementato a 32-34 settimane, ma se necessario, può essere fatto prima. Gli obiettivi principali di questa procedura sono:

  • Stabilire la posizione del feto nell'utero. In questa fase, nella maggior parte dei casi, il bambino assume finalmente questa o quella posizione. Esiste la possibilità del suo cambiamento, ma ogni giorno diminuisce.
  • Valutazione del funzionamento e della struttura del cuore.
  • Determinazione dello spessore della placenta (normale circa 30 mm), del sito di fissazione e del grado di maturità. Di solito in questa fase è ancora zero, ma è consentito il primo grado di maturità. In alcuni casi, questo fenomeno può indicare l'inizio della gestosi.
  • Valutazione dell'età gestazionale del feto.
  • Valutazione dell'attività del bambino, funzionamento del suo sistema respiratorio.

Con gli ultrasuoni in questo momento, a volte è possibile vedere anomalie nello sviluppo degli organi interni, che non si potevano vedere in precedenti esami. La descrizione dell'immagine sul monitor da parte del medico è documentata ed emessa nelle mani della gestante.

Possibili complicazioni

La gravidanza a 30 settimane può essere complicata dalla gestosi tardiva. La sua eziologia (ragioni) non è ancora completamente compresa. Manifestazioni tipiche:

  • La comparsa di proteine ​​nelle urine.
  • Gonfiore delle gambe e del corpo.
  • Ipertensione arteriosa.

L'edema è innescato dalla comparsa di micropori nei vasi, che contribuiscono alla migrazione del fluido nello spazio intercellulare. Con una significativa riduzione del volume del sangue circolante, il corpo restringe i vasi sanguigni e, di conseguenza, aumenta la pressione sanguigna per garantire la normale perfusione degli organi vitali. Tutto ciò porta a un deterioramento delle condizioni sia della madre che del feto, perché la circolazione placentare è disturbata.

Consigli, suggerimenti e trucchi

Dato un certo rischio di sviluppare la gestosi, in questa fase vale la pena rivedere la dieta nella direzione di ridurre la quantità di sale consumata. Ciò avrà scarso effetto sul rischio di patologia, ma impedirà un aumento indesiderato della pressione sanguigna..

Vale ancora la pena seguire i suggerimenti di base per mantenere una dieta adeguata:

  • Mangia spesso, ma a poco a poco.
  • Aumenta la quantità di frutta e verdura nella dieta.
  • Bevi 1,5 litri di acqua al giorno.
  • Limitare fast food, cibi pronti, cibi affumicati e fritti.

L'attività fisica rimane un aspetto importante del benessere della futura madre. In nessun caso non è necessario lavorare eccessivamente. Ma anche sedersi costantemente sul divano sarà dannoso. Fitness o yoga per donne in gravidanza, passeggiate regolari, aerobica in acqua: questi sono gli esercizi fisici che saranno utili sia per la madre che per il bambino.

30 settimane di gravidanza

La dimensione del feto a 30 settimane di gestazione può essere paragonata a un cavolo o una zucchina.

Il medico controllerà il gonfiore e le vene varicose nelle gambe..

Quando bruciori di stomaco, devi evitare cibi piccanti e piccanti, non mangiare prima di coricarti.

Tieni le gambe alzate quando stai mentendo.

Acquista speciali cuscinetti uroginecologici.

Ti sente parlare e cantare. Quando il bambino è attivo, puoi accarezzare lo stomaco.

Raccogli la borsa con la quale andrai all'ospedale di maternità. Lascia che tutto sia pronto in anticipo.

Puoi monitorare l'avanzamento della gravidanza nel Calendario delle gravidanze della mini-applicazione da Kids Mail.ru in VKontakte. Scoprirai cosa succede in ogni settimana di gravidanza: ad esempio, come si sviluppa l'embrione e quali test devono essere superati in ogni fase.

Cosa succede alla settimana 30 di gravidanza?

Trenta settimane di gravidanza è il momento in cui è il momento di organizzare un congedo di maternità. Un ginecologo ti inviterà al prossimo esame e prescriverà molti test. Il bambino continua a crescere rapidamente. La mamma sta diventando sempre più difficile far fronte alle faccende domestiche, è difficile stare a lungo, durante il sonno non riesce a trovare una posizione comoda.

30 settimane è quanto?

Trenta settimane di gestazione ostetrica sono 28 settimane di gestazione fetale (dal concepimento).

Trenta settimane di gestazione fetale sono 32 settimane di gestazione ostetrica.

Sei incinta per sei mesi e due settimane.

Cosa succede al bambino?

La lunghezza del suo corpo raggiunge i 40 cm, peso - 1,3 kg. Continua a crescere rapidamente..

Forse i maggiori cambiamenti in questo momento si verificano nel sistema nervoso. Il cervello cresce di dimensioni, i meandri nei suoi emisferi grandi spiccano sempre di più. Il bambino può focalizzare la sua visione, ma i suoi occhi possono vedere solo oggetti che non superano di qualche centimetro. Se la tua mano ora potesse essere vicino al bambino, potrebbe afferrarti per un dito. Dopo la nascita, lo farà sicuramente, e più di una volta.

Lo strato di grasso sotto la pelle del bambino sta crescendo, ogni settimana diventa sempre più grassoccia. D'ora in poi, il sistema nervoso e il grasso possono efficacemente mantenere la temperatura corporea ottimale del bambino, quindi i peli sottili che precedentemente coprivano la sua pelle - lanugo - diventano inutili e cadono. Alcuni di essi possono persistere al momento della nascita sulla schiena e sulle spalle.

A 30 settimane di gestazione, il midollo osseo diventa il midollo osseo rosso. In precedenza, altri organi erano principalmente coinvolti nella produzione di sangue, in particolare la milza e il fegato.

Ora il bambino è circondato da circa un litro di liquido amniotico. In futuro, man mano che il bambino cresce, la sua quantità diminuirà.

