Uno dei momenti più importanti e cruciali del parto si verifica in quei minuti in cui il bambino è già nato ed è necessario determinare in che condizioni si trova, come reagisce agli stimoli esterni, come funzionano i suoi organi interni. Naturalmente, questo è un momento emozionante sia per lo staff che per la donna durante il parto, perché è nei primi minuti di vita che è estremamente importante determinare se il neonato ha bisogno di ulteriore aiuto, se ha bisogno di essere messo nella scatola, rianimare, sviluppare polmoni sottosviluppati che potrebbero non essere stati in grado di reprimere e iniziare dopo il parto.

Descrizione della tecnica

Per non perdere un minuto del tempo più prezioso per una nuova vita, nel 1952, l'anestesista americana Virginia Apgar, che si trovava di fronte al dovere con una lentezza che costò la vita a più di un bambino, avanzò un'importante iniziativa: sviluppare una sorta di scala per le condizioni del neonato. In base a questa scala, puoi scoprire rapidamente qual è la condizione del bambino, che tipo di rianimazione ha bisogno, quali patologie ha, ecc..

Inizialmente, una tale scala è stata creata esclusivamente per comodità del personale medico, principalmente ostetrici, infermieri e tate, ma nel tempo è stata radicata nella letteratura popolare per le madri, hanno iniziato a stampare su riviste e giornali come un metodo personale per determinare la salute di un neonato.

La scala Apgar viene utilizzata per valutare le condizioni di un neonato non una volta, ma almeno due: nel primo minuto di vita e cinque minuti dopo la nascita. Il primo test è necessario in modo che i medici determinino quanto bene il bambino ha trasferito il bambino, e il secondo è necessario solo allora per scoprire come reagisce all'ambiente e si adatta ad esso, se ha deviazioni nello sviluppo e in manifestazioni esterne.

La scala ha cinque criteri principali in base ai quali i neonatologi (medici per neonati) danno voti da zero a due. Cattivo - zero punti, medio o normale - un punto, buono o eccellente - due punti. Sembrerebbe che tutto sia molto semplice. Il massimo è possibile segnare dieci punti, tuttavia, come dimostra la pratica, tali casi sono estremamente rari. Si ritiene che un neonato in ottime condizioni, se ha segnato da 8 a 9 punti, se il punteggio è 7 - 8, i medici considereranno soddisfacenti le condizioni di un bambino del genere, ma osserveranno. Un bambino che ha ricevuto 5-6 punti su Apgar ha bisogno di aiuto, Apgar meno di 5 è una ragione seria per suonare l'allarme e prendere misure urgenti per salvarlo.

Indicatori della condizione del neonato

La scala Apgar non è solo un elenco di indicatori a cui è stato assegnato il nome del suo autore, ma anche un'abbreviazione ottenuta dalle prime lettere di ogni segno che deve essere controllata con il bambino. Tutte queste lettere sono nella lingua originale e formano il nome del medico (non molto modesto).

Colore della pelle

E - questo è l'aspetto, che viene tradotto dall'inglese come il colore della pelle, il riempimento della pelle con il sangue. In una parola, il primo indicatore è progettato per valutare visivamente il colore della pelle al fine di capire come funzionano il cuore, le arterie, i capillari, le vene e le venule, che saturano la pelle con il sangue, rendendola color carne con una sfumatura rosata. Nei neonati in condizioni normali, la pelle è pallida o rosa intenso. Se la pelle del bambino è uniformemente rosa, gli vengono dati due punti, se il corpo del bambino è rosa, ma le braccia e le gambe (estremità) sono bluastre, quindi parlano di acrocianosi e mettono un punto, se tutto il corpo è bluastro, mettono zero. Si ritiene che questo indicatore sia più alto per "Cesare", perché non hanno dovuto "scivolare" attraverso il canale del parto.

impulso

P è l'impulso. Questo è il secondo indicatore più importante del lavoro di tutti i sistemi del bambino, in particolare il cuore. La norma per un neonato è un impulso di 130-140 battiti al minuto. Su questa base, i neonatologi con una pulsazione di oltre 100 colpi mettono due punti, meno di 100 - un punto, l'assenza di un polso - zero. L'esame si interrompe se il bambino non ha un polso, iniziano immediatamente a rianimare e avviare il cuore.

Smorfie (eccitabilità riflessa, urlo)

G - smorfie, espressioni facciali del bambino in risposta alla stimolazione, ad es. velocità della sua reazione. Se, in risposta al contatto con il naso, il bambino cerca di staccarsi, starnutisce, è cattivo - due punti, se si increspa il viso - un punto, se non risponde - zero.

Attività

La seconda A è l'attività, ovvero lavoro muscolare, tono del corpo del bambino. Dopo nove mesi di permanenza nell'utero, la natura ha dotato il bambino di un'attività senza precedenti, ma naturale per le braccia e le gambe. Il bambino non sa ancora come coordinare i suoi movimenti, quindi saluta semplicemente tutto ciò che può. In tal caso, quindi metti due punti, se l'attività è ridotta, il bambino piega le ginocchia e i palmi - un punto, se non c'è attività - zero.

Respiro

R - respiratorio o respiratorio e riflessi associati. Se il bambino non ha la respirazione, si tratta di punti zero e misure di rianimazione (ventilazione meccanica). Se c'è, ma impetuoso e debole, con respiro sibilante - un punto, se il bambino respira bene, e in risposta alle urla di stimolazione - questi sono ben meritati due punti. Per quanto riguarda i riflessi che sono presenti nel bambino dalla nascita e che sono di natura incondizionata, questi sono i riflessi del primo sospiro, che urla, deglutisce. Se porti il ​​dito nell'angolo della bocca del bambino e premi leggermente, il bambino aprirà istintivamente la bocca e proverà a succhiarlo.

Naturalmente, vale la pena ricordare che la scala Apgar non è una competizione tra bambini che ha segnato quanti punti, ma solo un promemoria per il personale medico. I risultati di questo test vengono trasmessi al pediatra nel luogo di residenza per ulteriori osservazioni. Se il bambino è nato debole e inattivo (secondo questa scala), ciò non significa che sarà lo stesso in età adulta e viceversa, dipende in gran parte dalla cura del bambino. Tuttavia, in generale, le previsioni per i bambini con un indicatore su una scala inferiore a quattro punti diventano realtà: sono leggermente indietro rispetto ai coetanei e hanno una cattiva salute.

Scala di Apgar per neonati: decodifica

Dopo la nascita del suo bambino, ogni giovane madre incontra inevitabilmente il concetto della scala di Apgar, poiché è su questa scala che le condizioni del bambino vengono valutate nei primi secondi della sua vita. Queste cifre sono indicate nell'estratto dell'ospedale e riflettono dati importanti sulla condizione in cui è nato il bambino.

