La 36a settimana di gravidanza è un periodo di preparazione attiva per mamma e bambino per il prossimo incontro. Il bambino si muove attivamente, mostra gioia o insoddisfazione per forti shock. In questo momento, compaiono i precursori del parto - quindi il corpo prepara la donna incinta per la fase più critica dell'intero periodo di gravidanza. Diremo in modo più dettagliato cosa succede alla 36a settimana con due organismi interconnessi: una madre e un bambino.

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi di trattamento descritti in esso senza prima consultare un medico.

36a settimana di gravidanza: sviluppo fetale

36 settimane di gravidanza sono un periodo in cui il bambino è fisiologicamente pronto per la nascita, ma esistono ancora minacce alla sua fragile vita. Pertanto, la natura saggia ha lasciato un piccolo margine di tempo in modo che il bambino possa finalmente diventare più forte e mobilitare tutti i sistemi di supporto vitale.

Che aspetto ha il feto a 36 settimane e cosa gli succede? Parliamo di tutto in ordine:

  • Dimensioni del bambino.

In questa fase della gravidanza, i bambini sono già completamente formati fisicamente. Il resto del tempo prima del parto, aumentano attivamente di peso e si muovono, rafforzando i muscoli.

Alla 36a settimana, il peso del feto è in media da 2 kg 500 ga 2 kg 750 g con una lunghezza di 45-46 cm. Tali parametri sono considerati normali, ma possono variare. Dipende dalla predisposizione genetica e dalla crescita della mamma.

Di solito nelle persone di bassa statura fino a 155-165 cm, il feto durante questo periodo guadagna fino a 2 kg e ha una lunghezza di 40-42 cm. Se i genitori sono grandi, il peso del bambino a 36 settimane supererà i 2,5 kg.

Le donne che visitano un medico in tempo e regolarmente e fanno un'ecografia non dovrebbero preoccuparsi se il bambino non ottiene un po 'o è in sovrappeso. Tuttavia, al fine di non nutrire il bambino nell'ultimo mese, complicando in tal modo il processo del parto, controllare la nutrizione.

Il bambino è già completamente formato: i suoi occhi sono delimitati da ciglia, gli archi delle sopracciglia sono disegnati e c'è anche una lanugine in questo posto, alcuni hanno ancora una testa calva chic con un pizzico di capelli, mentre altri hanno un magnifico pelo, le dita hanno già unghie che crescono rapidamente.

La pelle del bambino è liscia ed elastica. Affronta già bene la funzione principale: la protezione degli organi interni. I muscoli sono abbastanza sviluppati. Pertanto, il bambino ordina facilmente le gambe e le braccia, fa capriole nell'addome.

  • Lo sviluppo del sistema nervoso, la manifestazione di riflessi.

Il sistema nervoso si forma e si attiva. Il bambino sente i suoni e risponde attivamente alle voci: o si calma, quindi si muove attivamente, il battito cardiaco raggiunge 140 battiti al minuto. Distingue il gusto del cibo che mangia sua madre. Può piacerle o no.

Il bambino sa già come singhiozzare. Pertanto, alcune madri possono sentire e osservare come lo stomaco inizia a rimbalzare in modo casuale. Se questo è un segnale di fame, allora il bambino deve essere nutrito immediatamente.

A 36 settimane, il feto aveva già dominato completamente la funzione di suzione. Su alcuni ultrasuoni, i genitori possono vedere come il loro bambino sta attivamente succhiando un dito.

  • Funzione motoria.

A questo punto, il bambino è già cresciuto e maturato così tanto che le madri hanno l'impressione di avere un Alieno attaccato a loro e sta esplorando attivamente lo spazio intorno a lui. La mamma già non solo sente le sue braccia, spalle e talloni, ma può anche accarezzarlo dall'esterno dell'addome. Il bambino ha imparato a controllare gambe e braccia, sa rotolare e cadere.

Le donne incinte durante questo periodo preferiscono stare in piedi o camminare, perché non appena si siedono o si sdraiano, il bambino darà forti shock per far loro sapere che non è a suo agio. Ciò crea alcune difficoltà per le donne in gravidanza con l'organizzazione del sonno e del riposo..

  • Posizione fetale.

In questo momento, il bambino prende la posizione necessaria per il normale processo di nascita: viene capovolto e riposa sulla parte pubica del bacino. Nell'addome superiore, la mamma sente le sue gambe. I medici sono preoccupati per una presentazione diversa, quindi i dottori manterranno questo punto fino alla nascita.

È impossibile cambiare la posizione del bambino dall'esterno. Se a 36 settimane preferisce sedersi sul papa e non si capovolge, non scoraggiarti. Tale svolta può verificarsi durante il travaglio.

Una gravidanza di 36 settimane è un trampolino di lancio che porta il bambino alla nascita. Questo è il momento di ingrassare, rafforzare il corpo, sviluppare gli organi necessari per una vita indipendente, principalmente i polmoni.

36a settimana di gravidanza: sentimenti della futura mamma e cambiamenti nel suo corpo

Per le donne, la 36a settimana, come per un astronauta, è un conto alla rovescia prima del lancio. In questo momento, molte donne in gravidanza si preoccupano del parto, diventano lunatiche e nervose, a volte piangono. I parenti devono essere pazienti, perché le donne incinte in questo periodo sono difficili fisicamente, emotivamente e psicologicamente.

Cosa succede alle donne incinte alla settimana 36:

La 36a settimana di gravidanza non è solo i movimenti del bambino, ma interi festival di danza. Il bambino è molto attivo, quindi le madri sentono forti shock, sentono come il bambino gira. Succede che la sua gamba o impugnatura poggia contro le costole, causando dolore.