Cosa succede alla futura mamma?

L'aumento di peso normale per una donna a 30 settimane di gestazione è di 8-12 kg. Il fondo dell'utero sale 28–32 cm sopra le ossa pubiche. La sua gravità è già avvertita dalla forza e dalla gravità: la futura mamma è spesso preoccupata per il dolore alle gambe e alla schiena.

Mentre l'utero comprime e sposta gli organi interni, l'ormone progesterone rilassa le loro pareti. Di conseguenza, c'è bruciore di stomaco, costipazione, emorroidi, minzione frequente. A causa del fatto che l'utero solleva gli organi addominali, limitano il movimento dei polmoni, questo si manifesta sotto forma di mancanza di respiro, una sensazione di mancanza d'aria. Alcune donne sono preoccupate per l'incontinenza urinaria da stress - piccole "perdite" durante la tosse grave, starnuti e risate. L'edema appare sulle gambe. Tutti questi sintomi di solito scompaiono dopo il parto..

Cose inspiegabilmente strane accadono con il sonno: nel terzo trimestre, molte donne non riescono ad addormentarsi di notte, i sogni diventano in qualche modo strani. Ciò è dovuto a ormoni e sentimenti. A causa della mancanza di sonno, la futura mamma si sente costantemente stanca, a pezzi.

Si verificano periodicamente combattimenti di allenamento Braxton-Hicks. Di solito non durano a lungo, si ripetono dopo 4-5 ore e appaiono sotto forma di sensazioni di trazione nell'addome, nella parte bassa della schiena. Se sono forti, accompagnati da sensazioni spiacevoli e non si fermano per molto tempo, è necessario consultare un medico.

Quali studi devono essere fatti a 30 settimane di gestazione?

Nella trentesima settimana di gravidanza, un ginecologo ti inviterà al settimo esame programmato. Come sempre, misurerà la circonferenza addominale, l'altezza eretta del fondo uterino, la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e la temperatura corporea. Il medico fornirà un elenco abbastanza lungo di indicazioni per l'analisi:

Analisi generali delle urine e del sangue.

Test per HIV, sifilide, epatite virale B e C.

Macchia su flora e citologia.

. Dalle trenta settimane di gravidanza fanno congedo di maternità

30 settimane di gravidanza

È arrivata la trentesima settimana di gravidanza, il che significa che le donne incinte che lavorano possono andare in meritato congedo di maternità. E questo è molto utile: il feto è già molto grande e continua a crescere, i sintomi del terzo trimestre sono aggravati e diventa sempre più difficile far fronte alle faccende quotidiane. Mancano solo 10 settimane o circa due mesi e mezzo.

Segni e sintomi di 30 settimane di gestazione

Alla trentesima settimana di gravidanza, la futura mamma inizia a fare sogni ancora più strani e inquietanti. Ciò è dovuto agli ormoni e c'è anche un motivo oggettivo per le preoccupazioni: dopo tutto, ora è il terzo trimestre, la data di nascita si sta avvicinando. Naturalmente sorgono molte domande preoccupanti: "Come andrà tutto?", "Avrò il tempo di arrivare all'ospedale di maternità in tempo, se iniziano le contrazioni?", "Il mio bambino nascerà sano?", "Cosa succede se durante il parto qualcosa va bene? non in questo modo? ".

Altri sintomi associati a cambiamenti dello sfondo ormonale, dell'utero in crescita e del feto continuano a crescere:

Bruciore di stomaco. Si manifesta sotto forma di una caratteristica sgradevole sensazione di bruciore al petto. Si verifica per due motivi principali. In primo luogo, l'utero diventa più grande e sempre più pressioni dal basso sullo stomaco. In secondo luogo, gli ormoni rilassano lo sfintere - polpa muscolare, che si trova al confine tra esofago e stomaco.

Insonnia. La futura mamma addormentata è disturbata da pensieri irrequieti e disagio nella parte bassa della schiena, nelle gambe, che si intensificano con la crescita del nascituro. Il circolo vizioso si chiude. Di notte, una donna non riesce a dormire bene e passeggiate assonnate e stanche per tutto il giorno.

Gonfiore alle gambe. Se sono piccoli, questa è una normale manifestazione di gravidanza. Ma se il gonfiore ha iniziato ad aumentare rapidamente, è necessario consultare urgentemente un medico.

Respirazione difficoltosa. Alla 30a settimana di gravidanza, il bordo superiore dell'utero è molto vicino ai polmoni e limita il loro movimento. Pertanto, molte mamme in attesa si lamentano di non poter fare un respiro profondo, periodicamente si ha la sensazione che non ci sia abbastanza aria. Diventa più difficile salire le scale, svolgere altre attività fisiche.

Goffaggine. Nel terzo trimestre, il peso della futura madre sta già aumentando in modo significativo, inoltre, a causa della crescita dell'addome, il centro di gravità si sposta. Inoltre, gli ormoni rilassano i legamenti. Per questo motivo, l'andatura diventa imbarazzante. La futura mamma può facilmente perdere l'equilibrio e cadere.

Aumento delle dimensioni del piede. Le scarpe che hai indossato prima sono diventate piccole? Ciò è accaduto perché i muscoli e i legamenti che collegano le ossa del piede si sono rilassati. Dopo il parto, tutto tornerà alla normalità.

Sbalzi d'umore frequenti e acuti. Il sintomo che si è infastidito nel primo trimestre di gravidanza ritorna. Le sue cause sono i cambiamenti ormonali e i sintomi della gravidanza che causano molti disagi.

Problemi intestinali. A causa del fatto che l'utero schiaccia l'intestino e a causa del rilassamento dei muscoli dell'intestino, si verificano costipazione, gas, gonfiore. Al fine di ridurre questi sintomi, si consiglia di bere più liquidi, mangiare cibi ricchi di fibre e mantenere l'attività fisica..

