Se non diversamente indicato, l'alimentazione complementare viene introdotta dall'età di quattro mesi, quando il riflesso di espulsione del cibo solido inizia a svanire..

Cos'è l'esca e perché è importante?

La supplementazione complementare è un supplemento al latte materno o una miscela sostitutiva. Il significato della sua introduzione è di reintegrare la dieta con le sostanze utili necessarie per il pieno sviluppo delle briciole. Il bambino riceve energia, sostanze nutritive, vitamine. In caso di allergie alimentari in un bambino o parenti stretti, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla scelta dei prodotti.

Con quali prodotti è meglio iniziare??

I pediatri di solito raccomandano frutta e verdura. È il corpo del loro bambino che viene percepito meglio e il bambino stesso probabilmente reagirà favorevolmente a tale innovazione.

Le verdure di solito entrano per prime. Questa è una purea di zucchine, cavolfiore, broccoli, zucca - i cibi meno allergenici.

Successivamente, i frutti vengono aggiunti alla dieta del bambino. Inizia con salsa di mele, quindi prova pera, albicocche e pesche, banana, prugne secche. Le albicocche e le pesche sono frutti di stagione, quindi in inverno è meglio non scegliere questi frutti come primo alimento. Scegli solo mele verdi e pere per alimenti complementari, se possibile varietà locali. Le mele e le pere gialle, rosse contengono più allergeni delle varietà verdi. I frutti importati per la conservazione a lungo termine sono trattati con cera, sostanze chimiche che sono difficili da sciacquare e, entrando nel corpo del bambino, possono anche innescare una reazione allergica.

Per la prima alimentazione, la frutta e la verdura devono essere trattate termicamente, mentre mele e pere possono essere cotte al forno, bollite o al vapore. La banana può essere cotta al vapore. E in futuro, dopo che i frutti saranno testati nella forma preparata, puoi includerli nella dieta cruda - nel roditore, se è una mela o una pera, o sotto forma di purea, se è una banana o una pesca.

Possibili reazioni ad alimenti complementari

Il bambino può iniziare la diarrea, compaiono eruzioni allergiche (possono verificarsi eruzioni cutanee sia sulle guance che sul sedere del bambino), muco nelle feci. In questo caso, è necessario escludere immediatamente il prodotto che ha provocato il problema. Meglio dare un nuovo prodotto alla volta. Quindi, in caso di allergie o altri problemi, sarà chiaro a cosa esattamente il corpo ha reagito.

Solo quando i problemi sono completamente eliminati, puoi provare a dare una nuova verdura o frutta. L'introduzione del prodotto che ha causato la reazione allergica è rinviata al meglio per diverse settimane..

Quando è completamente chiaro che il bambino è ben consapevole delle innovazioni introdotte, i prodotti possono essere combinati per ottenere nuovi gusti. Questo offre molte opportunità, dal momento che non tutti i bambini saranno felici di mangiare broccoli bolliti. E se lo mescoli, ad esempio, con patate o zucca, il processo può andare più divertente.

Come introdurre alimenti complementari?

Ci sono alcuni semplici principi che semplificheranno notevolmente l'attività..

  1. A quattro mesi, il bambino è ancora molto piccolo, quindi anche un normale cucchiaino sarà troppo grande per lui. È meglio dare la preferenza a un cucchiaino da caffè o un silicone speciale. È piacevole da masticare e le dimensioni di questo cucchiaio sono ottimali per le briciole.
  2. All'inizio si consiglia di dare cibi complementari prima dell'alimentazione, altrimenti dopo che il bambino ha mangiato la miscela, potrebbe non esserci spazio per un nuovo piatto nel ventricolo. Solo quando diventa chiaro che il processo di introduzione di nuovi prodotti sta andando bene è possibile sostituire completamente l'alimentazione, aumentando gradualmente il volume.
  3. Mangiare dovrebbe avvenire all'incirca nello stesso momento. Ciò faciliterà l'adattamento del corpo..
  4. Se il bambino non vuole provare cibo, non forzarlo. Forse è già pieno o semplicemente non è pronto per nuovi gusti. Prova a introdurre un nuovo prodotto in 2-3 settimane.
  5. Un diario nutrizionale ti aiuterà a strutturare le tue informazioni nutrizionali. Se si verificano reazioni indesiderate, sarà sempre possibile determinare perché ciò è accaduto..
  6. Si consiglia di introdurre un nuovo prodotto solo 5-7 giorni dopo l'introduzione del prodotto precedente, se non ha causato alcuna reazione allergica.
  7. Prima della vaccinazione con l'introduzione di un nuovo prodotto, è meglio rimandare. Non è necessario introdurre nuovi prodotti una settimana prima e una settimana dopo la vaccinazione del bambino per prevenire una reazione allergica e complicanze.

Come posso nutrire un bambino all'età di 4 mesi??

Durante il primo anno di vita, il bambino prende una strada molto seria. Immagina: ogni giorno un bambino completamente indifeso cambia, cresce, diventa più forte, impara il mondo, impara cose che sembrano elementari per un adulto. E tutto ciò è dovuto alla natura e alla partecipazione diretta dei genitori. Dopotutto, affinché un bambino si sviluppi correttamente, ha bisogno di una dieta equilibrata. Per i bambini di età inferiore a 6 mesi, il latte materno dovrebbe essere l'alimento principale. Ma dai 4 mesi potrebbe non essere sufficiente. E poi i genitori sono costretti a introdurre i primi alimenti complementari nella dieta del bambino. E cosa puoi nutrire un bambino in 4 mesi, impariamo di più.

Il bambino è pronto per l'alimentazione??

Prima di offrire il porridge di briciole, la purea di verdure o di frutta, dovresti capire se è pronto per la prima alimentazione. Esistono diversi punti chiave che ti aiuteranno a capire questo:

  1. Se un bambino di 4 mesi è interessato al cibo "per adulti" (cerca il cibo, apre la bocca quando vede il cibo, imita la masticazione), allora puoi iniziare a introdurre i primi alimenti complementari.
  2. Se il bambino non ha un riflesso del vomito quando si nutre da un cucchiaio. Di norma, un bambino di 4-6 mesi ha un riflesso del vomito aumentato se il cibo solido entra nel mezzo della lingua. E mentre si osserva questo riflesso, i tentativi di nutrire il bambino sono inutili.
  3. Se il bambino non aumenta di peso. Se il bambino non è pieno di latte materno, non aumenterà di peso, sarà lunatico, spesso si sveglia di notte e piange. In questo caso, gli alimenti complementari aiuteranno a risolvere tutti i problemi contemporaneamente..
  4. Se il bambino soffre di costipazione, gli viene diagnosticata l'anemia, quindi si consiglia di introdurre nuovi alimenti nella sua dieta.