Una delle difficoltà fisiche di questo periodo è la scelta della posizione per dormire. È difficile mentire sulla schiena e al bambino non sempre piace stare dalla sua parte. I medici raccomandano di posizionare un cuscino sotto la pancia in tali situazioni. Quindi crea conforto per te e il bambino, inizia a dormire a sufficienza.

  • Condizioni fisiche generali.

Poiché il feto è già cresciuto in modo significativo e ha guadagnato peso (a questo punto, molte madri stanno aumentando fino a 10 kg - questo è considerato la norma), quindi il carico sulle gambe aumenta. Una donna non può più camminare o stare in piedi. Deve riposare più spesso. La necessità di dormire è in aumento: in questo modo il corpo immagazzina energia per una svolta nel parto.

Anche il seno allargato crea problemi: dolori doloranti, aumento della sensibilità, alcuni capezzoli possono apparire latte.

  • Gonfiore delle estremità.

Se il gonfiore a 36 settimane appare a causa delle gambe lunghe della donna incinta, non preoccuparti. Se il gonfiore è permanente, allora c'è un problema con i reni, può sviluppare gestosi. Solo un medico può decidere..

Scarico a 36 settimane di gestazione con un normale corso di colore giallo chiaro e una consistenza viscosa. Il loro numero è in aumento. Se diventano rosa, diventano più spessi e più abbondanti, allora la nascita sta per iniziare. Scarico di formaggio o purulento: un'occasione per consultare un medico per un aiuto.

  • Dolore specifico.

Oltre al dolore nella parte bassa della schiena, nelle gambe, nell'addome inferiore, una donna alla 36a settimana può provare dolore alle articolazioni o alla parte pubica. Questi sintomi richiedono un trattamento immediato..

A causa della crescente pressione del bambino sulle ossa del bacino, le ossa pubiche iniziano a divergere sulle cuciture. Ciò rappresenta una minaccia per la futura mamma: è probabile che dopo il parto dovrà trascorrere molto tempo in posizione supina per ripristinare l'integrità delle ossa. Altrimenti, semplicemente non sarà in grado di camminare.

Lo stesso vale per le articolazioni. Nel processo di trasporto di un bambino, le donne perdono intensamente calcio. Ciò si traduce non solo nella distruzione di denti e ossa fragili, ma anche in una diminuzione del fluido nei sacchi articolari. Per questo motivo, le articolazioni si sfregano l'una contro l'altra, causando infiammazione.

I medici in questi casi prescrivono calcio, ma il dosaggio e la combinazione per le donne in gravidanza sono selezionati individualmente. Pertanto, non sperimentare te stesso, seguire le raccomandazioni del medico.

  • Placenta.

A 36 settimane, la placenta ha un secondo grado di maturità. È ancora abbastanza attiva da fornire ossigeno alla bambina. Ma in alcuni casi, già in questa fase, i ginecologi accertano il rapido invecchiamento della placenta. Ciò minaccia la nascita prematura o la mancanza di ossigeno, a causa della quale il feto presenterà anomalie dello sviluppo intrauterino.

Se hai una diagnosi concomitante, non farti prendere dal panico. Le funzioni della placenta saranno supportate con l'aiuto di farmaci speciali che miglioreranno la circolazione sanguigna. Sarà in grado di sopravvivere al periodo necessario al bambino per rafforzare il corpo.

Nell'utero, il bambino vive in una vescica fetale piena di liquido. Grazie a lei, i nutrienti e l'ossigeno lo raggiungono. Se il volume di queste acque è inferiore a 1,5 l, la madre verrà ricoverata in ospedale prima del parto e manterrà la salute fetale dal punto di vista medico (rendono incinta la contagocce).

Per monitorare lo stato di salute, una donna alla 36a settimana di gravidanza deve sottoporsi a un esame obbligatorio da un ginecologo. It:

  • fa un'ecografia (valutato le condizioni della placenta, lo sviluppo del feto, la sua posizione, la quantità di liquido amniotico);
  • fornisce un'analisi generale delle urine (controllo delle proteine) e del sangue (emoglobina);
  • viene prelevato uno striscio dalla vagina (controllo della microflora);
  • dona sangue per HIV e malattie a trasmissione sessuale;
  • sottoposti a dopplerografia (mostra l'apporto di ossigeno e sostanze nutritive al bambino).

Nelle ultime settimane di gravidanza, la donna è in forte tensione, ascolta costantemente se stessa e attende l'inizio del parto. Durante questo periodo, cerca di distrarti dai pensieri sull'evento imminente, rilassati, dormi abbastanza, mangia normalmente. Tuttavia, non perdere il controllo del tuo corpo. In caso di sintomi inattesi o spiacevoli, informi i medici e tenga pronto il caso di consegna..

36 settimane di gravidanza: parto, precursori del parto, raccomandazioni

Il parto a 36 settimane è comune. Sono considerati prematuri, ma ciò non significa che il bambino sarà inferiore o non vitale.

Considera questa domanda in dettaglio:

  • Precursori del parto.

Il corpo in gravidanza è già all'inizio, quindi si sta attivamente preparando per lo scatto futuro. Alla 36a settimana, le donne ricevono i primi segnali di travaglio. Spesso si tratta di segnali di allenamento per mobilitare e preparare la mamma alla nascita imminente. Ecco le sensazioni fisiche legate ai precursori del parto:

  1. Pancia "Stone". L'utero affonda e diventa più pesante: una parte significativa del liquido amniotico lascia, aumenta la pressione del corpo del bambino sulle pareti dell'utero. L'utero stesso è in buona forma..
  2. Dolori lombari.
  3. Contrazioni. Periodicamente, le donne in gravidanza avvertono contrazioni uterine. Se sono indolori, questa è la fase di allenamento. Se senti dolore che rotola in onde dalla parte bassa della schiena all'addome inferiore, allora questi sono veri combattimenti. Differiscono in forza, frequenza e regolarità. Con ogni ora, la durata del dolore aumenta e il tempo tra questi periodi è ridotto.
  4. Scarico di sughero Un giorno o due prima dell'inizio delle contrazioni, possono apparire secrezioni specifiche: spesse, viscose, rosate o marroni. Questo è un tappo che ha bloccato il canale del parto.
  5. Rottura di una borsa amniotica o scarico di acqua. Se il liquido della vagina appare involontariamente, allora la nascita sta per iniziare. Pertanto, l'acqua inizia a fuoriuscire dal liquido amniotico. Senza di lei, il bambino non sarà in grado di vivere. Pertanto, se l'acqua lascia, ma non ci sono contrazioni, vai in ospedale. I medici potrebbero dover stimolare il travaglio.