Problemi alla vescica Probabilmente hai notato che ora devi andare in bagno più spesso, soprattutto di notte. Questo utero iniziò a esercitare una maggiore pressione sulla vescica. La quantità di urina aumenta, perché i reni devono rimuovere i prodotti di scarto non solo dal corpo, ma anche dal corpo del feto. In nessun caso dovresti combattere con minzione frequente, limitando l'assunzione giornaliera di liquidi. La disidratazione è pericolosa per te e il tuo bambino non ancora nato. Cerca di bere più acqua al mattino e non di bere durante la notte.

Smagliature. Si verificano sulla pelle dell'addome e dei fianchi nel 90% delle donne incinte. Sembrano strisce bianche, viola, rosa. Esistono creme speciali per combattere le smagliature, ma la loro efficacia è molto dubbia. Con le smagliature è quasi impossibile combattere. Diventeranno gradualmente invisibili dopo il parto..

Prurito Si verifica in circa il 20% delle donne in gravidanza a causa del fatto che la pelle dell'addome si allunga, diventa più sottile e più sensibile. Creme e lozioni speciali aiuteranno a calmare il disagio. Se il prurito si intensifica, compaiono strane macchie, un'eruzione cutanea: è necessario consultare un medico.

Problemi lombari. Man mano che l'utero e il feto crescono, la colonna lombare subisce sempre più stress. In questo caso, la colonna vertebrale diventa più debole a causa del rilassamento dei legamenti. Molte donne incinte nel terzo trimestre sono preoccupate per il dolore. Si verificano quando una donna sta a lungo in piedi, cammina e non riesce a trovare una posizione comoda nel letto. Nella lotta contro questo sintomo, una fasciatura speciale per le donne incinte aiuta molto..

Sensazione costante di affaticamento e maggiore affaticamento. Ci sono molte ragioni per loro: il grande peso del feto e dell'utero, che la futura mamma deve costantemente portare con sé, l'insonnia, le preoccupazioni frequenti, la grande quantità di energia che il bambino porta via - perché ha bisogno di crescere e svilupparsi.

Le vene varicose nelle gambe. Questo è un altro sintomo associato ad un aumento dell'utero. Comprime i vasi nella zona pelvica e interrompe il deflusso del sangue venoso dalle estremità inferiori. Se le vene intorno al retto si espandono, si sviluppano emorroidi.

Deterioramento della memoria e dell'attenzione. Sta diventando difficile concentrarsi sul lavoro e sulle attività quotidiane. Se la futura mamma continua a lavorare alla settimana 30, spesso ha un momento molto difficile. Si consiglia vivamente di non guidare un'auto in questo periodo di gestazione: esiste un alto rischio di incidenti.

Chi ha un aumentato rischio di parto pretermine?

Se un bambino nasce per un periodo di 30 settimane, è considerato praticabile e i medici se ne occuperanno. Ma nei bambini nati a causa della nascita pretermine, cattiva salute, più spesso sorgono complicazioni, tra questi neonati c'è un tasso di mortalità più elevato.

Circa il 10% delle gravidanze termina con parto pretermine. Spesso questo accade per ragioni sconosciute. Ma ci sono alcuni fattori di rischio che aumentano la probabilità che un bambino nasca prematuramente:

Infezioni delle gengive e del tratto urinario nella gestante.

· Gemelle in gravidanza, terzine.

Se la gravidanza precedente si è conclusa con una nascita pretermine.

· In caso di aborto spontaneo durante una gravidanza precedente.

· Se si verifica una nuova gravidanza sei settimane dopo la nascita del bambino o prima.

· La donna incinta ha meno di 17 anni o più di 35 anni.

· Se una donna fuma durante la gravidanza.

I medici monitorano più da vicino le condizioni delle gestanti ad alto rischio.

Gravidanza a 30 settimane gemelle

Con una gravidanza multipla, la futura mamma manifesta sintomi più pronunciati. Lo stomaco diventa più forte, la massa cresce più velocemente. Ma tutto ciò finirà più velocemente delle donne in gravidanza con un feto. I gemelli sono nati prima: 37–38 settimane è un periodo perfettamente normale. Pertanto, ora, nella trentesima settimana di gravidanza, vale la pena ritirare una borsa in un ospedale di maternità e tenerla sempre pronta.

Con la gravidanza gemellare, il rischio di alcune complicanze, ad esempio il parto pretermine, è più alto. I medici spesso invitano tali madri in attesa a esami programmati, più spesso nominano esami.

Parla con il tuo medico di come andrà la tua nascita: durante le doppie gravidanze, per evitare rischi, spesso ricorrono al taglio cesareo.

Trenta settimana di gravidanza è quanto?

La durata media normale della gravidanza è di 40 settimane. Quindi 30 settimane sono circa ¾.

In questo articolo, stiamo parlando del periodo ostetrico della gravidanza - è lui che viene spesso utilizzato dai medici. È conteggiato dal primo giorno dell'ultima mestruazione. Questo non è del tutto esatto: infatti, l'uovo incontra lo sperma circa due settimane dopo. Se conti da questo giorno, questo periodo di gravidanza si chiama embrionale.

Il termine ostetrico viene utilizzato esclusivamente per motivi pratici. Ogni donna può dire con precisione la data in cui ha iniziato l'ultima mestruazione. Durante la fecondazione, non ci sono manifestazioni visibili, quindi è impossibile dire esattamente in che giorno è successo ed è difficile calcolare il periodo fetale.

Così:

30 settimane di gestazione ostetrica sono 28 settimane di gestazione fetale.

30 settimane di gestazione fetale sono 32 settimane di ostetricia.

Se consideriamo la durata totale della gravidanza entro il periodo embrionale, saranno 38 settimane, se ostetriche - 40 settimane.