Assicurati di considerare le condizioni delle briciole. Quindi, se un bambino soffre di gravi reazioni allergiche, è stato recentemente malato o è attualmente in uno stato malsano, ha disturbi del tratto gastrointestinale, è stato sottoposto a vaccinazione obbligatoria o si sta preparando per esso, ha altri problemi individuali, dovrebbe essere ritardato con alimenti complementari. In ogni caso, se si decide di nutrire il bambino con nuovi prodotti, è necessario monitorare attentamente la reazione del corpo del bambino ed essere coerenti nelle sue azioni.

Da dove cominciare prima?

E i cereali, le puree di verdure e la frutta possono essere il primo richiamo. Tutto dipende dal tipo di problema che il bambino deve risolvere. Ad esempio, per i bambini in sovrappeso che sono allattati al seno, sarà utile l'alimentazione vegetale, poiché ti permetterà di mettere in pausa l'aumento di peso e sostituire alcune tecniche di base della miscela di latte.

Se il bambino soffre di un sottopeso significativo, allora è meglio scegliere i cereali come cibo complementare. Se il bambino soffre di costipazione, le puree di frutta, i succhi o i decotti di questi aiuteranno a risolvere il problema.

Di verdure, a un bambino di 4 mesi sono permesse zucchine, patate, qualsiasi tipo di cavolo, ad eccezione del cavolo bianco. Queste verdure sono le meno allergeniche, facilmente digeribili e contengono vitamine sane. Quando un bambino ha provato a schiacciare le patate con queste verdure, il suo menu può essere diluito con zucca, carote e pomodori. L'olio vegetale può essere aggiunto alle puree vegetali, ma non più di 4-5 grammi. Non vale la pena salare il cibo: le verdure contengono tutti gli "esaltatori di sapidità" necessari.

Di frutta, la preferenza dovrebbe essere data a mele, banane, prugne, pere e pesche. È importante che i frutti siano stagionali, freschi. Non vale la pena addolcire la purea finita: i frutti contengono abbastanza zucchero per soddisfare le esigenze del bambino.

Il porridge per i bambini di 4 mesi viene cotto in acqua senza sale, zucchero e burro. Dovrebbero essere liquidi, senza glutine, monocomponenti. È meglio dare la preferenza al grano saraceno, al riso e al porridge di mais.

Come bevande, è consentita l'acqua pulita (tariffa giornaliera - 100 ml), decotto non concentrato di frutta secca e succo di mela. Tutte le bevande, tranne l'acqua, dovrebbero essere introdotte nella dieta dopo purè di patate e cereali..

Come introdurre alimenti complementari?

L'introduzione della prima alimentazione comporta l'osservazione di semplici regole:

  1. Purè di patate o porridge dovrebbero essere monocomponente.
  2. La consistenza ideale di alimenti complementari è semiliquida, senza particelle solide..
  3. È meglio cuocere il porridge sull'acqua, senza aggiungere zucchero, sale, olio.
  4. Offrire cibi complementari al bambino segue da un cucchiaio.
  5. Nutri le briciole esclusivamente prima del latte materno o della formula del latte nella prima metà della giornata o all'ora di pranzo.
  6. Il primo giorno, al bambino viene offerto solo 1 cucchiaino di alimenti complementari. Ogni giorno successivo, questa porzione viene aumentata di 2 volte, fino a quando il volume di purè di patate consumato (porridge) è pari a 100-120 g e diventerà un sostituto completo per una poppata.
  7. Il prodotto può essere somministrato in assenza di reazioni negative: allergie, frustrazione, gonfiore o costipazione.
  8. Un altro tipo di prodotto può essere inserito solo dopo l'introduzione del precedente. Ci vogliono circa 7-10 giorni per conoscere ogni verdura, frutta o porridge..
  9. È meglio cucinare tu stesso porridge, purea di verdure e frutta da prodotti stagionali, ma puoi anche acquistare piatti pronti in negozi specializzati.
  10. L'allattamento al seno dovrebbe rimanere di base e gli alimenti complementari dovrebbero essere disponibili per tutto il giorno..
  11. Se il bambino rifiuta di mangiare porridge o purè di patate, non forzarlo - forse è pieno o non è pronto per l'alimentazione fisica.
  12. Dai al tuo bambino cibo esattamente allo stesso tempo..
  13. Il succo di mela deve essere diluito con acqua bollita in un rapporto di 1: 1. Il succo di mela viene introdotto nella dieta del bambino allo stesso modo di altri prodotti, portando a una norma giornaliera di 40-50 ml.

Prendi in considerazione una tabella sull'introduzione di alimenti complementari nella dieta di un bambino di 4 mesi.

Un bambino ha bisogno di 4 mesi?

Il cibo principale di un neonato è il latte materno. Se per qualche motivo è impossibile dargli delle briciole, la miscela adattata diventa l'alimento principale per il bambino. Ma man mano che il bambino cresce, sorgono delle domande quando puoi iniziare a dare al tuo bambino altri alimenti. È possibile iniziare cibi complementari a 4 mesi di età e come farlo nel modo giusto?

Il latte materno è il migliore per il bambino

Il latte della mamma è l'alimento più ottimale per ogni bambino. Il latte materno è un alimento perfettamente bilanciato che varia per ogni madre che allatta a seconda delle esigenze del suo bambino.

Nel latte materno non ci sono solo proteine, carboidrati, vitamine e grassi che qualsiasi miscela adatta può dare al bambino. Contiene inoltre sostanze biologiche speciali per la maturazione dell'intestino, enzimi, ormoni, immunoglobuline e molti altri composti preziosi. Ecco perché vale la pena provare a nutrire il bambino con il latte della mamma per almeno i primi mesi di vita del bambino.

Come capire che un bambino è pronto per l'alimentazione?

Il primo segno della disponibilità del bambino a provare qualcosa di nuovo, ad eccezione del latte, è l'estinzione del riflesso di espulsione. Il bambino non si toglie più la lingua dalla bocca con la lingua.

Altri segni con cui possiamo giudicare la prontezza dell'arachide sono:

  • Aumenta l'attività del bambino.
  • Raddoppiare il peso di un bambino rispetto alla massa con cui è nato il bambino.
  • Grande interesse del bambino per ciò che mangiano gli adulti.
  • Attacchi più frequenti al petto (il bambino ha smesso di mangiare).

Chi dovrebbe essere nutrito già da 4 mesi?

Il bambino dovrebbe iniziare a dare nuovi piatti in tali situazioni:

  • Il bambino ha un'alimentazione artificiale.
  • Il bambino è allattato al seno, ma sua madre non ha abbastanza latte (il bambino non mangia e aumenta di peso).
  • Il bambino si interessa attivamente al cibo per adulti.
  • Il bambino ha anemia, rachitismo o costipazione frequente.