In caso di contrazioni false, prova a calmarti, fai una doccia calda. Se il dolore proviene dalla parte bassa della schiena e aumenta ogni ora, quindi preparare una valigia per l'ospedale.

  • Consegna a 36 settimane.

Se c'è una gravidanza di 36 settimane, il parto è del tutto possibile, ma sono di natura prematura. Il motivo dell'inizio del lavoro può essere:

  1. Fatica.
  2. Sforzo fisico (sollevamento di pesi in gravidanza, lavoro in pendenza).
  3. Malattia infettiva acuta.
  4. Esame ginecologico.

Se ci sono dolori crampi nella parte inferiore dell'addome, irradiati nella parte bassa della schiena, nausea, non farti prendere dal panico. Chiama un team di medici e attendi il loro arrivo per bere due compresse antispasmodiche. In un istituto medico con contagocce e iniezioni, il travaglio verrà interrotto. La mamma dovrà trascorrere del tempo a letto prima della consegna secondo il piano.

Tuttavia, se il parto ha acquisito slancio, non scoraggiarti. Il bambino è pronto per la nascita. Se non ci sono problemi nello sviluppo, il bambino verrà trasmesso alla madre immediatamente dopo la nascita e una valutazione delle sue condizioni. Il suo calore, il latte e le cure aiuteranno il bambino ad adattarsi rapidamente alle nuove condizioni di vita. Se il neonato ha problemi respiratori, dovrà trascorrere un po 'di tempo in rianimazione pediatrica.

La 36a settimana di gravidanza è un periodo difficile per una donna e un feto. Si stanno attivamente preparando per il parto. Il bambino diventa più forte di giorno in giorno e la futura mamma, stanca della gravidanza, del peso corporeo, delle difficoltà di movimento e del sonno, sta aspettando il momento in cui vede finalmente il capolavoro che ha attentamente nutrito e nutrito per 9 mesi.

Una corretta alimentazione, passeggiate, visite regolari dal medico, attenzione alle tue condizioni - la garanzia che la nascita avrà luogo al momento designato e senza complicazioni.

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

36 settimane di gravidanza

Alla 36a settimana di gravidanza, la maggior parte delle donne è già stanca della propria posizione: è difficile per loro muoversi, è scomodo chinarsi, dormire ed eseguire varie attività quotidiane.

Nelle ultime settimane di gestazione, una futura donna in travaglio dovrebbe acquisire forza, mantenere un atteggiamento positivo e buon umore. Per questo è importante non lavorare troppo e riposare di più. Se per una donna incinta è difficile scegliere una posizione di riposo comoda o soffre di insonnia, prima di andare a letto è necessario ventilare la stanza, prendere sedativi leggeri (solo come prescritto dal ginecologo), camminare la sera in aria e non mangiare troppo di notte. Il compito principale in questo momento è quello di rimanere calmi, riposare e sintonizzarsi durante il parto..

Cosa succede alla mamma a 36 settimane di gestazione

Normalmente, la futura mamma dovrebbe aggiungere 10-12 kg. La dimensione dell'addome raggiunge i volumi massimi. Il liquido amniotico diminuisce gradualmente. La cervice continua a prepararsi per il parto. È accorciato e ammorbidito, i legamenti sono allungati, le ossa pelviche divergono gradualmente.

Rimane sempre meno tempo prima del parto e per molte donne la paura viene sostituita dal desiderio di incontrare il bambino e tornare alla sua forma precedente. In questo momento è importante prepararsi per la nascita imminente: scegliere un'istituzione, raccogliere le cose necessarie.

Sullo sfondo di un utero in crescita, aumenta il numero di minzione quotidiana e movimenti intestinali, la respirazione è complicata, sono possibili nausea e disturbi delle feci. Tutte le condizioni elencate sono considerate normali..

Il numero di movimenti del bambino entro la fine della gestazione diminuisce gradualmente. Diventano meno intensi, ma più palpabili..

A 36 settimane di gestazione, le future donne in travaglio possono provare dolore e gonfiore delle gambe, mal di testa, bruciore di stomaco, costipazione ed emorroidi. Il gonfiore delle estremità è provocato da una violazione del flusso sanguigno dovuta alla compressione delle vene pelviche da un utero allargato. Di norma, questa condizione è considerata normale. Se si osservano pressione instabile, vertigini e altri sintomi patologici con gonfiore, è necessario consultare un medico. Sintomi come le vene varicose, le smagliature sulla pelle, i crampi e la pesantezza nella parte bassa della schiena persistono.

Cosa succede al bambino a 36 settimane di gestazione

Il frutto raggiunge dimensioni considerevoli. Il suo peso in questo periodo è di 2500-2700 grammi. Per adattarsi alla cavità uterina, il bambino è costretto ad abbassare il mento, incrociare le braccia sul petto e tirare le gambe allo stomaco. Lo sviluppo dei centri nervosi cerebrali è quasi completo. I sistemi endocrino, nervoso e immunitario continuano a migliorare.