Ora sei nel terzo trimestre di gravidanza. Sei incinta per circa 6 mesi e 2 settimane.
Calcola l'età gestazionale in settimane e calcola la data di nascita dell'ultima mestruazione

Cosa succede al feto a 30 settimane di gestazione?

Nella trentesima settimana di gravidanza, il tuo bambino non ancora nato ha le dimensioni di una testa di cavolo. La sua altezza raggiunge quasi 40 cm, peso - 1360 grammi. Ora ogni settimana cresce di circa 1,2 cm e aggiunge 225 grammi di peso.

La pelle del bambino sta diventando più liscia perché uno strato di tessuto adiposo continua a crescere sotto di essa. Ma il cervello diventa più "rugoso": la struttura del sistema nervoso continua a diventare più complicata, compaiono nuove connessioni tra i neuroni. I movimenti del feto stanno diventando più fluidi, coordinati. Ma nell'utero tutto si sta affollando, quindi la futura mamma sente forti shock e calci nel suo stomaco.

I muscoli si sviluppano in parallelo con il cervello: ora il bambino è già così forte che potrebbe afferrarti saldamente per il dito. E lo farà sicuramente più di una volta dopo la nascita!

La visione migliora, ma rimane ancora imperfetta. Anche dopo la nascita, il bambino non sarà in grado di vedere oggetti a pochi centimetri dalla sua faccia. Ma ora percepisce la luce e può reagire ad essa. Ad esempio, se si attacca una torcia luminosa allo stomaco e si brilla, è possibile ottenere una risposta sotto forma di una serie di spinte. Il nascituro può girare gli occhi, sbattere le palpebre.

Il cervello fetale a 30 settimane è così sviluppato che può periodicamente dormire e rimanere sveglio ed essere nella fase del sonno REM. Quando il bambino non dorme, muove le braccia e le gambe, afferra il cordone ombelicale (a volte questo può essere visto nelle immagini ad ultrasuoni). Spesso si verificano momenti di veglia in un momento in cui la futura mamma dorme o riposa. Durante il giorno, quando una donna cammina, fa affari, i movimenti del bacino scuotono il bambino e lui dorme. Molti bambini si abituano così tanto a un programma tale da continuare a seguirlo dopo la nascita. "Il bambino confonde il giorno con la notte" - spesso sentito da giovani madri.

A 30 settimane di gestazione, il feto può stabilirsi in modo diverso nell'utero. Di seguito potrebbero essere i glutei o la testa, oppure si trova di fronte. La presentazione più “corretta” è quando il feto si trova a testa in giù e la sua nuca è vicino all'uscita dal bacino. In altre disposizioni, il parto sarà più difficile o completamente impossibile e richiederà un taglio cesareo. La presentazione fetale può essere valutata mediante esame ed ecografia. Fino a un certo momento, può passare alla posizione "giusta". Ma nel tempo, diventa sempre più affollato all'interno dell'utero e le possibilità che la presentazione venga corretta sono ridotte.

Nel cervello del nascituro, il centro di termoregolazione, che regola la temperatura corporea, funziona già abbastanza bene. Pertanto, non sono necessari altri meccanismi: al posto del grasso bruno "termoisolante", ora viene prodotto il bianco, che svolge principalmente il ruolo di fonte di energia, i peli sottili cadono sulla pelle - lanugo (a volte rimangono dopo la nascita - specialmente se il bambino è nato prematuro).

Le unghie sui piedi e le mani raggiungono i bordi delle dita. Molti bambini dopo la nascita sono così lunghi che devono essere tagliati in modo che il bambino non si gratta la faccia.

I genitali esterni sono ben sviluppati. I ragazzi hanno un pene, uno scroto - ma i testicoli non vi cadranno fino al momento della nascita, ora sono nello stomaco e si spostano gradualmente verso il basso. Le ragazze hanno già milioni di uova nelle loro ovaie, alcune delle quali diventeranno in futuro nipoti o nipoti.

Movimenti fetali nella pancia della mamma

Gli shock e i calci nell'addome durante la trentesima settimana di gravidanza si sentono molto bene. Puoi sentirli se metti la mano sullo stomaco e anche vederlo. A volte il feto poggia sulla parete dell'utero con i glutei - anche questo si sente bene con la mano attraverso la pelle. Sensazioni particolarmente spiacevoli e persino dolorose sorgono quando il bambino "mette una gamba sotto la costola".

Sicuramente il medico della clinica prenatale ti ha già detto che è importante contare il numero di movimenti fetali ogni giorno e ha spiegato come farlo correttamente. Innanzitutto, scopri quando tuo figlio è più attivo. Spesso, i picchi di attività sono:

2. Dopo che la mamma ha bevuto qualcosa.

3. Dopo l'attività fisica.

Ottieni un blocco note: ti aiuterà a non confonderti quando conti i movimenti di un bambino e costruisci un grafico per tracciare la situazione in dinamica.

Prendi una posizione comoda e inizia a contare. Ogni volta che un bambino spinge, metti una bacchetta nel quaderno. Non è necessario considerare il singhiozzo. Nota l'ora in cui si è verificata la prima e la decima spinta. Non devono passare più di due ore. Annota e segna sul grafico quanto tempo hai spinto oggi 10 shock.

Se il bambino è inattivo, puoi provare a "svegliarlo", ad esempio mangiare o bere acqua. Se questo non aiuta, e non riesci ancora a contare 10 shock in 2 ore, devi consultare un medico.

Ultrasuoni a 30 settimane di gestazione

A 30 settimane di gestazione, l'ecografia non viene eseguita di routine. Il medico può prescriverlo se la gravidanza procede con complicazioni, c'è il rischio di parto prematuro.