Le capacità e le caratteristiche fisiologiche dei bambini sono diverse a seconda di quanto tempo sono nati e anche di quali anomalie genetiche hanno. Ma per la pulizia, i bambini sani, a lungo termine sono presi..

Qual è la scala di Apgar?

Apgar non è un'abbreviazione, ma il nome di uno scienziato, un anestesista americano, che ha suggerito una volta l'uso di una scala speciale per valutare le condizioni dei bambini dopo la nascita in base a 5 caratteristiche principali:

  1. Respiro
  2. Battito cardiaco
  3. Tono muscolare
  4. Colore della pelle
  5. riflessi

La procedura per valutare le condizioni del bambino viene eseguita immediatamente nella stanza di maternità, sulla base dei dati ottenuti durante l'esame iniziale da un neonatologo. Nella maggior parte dei casi, le madri non danno alcuna spiegazione e decifra il motivo per cui mettono questa o quella cifra, specialmente se gli indicatori del bambino sono buoni (8-9 punti). Si ritiene che dal momento che il bambino sta bene, quindi non ha senso spiegare qualcosa alla donna durante il parto. Tuttavia, abbastanza spesso i giovani genitori prendono curiosità alla vista di questi numeri, o qualcosa li disturba, e quindi vale la pena esaminare più in dettaglio come i medici valutano questa condizione dei bambini.

Decodifica dettagliata della scala Apgar per i neonati

La bilancia Apgar è stata a lungo utilizzata attivamente in tutto il mondo, è universale per il sistema medico internazionale di documentazione. I dati di valutazione si basano sui risultati principali di un esame neonatologo.

Il respiro e l'urlo del bambino

La norma di età dei movimenti respiratori è di circa 45 al minuto. Inoltre, se il bambino urla abbastanza forte nella sala parto, ciò indica eccellenti capacità di adattamento al mondo circostante. Se non c'è respiro, allora al bambino vengono dati 0 punti e con respiro debole e superficiale ci sarà 1 punto. La respirazione normale dà 2 punti Apgar.

Battito cardiaco dei bambini

Un impulso di 120-140 battiti al minuto sarà normale e se il battito cardiaco è completamente assente, quindi sulla scala Apgar, i medici valuteranno le condizioni del bambino di 0 punti su questo parametro. Se l'impulso non supera i 100 battiti al minuto, questo sarà solo 1 punto. Con una frequenza cardiaca superiore a 100, inserire questo parametro 2 punti.

Tono muscolare

In un bambino sano, i movimenti delle gambe e delle braccia sono abbastanza attivi e il tono muscolare è sempre aumentato. Se non c'è tono e gli arti sono cadenti, il dottore mette un punteggio di 0 punti. Se il tono è debole e gli arti si piegano male, verrà impostato 1 punto. Attività normale e tono buono e alto, danno il diritto di mettere 2 punti su questo parametro della scala Apgar.

Colore della pelle

Il colore della pelle indica lo stato del sistema circolatorio del bambino, quindi è molto importante quando si valuta sulla scala Apgar prestare attenzione a questo. Se la pelle è cianotica o pallida, allora sarà 0 punti. Se la sua pelle sul corpo è rosa e sugli arti - bluastra, sulla scala Apgar metterà 1 punto. Una tonalità rossastra o rosata della pelle sarà normale, per la quale il bambino riceverà 2 punti.

Riflessi e reazioni naturali

I riflessi vengono controllati sul posto da un neonatologo, quindi vengono valutate tutte le principali reazioni riflesse, i movimenti o le smorfie di un bambino. Se i movimenti e le azioni riflessi sono completamente assenti, lo stato del bambino corrisponde a 0 punti per questo parametro. Se i riflessi sono deboli e sono rappresentati solo da una smorfia e da un movimento, allora questo sarà 1 punto. Con movimenti attivi, urla forti, tosse e starnuti, al bambino vengono assegnati 2 punti per determinati effetti.

Inoltre, questi punti ottenuti durante l'esame iniziale sono riassunti e, di conseguenza, si ottiene una visualizzazione completa dei dati di base sullo stato del bambino al momento della nascita. Ciò, a sua volta, consente di comprendere quali bambini necessitano di cure aggiuntive e quali, eventualmente, sono necessari ulteriori effetti terapeutici e terapeutici..

Decifrare la somma dei punti per Apgar

Conoscendo i dati del bambino sulla scala Apgar, è possibile determinare le condizioni approssimative del bambino al momento della nascita:

  1. 0-2 punti saranno fondamentali e un bambino del genere dovrà essere sottoposto a terapia intensiva
  2. 3-4 punti sono un indicatore soddisfacente, deviato dalla norma e caratteristico dei neonati prematuri, e il bambino deve essere monitorato dai medici
  3. 5-6 punti sono un indicatore soddisfacente con deviazioni minime dalla norma, ma il bambino richiede anche l'attenzione dei medici
  4. 7-9 punti saranno ottimali, e questo è un bambino che è completamente sano e non richiede cure o cure aggiuntive, ad eccezione di un bambino sano
  5. 10 punti sono un indicatore ideale, che raramente si trova in Russia

Con un punteggio totale di Apgar superiore a 6, non dovresti preoccuparti delle condizioni del bambino, ma se la quantità è inferiore, vale la pena fornire al bambino l'attenzione appropriata dei medici.

esperta autore: Victoria V. Kiseleva,
medico dell'igiene infantile

Cosa ne pensi della scala Apgar, cari lettori? Scrivi i tuoi pensieri e opinioni nei commenti!

Scala di Apgar - che significa 6/9 punti o 7/8 in Apgar

Tutte le madri hanno visto figure incomprensibili "6/9" o "7/8 su Apgar" nella cartella clinica del loro bambino, ma pochi capiscono,

Virginia Apgar che ha inventato la scala dell'apgar

Qual è la scala Apgar? Questo è un modo semplice e riconosciuto a livello globale per valutare rapidamente le condizioni di un neonato su una scala di dieci punti per capire quanto il bambino ha bisogno di cure di emergenza e, se ci sono diversi neonati, a cui dovrebbe essere data priorità e identificare la necessità di procedure di rianimazione.

Virginia Apgar, il medico ha suggerito questo utile strumento al 27 ° Congresso di Anestesisti del 1952. Devo dire che la Virginia stessa era una professionista di prim'ordine, inoltre, divenne una dottoressa altamente qualificata in un momento in cui la medicina negli Stati Uniti era esclusivamente un "territorio maschile".

Caro anestesista, che ha lavorato a lungo in ostetricia, non ha pensato di inserire il suo nome negli annali della storia. Tuttavia, dopo 11 anni, il pediatra ungherese Joseph Butterfield ha escogitato una comoda regola mnemonica, collegando a ciascuna lettera del nome Apgar uno dei criteri per valutare le condizioni di un neonato.