Il fegato accumula ferro, progettato per fornire la funzione ematopoietica durante il primo anno di vita di un bambino. I polmoni producono tensioattivo - una sostanza necessaria per la respirazione indipendente del bambino.

In precedenza, i seni del feto erano coperti da tappi mucosi. Ora, quando l'ossigeno entra attraverso il cordone ombelicale, il bambino impara a respirare attraverso il naso, inspirando ed espirando liquido amniotico.

Versetti ritmici e melodie familiari possono causare attività motoria in un bambino. Ciò indica che il bambino è in grado non solo di ascoltare, ma anche di ricordare i suoni circostanti. Le abilità di succhiare e deglutire sono migliorate. Invece del petto della madre, il bambino usa il proprio dito.

Sentimenti di una futura donna in travaglio a 36 settimane di gestazione

Alle normali secrezioni (normalmente dovrebbero essere trasparenti o bianche) a 36 settimane di gestazione, è possibile aggiungere impurità di muco. Questa è la parte della mucosa del sughero che protegge il collo uterino dagli agenti patogeni. Un fenomeno simile indica che il lavoro avverrà tra poche settimane.

Il torace diventa sensibile e leggermente allargato. Periodicamente, il colostro viene secreto dalle ghiandole mammarie. Spesso non è consigliabile massaggiare il torace e spremere il colostro, questo può provocare contrazioni uterine e l'inizio del travaglio. Devi anche scegliere un reggiseno comodo. Dovrebbe adattarsi saldamente al petto, ma non schiacciarlo.

Alcune donne in gravidanza avvertono un aumento del nervosismo causato dalla paura del parto, dall'insonnia e dall'affaticamento cronico. Una donna diventa confusa e distratta, la sua concentrazione peggiora. Da uno stato calmo, può rapidamente passare alle risate o alle lacrime. Questo comportamento è dovuto a cambiamenti ormonali e un cambiamento nella modalità di conservazione del feto in uno stato di preparazione al parto.

Visita medica alla gestazione di 36 settimane

L'elenco degli esami e delle analisi necessari per questo periodo dipende dalle condizioni della futura donna in travaglio, dalle caratteristiche della gestazione e dalle specifiche dell'istituto medico in cui viene osservata la donna incinta. Con una visita programmata dal ginecologo, saranno obbligatori esami del sangue e delle urine. Inoltre, il medico può raccomandare di prendere una macchia su flora, sangue per AIDS, epatite e altri studi. All'appuntamento, il medico, come al solito, misura la pressione, il peso, l'altezza del fondo uterino, la circonferenza addominale e ascolta il battito cardiaco del bambino.

Per rilevare le indicazioni per il taglio cesareo (parto artificiale), in caso di sospetto di insufficienza placentare e intreccio del midollo, è possibile prescrivere una procedura ecografica a 36 settimane di gestazione. Se durante l'esame ecografico il medico diagnostica un invecchiamento precoce della placenta, sono indicati la dopplerometria e la cardiotocografia (CTG).

Possibili problemi di portamento a 36 settimane

Alla vigilia del parto, si verificano gravi cambiamenti ormonali e fisici nel corpo della futura mamma. Durante questo periodo, è possibile l'infezione del tratto genitale o l'esacerbazione di patologie croniche. Con vomito costante, febbre, raffreddore o rilevazione di altri sintomi patologici a 36 settimane di gravidanza, è necessario consultare un medico.

È importante che una futura madre controlli la quantità, l'ombra, l'odore e la consistenza delle secrezioni. La comparsa di secrezione sanguinolenta a 36 settimane di gravidanza, combinata con dolore nell'addome inferiore, può essere un segno di distacco della placenta. In questo caso, devi consultare un medico. Inoltre, sarà necessario l'aiuto di uno specialista in caso di secrezione vaginale purulenta, cagliata o con un odore sgradevole, nonché prurito e bruciore in luoghi intimi. Questa può essere una manifestazione di un'infezione del tratto genitale..

Se la futura donna in travaglio alla 36a settimana di gravidanza ha uno stomaco pietroso, tira la parte inferiore dell'addome e la parte bassa della schiena, il liquido amniotico (scarico istantaneo del liquido amniotico) si è ritirato e le contrazioni si sono intensificate e diventano più frequenti - questo è l'inizio del travaglio. In questo caso, devi andare in ospedale o chiamare un'ambulanza.

Divieti e raccomandazioni a 36 settimane di gestazione

In molte donne in gravidanza, sullo sfondo delle aspettative del parto, aumenta il nervosismo. La futura mamma dovrebbe cercare di mantenere il buon umore e un atteggiamento positivo. Le tasse all'ospedale di maternità, al miglioramento della casa e alla stanza dei bambini, l'acquisto di cose per bambini, ecc. Aiuteranno a calmarsi un po '..

Funzionalità di potenza

Anche nelle ultime settimane di una futura donna in travaglio, è importante mantenere una dieta sana ed equilibrata. Si consiglia di utilizzare solo prodotti sani e di alta qualità. È meglio dare la preferenza alla nutrizione frazionata - mangiare 6-7 volte in piccole porzioni.

I prodotti controindicati durante l'allattamento possono già essere esclusi dalla dieta:

  • Verdure esotiche, frutta;
  • Piatti eccessivamente fritti, grassi, piccanti e affumicati;
  • Cibo in scatola;
  • Frutti di mare, sushi;
  • arachidi;
  • Citrus;
  • Cioccolato fondente;
  • Acquista torte, pasticcini, dolci.

Devi scegliere prodotti freschi e semplici. È meglio cuocere cibo, vapore o bollire. Dalle bevande puoi bere acqua pulita, bevande alla frutta, tè debole. A volte è consentita una tazza di caffè.