Le immagini ad ultrasuoni mostrano un bambino completamente formato: puoi vedere la sua testa, il viso, le mani, le gambe, le dita su di essi, i genitali (se il feto non li "nasconde" dal sensore). Puoi vedere minuscole ossa, gli organi interni del tuo bambino non ancora nato. Con l'aiuto della dopplerografia, il medico sarà in grado di controllare come funziona il cuore del feto, il flusso sanguigno in grandi vasi. La scansione 3D mostra l'aspetto del viso del tuo bambino.

Durante lo studio, il medico ecografo valuta alcuni indicatori:

Indice

Norma

Dimensione biparietale: la distanza tra i punti più sporgenti delle ossa parietali.

Dimensione fronto-occipitale: la dimensione longitudinale della testa, la distanza tra i punti più sporgenti delle ossa frontali e occipitali.

Lunghezza del femore

La lunghezza delle ossa della gamba o della tibia

Omero

Lunghezza dell'osso dell'avambraccio

Circonferenza della testa

Circonferenza addominale

L'indice di liquido amniotico (IAI), che caratterizza la quantità di liquido amniotico, aiuta a diagnosticare acqua bassa e alta.

Ecco come appare l'immagine durante un'ecografia a 30 settimane di gestazione:

Cosa succede all'utero e allo stomaco a 30 settimane di gestazione?

Il feto cresce, l'utero cresce e comprime sempre più gli organi interni, per questo ci sono molti sintomi che disturbano le future madri a 30 settimane di gestazione. L'ombelico viene "spremuto" e diventa come un "pulsante". Dopo la nascita di un bambino, tornerà al suo aspetto precedente.

Intorno al bambino nella trentesima settimana di gravidanza ci sono circa 700 ml di liquido amniotico. L'utero si sta affollando. L'altezza del fondo uterino - la distanza dall'articolazione pubica al bordo superiore dell'utero - è normalmente di 28–32 cm.

Molte donne incinte alla trentesima settimana di gravidanza hanno maggiori probabilità di essere disturbate dalle contrazioni di Braxton Hicks. Di norma, si verificano dopo uno sforzo fisico, il sesso, quando una donna è stanca o non abbastanza liquido entra nel suo corpo. Questo non è un grosso problema, la lotta Braxton-Hicks è una sorta di "allenamento" prima del parto. Per calmarli, devi sdraiarti su un fianco e bere un bicchiere d'acqua. Ma se non vanno via per molto tempo, è necessario cercare immediatamente un aiuto medico, questo potrebbe essere l'inizio di una nascita prematura.

Quanto dovrebbe aumentare di peso la futura mamma?

Normalmente, in una gravidanza di un anno, una donna aggiunge 8,2-11,2 kg alla settimana 30 e durante la gravidanza con gemelli: 11,3-18,1 kg. Queste cifre sono individuali, dipendono da quale carnagione aveva la donna prima della gravidanza. È importante assicurarsi che l'aumento di peso sia uniforme e non troppo grande. Se il peso ha iniziato improvvisamente ad aumentare rapidamente, è necessario consultare urgentemente un medico. Questa può essere una manifestazione di preeclampsia, una grave complicanza della gravidanza..
Calcola l'aumento di peso della mamma durante la gravidanza di settimana

Come mangiare a 30 settimane di gestazione?

La formazione del corpo del bambino è quasi completa: sembra un neonato "pronto", tutti i suoi organi sono a posto e svolgono le loro funzioni. Ma ora il bambino sta crescendo molto attivamente, ingrassando, il suo corpo matura e si prepara per una vita indipendente dopo la nascita. Quindi, ha bisogno di molta energia, sostanze nutritive, come proteine, grassi, carboidrati, calcio per ossa, ferro per formazione del sangue e altri minerali, vitamine. La futura mamma ha bisogno di mangiare bene, ma ora ha un nuovo problema: l'utero in crescita spinge lo stomaco in alto, quindi non riesco a mangiare completamente.

I pasti abbondanti causano disagio, quindi si consigliano piccoli spuntini frequenti. La cosa principale è evitare le tentazioni, non mangiare patatine, fast food, torte e altri cibi malsani. Esistono molti snack leggeri e salutari che aiuteranno te e tuo figlio a ottenere tutte le sostanze necessarie:

Yogurt, ricotta e frappè.

· Frutta fresca e macedonie. Mele, banane, arance, mandarini sono buoni per uno spuntino..

Succhi di frutta e verdura appena spremuti.

Cracker, salatini, patatine di mais.

· Bastoncini di carota e sedano.

· Piccole porzioni di zuppe: possono anche essere portate con sé in contenitori dove è a portata di mano il forno a microonde.

Al lavoro, mentre cammini, visiti la palestra, ovunque dovresti portare un paio di questi snack. Sono comodamente riposti in sacchetti con chiusura a zip, contenitori di plastica, thermos.

Attività fisica

Forse ora, nel terzo trimestre, ti senti così stanco e sei così tormentato dai sintomi elencati in questo articolo che non sei affatto interessato all'esercizio fisico. Ma questo è importante - per te e il tuo bambino non ancora nato. Se la gravidanza procede senza complicazioni, la futura mamma ha bisogno di attività fisica ogni giorno, almeno in una quantità minima. Esercizi regolari aiutano:

· Ridurre il mal di schiena nella zona pelvica, eliminare la fatica costante e il cattivo umore.

· Sentirsi meglio nel complesso.

· Mantenere un peso sano.

Migliora il sonno durante la notte, affronta l'insonnia.

· Preparare il corpo al parto.

· Più veloce per rimettersi in forma dopo il parto.

· Migliorare il lavoro del sistema cardiovascolare.

Camminare all'aria aperta, visitare la piscina, allenarsi su una cyclette sono gli esercizi fisici più semplici, convenienti e sicuri per le gestanti a 30 settimane di gestazione. Puoi fare yoga o pilates, ma devi iscriverti a un gruppo speciale per donne in gravidanza, in cui lavora un buon allenatore. Camminare fa bene alle donne che hanno già figli e che non riescono a trovare il tempo per fare altri esercizi..