  • Aspetto - aspetto (colore della pelle);
  • Impulso (frequenza cardiaca) - il polso del bambino (frequenza cardiaca);
  • Smorfia (risposta alla stimolazione) - una smorfia che si verifica in risposta all'irritazione;
  • Attività (tono muscolare) - attività dei movimenti, tono muscolare;
  • Respirazione - movimenti respiratori.

Il cognome della Virginia si è rivelato un acronimo di successo per altre lingue europee. In tedesco è Atmung, Puls, Grundtonus, Aussehen, Reflexe, in spagnolo - Apariencia, Pulso, Gesticulación, Actividad, Respiración. Non esiste una regola mnemonica di successo in russo, quindi le nostre ostetriche hanno dovuto memorizzare cinque criteri senza alcun indizio.

Ciò che è stimato sulla scala di Apgar?


Quindi, i cinque indicatori identificati da Virginia Apgar sono respirazione, tono muscolare, riflessi, battito cardiaco e colore della pelle. Per ciascuno degli indicatori, vengono assegnati da 0 a 2 punti, ovvero il punteggio massimo per Apgar è 10.

  • Se la respirazione del bambino avviene a una frequenza di 40-50 respiri ed esce al minuto e il pianto alla nascita è sonoro e penetrante, tali indicazioni vengono prese in considerazione a livello di due punti. Le letture più deboli sono registrate con 1 punto. In assenza di respiro, e quindi il grido di un neonato, i medici stabiliscono un punteggio di 0 punti.
  • Il tono muscolare è determinato dalla posizione del bambino nello spazio, dai movimenti caotici attivi di tutti gli arti e della testa.
  • Il neonato ha solo bisogno dei riflessi associati alla sua ulteriore vita piena, vale a dire: deglutire e succhiare il riflesso. Nei primi minuti di vita, il bambino è già in grado di riprodurre i riflessi elementari per succhiare e deglutire il latte materno, nonché i riflessi per gattonare e camminare. Se i riflessi indicati nel bambino si manifestano attivamente, il bambino riceve il punteggio massimo e se questi riflessi sono più lenti o non tutti espressi, il bambino riceve un punteggio di 1 punto. L'assenza di riflessi nel bambino è stimata in 0 punti.
  • Se la frequenza cardiaca del bambino supera i cento battiti al minuto, viene valutata con il punteggio massimo (2). Se la frequenza cardiaca del bambino è inferiore a cento battiti al minuto, viene stimata a 1 punto. E se non vi è alcun impulso, viene impostato un punteggio di 0 punti.
  • Colore della pelle del bambino. La pelle di un bambino di colore rosa o leggermente brillante merita il punteggio più alto in questa valutazione, la pelle, di regola, è liscia senza ematomi e macchie blu. Se la pelle è rosa pallido con un possibile leggero blu, viene impostato un punteggio di 1 sulla scala Apgar. La pelle troppo pallida e l'assenza visiva di segni vitali sono stimati in 0 punti.

Tabella dei punteggi di Apgar

2 punti1 punto0 punti
Respiro40-45 respiri al minuto, grido distinto, forteRespirazione irregolare, pianto deboleNessun respiro
Tono muscolareMovimenti pronunciati e attiviArti piegatiNessun movimento
riflessiTosse, starnuti, gridaMovimento di smorfiaNessun riflesso
Battito cardiacoOltre 120 battiti al minutoMeno di 120 battiti al minutoÈ assente
Colore della pelleRosso rosaArti cianoticiPallido

Il punteggio viene solitamente eseguito nel primo e nel quinto minuto di vita, quindi i punteggi Apgar sono sempre due, ad esempio 8/9 punti o 6/7 punti.

Per gli ostetrici e i neonatologi, non solo gli indicatori assoluti sono importanti, ma anche un cambiamento nella valutazione: quanto sono migliorate le condizioni del bambino nei primi minuti di vita. In effetti, il punteggio basso iniziale su questa scala può essere associato a una situazione simultanea alla nascita (ipossia acuta o asfissia), o una condizione cronica del feto (ipossia cronica) o immaturità fisiologica.

Cosa significano i punti Apgar??

La valutazione dei punteggi di Apgar dà solo ai medici un'idea di come si sente il bambino subito dopo il parto. Non fanno ulteriori ipotesi sullo sviluppo del bambino, dal momento che praticamente non dipendono dalla quantità primaria di punti. Ma sanno esattamente quali azioni dovrebbero essere intraprese immediatamente..

  • La condizione dei bambini che segnano da 7 a 10 punti è considerata buona o eccellente e di solito richiedono cure regolari;
  • quelli che hanno segnato da 4 a 6 punti sono in condizioni soddisfacenti e possono richiedere solo alcune procedure di rianimazione;
  • quelli il cui risultato è inferiore a 4 richiedono assistenza immediata per salvare le loro vite.

Il motivo più comune per un basso punteggio di Apgar è proprio l'ipossia, una condizione patologica associata alla carenza di ossigeno del bambino durante la gravidanza e il parto.

Va ricordato che il punteggio di Apgar è soggettivo. Pertanto, è impossibile dire inequivocabilmente che un bambino a cui sono stati dati 10 punti sulla scala Apgar è più sano di un bambino che ha ricevuto 7 punti. Questo significa solo che nel primo caso, il neonato respira normalmente, ha la pelle rosa e le mucose, urla abbastanza forte, i suoi riflessi sono ben pronunciati. E nel secondo caso, uno o due segni sono meno pronunciati, potrebbe urlare non troppo forte o è stata notata la cianosi - cianosi della pelle.

Jenny fece una selezione
Aggiornato l'08.02.2015

Nuovo nella scala Apgar? Condividi le informazioni con i tuoi amici sui social network!

Qual è il punteggio Apgar??

La prima valutazione del bambino nella vita non è a scuola o nemmeno all'asilo: al momento della nascita, i medici attenti gli danno il numero appropriato di punti sulla scala Apgar, che dimostrano quanto sia sano e sviluppato il bambino. Le cifre ottenute sono estremamente importanti prima di tutto per il personale medico: è secondo loro che i medici sono guidati se devono fornire il primo soccorso a un neonato, se sono necessarie terapia ausiliaria o misure di rianimazione, o se il bambino è completamente sano e pronto ad andare dritto alle penne di una madre appena nata. Tuttavia, le informazioni su come decifrare il misterioso punteggio di Apgar e in quali casi dovresti preoccuparti.

Qual è un indicatore della vitalità di un neonato?

La prima valutazione del neonato, che prese il nome da Virginia Apgar, che propose di utilizzare la scala specificata nella pratica, fu sviluppata e introdotta nella pratica medica nel 1952. Usando questa caratteristica, i medici potevano valutare adeguatamente la dinamica delle condizioni generali del bambino nei primi minuti della sua vita: in particolare, immediatamente dopo la nascita e dopo 5 minuti. Tuttavia, per i neonati prematuri e piccoli, il punteggio di Apgar è stato misurato tre volte: al momento della nascita, dopo 5 minuti e 2 ore dopo la nascita.