Regole per l'introduzione di alimenti complementari

  1. Un nuovo piatto per il bambino dovrebbe essere offerto all'inizio dell'alimentazione e quindi alimentato con il solito cibo (latte materno o una miscela).
  2. Non puoi dare più tipi di prodotti contemporaneamente, poiché sarà difficile per te determinare la reazione a nuovi piatti. Tutti i prodotti vengono inizialmente introdotti come monocomponente.
  3. Iniziano a provare un nuovo prodotto con una micro dose - un quarto o mezzo cucchiaino. Con tolleranza normale, la dose viene raddoppiata il giorno successivo. Quindi continuano a dare lo stesso prodotto, osservando il comportamento e la salute del bambino, fino a raggiungere le norme di età. Solo dopo questo, puoi dare alle briciole il prodotto successivo, iniziando di nuovo con microdosi.
  4. L'alimentazione dei nutrienti non viene somministrata se il bambino è malato o è prevista una vaccinazione nei prossimi giorni. Se appare una reazione indesiderata sul piatto somministrato, viene immediatamente annullata e il bambino viene mostrato al medico. I campioni di alimenti complementari dovrebbero essere rinnovati quando tutte le manifestazioni di allergie o disturbi digestivi sono passate.
  5. Per rendere gli alimenti complementari più piacevoli e familiari per il bambino, possono essere diluiti con latte materno o una miscela. Renderà anche il prodotto più fluido, il che faciliterà e migliorerà la sua digestione..

Quanto dovrebbe mangiare il bambino?

La quantità totale di cibo che un bambino di quattro mesi deve mangiare al giorno viene calcolata in base al peso del bambino. Il peso corporeo del bambino deve essere diviso per 7. La figura risultante mostrerà la quantità giornaliera di nutrizione necessaria per il bambino. È diviso per il numero di poppate. In media, un bambino di 4 mesi mangia 800-900 ml di cibo al giorno e 140-150 ml per alimentazione.

Quali alimenti possono essere dati a un bambino?

Come primo pasto di alimenti complementari, la maggior parte dei pediatri consiglia di scegliere purè di verdure. Solo i bambini che stanno ingrassando male dovrebbero iniziare a iniettare il porridge a 4 mesi.

Le verdure per il primo test raccomandano zucchine, broccoli o cavolfiori. Per il primo porridge che può essere dato a un bambino piccolo, dovresti scegliere grano saraceno, mais o riso.

Dieta

Un bambino di quattro mesi mangia in media 6 volte al giorno ad intervalli di circa 3,5 ore. Le ore approssimative di alimentazione di un bambino di questa età possono essere:

  • 6: 00-6: 30
  • 9: 30-10: 00
  • 13: 00-13: 30
  • 16: 30-17: 00
  • 20: 00-20: 30
  • 23: 30-00: 00

Alcuni bambini di questa età passano indipendentemente a cinque pasti al giorno, quindi gli intervalli tra le poppate vengono prolungati fino a 4 ore.

Programma alimentare

Un bambino con alimentazione artificiale o un bambino che ha deciso di somministrare cibi complementari prima di sei mesi per una buona ragione, mangia a quattro mesi qualcosa del genere:

Mangiare

Alimenti e piatti

Il latte materno o una miscela adattata

Purea di verdure fino a 100 g

Il latte materno o una miscela adattata

Il latte materno o una miscela adattata

Il latte materno o una miscela adattata

Il latte materno o una miscela adattata

Suggerimenti

Cuocere e dare alle briciole esattamente il purè di patate che mangia in una volta sola. I residui devono essere eliminati. Se dai al tuo bambino pasti pronti, ricorda che una porzione aperta non può essere conservata per più di 24 ore, anche in frigorifero.

Considera le seguenti sfumature:

  • Usa un frullatore o un filtro per preparare i piatti per il bambino, poiché tutto il cibo per il bambino di quattro mesi dovrebbe essere ben tritato e uniforme.
  • Tieni traccia della temperatura del cibo che dai al bambino. Le purè di patate non devono essere fredde, ma non devono essere surriscaldate. Mescolare il piatto in modo uniforme in modo che la sua temperatura sia la stessa.
  • Non forzare il bambino a provare un nuovo piatto, anche se ti sembra molto gustoso e hai trascorso molto tempo a prepararlo. Mettere da parte i campioni per un po 'e poi offrire nuovamente al nuovo cibo nuovo cibo.

Come preparare un menu per un bambino con alimentazione artificiale a 4 mesi: consigli e un tavolo per una settimana

All'età di 4 mesi, il bambino diventa più attivo, la veglia aumenta, il piccolo cerca di imparare sempre più nuovi e interessanti.

I periodi di sonno, al contrario, sono ridotti. Grazie a questi cambiamenti, la dieta del bambino viene adattata. Successivamente, parleremo delle regole dell'alimentazione: caratteristiche del regime, che tipo di piatti sono necessari. Cosa può già essere dato a questa età. E inoltre, un menu approssimativo per il bambino a ore.

Regole di alimentazione

Un bambino cresciuto all'età di 4 mesi ha ancora bisogno della giusta alimentazione, si consiglia di continuare a nutrire il bambino con una formula infantile adattata. Questo è il sostituto migliore, equilibrato e di alta qualità del latte materno, sviluppato secondo tutte le regole, in cui vengono prese in considerazione tutte le più piccole sfumature e la composizione è il più vicino possibile al latte materno.

Modalità

Per i bambini di 4 mesi che ricevono cibo sotto forma di alimentazione artificiale, è necessario osservare rigorosamente il regime, poiché la formula infantile adattata viene assorbita molto più lentamente dal corpo del bambino, a differenza del latte materno, quindi il bambino rimane pieno per molto più tempo.

Inoltre, a partire dal 4 ° mese, ai bambini allattati artificialmente, molti pediatri consigliano di iniziare l'alimentazione.

Come nutrire?

All'età di 4 mesi, il bambino non riesce ancora a sedersi da solo, quindi i genitori appena nati dovrebbero assicurarsi che il bambino si senta a suo agio con il cibo. Nutrire il bambino è solo un cucchiaio. Allo stesso tempo, dovrebbe essere in uno stato reclinato, in modo da non danneggiare la fragile colonna vertebrale. I seggioloni moderni sono dotati di tale funzione, sarà conveniente per il bambino da mangiare e sua madre da nutrire.

Le giovani madri dovrebbero assolutamente fare scorta di attrezzature aggiuntive, cioè è necessario acquistare piatti speciali per il bambino:

  1. un cucchiaio con una pallina di silicone - il bambino non sarà in grado di danneggiare la cavità orale;
  2. bavaglino, per non macchiare i vestiti del bambino;
  3. un piatto su una ventosa - sicuramente non sarà gettato a terra
  4. una tazza che un po 'di agitazione non può rompere,

È da 4 mesi che il bambino inizia attivamente a imparare il mondo che lo circonda. Inoltre, sarà un ottimo esercizio per auto-mangiare.

Un neonato non ha ancora i denti, in tutto o in parte, e il bambino non è in grado di masticare cibi solidi, quindi, per coerenza, gli alimenti destinati al bambino dovrebbero essere liquidi o schiacciati.