Assunzione di vitamina

Anche con l'osservanza di un'alimentazione corretta e razionale, le donne in gravidanza non sono in grado di garantire l'assunzione di oligoelementi e sostanze utili in quantità ottimali. Pertanto, il medico può consigliare di assumere preparati multivitaminici speciali. Una donna può assumere tali vitamine non solo durante la gestazione, ma anche durante l'allattamento. Non è consigliabile prescrivere complessi vitaminici per te stesso. Un sovradosaggio di alcuni componenti è molto più pericoloso della loro mancanza..

Quasi tutte le donne in gravidanza vengono mostrate prendendo calcio e vitamina D.

Sesso a 36 settimane di gestazione

Molti esperti raccomandano di non limitare le relazioni intime fino alla consegna. In questo caso, si dovrebbe tener conto del benessere della donna incinta, del suo stato di salute e della presenza di controindicazioni. Il contatto sessuale durante la gestazione sarà persino utile. Il liquido seminale maschile contiene sostanze che rilassano il collo uterino e lo preparano per il parto.

La contrazione dell'utero durante l'orgasmo può provocare l'inizio del travaglio, quindi se c'è una minaccia di parto prematuro, è meglio rifiutare il contatto sessuale. Inoltre, le relazioni intime non sono raccomandate quando esiste una minaccia di infezione del tratto genitale, gravidanza multipla, insufficienza ischemico-cervicale e distacco della placenta.

Attività fisica

Molte donne, a causa dell'affaticamento e della lentezza, iniziano a limitare l'attività fisica. Tuttavia, uno deve muoversi. Puoi eseguire esercizi speciali per donne in gravidanza, camminare in aria, visitare la piscina. Utili saranno esercizi di respirazione ed esercizi di Kegel. Aiuteranno a preparare i muscoli pelvici per il parto e accelerare il recupero dopo il parto..

Procedure mediche, farmaci

Qualsiasi trattamento durante il periodo di gestazione dovrebbe essere prescritto da un ginecologo. Nonostante l'ampia gamma di farmaci accettabili per l'uso, il medico decide sulla possibilità del loro uso, tenendo conto dei potenziali benefici per la futura madre e dei danni al feto. Se possibile, il trattamento è ritardato fino al periodo postpartum..

Perché sono possibili dolori addominali alla 36a settimana di gravidanza

Il nono mese ostetrico sta finendo, il che significa che l'incontro tanto atteso con il bambino non è lontano. Molto presto apparirà una nuova persona nella tua famiglia e la donna dovrà essere pronta in qualsiasi momento per andare all'ospedale di maternità. 36-37 settimane di gestazione sono un buon momento per il parto. Tuttavia, è possibile che questo grande evento accada tra qualche settimana..

Gravidanza 36-37 settimane - un periodo in cui puoi aspettarti l'inizio del travaglio in qualsiasi momento. Naturalmente, per la maggior parte delle donne, il parto si verifica un po 'più tardi, ma ogni gravidanza è individuale, quindi nessuno può dire quando il bambino "vuole" nascere.

Lo sviluppo del feto alla settimana 36 è completato, è pronto per esistere autonomamente dal corpo della madre. Nelle restanti settimane di gestazione, il bambino aumenterà solo di peso.

Sentirsi bene

Quindi, è arrivata la 36a settimana di gravidanza: cosa succede in questo periodo? I principali cambiamenti nel corpo della madre durante questo periodo:

  • In questa fase della gravidanza, il peso è aumentato di 8-13 chilogrammi rispetto al periodo precedente al concepimento. Una pancia grande e un aumento del peso corporeo rendono una donna pigra, diventa più difficile per lei servirsi, ad esempio, mettersi le scarpe.
  • Molte donne hanno un prolasso addominale a 36 settimane di gestazione, ora la testa del bambino è più vicina alla cervice. Il prolasso addominale si sentirà fisicamente, diventerà più facile per una donna respirare, il bruciore di stomaco passerà, perché l'utero non comprime più lo stomaco e non esercita pressione sul diaframma.

Se la pancia è ancora alta a 36 settimane di gravidanza, allora il bambino non ha fretta di nascere e il parto è previsto tra poche settimane.

  • L'edema in questo momento è quasi la norma. Per sbarazzartene, cerca di rilassarti di più, periodicamente siediti sulle panchine durante una passeggiata. A casa, prova a riposare sdraiato con un cuscino sotto i piedi.

L'edema grave in questa fase della gravidanza può essere un segno di gestosi. Pertanto, è necessario controllare la pressione sanguigna e sottoporsi regolarmente a test delle urine. Se hai la norma per questi indicatori, non dovresti preoccuparti del verificarsi di edema.