Le cifre ottenute in modo sintetico ci consentono non solo di caratterizzare la vitalità del bambino, ma anche di valutare obiettivamente la dinamica delle sue condizioni, la necessità di misure di rianimazione e le successive cure mediche. Tuttavia, negli ultimi decenni, questa caratteristica ha messo radici nell'ostetricia e nella pediatria così tanto che oggi nessuna singola cartella clinica di un neonato può farne a meno: il punteggio di Apgar, stabilito dagli ostetrici, dice al neurologo e al pediatra se il piccolo paziente ha bisogno di maggiore attenzione e più approfondito sondaggio.

La scala Apgar include 5 caratteristiche vitali:

  • A, o aspetto - caratterizza il tono della pelle del neonato,
  • P, o polso - indica la frequenza cardiaca e il ritmo,
  • G, o smorfia - dimostra la vitalità dei riflessi innati,
  • A, o attività - indica lo stato del tono muscolare del bambino,
  • R, o respirazione: mostra il grado di sviluppo del sistema respiratorio.

Ognuno di questi indicatori viene valutato su una scala da 0 a 2, dove 0 indica l'assenza o il sottosviluppo completo delle caratteristiche in questione e 2 indica l'utilità della funzione in base all'età. Dopo aver aggiunto ciascuno degli indicatori ottenuti, gli ostetrici danno al neonato un punteggio sulla scala Apgar, rispettivamente, da 0 a 10. Il punteggio è impostato due volte, entrambi i numeri sono separati da un “/”: il primo indica gli indicatori al momento della nascita, il secondo - 5 minuti dopo il parto.

Idealmente, se le cifre ottenute variano nell'intervallo da 7 a 10. Tuttavia, ottenere la "top ten" è estremamente difficile - nella maggior parte dei casi, i medici vengono riassicurati, cercando di esaminare il neonato il più obiettivamente possibile e con il minimo sospetto di "rimanere". Gli indicatori da 5 a 6 indicano lievi deviazioni al momento della nascita, che richiedono il primo soccorso. Il punteggio Apgar 3-4 indica disturbi da moderati a gravi in ​​cui viene somministrata una terapia immediata. E i numeri 0-2 richiedono la rianimazione di emergenza.

Stime dei componenti per Apgar

La scala che consente all'ostetrica di valutare rapidamente le condizioni del neonato è la seguente:

Criteri di classificazione di Apgar

0 punti

1 punto

2 punti

Colore della pelle

Cianosi, pallore, cianosi in tutto il corpo

Pelle rosa sul corpo e arti cianotici, triangolo nasolabiale

Solido rosa naturale

impulso

riflessi

La reazione è mite

Tono muscolare

Manca, gli arti pendenti

Flessione dell'arto debole

Respiro

Superficiale, grido debole

Urlo profondo forte

Diamo un'occhiata al significato di ogni caratteristica in modo più dettagliato..

Valutazione della pelle

L'esame visivo iniziale del neonato è la prima cosa che gli ostetrici fanno dopo la loro nascita. Normalmente, la pelle dovrebbe essere una tinta rosa naturale in tutto il corpo. Particolare attenzione è necessaria per esaminare gli arti e il triangolo nasolabiale - è in queste aree che si manifesta la cianosi più pronunciata, che può indicare ipossia intrauterina. Se la cianosi colpisce tutto il corpo, si tratta di un "campanello d'allarme": una valutazione urgente degli indicatori rimanenti dovrebbe essere completata con urgenza e, se necessario, un aiuto adeguato per il bambino.

Nei bambini con un colore della pelle scura ereditariamente (ad esempio, mulatti o africani), questo indicatore è impostato in base al colore dei palmi delle mani, alle proteine ​​degli occhi, alle mucose delle labbra e alla cavità orale.

Di norma, i bambini nati con taglio cesareo raramente ricevono una bassa valutazione del colore della pelle, perché non sperimentano stress quando passano il canale del parto. Tuttavia, nel normale corso del parto naturale, i bambini guariscono rapidamente e al quinto minuto dimostrano un meritato 2 punti sulla scala Apgar.

Frequenza del battito cardiaco

Normalmente, il polso di un neonato è di 130-140 battiti al minuto - un minuscolo cuore guida il sangue attraverso il corpo a velocità cosmica, fornendo ad ogni organo l'ossigeno necessario. Tuttavia, dedicare un minuto intero alla misurazione del battito cardiaco al momento della nascita è un lusso ingiustificato, poiché una valutazione globale non dovrebbe richiedere più di 30-40 secondi. Pertanto, la misurazione viene eseguita per 6 secondi, dopo di che l'indicatore ottenuto viene semplicemente moltiplicato per 10.

Puoi misurare la frequenza cardiaca del tuo bambino usando la tua normale frequenza cardiaca. Tuttavia, se i colpi sono deboli, il medico può sondare il torace per trovare il punto dell'impulso apicale e, in base alla sua pulsazione, scoprire quanto bene batte il cuore nel bambino. Se ciò non aiuta, la misurazione viene eseguita in base alla pulsazione del cordone ombelicale o dell'arteria carotide.

L'assenza di un polso in un neonato richiede una rianimazione urgente, il numero di colpi inferiore a 100 in 1 minuto - maschera la ventilazione dei polmoni fino a quando la frequenza cardiaca torna alla normalità. Un indicatore di oltre 100 battiti al minuto indica il normale funzionamento del cuore del neonato.

Attività riflessa

I riflessi chiave incondizionati sono normali in un bambino già al momento della nascita. Questi includono respirazione, primi pianti, suzione e deglutizione riflessi. Per valutare rapidamente come si forma l'attività riflessa, i neonati vengono posizionati sulla pancia o posizionati sulle gambe, sostenendo sotto le ascelle. Sdraiato a pancia in giù e con un fulcro sotto i talloni, il piccolo appena nato può facilmente superare diverse decine di centimetri. E "in piedi" sulle gambe, come se cercasse di farsi avanti.

Se un bambino ha tutti questi riflessi, questo indicatore guadagna ben meritati 2 punti sulla scala Apgar. Un punteggio sotto indica una debolezza o una completa assenza di attività riflessa.

Tono muscolare

Allo stato normale, tutti i neonati che sono appena nati, i muscoli flessori sono in buona forma. È questo indicatore che spiega la posizione specifica in cui sono rimasti per la prima volta: una testa premuta contro il petto, pugni chiusi, gambe e braccia piegate. In questo stato, i primi movimenti delle briciole, puramente fisiologicamente, non possono essere fluidi e coordinati. Tuttavia, questa è considerata la norma: un brusco strappo agli arti in diverse direzioni merita una valutazione di 2 punti sulla scala di Apgar.

Se le braccia e le gambe non sono sufficientemente piegate, i movimenti sono più fluidi, il piccolo è impostato su "uno". "Zero" si riferisce a un tono muscolare basso, in cui gli arti e la testa pendono liberamente dal corpo.