Quanto dovrebbe mangiare un bambino di quattro mesi?

All'età di 4 mesi, la norma giornaliera del cibo consumato non supera i 1000 ml. al giorno. Il numero di poppate è di 5-6 volte. In nessun caso puoi superarlo, può essere irto di conseguenze spiacevoli.

Caratteristiche dietetiche

La dieta di un neonato con alimentazione artificiale a quattro mesi aumenta in modo significativo se iniziano a introdurre attivamente alimenti complementari..

Cosa si può dare a questa età?

Il prodotto principale e principale, come prima, rimane una formula per neonati adattata. Inoltre nel menu per un bambino di 4 mesi compaiono nuovi prodotti. Diversi tipi di cereali (cereali senza glutine e senza latte), verdure, puree di frutta e succhi di frutta.

A quali prodotti è consentito accedere?

Sebbene le formule per l'infanzia progettate per nutrire un bambino siano arricchite con molti elementi utili, ma non sono sempre sufficienti per un corpo in crescita. Qui, i prodotti pieni di vitamine e minerali aiuteranno. Per introdurre nella dieta un bambino che si nutre artificialmente, su raccomandazione di un pediatra, al 5 ° mese di vita è permesso:

3 cereali:

Alcune verdure:

  • Schiacciare.
  • Cavolfiore.
  • broccoli.

Frutta:

E ovviamente succhi e composte:

  • succo di mela.
  • Pera.
  • Carota.
  • Composta di frutta secca.

Menu sotto forma di una tabella per ogni giorno della settimana a ore

Se al bambino sono già stati introdotti tutti i prodotti di cui sopra, è possibile attenersi al seguente menu (il tempo può variare di 1-2 ore, in base alla routine quotidiana individuale):

Lunedimartedì
6.00Formula adattata per bambini, 180 mlFormula adattata per bambini, 180 ml
9.00
  • Porridge senza grano saraceno - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
  • Porridge di mais senza latte - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
13.00
  • Purea di verdure “Cavolfiore” - 130g.
  • Miscela adattata - 50-70 ml.
  • Purea di verdure "Zucchine" - 130g.
  • Mix-50-70ml adattato.
17:00
  • Purea di frutta "Mela" -40g.
  • Succo di carota - 50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
  • Purea di frutta "Pera" - 40g.
  • Succo di mela-50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
21:00Miscela adattata-200ml.Mix adattato 2000ml
L'alimentazione notturna è strettamente individuale, su richiesta del bambino.
mercoledìgiovedi
6.00Formula adattata per bambini, 180 mlFormula adattata per bambini, 180 ml
9.00
  • Purea di verdure "Broccoli" -130g.
  • Mix 150 ml adattato.
  • Porridge di riso senza latte - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
13.00
  • Purea di verdure "Zucchine" 130g.
  • Miscela adattata - 50-70 ml.
  • Purea di verdure “Cavolfiore” - 130g.
  • Mix-50-70ml adattato.
17:00
  • Purea di frutta "Prugna" - 130g

  • Succo di pera - 50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
  • Purea di frutta "Prugna" -40g.
  • Succo di mela - 50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
21:00Porridge di riso senza latte - 200g.Miscela adattata-200ml.
L'alimentazione notturna è strettamente individuale, su richiesta del bambino.
VenerdìSabato
6.00Formula adattata per bambini, 180 mlFormula adattata per bambini, 180 ml
9.00
  • Porridge di mais senza latte - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
  • Porridge di riso senza latte - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
13.00
  • Purea di verdure “Cavolfiore” - 130g.
  • Mix-50-70ml adattato.
  • Purea di verdure "Broccoli" -130g.
  • Mix 150 ml adattato.
17:00
  • Purea di frutta "Mela" - 40g.
  • Succo di pera-50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
  • Purea di frutta "Pera" - 130g.
  • Succo di carota - 50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
21:00Mix adattato 2000mlPorridge di riso senza latte - 200g.
L'alimentazione notturna è strettamente individuale, su richiesta del bambino.
Domenica
6.00Formula adattata per bambini, 180 ml
9.00
  • Porridge di mais senza latte - 50g.
  • Mix 150 ml adattato.
13.00
  • Purea di verdure "Zucchine" - 130g.
  • Miscela adattata - 50-70 ml.
17:00
  • Purea di frutta "Mela" -40g.
  • Nettare di pesca - 50 ml.
  • Mix-100 ml adattato.
21:00Miscela adattata-200ml.
L'alimentazione notturna è strettamente individuale, su richiesta del bambino.
contenuto ↑

Suggerimenti per i genitori

All'età di 4-5 mesi, alcuni bambini avvertono una diminuzione dell'appetito. Se il bambino è ancora attivo e non vi è alcuna manifestazione di malattie (diarrea, costipazione, febbre, ecc.), Ciò potrebbe far presagire la comparsa dei denti nel prossimo futuro. Può anche essere un segnale per i genitori che è tempo che il bambino diversifichi la sua dieta abituale. Vale a dire, per introdurre nuovi prodotti nel menu briciole.

Assicurati di osservare il comportamento e il benessere dell'arachide e consultare un pediatra. Il medico ti dirà quale prodotto è necessario per iniziare a nutrire..

Inoltre, non avere fretta di sostituire le verdure o la frutta l'una con l'altra. Ad esempio, se il bambino usa già la salsa di mele e la madre ha deciso di introdurre la pera, quindi invece dei soliti 7 cucchiai di mela, al bambino vengono offerte 1 pera e 6 mele. Il giorno successivo, se non ci sono conseguenze spiacevoli sotto forma di allergie o disturbi delle feci, la norma diventa 2: 5. E, di conseguenza, il terzo giorno 3: 4 e così via fino a quando il frutto non viene completamente sostituito.

In conclusione, si può notare che con l'aiuto dell'alimentazione artificiale il bambino riceverà molti micro e macro elementi utili. I complessi vitaminici contenuti in frutta e verdura avranno anche un effetto eccellente sul corpo in crescita del bambino. Grazie alla sua composizione, i cereali diventeranno un'ulteriore fonte di energia.

Il primo porridge per alimenti complementari da 4 mesi: consigli per pediatri

Per ogni bambino, arriva un periodo in cui diventa necessario introdurre alimenti solidi nella dieta del bambino.

Il porridge per la prima poppata è molto adatto. Ma con quali dovresti iniziare? Quali cereali sono più facili da digerire e più sani? Cosa non dovrebbe essere dato? Capiamo.

Quando e come introdurre il primo richiamo

È necessario introdurre con attenzione nuovi alimenti nel cibo del bambino. Di solito, il pediatra indica l'età in cui il bambino è pronto a mangiare nuovo cibo. Molto spesso, al primo dei nuovi prodotti viene prescritta la purea di bambini, ma se il bambino non sta ingrassando ed è incline alla costipazione dopo l'alimentazione complementare, scelgono il porridge.