  • Le allocazioni a 36 settimane di gestazione dovrebbero essere incolori e inodori. È possibile che lo scarico diventi un po 'più denso, in questo momento - questa è la norma. Abbondanti secrezioni liquide (è possibile che il liquido amniotico stia perdendo, il che aumenta il rischio di infezione del bambino) e lo spotting (specialmente se il basso addome fa male) dovrebbe allertare. Se a 36 settimane di gestazione lo scarico è diventato giallo o sono comparsi grani simili alla ricotta, allora devi passare uno striscio ginecologico. Forse questa è una manifestazione di un'infezione batterica o fungina, che deve essere curata prima del parto. Altrimenti, c'è un alto rischio di infezione del bambino durante il suo passaggio attraverso il canale del parto.
  • Se lo stomaco si irrigidisce periodicamente alla 36a settimana di gravidanza, allora con un alto grado di probabilità possiamo dire che si tratta di combattimenti di allenamento. Quando si verificano tali contrazioni, l'addome inferiore non dovrebbe ferire molto, si possono avvertire lievi dolori che fanno male. I combattimenti di allenamento non sono mai regolari. Se l'addome inferiore si tira a lungo e il dolore si intensifica nel tempo, forse questo non è allenamento, ma l'inizio del travaglio.
  • Le sensazioni spiacevoli a 36 settimane di gravidanza possono essere integrate da ciò che attira periodicamente il perineo. Ciò è dovuto alla divergenza delle ossa pelviche in previsione del parto..
  • La gravidanza di 36 settimane è il momento in cui i movimenti del bambino non sono così intensi. Il bambino è già così grande che non può muoversi nell'utero e i suoi movimenti sono sotto shock molto tangibili. I movimenti del bambino possono causare disagio significativo alla madre. La norma del numero di movimenti durante questo periodo è di circa 10 shock in 12 ore.
  • La nutrizione a 36 settimane di gestazione dovrebbe essere leggera, specialmente se sono già comparsi precursori del travaglio. Se si mangia troppo durante questo periodo, può verificarsi nausea. Ma la dieta dovrebbe essere completa, includendo una quantità sufficiente di proteine ​​e vitamine. 36 settimana ostetrica di gravidanza è il momento in cui il peso del feto cresce attivamente, quindi è necessario garantire l'apporto di una quantità sufficiente di nutrienti.

Gravidanza multipla

La 36a settimana di gravidanza gemellare è spesso l'ultima. Con una gravidanza multipla, il parto può verificarsi prima. E se sei riuscito a portare i bambini in questo momento, allora puoi essere perfettamente calmo per la loro salute, i bambini sono già completamente pronti per un'esistenza autonoma. Ciascuno dei bambini peserà circa 2 chilogrammi, che per i gemelli è considerato un eccellente indicatore di peso..

Con una gravidanza multipla in questo momento, la donna dovrebbe essere sotto costante controllo medico. Se durante l'esame si scopre che un gemello o entrambi i bambini soffrono di ipossia, allora una donna può essere cesareo o effettuare la stimolazione del travaglio, se sono previste nascite indipendenti.

Sviluppo del bambino

Scopriremo cosa succede al bambino a 36 settimane di gestazione. In questa fase, il bambino è già abbastanza grande, occupa quasi l'intera cavità uterina. Il peso del bambino supera 2,5 kg, quindi anche se è nato durante questo periodo, il bambino non sarà considerato leggero.

Il feto a 36 settimane di gestazione è già completamente formato e pronto per la nascita. In questa fase della gravidanza:

  • il fegato del bambino accumula ferro, sarà necessario per i processi di formazione del sangue dopo la nascita;
  • il bambino alla 36a settimana di gravidanza allena attivamente il suo sistema respiratorio. Ma dal momento che non ha ancora nulla da respirare, ingoia liquido amniotico;
  • il feto alla 36a settimana di gravidanza ha un riflesso di suzione ben sviluppato. Pertanto, spesso si succhia le dita, allenando i muscoli facciali;
  • la posizione del bambino a 36 settimane di gestazione è statica, ha preso la posizione in cui sarà fino alla nascita.

Se, a trentasei settimane di gravidanza, il bambino non ha assunto la postura più vantaggiosa per il parto (a testa in giù), allora la probabilità che si ribalti in questo momento è molto piccola.

  • In questa fase, la madre ha una connessione emotiva molto forte con il feto, quindi una donna dovrebbe cercare di evitare emozioni e sentimenti negativi. Tutto ciò influisce negativamente sul bambino.

Esami necessari

L'ecografia a 36 settimane di gestazione, di regola, viene eseguita solo secondo le indicazioni. Inoltre, alla 36a settimana di gravidanza, può essere prescritta un'ecografia se la donna non è stata in grado di sottoporsi a una terza ecografia per qualche motivo..

Il tempo ottimale per la terza selezione è di 32-34 settimane..

Devi visitare il ginecologo settimanalmente. Alla reception:

  • misurare la circonferenza dell'addome, determinare la posizione della parete uterina;
  • misurazione della pressione arteriosa;
  • ascoltando la pressione sanguigna o il CTG di un bambino.

Prima di prendere, dovrai eseguire dei test, viene condotto uno studio di laboratorio per determinare il livello di zucchero ed emoglobina nel sangue e le proteine ​​nelle urine.

Precursori del parto

Mentre il giorno della nascita si avvicina, la futura mamma deve sapere quali segni indicano il loro approccio. La comparsa di precursori suggerisce che il parto può iniziare in pochi giorni o anche in poche settimane. Descrizione dei Harbingers:

  • Prolasso dell'addome. Allo stesso tempo, le donne sentono che è diventato molto più facile per loro respirare, il bruciore di stomaco scompare.

Di norma, nelle donne che partoriscono per la prima volta, l'addome cade molto prima della nascita - in 2-4 settimane. Ma se la donna sta affrontando una seconda nascita, allora la pancia si abbassa pochi giorni prima dell '"X-hour".

  • Uso frequente della toilette. Alla vigilia del parto, devi spesso visitare il bagno e in un giorno o due molti hanno feci molli.
  • Molte donne notano che nei giorni precedenti al parto hanno un mal di schiena e la schiena inizia a dolere particolarmente forte se la donna è stata nella stessa posizione per molto tempo.
  • Spesso, le mamme in attesa affermano di avere una tensione allo stomaco per diversi giorni di seguito.

Ma i seguenti sintomi non sono più presagi, ma segni che il travaglio è iniziato:

  • Alla 36a settimana di gravidanza, lo stomaco è pietroso e questo non è allenamento, ma vere contrazioni. Sono più intensi e non passano dopo 10-15 minuti, ma piuttosto diventano più frequenti..
  • C'è uno scarico del tappo mucoso, che copriva il collo, proteggendo la cavità interna dalle infezioni.
  • Foglie fluide amniotiche.