Attività respiratoria

Normalmente, il bambino esegue circa 40-45 atti respiratori al minuto - solo in questo modo può saturare il corpo con ossigeno. Non notare i movimenti corrispondenti è quasi impossibile, perché il petto e la pancia si alzano e cadono quasi ogni secondo. Inoltre, con la normale respirazione, il neonato ha la forza al primo grido: più è forte e penetrante, meglio si sente il bambino.

Un pianto debole, silenzioso e movimenti respiratori irregolari significano una valutazione media sulla scala Apgar di 1 punto. In questo caso, il bambino, di norma, richiede un'ulteriore ventilazione artificiale dei polmoni - altrimenti il ​​corpo riceverà meno ossigeno, che influenzerà negativamente altri organi interni e il cervello.

La mancanza di respiro e il primo grido sono un segno sicuro della necessità di rianimazione di emergenza. Un neonato viene immediatamente collegato a un ventilatore o la rianimazione viene eseguita utilizzando una sacca Ambu: entrambe queste apparecchiature pompano ossigeno nei polmoni e stimolano i movimenti respiratori. È importante che il bambino inizi a respirare autonomamente il più presto possibile - questo servirà come un sicuro segno di rianimazione riuscita.

Perché il primo grado del bambino può diminuire?

Il punteggio di Apgar può essere inferiore al normale per molte ragioni, a partire da una nascita difficile e prolungata e terminando con patologie intrauterine. Tuttavia, il più delle volte una valutazione insufficiente indica ipossia fetale o sua immaturità fisiologica (ad esempio, con peso ridotto o prematurità).

Tale caratteristica può essere causata da cause acute o croniche. Di norma, le situazioni acute sono associate a nascite patologiche - ipossia acuta, asfissia, entanglement cordonale, ecc., Verificatesi al momento del passaggio attraverso il canale del parto. Tali condizioni sono più facili da trattare e, di regola, vengono rapidamente bloccate dagli ostetrici..

Cause croniche di un basso punteggio di Apgar possono essere associate al periodo prenatale. Questi includono ipossia, sottosviluppo del feto (anche a causa della prematurità), ecc. In questo caso, la gravità della condizione è direttamente proporzionale alla durata e al grado di patologia che l'ha causata.

Non aver paura immediata quando dai medici non cifre troppo alte, perché la cosa principale è quanto aumentano dinamicamente. Ciò significa che non solo gli indicatori stessi sono importanti, ma anche la differenza tra loro: se nei primi 5 minuti il ​​neonato ha segnato + 2-3 punti, allora c'è una tendenza positiva. Le tempestive manipolazioni mediche lo aiuteranno a tornare rapidamente alla normalità, e presto sarà dalle guance rosee e rumorose come i bambini che hanno ricevuto i "dieci" dalla nascita!

I punteggi alla nascita

Per valutare le condizioni del neonato, viene utilizzata la scala Apgar, in base alla quale la valutazione viene eseguita in base ai cinque segni più importanti:

Valutazione delle condizioni di un neonato su scala Apgar:

segni0 punti1 punto2 punti
Colore della pelle.Pallido o fortemente cianoticoRosa, acrocianosiRosa
Tono muscolare.Manca, gli arti pendentiabbassatoTono normale, movimenti attivi
Respiro.È assenteBradipnea, irregolareRespirazione normale, pianto forte
Battito cardiaco.È assenteBradicardia, meno di 100 al minutoRitmico, 100-140 al minuto
Eccitabilità riflessaÈ assenteSingoli movimenti attivi, smorfieMovimento attivo, tosse, starnuti

Le condizioni del neonato vengono valutate 1 minuto dopo la nascita, di nuovo - dopo 5 minuti Il punteggio totale è composto dai punti totali per ciascun articolo individualmente:

· Punteggio complessivo 0 - decesso clinico

· Punteggio complessivo 1-3 punti - condizioni molto gravi.

· Valutazione complessiva 4-5 punti - condizioni gravi.

· Punteggio complessivo 6-7 punti - moderato.

· Valutazione complessiva 8-10 punti - condizioni soddisfacenti.

Pertanto, in base ai segni della scala di Apgar, si può presentare il quadro clinico dell'asfissia a seconda della gravità:

Clinica di asfissia primaria (in gravità).

Grado di asfissiaPrimoIl secondo (blu)Terzo (bianco)
Punteggio di Apgar6-7 punti4-5 punti1-3 punti
Condizioni del bambinoDiscreto o moderatoGrave, breve pianto, poco emotivoEstremamente pesante
RespiroRaro, superficialeMancante o aritmico con lunghe sosteÈ assente
Frequenza del battito cardiacoBradicardia (110-120 al minuto)Bradicardia (80-100 al minuto), suoni del cuore sordiBradicardia pronunciata (60-80 al minuto), aritmia, suoni sordi del cuore
Tono muscolareSalvatoabbassatoSignificativamente ridotto o assente
Risposta del catetere nasaleSalvatoabbassatoSignificativamente ridotto o assente
Colore della pelleCianosi minore, acrocianosiGrave cianosi della pelle e delle mucoseLa pelle è pallida con una tonalità cerosa, cianosi delle mucose

I principi di base del trattamento dell'asfissia primaria:

Il trattamento di un bambino nato con asfissia inizia nella sala parto con rianimazione e per decidere l'inizio della rianimazione, non dovresti aspettare un minuto, è sufficiente valutare le condizioni del neonato con tre indicatori principali:

· Frequenza del battito cardiaco.

· Il colore della pelle.

La rianimazione dei neonati con asfissia viene eseguita in tre fasi:

Scopo: rilascio e mantenimento della pervietà delle vie aeree.

· Alla nascita, aspirazione dei contenuti dalla bocca e dalla faringe, quindi dal naso.

· La rapida separazione del bambino dalla madre e la sua collocazione su un tavolo con riscaldamento (una fonte di calore radiante).

· Pulisci rapidamente e accuratamente il bambino con un pannolino caldo e sterile (stimolazione respiratoria tattile).

· Dai al bambino la posizione corretta (inclina leggermente la testa, metti un rullo sotto le spalle).

· Risucchiare nuovamente il muco dalla bocca e dal naso.

· Esegui la stimolazione tattile del respiro (sfregando la schiena, picchiettando sulle suole).

· Valutare il bambino in base a tre criteri vitali (respirazione, frequenza cardiaca, colore della pelle) per affrontare la questione dell'ulteriore proseguimento delle misure di rianimazione. Se c'è persino la respirazione, la frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto, la rianimazione viene interrotta e il bambino viene trasferito all'unità di terapia intensiva. Se la respirazione è assente o inefficace, passare al secondo stadio della rianimazione.

Obiettivo: recupero respiratorio.

· Ventilazione con maschera e sacco respiratorio Ambu. Il 60% di miscela ossigeno-gas viene utilizzato per la ventilazione meccanica, il 40% per neonati prematuri.