Di solito, la purea di verdure viene introdotta per prima nella dieta del bambino in modo che il bambino si abitui al cibo fresco, perché se gli dai gustose passate di frutta, in futuro è improbabile che provi le verdure.

Molti genitori credono che più tardi inizieranno cibi complementari, più facile sarà per il bambino accettare nuovi alimenti, ma questo è tutt'altro che vero. Il corpo di ogni bambino ha bisogno di vitamine e minerali aggiuntivi. Dopotutto, più un bambino cresce, più può e spende molto sforzo per mostrare tutte le sue capacità. Pertanto, non aver paura e preoccupati della prima scarsa assimilazione di nuovo cibo, se fai tutto bene, allora l'introduzione di alimenti complementari farà senza problemi.

Quale porridge da dare per primo

In questa materia, le opinioni delle madri sono diverse: qualcuno preferisce iniziare a dare prima i cereali di propria produzione e qualcuno compra cereali già pronti per l'uso.

Ma i pediatri raccomandano di iniziare alimenti complementari con quelli acquistati, in cui esiste un set completo di sostanze bilanciate e vitamine necessarie per il corpo del bambino. La loro composizione contribuisce ad un migliore assorbimento per l'intestino dei bambini..

Al giorno d'oggi, sugli scaffali dei negozi c'è una vasta selezione di tali prodotti per diverse categorie di età dei bambini.

Per la prima poppata a casa

Alcune persone pensano ancora che il porridge fatto in casa sia molto più salutare, quindi proviamo a dare alcuni consigli su come cucinarlo..
Prima di prepararlo, è necessario selezionare attentamente i grani e sciacquare bene le semole. È meglio bollirlo in acqua e immediatamente prima dell'uso aggiungere 50 grammi di latte per bambini o latte materno in modo che il gusto sia familiare al bambino.

Va tenuto presente che quando si aggiunge la miscela vale la pena osservare altre proporzioni, deve essere diluito con acqua più del solito. Prima della cottura, è possibile macinare le graniglie per ottenere piccoli grani o macinarlo dopo una preparazione con un frullatore.

Non dimenticare il metodo di conservazione del porridge già preparato, perché in appena mezz'ora non sarà adatto al bambino da mangiare. Pertanto, vale la pena dare solo appena preparato.

I tipi più popolari di cereali:

  1. latteria
  2. Senza lattosio
  3. celiaco
  4. Senza glutine
  5. Bambini istantanei
  6. Cucinare i cereali
  7. Bere o liquido
  8. Una miscela di cereali

Di quali cereali hai bisogno per iniziare ad attirare

Per decidere quale sia meglio iniziare ad allattare il tuo bambino, prima di tutto, devi pensare alle sue proprietà che sono esercitate sul corpo..

Ad esempio, il grano saraceno ne contiene molti

  • zinco;
  • ghiandola;
  • così come il rame;
  • magnesio;
  • vitamine B1, B2 e PP

inoltre, non contiene glutine, che può causare allergie nel bambino.

Non abusare del riso, perché contiene una grande quantità di fibre alimentari. E la quantità di elementi utili e vitamine dipende dalla qualità della pulizia dei cereali. Inoltre, è improbabile che il riso bollisca in uno stato che possa nutrire il bambino. Inoltre, con una cottura prolungata, tutte le sostanze utili muoiono ed evaporano. Sarebbe meglio se acquisti il ​​porridge di riso per il primo porridge nel negozio, che è sufficiente per versare acqua bollita.

Ovviamente, la farina d'avena contiene molti nutrienti..

Contiene:

  • rame;
  • zinco;
  • ferro;
  • calcio;
  • magnesio;
  • così come le vitamine B1, B2 e PP;

Inoltre, un alto contenuto di proteine ​​e fibre vegetali.

Un piccolo inconveniente è la grande presenza di grassi, quindi è meglio aggiungere un tale porridge per le prime esche nella dieta dei bambini mobili e prematuri.

Il miglio è assimilato molto peggio degli altri a causa dell'elevato contenuto in esso

  • acidi grassi;
  • carboidrati;
  • cobalto;
  • fibra.

Per quanto riguarda l'orzo perlato e l'orzo, il contenuto di amido in essi è lo stesso della semola, ma la presenza di vitamine e fibre è molto maggiore. Il miglio è dotato di una grande quantità di proteine ​​vegetali.

Quanti mesi e come iniziare a dare

Quindi, per la prima alimentazione, il grano saraceno e il riso, che non contengono glutine e zucchero, sono perfetti. Quindi puoi nutrirti di un po 'di farina d'avena, che fa bene alle ossa, perché è ricca di calcio..

Bene, le miscele di cereali sono meglio usare quando il bambino ha 1 anno. È meglio astenersi dall'introduzione del porridge di mais, perché è considerato vuoto e inutile. Ricorda che devi iniziare con un solo tipo di cereale!

  1. L'introduzione di alimenti complementari di solito inizia già 4-5 mesi se il bambino viene allattato al seno. Con l'alimentazione artificiale, puoi iniziare un po 'prima in circa 3-4 mesi.
  2. Dare a tuo figlio il primo porridge è meglio per colazione, prima che il bambino sia attivo e abbia bisogno di molta energia. Puoi mescolarlo con alimenti già familiari al bambino, ad esempio con una miscela o latte.
  3. Quando hai deciso la scelta per i primi alimenti complementari, dovresti iniziare con solo 1 cucchiaino nei primi 2-3 alimenti complementari, aumentando gradualmente il dosaggio. Durante il periodo di allattamento, vale la pena osservare se il bambino ha un'eruzione allergica. Dopo una settimana di poppata, il bambino dovrebbe già mangiare circa 150 grammi.
  4. Entro 1-2 settimane, al bambino viene data solo una specie, quindi un'altra viene introdotta allo stesso modo.

Ti aiuterà in modo più dettagliato sugli alimenti complementari..

Dopo che il bambino è già abituato ai cereali di un tipo, puoi provare una miscela di cereali anche con l'aggiunta di frutta e altri additivi. Non dimenticare che la dieta del bambino dovrebbe essere nutriente e sana. Nel tempo, il bambino inizierà a capire che il nuovo gusto del cibo non è così spaventoso, ma piuttosto gustoso.

Come introdurre alimenti complementari a 4 mesi con l'alimentazione artificiale

A causa del fatto che il bambino sta crescendo e sviluppando attivamente, è molto importante fornirgli una corretta alimentazione sana nel primo anno di vita. Il latte materno o le miscele per neonati stanno già diventando piccole per un corpo in crescita. È per questo che è necessario introdurre nuovi alimenti nella dieta quotidiana del bambino. Ma come farlo nel modo giusto, per non danneggiare il tuo amato figlio?