È utile combinare diversi tipi di attività fisica. Ad esempio, in alcuni giorni è possibile passeggiare e nuotare in piscina, e in altri, andare a uno yoga o un gruppo di Pilates. Ma non zelo troppo. Se sei stanco, rilassati. Se la gravidanza si verifica con complicazioni o se hai malattie concomitanti, devi consultare un medico, chiedere quali tipi di attività fisica non sono controindicati per te.

Per una gravidanza semplice, si consiglia di eseguire esercizi di media intensità per 30 minuti al giorno. È possibile eseguire diversi approcci con interruzioni, ad esempio 3 volte per 10 minuti.

Attrezzature adeguate e misure di sicurezza

Per l'esercizio, avrai bisogno di scarpe comode, preferibilmente con solette ortopediche. Se le scarpe da ginnastica o le scarpe da ginnastica che indossavi prima della gravidanza diventavano piccole, devi acquistarne di nuove. Si consiglia di camminare dove c'è un marciapiede piatto. Se la strada è invernale e ghiacciata, è meglio allenarsi in palestra.

Non sarà superfluo acquistare un reggiseno sportivo: è importante scegliere la taglia giusta e scegliere un modello che sosterrà bene il torace, in cui ti sentirai a tuo agio.

Assicurati di portare con te una bottiglia di acqua, succo o composta. Bevi prima e dopo le lezioni, perché durante l'esercizio il tuo corpo perde molto liquido. Prendi una borsa con un asciugamano fresco umido in palestra, yoga e studio di pilates, usala dopo l'allenamento.

Esaurirti con l'allenamento durante la gravidanza, se non hai mai praticato sport prima, non è una buona idea. Puoi iniziare gradualmente, da 10-15 minuti al giorno. A poco a poco, la durata degli esercizi dovrebbe essere portata fino a 30 minuti al giorno.

Quale esercizio è controindicato a 30 settimane di gestazione?

Come accennato in precedenza, nel terzo trimestre di gravidanza, il baricentro del corpo si sposta e la donna incinta diventa più imbarazzante. Pertanto, qualsiasi sport è controindicato durante il quale è possibile inciampare, cadere, colpire lo stomaco:

· Sci, pattinaggio, pattinaggio, skateboard.

Sci d'acqua.

· Calcio, basket, pallavolo, tennis.

· In sella a una bicicletta e soprattutto su scooter, motocicli. Se ti piace andare in bicicletta, è meglio allenarsi a casa o in palestra su una cyclette - è più sicuro.

Posso fare sesso??

L'intimità in qualsiasi fase della gravidanza non è solo non pericolosa, ma anche utile:

· Il sesso dona relax e un'ondata di emozioni positive.

· È una specie di attività fisica.

· Rapporti sessuali regolari (ma senza fanatismo!) Aiuta a mantenere una connessione emotiva con un partner.

Naturalmente, se la gravidanza procede con complicazioni, è necessario consultare un medico. Alcune condizioni sono controindicazioni all'intimità. Il contatto sessuale è controindicato se la futura mamma o papà ha manifestazioni di un'infezione genito-urinaria. Evita la posizione durante la quale sei sdraiato sulla schiena, quando un partner può accidentalmente esercitare pressione sullo stomaco. Per alcune donne, è la gravidanza che diventa il momento in cui provano nuove posizioni a letto..

Suggerimenti per le donne alla gestazione di 30 settimane

Se sei preoccupato per il bruciore di stomaco, dovresti rivedere la tua dieta. Cerca di evitare cibi grassi, pesanti e piccanti. Non mangiare di notte, non mentire subito dopo aver mangiato.

· Per ridurre il gonfiore, è necessario sdraiarsi periodicamente con i piedi su una piattaforma sollevata. Cerca di non resistere a lungo.

· Vale già la pena considerare la borsa con cui andrai all'ospedale di maternità. Inizia a collezionarlo in anticipo.

· 30 settimane di gravidanza - il momento migliore per pensare di firmare un accordo con una banca di cellule staminali se si prevede di raccogliere il sangue del cordone ombelicale o salvare un frammento del cordone ombelicale dopo il parto.

· Ora che gli sbalzi d'umore sono diventati frequenti e acuti, il supporto psicologico è particolarmente importante per una futura madre. Devi comunicare di più con tuo marito, altre persone vicine, parlare loro dei tuoi sentimenti, problemi. Alcune donne dovrebbero consultare uno psicologo. Se un cattivo umore dura molto tempo, questo può indicare depressione, è necessario un aiuto specialistico.

· Non guidare. Ora hai un alto rischio di incorrere in un incidente. Evita attività durante le quali potresti perdere l'equilibrio e cadere. Se la strada è ghiacciata, fai attenzione. Fare passeggiate, indossare scarpe comode, provare a camminare lungo i marciapiedi dove non ci sono dossi, buchi o altri "terreni accidentati".

TOP delle paure più comuni delle donne nel terzo trimestre di gravidanza e come affrontarle

"Durante il parto, mi farà molto male - come posso sopportarlo?"

Secondo le statistiche dei ricercatori americani, tali pensieri preoccupano ogni quinta donna incinta. Sì, davvero, il parto è un processo doloroso, ma dopo tutto, innumerevoli donne l'hanno attraversato prima di te. Nelle cliniche moderne durante il parto, puoi eseguire l'anestesia. Molte donne ne parlano in anticipo con i medici e chiedono loro di ricevere l'anestesia epidurale. Altri preferiscono che tutto vada il più naturale possibile, senza cure inutili. Discutere questo problema con il medico nella clinica prenatale, aiuterà a prendere la decisione giusta.