· Se la ventilazione della borsa e della maschera è inefficace, è necessario sospettare lo sviluppo di complicanze (ostruzione del tratto respiratorio con muco, retrazione della lingua, estensione del collo, aspirazione del meconio) Lo sviluppo di queste complicanze è un'indicazione per intubazione endotracheale e connessione al ventilatore. L'intubazione tracheale viene eseguita utilizzando un laringoscopio.

· Dopo intubazione, viene eseguita una valutazione dell'efficacia della ventilazione ogni 20-30 secondi. Se la frequenza cardiaca è nell'intervallo 80-100 al minuto, la ventilazione meccanica continua fino a quando la frequenza cardiaca sale a 100 al minuto e compaiono movimenti respiratori spontanei.

· I farmaci per via endovenosa (etimizol o nalorfina) possono essere somministrati per stimolare la respirazione..

· Se il bambino ha una frequenza cardiaca superiore a 100 al minuto, compaiono respiri indipendenti, la rianimazione viene interrotta e il bambino viene trasferito all'unità di terapia intensiva. Se la frequenza cardiaca è inferiore a 100 al minuto, passare alla terza fase di rianimazione.

Scopo: ripristino e mantenimento dell'attività cardiaca e dell'emodinamica.

· In combinazione con la ventilazione meccanica, viene eseguito un massaggio cardiaco indiretto (premendo 2 dita sul terzo inferiore dello sterno ad un ritmo di 120 al minuto a una profondità di 1,5-2 cm). La valutazione dell'efficacia viene eseguita in base alla frequenza cardiaca e al colore della pelle.

· Se entro 60 secondi non si verifica alcun effetto del massaggio cardiaco, una soluzione allo 0,01% di adrenalina viene iniettata nella vena del cordone ombelicale per stimolare l'attività cardiaca. Il massaggio cardiaco indiretto e la ventilazione meccanica continuano.

· Ancora una volta, vengono valutati il ​​colore della pelle e la microcircolazione; se necessario, l'adrenalina può essere ripetuta dopo 5 minuti (non più di 3 volte in totale). Con l'inefficienza dell'adrenalina, puoi inserire la dopamina.

· Se il microcircolo non si è ripreso (il sintomo del "punto bianco" persiste per più di tre secondi), passare alla terapia per infusione: soluzione di albumina al 5%, soluzione di cloruro di sodio isotonico, soluzione di Ringer, soluzione di bicarbonato di sodio al 4,2% (per correggere lo stato acido-base).

· Quando ripristina la microcircolazione, la comparsa di palpitazioni e l'ispirazione indipendente, il bambino viene trasferito all'unità di terapia intensiva o all'unità di terapia intensiva dell'ospedale (senza interrompere la ventilazione meccanica e la terapia infusionale).

La rianimazione viene effettuata entro 20-25 minuti dal momento della nascita. Se dopo 20-25 minuti non si verificano battito cardiaco e respiro spontaneo, il problema di interrompere la rianimazione viene risolto, perché alta probabilità di gravi danni cerebrali.

Trattamento e cura post-rianimazione:

1. Il regime protettivo, la riduzione degli stimoli luminosi e sonori, gli esami più parsimoniosi, minimizzando gli appuntamenti dolorosi.

2. Nei primi giorni - freddo alla testa (per ridurre la necessità di cellule cerebrali nell'ossigeno).

3. La fornitura di ossigeno inumidito (a causa della maggiore domanda di ossigeno da parte del cervello).

4. Alimentazione del latte materno espresso:

· Con I grado di asfissia 6-12 ore dopo la nascita dal corno, fino al petto per 3-4 giorni.

· Con II grado di asfissia dopo 12 ore dal corno, fino al torace per 4-5 giorni.

· Con III grado di asfissia dopo 24 ore dal corno o attraverso una sonda, al torace non prima di 7 giorni (come lo è il bambino).

5. La terapia farmacologica viene eseguita secondo la prescrizione del medico:

· Continuazione della terapia infusionale.

Farmaci cardiotropici e vasoattivi.

Sintomatico, vitamine.

Dall'unità di terapia intensiva dell'ospedale di maternità e dall'unità di terapia intensiva, un bambino con un grado II-III di asfissia, e talvolta con un grado I, viene trasferito a un reparto specializzato per neonati per un ulteriore trattamento con una diagnosi di "encefalopatia perinatale".

complicazioni:

Grave danno cerebrale con sintomi neurologici di varia gravità.

Scala Apgar dei neonati nella tabella: un'interpretazione dettagliata dei punti

Scala di Apgar per neonati - un modo moderno per valutare la prontezza dei bambini per la vita extrauterina.

Il primo esame non influenzerà il tuo amore per il bambino, ma apprendendo le complessità del superarlo, il significato dei numeri misteriosi nell'estratto dall'ospedale non farà male. Parliamo in modo più dettagliato di ciò che è la scala Apgar, come decifrarla e cosa fare se il bambino ha ricevuto voti bassi.

Da questo articolo imparerai

Cosa significa questa scala?

Una scala per valutare la salute di un neonato mediante segni esterni è necessaria per ostetrico-ginecologi, pediatri presenti al parto. Secondo i risultati dell'esame e l'accumulo di punti, viene presa una decisione sulla fornitura obbligatoria di cure di rianimazione di emergenza al bambino, sulla possibilità di trasferirla alla donna durante il parto in un reparto congiunto.

Il sistema APGAR fu sviluppato nel 1952 come materiale metodologico per gli studenti, aiutando nel lavoro degli infermieri. L'innovazione è stata data il nome del creatore - anestesista Virginia Apgar, professore. L'invenzione della classificazione è stata richiesta dai frequenti casi di nascita di bambini con patologie intrauterine, asfissia durante il parto. Ed è stato usato con successo in ostetricia e pediatria per 70 anni.

Scala di Apgar - un intervallo di punti da 0 a 10 punti. Il bambino viene esaminato due volte nel primo e nel quinto minuto dopo la nascita, assegna segni su 5 indicatori:

  1. colore dell'epidermide - A (aspetto);
  2. frequenza cardiaca - P (impulso);
  3. riflessi, eccitabilità dei riflessi - G (Smorfia);
  4. tono muscolare, attività motoria - A (Attività);
  5. schema respiratorio - R (Respirazione).

Per ogni oggetto, il bambino riceve da 0 a 2 punti. Dopo aver sommato i punti, il risultato sulla scala Apgar è pronto. Se il risultato dell'ispezione al quinto minuto è 0–7 punti, la valutazione viene eseguita altre tre volte dopo un uguale periodo di tempo: 10-15-20 minuti. La determinazione del risultato non richiede più di un minuto; non è necessaria alcuna attrezzatura aggiuntiva.