La comparsa di questi segni suggerisce che il bambino nascerà tra poche ore, quindi è ora di andare all'ospedale di maternità.

Se alla 36a settimana di gravidanza il tuo stomaco fa male e il dolore è crampo e si verifica periodicamente, non dovresti aspettare la comparsa di altri segni di parto, chiama immediatamente l'ambulanza.

Possibili complicazioni

Le complicazioni della gravidanza possono verificarsi alla settimana 36, ​​quindi è necessario fare attenzione alla propria salute.

gestosi

La tossicosi tardiva o la gestosi sono una grave complicazione potenzialmente letale. Al fine di identificare tempestivamente i segni dello sviluppo di questa condizione, è importante eseguire regolarmente test e monitorare il livello della pressione sanguigna.

Eccesso o mancanza di liquido amniotico

Questa patologia viene rilevata dagli ultrasuoni. Con un volume insufficiente di liquido amniotico, viene diagnosticata una diagnosi di oligoidramnios. Potrebbe essere dovuto a problemi con la placenta, perdite e una serie di altri motivi..

L'oligoidramnios grave è pericoloso per il bambino, per eliminare la patologia è necessario un trattamento in ospedale. Il polidramnios è meno pericoloso, ma può anche influenzare negativamente il bambino, quindi è necessario un trattamento in ospedale con i farmaci.

Quindi, la 36a settimana di gravidanza è un periodo che può già essere considerato adatto al parto. Se il bambino è nato in questo momento, allora non sarà leggero e prematuro. Una donna deve monitorare attentamente la sua salute per non perdere l'aspetto dei precursori del parto. E se ha mal di stomaco alla 36a settimana di gravidanza e in questo contesto ci sono spotting o se ne è rimasta dell'acqua, allora devi andare urgentemente all'ospedale di maternità, poiché i segni descritti indicano che la nascita è iniziata.

36 settimane di gravidanza

Otto mesi di gravidanza alle spalle. Molto presto, il tuo bambino nascerà. In molte donne in gravidanza con gemelli, il parto si verifica già a 36-37 settimane di gestazione. Il corpo del nascituro è completamente formato e pronto per la vita indipendente. Deve ancora maturare un po '. Molti sintomi del terzo trimestre di gravidanza continuano ad aumentare, ma resta ancora poco da sopportare.

Segni e sintomi di 36 settimane di gestazione

Molte donne incinte migliorano le loro condizioni alla trentaseiesima settimana di gravidanza, principalmente a causa del fatto che finalmente possono letteralmente inalare queste parole in seno pieno. Il bambino affondò più in basso e l'utero cessò di limitare così tanto i movimenti del diaframma. Potresti aver notato che è diventato più facile per te mangiare. Ora la sensazione di uno stomaco traboccante non disturba così tanto. Tuttavia, non tutte le future mamme sono così fortunate. Se questa non è la tua prima gravidanza, il bambino potrebbe non andare fino all'inizio del parto.

Disagio nella zona pelvica. Si verifica questo sintomo per lo stesso motivo per cui è più facile respirare. I polmoni ora si sentono più liberi, ma la vescica, altri organi e vasi, così come i muscoli pelvici ora sperimentano un aumento della pressione.

Cattivo sonno di notte. Molte mamme in attesa non riescono affatto a dormire e di notte iniziano a sistemare alcune cose, a fare le pulizie e altre cose. Nonostante tu sia diventato più stanco, hai molte ragioni per l'insonnia. Prima di tutto, è lo stress e le esperienze frequenti dovute alla nascita imminente. A causa del grande addome e del disagio nella parte bassa della schiena, non è possibile sdraiarsi comodamente a letto, e poi ci sono questi crampi alle gambe, un desiderio costante di visitare il bagno perché l'utero esercita una grande pressione sulla vescica.

Il bruciore di stomaco continua a disturbare. A volte può essere trattato senza farmaci. È necessario limitare l'acido, il piccante e il salato, non ingozzarsi di notte, non mentire dopo aver mangiato. Se questo non aiuta, puoi assumere farmaci che neutralizzano l'acido cloridrico nello stomaco - antiacidi. Molte sono sicure per le future mamme, ma è meglio consultare prima un medico.

Il gonfiore nella zona dei piedi e delle caviglie non è spesso pericoloso. Alla settimana 36, ​​questo sintomo (se l'edema non è molto grande) è del tutto normale, sarà più pronunciato nelle donne in gravidanza con gemelli. Ma se l'edema ha iniziato ad aumentare molto rapidamente e hai iniziato ad aumentare di peso nello stesso modo inaspettatamente veloce, devi consultare un medico. Quindi una pericolosa complicazione della gravidanza può manifestarsi: la preeclampsia.

Cambiare la natura delle perdite vaginali. Diventano più abbondanti, quindi il tuo corpo si prepara alla nascita imminente e cerca di proteggere il nascituro dalle infezioni. Ma se lo scarico è diventato molto forte, di natura acquosa, questo è un motivo di preoccupazione - forse hai dell'acqua in uscita. Un altro segno dell'inizio del travaglio pretermine sta individuando dalla vagina. Se il tappo mucoso viene rimosso, ciò suggerisce anche che il parto inizierà molto presto. È impossibile nominare l'ora esatta, ma è meglio non rischiare e andare all'ospedale di maternità.

Le contrazioni di Braxton Hicks nelle ultime settimane di gravidanza preoccupano così tante mamme in attesa. Provocano un certo disagio, ma, di regola, sono indolori e passano molto rapidamente. Quando inizi veri dolori del travaglio, è probabile che tu li distingua facilmente dall'allenamento.