La dieta quotidiana del bambino dovrebbe consistere in alimenti che contengano al massimo gli oligoelementi, i minerali e le vitamine necessari. È severamente vietato nutrire il bambino prima di 4 mesi. Solo quando viene raggiunta questa età, il corpo del bambino è in grado di assorbire nuovo cibo. Il bambino ha già formato l'immunità all'interno dell'intestino e gli enzimi digestivi sono maturati.

Come introdurre nuovo cibo

Nutrire un bambino a 4 mesi può essere fatto solo con alimenti a consistenza liquida. A causa del fatto che a questa età, i bambini possono solo succhiare il cibo, è vietato utilizzare cibi solidi nella dieta del bambino.

Regole per l'introduzione di alimenti complementari:

  1. In nessun caso è necessario introdurre immediatamente diversi nuovi prodotti. Se si verifica improvvisamente una reazione allergica, non sarà possibile determinare quale prodotto è stato la reazione.
  2. Devi nutrire esclusivamente prima di nutrire il tuo bambino con latte materno. È necessario iniziare con una piccola quantità e durante la settimana per aumentare le porzioni.
  3. Solo dopo che il bambino si è abituato a un prodotto, puoi iniziare a dare un altro.
  4. I prodotti dovrebbero avere una consistenza morbida in modo che non sia difficile per il bambino deglutire il cibo.
  5. Gli alimenti più spessi possono essere somministrati solo dopo 4 mesi.
  6. È necessario in tenera età insegnare al bambino a mangiare da un cucchiaio.
  7. A causa del fatto che il corpo del bambino ha bisogno di più calorie ogni giorno, è necessario introdurre gradualmente varietà e aumentare le porzioni di cibo.
  8. Se sta allattando, è necessario allattare esclusivamente prima di allattare.
  9. È necessario annotare il prodotto che hai dato al bambino ed essere sicuro di reagire ad esso.
  10. Non è possibile combinare contemporaneamente vaccinazione e alimenti complementari..
  11. Solo quando il bambino è completamente in salute è possibile introdurre una nuova dieta nella sua dieta.
  12. In caso di reazione o complicazione a qualsiasi prodotto, rimuoverlo immediatamente dalla dieta dei bambini e informare il pediatra.

Dove esattamente dovresti iniziare a nutrire

Principalmente gli alimenti per bambini iniziano con puree e succhi di frutta liquidi. In alcuni casi, puoi iniziare a nutrire e schiacciare le verdure, ma dovresti monitorare attentamente il bambino e la sua reazione. Se si osservano feci molli o gonfiore, interrompere la somministrazione di questo prodotto. Succhi di frutta e purea di frutta iniziano a dare con 5 gocce e in una settimana riportano la porzione alla normalità.

Per non provocare allergie nel bambino, dovresti iniziare con succo di mela o purea. Questo frutto non è considerato allergenico. Sono ammessi e consigliati anche il succo di pesca, albicocca, prugna e pera. Quando il bambino è più grande, puoi introdurre altri succhi di frutta nella sua dieta.

In 4,5 mesi puoi passare dai succhi di frutta alle purè di patate degli stessi frutti. Se il corpo delle tue briciole non assorbirà bene la purea di frutta, puoi provare a darle una verdura.

La norma per nutrire un bambino con succhi e purè di patate è calcolata nel modo seguente: l'età del bambino in mesi dovrebbe essere moltiplicata per 10. Il numero è calcolato in milligrammi.

Se stai nutrendo in estate, allora è del tutto possibile dare al tuo bambino un assaggio di bacche e frutta fresche. La cosa principale è che sono ecologici e ben lavati. Per preparare le purè di patate a casa non avrai bisogno di molti sforzi. Puoi semplicemente usare una grattugia o uno spremiagrumi. Se stai nutrendo in inverno, devi usare solo succhi di frutta dal produttore.

Se stai allattando il tuo bambino, puoi nutrire il grano saraceno e il porridge di riso. Bollire a casa hanno bisogno solo sull'acqua. È possibile acquistare cereali in scatola per bambini pronti. Se il latte materno viene aggiunto al porridge, sarà assorbito molto meglio dal ventricolo del bambino. Più vecchio è il tuo bambino, più varia la sua dieta. Inizia a dargli orzo, semola, grano, mais e altri tipi di cereali. La cosa principale è che la consistenza del porridge è morbida.

Nutrizione a 4 mesi con alimentazione artificiale

I pediatri insistono che inizi a nutrire per i bambini che sono alimentati artificialmente, non prima di 4 mesi. Se il bambino ha patologie, il pediatra può consigliare di iniziare a nutrire il bambino a 6 mesi.

Quando il tuo bambino mangia solo miscele, potrebbe esserci qualche difficoltà nella somministrazione della prima poppata..

I genitori inesperti hanno molte domande diverse su questo. Quando il bambino viene allattato al seno, è necessario iniziare cibi complementari con cereali. Le semole per i cereali per bambini possono essere qualsiasi (grano, grano saraceno, mais). Dopo qualche tempo, inizierai a determinare quale tipo di porridge piace di più a tuo figlio.

Oltre ai cereali, le tue briciole possono iniziare a essere schiacciate da una varietà di frutta e verdura (pera, mela, zucca, zucchine e molti altri).

Quando si allatta artificialmente, è necessario iniziare a nutrire il bambino in piccole porzioni. È necessario iniziare con un cucchiaino da tè, quindi, se non si verificano reazioni allergiche, aumentare gradualmente la quantità di cibo. Non è consigliabile introdurre un nuovo prodotto nella dieta delle briciole prima di 15 giorni dopo il primo.

Come introdurre alimenti complementari da 4 mesi? I nuovi prodotti devono essere somministrati al bambino solo prima di dargli da mangiare il latte, ma in nessun caso dopo la poppata. Se aumenti il ​​tasso di alimenti complementari, dovresti ridurre il tasso di alimenti per lattanti. Questo per garantire che il bambino non mangi troppo.

Dopo una settimana, un pasto del bambino sarà completamente sostituito da alimenti complementari. La velocità di alimentazione dovrebbe essere di 150 grammi. Dopo tre settimane, un'altra alimentazione completa sarà sostituita da un altro tipo di alimentazione. Quindi, quando il bambino ha quasi 7 mesi, sostituirai completamente due poppate con alimenti complementari. Sarà meglio se sono al mattino e alla sera.

Quando il bambino ha 8 mesi, i medici possono introdurre prodotti a base di latte fermentato nella sua dieta quotidiana. Sarà meglio se questi prodotti sono fabbricati da impianti industriali. Ogni madre, in base al prodotto che preferisce il suo bambino, sceglie se stessa cosa nutrire esattamente suo figlio. È molto facile determinare se a un bambino piace o meno un prodotto dalla sua reazione..

Per aiutare la giovane madre a scegliere il cibo per suo figlio, forniremo una tabella di seguito.