Nella dichiarazione postpartum, il bambino ha almeno 2 indicatori su una scala, ad esempio 7/9 o altri numeri. Ciò significa che nel primo minuto ha ottenuto 7 punti e nel quinto - 9. Per una valutazione positiva del risultato, è importante vedere la dinamica dell'adattamento (le prime cifre saranno inferiori alle seguenti).

Dettagli per ciascun parametro

La valutazione delle condizioni del neonato si verifica in base ai segni esterni dell'attività vitale del corpo. Per capire come ciò accada, soffermiamoci su ogni punto in modo più dettagliato..

Ostetrici, pediatri usano la tabella per ottenere rapidamente il risultato sulla scala Apgar. Sembra così (Attenzione! La tabella può essere fatta scorrere a sinistra ea destra):

Parametro0 punti1 punto2 punti
Colore della pellePallido, con blu (cianosi).Gambe, penne sono bluastre, il resto del corpo è rosa pallido.Il tono della pelle è liscio, rosa su tutta la superficie del corpo.
Frequenza del battito cardiacoManifestazioni singole, nessun polso.Meno di 100 battiti al minuto.130-140 battiti al minuto.
riflessiCompleta assenza.Mancanza di gravità.Pronunciato deglutizione, suzione, presa.
Tono muscolareMancanza di movimento.I movimenti del corpo sono deboli, rari.Arti agitando casualmente regolarmente.
RespiroÈ assente.Gemiti, respira in modo irregolare (ipoventilazione).Urla, respira profondamente, spesso.

Il risultato della valutazione è la somma dei punti per ciascun indicatore.

Succede come segue:

Se il neonato ha una tonalità della pelle rosa chiaro, rosa brillante, ottiene 2 punti. L'ombra cianotica delle estremità con un colore normale dell'epidermide delle restanti parti del corpo riduce il punteggio a 1 punto, segnala al medico una lieve ipossia fetale.

Durante tutto il colore blu della pelle, pallore eccessivo - un'occasione per condurre procedure di rianimazione e mettere 0 punti sul primo indicatore.

È interessante! A proposito, i bambini nati attraverso il taglio cesareo hanno maggiori probabilità di ricevere un massimo di 2 punti secondo questo criterio. Ciò è dovuto al fatto che il passaggio naturale del canale del parto non è facile per il bambino e può influenzare il livello di ossigeno nei tessuti. E i Cesare riescono a evitarlo..

  • impulso

La frequenza cardiaca viene misurata 6 secondi dopo la nascita mediante ascolto, palpazione del torace o palpazione delle arterie. Quindi moltiplica la cifra risultante per 10, in modo da ottenere un risultato minuto.

Il cuore dei neonati è attivo. Un impulso è considerato la norma nell'intervallo da 130 a 140 battiti al minuto. In questo caso, il bambino guadagna 2 punti.

Se il cuore batte in modo instabile, lentamente, il bambino ottiene 1 punto, in completa assenza di un impulso - 0 punti.

Se gli indicatori non sono normali, il bambino è sottoposto a procedure di rianimazione fino a quando la frequenza cardiaca è normale.

La capacità di succhiare, afferrare, deglutire, respirare: questi sono i primi riflessi dei neonati necessari per la vita. Se il bambino mostra chiaramente la presenza di queste abilità innate nei primi minuti di vita, ottiene un punteggio elevato di 2 punti. Il bambino deve cercare il seno, schioccare le labbra, urlare dopo la nascita, respirare.

Se i riflessi sono espressi debolmente o parzialmente, allora guadagna 1 punto, con la loro completa assenza - 0 punti.

Per ottenere una valutazione obiettiva, gli ostetrici stimolano le manifestazioni dei movimenti riflessi:

  • applicare un dito sulle labbra del bambino;
  • metti il ​​neonato su una superficie piana, spingendo a fare un passo;
  • si stese sulla pancia e spinse sotto i talloni, risvegliando il riflesso strisciante;
  • viene posizionato un catetere per consentire al bambino di liberare il naso dal muco; bene, se il bambino starnutisce, torce, rimuove la testa.

I movimenti casuali con braccia e gambe sono l'indicatore principale del benessere di un bambino subito dopo la nascita. Cerca di raddrizzare gli arti, riportare il corpo in una posizione normale. Questo comportamento aggiunge fino a 2 punti..

Un bambino ottiene 1 punto se:

  • si muove debolmente, ma lo fa con riluttanza;
  • maniglie, le gambe rimangono in posizione piegata.

In completa assenza di movimenti del corpo, mantenendo la postura dell'embrione o vicino ad esso - 0 punti.

Il bambino guadagna 2 punti se urla in modo penetrante dopo la nascita e nel primo minuto di vita mantiene un ritmo respiratorio normale - 40–45 ispirazioni. Se invece di un pianto, il neonato emette un lamento, respiro sibilante, respira in modo non uniforme, gli verrà dato 1 punto, in assenza di manifestazioni da questo criterio - 0 punti.

Importante! Vale la pena considerare che i bambini prematuri nascono in modo innaturale e, attraverso il taglio cesareo, ottengono risultati del test Apgar più bassi. Le donne non dovrebbero essere arrabbiate per questo, escogitare carenze per il bambino. L'attenzione, la cura e la cura approfondita possono rapidamente correggere la situazione..

Cosa significano le valutazioni?

Nella sala parto, alle donne di solito non vengono forniti dati precisi su Apgar. I genitori vedono il risultato sulla carta dopo essere stati dimessi a casa o chiedono a un medico. Per decifrare in modo indipendente i risultati, utilizzare la seguente decodifica dei punti totali.

  • 0-2. Un neonato si trova in una situazione critica, è necessario l'aiuto di un rianimatore.
  • 3-4. L'indicatore è soddisfacente. Le deviazioni dalla norma sono nella media.

Questo risultato è spesso ottenuto da neonati prematuri. Dopo la nascita, il bambino viene osservato da un pediatra, ostetrico, neurologo.

  • 5-6. Risultato soddisfacente, le deviazioni dalle norme sono piccole.
  • 7-9. Gli indicatori sono ottimamente positivi. Le deviazioni sono deboli.
  • 10. Bambino in buona salute.
  • Per semplificare l'algoritmo per la valutazione dei risultati, diamo esempi dei risultati del test dei neonati:

    Il bambino si sente benissimo. I medici e la madre non devono preoccuparsi del suo benessere, monitorare attentamente le condizioni prima della dimissione dall'ospedale.

    Il risultato clinico è normale. Il bambino si sente bene, adattato rapidamente all'ambiente.

    Forse il bambino è nato un po 'indebolito, ma rapidamente riabilitato al quinto minuto. Si sente bene, non sono necessarie cure mediche e una stretta supervisione di un pediatra..

    Tasso soddisfacente. Non sono necessarie cure mediche urgenti.

    La condizione è nella media, i pediatri devono osservare più da vicino il neonato.

    Il risultato è inferiore alla media, ma c'è una tendenza positiva. Il bambino viene osservato più attentamente 1-2 settimane dopo la dimissione.