"Avrò sicuramente una rottura vaginale, dovrò fare un'episiotomia! È così spaventoso! "

A volte durante il parto c'è il rischio di rottura della vagina. In tali casi, i medici conducono un'episiotomia - tagliano la pelle e i muscoli del perineo con le forbici - l'area che si trova tra la vagina e il retto. Per questo motivo, il canale del parto si espande e la testa del bambino passa più liberamente. In precedenza, gli ostetrici hanno eseguito un'episiotomia molto spesso, ora gli approcci sono leggermente cambiati e le indicazioni per questa procedura sono state ridotte. Devi parlare con il tuo medico, chiedere quando viene eseguita un'episiotomia. Vi sono prove che la probabilità di ottenere una rottura ed episiotomia durante il parto è ridotta nelle donne che iniziano a massaggiare periodicamente il perineo circa cinque settimane prima della data prevista del parto..

"E se avessi un movimento intestinale durante il parto?"

Secondo i sondaggi, circa il 70% delle gestanti sta vivendo questo. Il 39% delle donne ammette di aver effettivamente avuto feci durante il parto. E solo il 22% ha avuto qualche inconveniente, imbarazzo. In realtà, questo non è un grosso problema e i medici che nascono sanno che ciò può accadere, lo prendono completamente con calma. Prima di dare alla luce, ti daranno un clistere per purificare il tuo intestino..

"Improvvisamente alcuni farmaci verranno iniettati in me, stimoleranno il parto a mia insaputa?" Io non lo voglio!"

In alcuni casi, i medici, in effetti, usano altri farmaci se vedono che ciò è oggettivamente necessario. Ma allo stesso tempo, l'ostetrico deve tener conto dei desideri della donna in travaglio. Devi parlare con il medico che partorirà in anticipo, chiedere quali farmaci possono essere somministrati, a quale scopo, discutere i possibili rischi e conseguenze.

"Improvvisamente devo fare un taglio cesareo?"

Le indicazioni per il parto per taglio cesareo si verificano in ogni quinta donna che partorisce per la prima volta. I medici non eseguiranno l'operazione in questo modo: cercheranno di proteggerti dalle complicazioni e di garantire la nascita di successo di un bambino sano. Molte mamme in attesa pianificano che le loro nascite avvengano “proprio come previsto dalla natura”, credono che l'operazione non sia un processo a tutti gli effetti di dare alla luce un bambino, dopodiché non ci si può sentire come una madre e una donna “a pieno titolo”. Ahimè, a volte la situazione non è come l'hai dipinta nella tua testa. Dovranno cambiare le loro impostazioni interne per evitare pericoli per se stessi e il loro bambino non ancora nato.

"E se improvvisamente avessi un bambino e non avessi il tempo di andare in ospedale?"

Tali situazioni sono relativamente rare. Nel caso, puoi parlare con il medico nella clinica prenatale e scoprire come agire. È inoltre possibile ottenere le informazioni necessarie da libri, materiale didattico su Internet.

Di quali studi hai bisogno per passare?

Alla trentesima settimana di gravidanza, il medico della clinica prenatale invita la futura mamma al prossimo appuntamento programmato. Nell'ufficio dell'ostetrico-ginecologo, ti sottoporrai nuovamente alle attività pianificate: esame, cambiamento di peso, circonferenza addominale, altezza eretta del fondo uterino, pressione sanguigna, polso.

Questa settimana, il medico prescriverà una serie di test:

· Ricerca sull'epatite virale B e C, infezione da HIV.

Terzo studio sulla sifilide.

· Striscio di citologia.

Ora vedrai il medico nella clinica prenatale più spesso: se prima avevi programmato visite circa una volta al mese, quindi dalla trentesima settimana di gravidanza - una volta ogni due settimane.

In quali casi è necessario consultare un medico?

A 30 settimane e generalmente nel terzo trimestre di gravidanza, aumenta il rischio di infezione del tratto urinario. Dovresti consultare immediatamente un medico se sei stato infastidito dai seguenti sintomi:

Minzione frequente. Come abbiamo già capito, questa è una normale manifestazione della gravidanza. Ma se noti che sono diventati ancora più comuni, accompagnati da altri sintomi, devi dirlo al medico.

Dolore, bruciore, prurito durante la minzione.

· Modifica dell'aspetto delle urine. Se è diventato nuvoloso, le impurità di sangue apparivano in esso.

Prurito e bruciore, arrossamento, eruzione cutanea nell'area genitale.

Dolore durante il rapporto sessuale.

Aumento della temperatura corporea e malessere generale.

Scarico patologico dalla vagina. Se hanno acquisito un colore verde o altro insolito, un odore sgradevole.

È necessario consultare immediatamente un medico se si hanno contrazioni forti che non passano più di 4 ore (o più di 5 contrazioni entro 1 ora), ma, al contrario, aumento, dolore addominale, profuse e / o perdite di sangue dalla vagina, forte mal di testa, immagine "sfocata" o macchie davanti agli occhi, se il gonfiore molto rapidamente inizia a crescere.

In generale, la futura mamma deve essere attenta alla sua salute e consultare immediatamente un medico se si verificano sintomi insoliti e sospetti. Non aver paura di lanciare un "falso allarme": si tratta della salute e della sicurezza del tuo bambino non ancora nato.

È ora di andare in congedo di maternità!

Il "congedo di maternità" è un concetto che non è sancito dal diritto moderno. Con questa frase le donne vengono chiamate due tipi di congedo, che viene loro concesso in base alla legge della Federazione Russa:

· Congedo di maternità - rilasciato nel terzo trimestre di gravidanza.

· Un congedo per l'infanzia è concesso dopo la nascita del bambino fino all'età di tre anni.

Ogni futura mamma ha diritto a queste "vacanze", e questo diritto è sancito dagli articoli 255 e 256 del Codice del lavoro della Federazione Russa. Inoltre, a una donna viene corrisposto un beneficio pari all'importo dei suoi guadagni medi negli ultimi 2 anni. Se la futura mamma ha lavorato per meno di 6 mesi, l'importo dell'indennità per lei è calcolato in base al salario minimo (salario minimo).