Integratori alimentari artificiali - tabella:

Prodotto gDa quanti mesi4cinque678nove9-12
Purea di verdureC 4.5 - 5-10 - 100150150170180200
Porridge di latteC 5,5 - 6--50-100150150180200
Purea di carneC 7---5 - 305050 - 6060 - 70
LatticiniC 7.5 - 8----200200400-600
Pane integraleC 7--3 - 5cinquecinquecinquedieci
Biscotti, crackerC 6--33-5cinquecinque10-15
Olio vegetaleC 4.5 - 5-1-333cinquecinque6
BurroC 5-1quattordici44cinque6

Questa tabella può essere utilizzata come suggerimento sia per le madri che allattano che per quelle i cui bambini vengono allattati al seno.

I pediatri, dopo aver condotto numerosi studi, hanno scoperto che durante l'allattamento, il bambino non può essere alimentato con altri tipi di cibo fino a quando non ha i denti artigliati. Se il tuo bambino non ha anomalie patologiche e gli dai da mangiare con latte artificiale, e non al seno, sono necessari altri alimenti a partire da 4 mesi. È a questa età che tuo figlio ha bisogno di una grande quantità di nutrienti, perché sta rapidamente ingrassando.

Dove iniziare a nutrire il tuo bambino

Purea di frutta o verdura, succo diluito con acqua bollita e porridge tritato possono essere liberamente combinati in un giorno, ma in diversi pasti con il tuo bambino.

  1. Porta gli alimenti necessariamente complementari allo stato di purea. Ciò è necessario a causa del fatto che il cibo solido non può essere digerito dal ventricolo e non ci sono ancora denti.
  2. Se il bambino è predisposto alle reazioni allergiche, i succhi di frutta e bacche devono essere lasciati in un secondo momento, ma per ora dovrebbero essere somministrati solo purea e cereali.
  3. Assicurati di monitorare le condizioni della seggiolone. Ciò riguarda principalmente le puree e i succhi di frutta..
  4. Quando la purea di un componente viene completamente assorbita dal corpo del tuo bambino, inizia a cucinarla da due o più ingredienti.
  5. Per maggiori vitamine del corpo del bambino, prepara il succo del tuo bambino da zucca e carote. Assicurati di diluirlo con acqua in un rapporto di 1: 2.

Come cucinare i rifiuti per le briciole

Le verdure che intendi utilizzare per preparare cibi complementari devono essere accuratamente lavate e abbassate in un contenitore di acqua bollente. Devi cucinarli fino a quando l'acqua non è completamente evaporata. Ci vorranno circa 20 minuti. Dopo la cottura, preparare una miscela omogenea di verdure con un frullatore. Nella purea risultante è necessario aggiungere alcune gocce della miscela di latte diluito. Zucchero e sale non devono essere aggiunti. Si trovano in quantità sufficienti nelle verdure..

  1. È necessario utilizzare solo una grattugia a mano in plastica quando si prepara il succo per il bambino. Ciò contribuirà a mantenere la vitamina C. Se si utilizza una grattugia di metallo, scomparirà.
  2. Quando inizi ad aggiungere cereali alla dieta delle briciole, scegli solo quelli che non contengono glutine: riso e grano saraceno. Questo ti aiuterà a evitare i crampi e le coliche nel ventricolo del tuo bambino. Dopo è già possibile introdurre gradualmente mais, grano e farina d'avena.
  3. Prima di iniziare a cucinare il porridge, è necessario macinarlo a uno stato di farina e solo dopo inviare per 30 minuti a un fuoco minimo. Affinché il tuo porridge non si bruci, deve essere costantemente miscelato con un cucchiaio di legno.
  4. Se hai intenzione di acquistare alimenti per l'infanzia nei negozi, assicurati di guardare il produttore, la data di scadenza e l'età in cui puoi mangiare questo cibo.
  5. Dopo 20 giorni di assunzione di nuovi alimenti, è possibile sostituirne completamente uno alimentando la miscela con alimenti complementari.

Come presentare correttamente la prima esca

Informazione Generale

La domanda su come viene introdotta la prima poppata al bambino in un determinato periodo è molto importante per ogni madre. Le informazioni su come avviene l'introduzione della prima poppata del bambino sono molto diverse. Inoltre, le informazioni su Internet sono sostanzialmente diverse da quelle di cui parlano gli anziani..

Ma non importa quante raccomandazioni riceve una giovane madre, è importante che la prima poppata del bambino sia introdotta nel modo più corretto possibile. Ecco perché devi familiarizzare con quei consigli che ti consentono di ottenere risposte alle domande più importanti. Ad esempio, a quale età puoi dare acqua a un bambino, quanti mesi puoi dare la ricotta e simili.

Ogni madre ha bisogno di familiarizzare con queste informazioni in dettaglio in modo da poter fornire al bambino l'alimentazione, che verrà introdotta correttamente. Questo, a sua volta, garantirà che sia il bambino allattato al seno che il bambino artificiale avranno il giusto sistema digestivo.

Le prime esche per l'allattamento al seno, regole generali

Le giovani madri hanno sempre molte domande su come somministrare l'alimentazione supplementare, se deve essere somministrata acqua, ecc. Prima di tutto, è importante considerare che con l'allattamento al seno completo, cioè se la madre mantiene il programma di alimentazione, il bambino sta attivamente crescendo prima di sei mesi il bambino non ha bisogno.

A volte le madri, credendo che il bambino non stia assumendo abbastanza latte materno, iniziano a nutrirsi con la miscela. Tuttavia, la maggior parte dei pediatri, incluso Komarovsky, ritiene che non sia necessario nutrire i bambini ben sviluppati. Quando dare la miscela in aggiunta e se dovrebbe essere fatto, è meglio chiedere al pediatra.

Come praticare l'introduzione di un nuovo prodotto, ogni madre aiuterà a comprendere la tabella o lo schema dell'introduzione di alimenti complementari durante l'allattamento. Questa tabella descrive chiaramente quando introdurre alimenti complementari per l'allattamento al seno per mesi e quali alimenti dovrebbero essere somministrati in un momento specifico.

Tuttavia, l'inizio del processo di introduzione di alimenti complementari solleva molte domande su come e quando iniziare a dare a un bambino un prodotto specifico. Ad esempio, il cavolfiore o il porridge di mais sono il prodotto "giusto" per iniziare l'alimentazione, è possibile dare prugne secche a un bambino di sei mesi, quando dare acqua a un neonato, ecc..

Idealmente, ogni madre non dovrebbe solo studiare letteratura, ma anche consultare regolarmente un pediatra. È lui che risponderà chiaramente alle domande sulla possibilità di avere la zucca per l'epatite B, se è possibile per i broccoli, ecc. E regolerà anche lo schema di alimentazione che si intende praticare..

Quando introdurre alimenti complementari per i bambini?

Ci sono molti consigli su quando iniziare ad allattare un bambino. E se credi all'esperienza delle nonne, l'inizio dell'alimentazione dovrebbe essere effettuato il prima possibile.