    Questo risultato richiede una misurazione al decimo minuto dopo il parto. Le condizioni fisiche del bambino sono scarse. La donna e il bambino in questo caso vengono ricoverati in ospedale per ulteriori osservazioni.

    Hai bisogno di rianimazione, condizione critica.

    Il bambino ha evidenti segni di asfissia, c'è una minaccia per la vita del neonato.

    I pediatri hanno bisogno di rianimazione di emergenza.

    La situazione è difficile, il bambino è sull'orlo della vita e della morte. È impossibile fare a meno della rianimazione, un esame dettagliato.

    È interessante! Un punteggio di 10 è dato ai neonati in Russia estremamente raramente. Ciò è dovuto alla mentalità del personale medico, alla paura del jinxing e al non professionale. Pertanto, 9 punti possono corrispondere a 10 accettati a livello internazionale..

    Qual è considerata la norma

    La valutazione di Apgar del neonato è un metodo mondiale per identificare i difetti nello sviluppo intrauterino dei neonati. In ostetricia, era appassionato di obiettività e semplicità. La somma dei punti consente di ottenere un quadro clinico completo delle condizioni del bambino, fare un piano di osservazioni e prendersi cura di lui dopo il parto.

    I punti da 7 a 10 sono considerati normali indicatori del livello di sviluppo fisico e riflesso, in questo caso il bambino non necessita di assistenza medica, viene trasmesso alla donna in travaglio, applicato al torace.

    La valutazione di Apgar nell'intervallo da 6 a 0 punti è considerata superata con deviazioni. Tali bambini avranno bisogno di cure mediche e di ulteriori esami nel periodo postpartum:

    • 5–6 - anomalie polmonari;

    La riabilitazione richiede tempo, spesso le carenze sono di natura istantanea. Associato ad asfissia, immaturità del feto.

    • 3-4 - condizioni generali insoddisfacenti;

    Si osserva un grado medio di carenza di ossigeno nel bambino. Saranno necessarie procedure di rianimazione per riportare la respirazione e il polso ad un ritmo normale..

    • 0–2 - situazione critica;

    C'è il rischio di morte per il neonato. Prima di tutto, viene eseguita la stimolazione respiratoria (IVL). La causa di bassi tassi può essere il basso peso del bambino, la prematurità, l'ipossia.

    Il livello di manifestazione dei criteri della scala di Apgar è determinato due volte: nel primo e nel quinto minuto. A tassi bassi, è importante osservare una tendenza positiva. Se il bambino ha ricevuto 4-5 punti al primo minuto, ma 7-9 al quinto, allora è considerato un bambino sano. La mancanza di dinamiche è un segnale allarmante, un'occasione per effettuare misurazioni da due a tre volte di più, per fornire una rianimazione urgente al bambino.

    È importante capire che il test di Apgar ha un carattere soggettivo per l'ulteriore sviluppo del bambino. I bambini con un punteggio di 9–7 non saranno necessariamente più intelligenti, più forti di quelli che hanno ricevuto punteggi bassi.

    Che cosa succede se la valutazione è bassa

    Diagnosi precoce della condizione del neonato - salvagente degli ostetrici moderni. La valutazione Apgar indica il benessere del bambino nei primi minuti di vita. Naturalmente, tutti i genitori sperano nella nascita di un bambino sano e forte, il che significa alti voti su una scala.

    Punteggi bassi indicano la presenza di malformazioni congenite, scarso adattamento del bambino all'ambiente. Le cause dei risultati negativi sono più spesso:

    • Asfissia - soffocamento. Si verifica a seguito di intrecciare il feto con un cordone ombelicale, ostruzione del tratto respiratorio con muco, liquido amniotico.
    • Ipossia: mancanza di ossigeno nel periodo prenatale. L'ossigeno è denutrito nel cervello e nei tessuti. Da qui appare cianosi della pelle, gonfiore, bassa attività motoria nei primi minuti di vita.
    • Prematurità. Immaturità fisiologica, sottopeso.
    • Lesione alla nascita. Un feto sano soffre quando passa attraverso il canale del parto.
    • Infezioni intrauterine Trasmesso dalla madre al feto.
    • Incompatibilità del sangue materno e fetale. Rischio Rhesus.

    Particolarmente pericolosi sono l'asfissia e l'ipossia. Una prolungata mancanza di ossigeno porta a gravi violazioni dello sviluppo del bambino in futuro, provoca gravi malattie neurologiche, come:

    • Sindrome di aumento del riflesso e irritabilità nervosa. Persiste nei bambini fino a 3 mesi di età. I bambini sono irrequieti, spesso piangono, dormono male. Tono muscolare ridotto o aumentato, tremore del mento, arti.
    • Sindrome convulsiva Porta all'epilessia. È caratterizzato dalla contrazione involontaria di uno o un gruppo di muscoli.
    • Sindrome comatosa. Oppressione di coscienza, sensibilità, funzione motoria.
    • Oppressione del sistema nervoso centrale. I riflessi sono deboli, il bambino dorme molto, mangia poco.
    • Idrocefalo. Il liquido si accumula nel cervello del neonato. Viene diagnosticato il ritardo nello sviluppo fisico e mentale..

    Il trauma alla nascita provoca paralisi cerebrale, VVD, ipertensione e compromissione motoria. Le conseguenze dell'infezione intrauterina sono difficili da prevedere. Queste sono varie malattie dell'udito, della vista, degli organi interni, del parto morto.

    I bambini con ipossia o asfissia nascono deboli e passivi. Il risultato del test Apgar viene misurato da due a quattro volte e non supera i 6 punti. Quando si organizzano cure adeguate, fornendo assistenza medica professionale, seguendo le raccomandazioni dei pediatri, è possibile la normalizzazione delle condizioni del bambino. E la qualità della vita del bambino e dei genitori dipenderà da questo..

    Importante! I risultati scadenti dei test Apgar nei neonati prematuri sono coerenti con la media dei nati in tempo, se non vi sono gravi motivi di preoccupazione. Ad esempio, 6/7 nei neonati immaturi è la norma. Ma saranno comunque necessarie regolari osservazioni da parte di un neurologo, altri specialisti specializzati.

    Non scoraggiarti se il punteggio Apgar di tuo figlio è inferiore al massimo. In effetti, tutti i più importanti per il suo sviluppo saranno ulteriormente definiti - nei primi anni di vita. E molto dipenderà dal tuo amore e desiderio di crescere un bambino sano e felice..

    IMPORTANTE! * quando si copiano i materiali degli articoli, assicurarsi di indicare il collegamento attivo alla fonte: https://razvitie-vospitanie.ru/otveti/shkala_apgar.html

    Se ti è piaciuto l'articolo, ti piace e lascia il tuo commento qui sotto. La tua opinione è importante per noi.!

    Leggi Gravidanza Pianificazione