Ogni individuo ha diritto al congedo di maternità: lavoro, disoccupato e iscritto al servizio di collocamento, personale militare femminile, studenti. Se la futura mamma ha lavorato contemporaneamente in due posti, ogni datore di lavoro deve fornirle un congedo e pagare le prestazioni.

Quanto tempo posso andare in congedo di maternità??

L'ora di inizio e la durata del congedo di maternità sono diverse:

· La maggior parte delle donne va in congedo di maternità dalla 30a settimana di gravidanza - 70 giorni prima del parto e altri 70 giorni dopo il parto. Totale - 140 giorni.

· Se il parto ha avuto complicazioni, la durata del congedo dopo la nascita del bambino sarà di 86 giorni. Totale - 156 giorni.

· La "vacanza" più lunga dura con una gravidanza multipla. Cominciano alla settimana 28 (la donna va in maternità 86 giorni prima del parto) e dura altri 110 giorni dopo la nascita dei bambini. Totale - 196 giorni.

· Se la nascita è avvenuta prima o dopo la scadenza, la durata del congedo di maternità non cambia.

Come ottenere un congedo di maternità?

Prima di tutto, devi visitare un medico presso la clinica prenatale e ottenere un congedo per malattia. Se una donna lavora in due posti diversi, devi prendere due copie del congedo per malattia. È importante farlo in un giorno rigorosamente stabilito - a 30 settimane di gestazione, 70 giorni prima della data prevista di nascita. Quindi, con un congedo per malattia, è necessario contattare l'ufficio del personale nel luogo di lavoro. Lo stesso vale per la procedura di rilascio del congedo parentale. Andando al dipartimento del personale, una donna dovrebbe preparare un pacchetto di documenti:

Documenti per la registrazione del congedo di maternità:

Documenti per l'organizzazione del congedo parentale:

· Congedo per malattia. Il medico deve rilasciarlo per l'intero periodo di disabilità - 140, 156 o 196 giorni.

· Se c'è un certificato di registrazione nella clinica prenatale in una data precoce - deve anche essere allegato.

· Conto economico per l'ultimo anno.

· Coordinate bancarie a cui il datore di lavoro trasferirà le prestazioni.

· Copia e certificato di nascita originale.

· Coordinate bancarie per il trasferimento delle prestazioni.

Nel dipartimento del personale, è necessario scrivere una domanda per andare in vacanza e indicare anche il requisito per il pagamento delle prestazioni.

Quali benefici posso ottenere durante la gravidanza e la cura dei bambini??

Esistono quattro tipi di benefici per le future mamme e le giovani madri:

· Maternità. Come notato sopra, è lo stipendio mensile medio degli ultimi due anni di lavoro e se una donna ha lavorato per meno di 6 mesi, viene preso in considerazione il salario minimo (salario minimo), che è valido al momento del pagamento dell'indennità.

· Per la cura dei bambini. Viene addebitato mensilmente fino a quando il bambino raggiunge l'età di tre anni, per un importo pari al 40% del reddito medio mensile degli ultimi due anni di lavoro prima del congedo di maternità, o almeno 3.065,69 rubli per il primo figlio e almeno 6.131,37 rubli per il secondo e successivi bambini.

· Viene maturata un'indennità aggiuntiva se la futura mamma ha presentato un certificato di registrazione anticipata nella clinica prenatale - prima delle 12 settimane di gravidanza. Il suo importo sarà di 613,14 rubli.

· L'assegno di maternità una tantum è di 16.350,33 rubli.

Inoltre, dopo la nascita di un secondo figlio, puoi ottenere il capitale di maternità.

Quali medicinali possono essere assunti a 30 settimane di gestazione?

È indesiderabile usare qualsiasi farmaco da solo, anche se leggete attentamente l'annotazione del foglietto illustrativo nella confezione del medicinale e non trovate la parola "gravidanza" nell'elenco delle controindicazioni. L'automedicazione per le future mamme è inaccettabile. Prima di assumere qualsiasi medicinale, è necessario consultare un medico.

Le vitamine sono utili per le future mamme, ma prima di acquistarle, dovresti anche consultare un medico. Molte persone pensano che gli integratori alimentari e altri prodotti "naturali" siano sicuri, ma molti di loro possono essere una minaccia per un nascituro..

Quando prescrive un trattamento per una donna durante la gravidanza, il medico considera sempre i pro ei contro: confronta la necessità di un particolare farmaco e i possibili rischi.

A seconda di quanto siano sicuri questi o quei farmaci per la futura mamma, sono divisi in diversi gruppi, secondo la classificazione della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti:

· Categoria X - è strettamente controindicato durante la gravidanza. È stato dimostrato che questi farmaci possono danneggiare un bambino non ancora nato..

· La categoria D è indicata per l'uso solo in casi di emergenza, poiché è dimostrato che questi farmaci possono avere un effetto negativo sul feto (tetraciclina e doxiciclina antibiotici, sonniferi del gruppo barbiturico).

· Categoria C - farmaci per i quali è stata dimostrata la possibilità di effetti negativi sul feto negli esperimenti su animali. Causano un effetto dannoso reversibile, ma non causano malformazioni congenite. Rappresentanti di questo gruppo: diuretici, aspirina, desametasone..

· Categoria B - farmaci che negli studi sugli animali non hanno mostrato un effetto negativo sul feto. Sono stati presi da un piccolo numero di donne in gravidanza, mentre non sono state rilevate malformazioni congenite ed effetti dannosi per il bambino. Questo gruppo di farmaci comprende: metronidazolo, aciclovir, azitromicina, ibuprofene, diclofenac, eparina.

· Categoria A - farmaci sicuri. Molte future madri le hanno prese senza conseguenze per il bambino (maalox, almagel, antibiotici del gruppo delle penicilline, clotrimazolo).

Leggi Gravidanza Pianificazione