Tuttavia, tutte le domande che infastidiscono la giovane madre su quanti mesi puoi nutrire il tuo bambino e su cosa vale la pena iniziare a dargli da mangiare, devi prima chiedere al medico dei bambini.

In effetti, negli ultimi anni, l'approccio a quanto iniziare a nutrire un bambino, dove iniziare meglio, è cambiato in modo significativo. E se le nonne moderne per la maggior parte sono davvero dell'opinione che, per esempio, il porridge per i bambini di tre mesi o la ricotta per un bambino di 4 mesi, questo è normale, allora i medici credono diversamente.

Tutti gli studi scientifici condotti da scienziati e medici moderni confermano che la risposta alla domanda su quale età può essere nutrita un bambino è la seguente: se si pratica solo l'allattamento al seno, allora un bambino dovrebbe essere nutrito non prima di 6 mesi. Esistono raccomandazioni simili riguardo a quanti mesi puoi nutrire un bambino che sta crescendo con un'alimentazione artificiale: a questi bambini vengono dati alimenti complementari un mese prima, ma è anche accettabile iniziare a conoscere il cibo "adulto" da 6 mesi.

È molto importante considerare tutte le sfumature: cosa, quando, quanto dare al bambino. Se l'età del bambino è prossima ai sei mesi, dovresti porre al medico tutte le domande pertinenti: quando dare il tuorlo, introdurre le patate. È altrettanto importante sapere quando introdurre la carne nel cibo del bambino e con quale carne iniziare. Al fine di condurre correttamente il processo di introduzione di alimenti complementari e apprendere tutto sulle sue caratteristiche, i genitori sono anche incoraggiati a studiare letteratura moderna speciale.

Perché l'esca non dovrebbe essere somministrata prima?

I genitori che vogliono prendere in considerazione tutte le regole importanti per l'alimentazione, dovrebbero capire che per i bambini di età inferiore ai 6 mesi qualsiasi alimento diverso dal latte materno o dalla formula artificiale non è solo non salutare, ma dannoso.

L'introduzione dell'alimentazione infantile non viene effettuata prima, poiché il bambino non ha gli enzimi necessari per digerire nuovi tipi di alimenti fino a sei mesi. Pertanto, se le regole vengono violate e il bambino riceve determinati alimenti prima (anche se si tratta di zucca o altri alimenti “leggeri”), non verrà assorbito e non porterà benefici al corpo. E se il cibo non verrà digerito, allora un carico grave sul corpo è inevitabile e anche piccole quantità di cibo creeranno un carico. Ecco perché la procedura per l'introduzione di alimenti complementari secondo Komarovsky, nonché sulle raccomandazioni di altri specialisti, prevede una certa sequenza di introduzione di verdure e altri prodotti.

Quando e come iniziare correttamente dipende da cosa mangia il bambino. La prima alimentazione complementare durante l'alimentazione artificiale viene introdotta un po 'prima a causa del fatto che i sistemi enzimatici in questi bambini maturano un po' prima. Esiste una tabella speciale per l'introduzione di alimenti complementari durante l'alimentazione artificiale, che può facilitare significativamente l'introduzione di nuovi alimenti. Tuttavia, ci sono alcune raccomandazioni generali non solo su quando iniziare, ma anche su come inserirlo correttamente: il regime di somministrazione prevede che ogni nuovo alimento venga iniziato a essere somministrato a un bambino in una quantità di 5 g al giorno. A poco a poco, il volume del cibo aumenta, di norma, ogni giorno, per una settimana e, di conseguenza, viene portato a 100 o 150 g.

Tuttavia, si consiglia di consultare il proprio medico a che età esattamente per introdurre nuovi alimenti e quando introdurre questo o quel prodotto con l'alimentazione artificiale.

Si consiglia di introdurre alimenti complementari con alimentazione mista, nonché con alimentazione artificiale - da circa cinque mesi. L'introduzione corretta con l'alimentazione mista prevede che inizialmente al bambino venga somministrato uno dei tipi di verdure e per 1-2 settimane ogni giorno aumenti il ​​numero di grammi di cibo supplementare.

C'è una tabella di alimentazione speciale per i bambini allattati al seno, allattati al seno o misti. Si suppone che abbia uno schema speciale per l'introduzione di alimenti complementari, ci sono informazioni su dove iniziare, ecc. Schemi simili su come viene introdotta l'integrazione sono suggeriti dal Dr. Komarovsky e altri specialisti..

Lettino da allattamento per bambini su seno e allattamento artificiale

Età (mesi)Prodotti
6Broccoli, cavolfiori, carote, zucchine, zucca.
7Porridge: mais, riso, grano saraceno. Il porridge deve essere privo di latticini.
8Carne: coniglio, tacchino, pollo, vitello, agnello. Patate, tuorlo.
noveProdotti a base di latte acido: ricotta, kefir.
dieciFrutta: prugne, pere, mele.

La moderna tabella dell'introduzione di alimenti complementari da parte dell'OMS (per età del bambino)

Età del bambino678novedieciundici12
Purea di fruttaCompilato da: Marina Stepanyuk - farmacista, giornalista medica Specialità: farmacista altro

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Sì, e ho appena iniziato con broccoli e zucchine. A Heinz piaceva di più, sebbene ne provassero di diversi. Più simile al naturale, sia nella composizione che nel gusto)))

Prima di fornire informazioni alle masse, è necessario verificarne la pertinenza e i risultati di recenti studi nel campo della pediatria. Che tuorlo. In precedenza, veniva anche fornito olio di pesce. Il tuorlo era l'unica fonte di vitamina D. Al fine di evitare lo sviluppo del rachitismo, nonostante il rischio di una reazione allergica, è stato introdotto il tuorlo. Al giorno d'oggi, la vitamina D è disponibile e quasi ogni mamma ha uno smartphone con l'app Meteo, dove è possibile monitorare l'indice UV.

Fino a 4 mesi non abbiamo pensato agli alimenti complementari, abbiamo fatto artificiale) Stavamo usando una madre israeliana e in seguito ci ha consigliato di pensare agli alimenti complementari, hanno porridge e purè di patate. Quindi alla fine di sei mesi abbiamo conosciuto la purea di mele, il riso e il porridge di mais)) Ci hanno parlato anche della composta, ci hanno dato un'ottima ricetta, quindi a volte impastano il porridge sulla composta - non puoi strappare via il bambino. Da 10 mesi abbiamo già testato 6 diversi tipi di cereali, soprattutto adoriamo la farina d'avena con frutta e una miscela di cereali)) Consiglio a tutti di mangiare questa azienda, sono sicuro della qualità lì! Se in estate puoi cucinare tu stesso le purè di patate, in inverno tutti i frutti OGM sono solidi e ci fidiamo della parolaccia) Controllato! Noi raccomandiamo!

Leggi Gravidanza Pianificazione