Minzione frequente. È probabile che questo sintomo diventi ancora più preoccupante. A causa del fatto che il bambino si è abbassato, l'utero eserciterà una pressione ancora maggiore sulla vescica. Combattere questo sintomo limitando l'assunzione di liquidi non è solo inutile, ma anche pericoloso. Minaccia di disidratazione. Basta visitare il bagno più spesso e cercare di ottenere l'assunzione di liquidi principali nella prima metà della giornata, non bere di notte.

Incontinenza urinaria da stress. Questo è un sintomo piuttosto spiacevole, si verifica nei momenti più inaspettati, portando a inconvenienti, un odore sgradevole. Ma per la salute della futura madre e bambino, non è pericoloso. Questa è una conseguenza dell'allungamento dei muscoli del pavimento pelvico, che si stanno preparando per il parto. L'urina perde un po 'ogni volta che la pressione aumenta all'interno dell'addome: durante le risate, la tosse, gli starnuti, lo sforzo nel gabinetto. Due raccomandazioni aiutano a migliorare la situazione:

  • Esegui esercizi di Kegel per i muscoli del pavimento pelvico.
  • Utilizzare cuscinetti speciali che assorbono il liquido e trattengono l'odore..

"L'istinto di costruire un nido." Quindi puoi chiamare in modo figurato lo stato della futura madre, che cerca di creare un "nido accogliente" per il suo futuro bambino. Vorrei in qualche modo attrezzare il vivaio, riorganizzare i mobili, scomporre nuovamente le cose per renderlo ancora più confortevole. Questo è un sintomo molto utile. Fallo ora, se hai le mani pruriginose, perché dopo la nascita non ci sarà assolutamente tempo.

Mal di schiena lombare. Naturalmente, questo sintomo non va da nessuna parte. Inoltre, il dolore pelvico associato all'indebolimento delle articolazioni e dei legamenti può infastidirti: gli ormoni ne sono i principali responsabili.

Le condizioni generali delle gestanti a 36 settimane di gestazione sono diverse. Molti soffrono di stanchezza e mancanza cronica di energia. Ci sono molte ragioni per questo: notti insonni, dolore e disagio costante, stress e ansia, affaticamento dovuto a sintomi e una grande pancia. Ma per alcune donne, in particolare quelle che si preparano a diventare madri per la prima volta, la situazione è esattamente l'opposto. A causa del fatto che il bambino è affondato nel pavimento pelvico e alcuni sintomi sono diminuiti, c'è un aumento di forza ed energia.

Pelle secca e pruriginosa. Questi sintomi sono inquietanti perché la pelle dello stomaco è molto allungata. Creme lenitive con burro di cacao e vitamina E aiutano.

Il colostro viene rilasciato dal seno - un liquido denso giallastro che sarà il primo alimento per un neonato fino a quando non avrai "vero" latte. Il seno produce colostro e latte sotto l'influenza dell'ormone ossitocina. Le ghiandole mammarie continuano ad aumentare di dimensioni.

Gravidanza a 36 settimane gemelle

Nelle donne che portano due bambini nella pancia, molti sintomi del terzo trimestre di gravidanza saranno più pronunciati rispetto a una gravidanza singleton. Il dolore nella parte bassa della schiena è più spesso disturbato, il gonfiore alle gambe è più pronunciato, i problemi con il sistema digestivo sono più forti. Ma nel finale di tali madri in attesa, la doppia gioia attende.

Il parto si verifica nelle prime fasi della gravidanza. Molte donne partoriscono a 36 settimane. Più a lungo i bambini sono all'interno della pancia, più tempo devono maturare e più sani saranno dopo la nascita, meno probabilità avranno bisogno di cure speciali.

Entro la settimana 36, ​​le donne in gravidanza con gemelli normalmente guadagnano da 16 a 20,5 kg.

La gravità del parto e la probabilità che sia richiesto un taglio cesareo dipendono in gran parte dalla posizione del nascituro nell'utero. La situazione ideale è quando si trova a testa in giù e all'indietro in avanti, la testa è piegata e la parte posteriore della testa (la cosiddetta presentazione occipitale) si trova vicino all'uscita dall'utero. Se una donna è incinta di due gemelli, conta solo la posizione del primo figlio. Quando sarà nato, il secondo bambino avrà spazio per un "capovolgimento".

Trentaseiesima settimana di gravidanza è quanto?

Visitando la clinica prenatale, l'ostetrico-ginecologo ha potuto ascoltare più di una volta una frase come "gestazione ostetrica". Ostetrico è chiamato un periodo che viene contato dalla data dell'ultima mestruazione. Di lui stiamo parlando negli articoli sul nostro sito web. Questo metodo di calcolo, a rigor di termini, non è del tutto corretto, perché in realtà la fecondazione e la formazione di un embrione si verificano circa due settimane dopo. Tuttavia, il termine ostetrico è conveniente perché è facile da calcolare: quando vieni in studio, la maggior parte delle donne può facilmente ricordare quando hanno avuto i loro ultimi periodi.

Se l'età gestazionale viene contata dal giorno della fecondazione, si chiama embrionale. Rispetto a ostetrico, è più corretto, ma scomodo. Il momento della fusione dello sperma e dell'uovo non manifesta sintomi esterni evidenti, non coincide sempre con il giorno in cui si sono verificati i rapporti sessuali. Pertanto, non è chiaro da quale data è necessario contare.

La relazione tra gestazione ostetrica e fetale è la seguente:

  • 36 settimane di termine ostetrico sono 34 settimane di feto;
  • 36 settimane di vita fetale sono 38 settimane di ostetricia.

Se conti in base al periodo ostetrico, la gravidanza normalmente dura in media 40 settimane e 38 in base all'embrione.

Ora sei incinta per circa 8 mesi. La prima settimana del nono mese è andata. Rimane solo un mese prima della consegna!
Calcola l'età gestazionale in settimane e calcola la data di nascita dell'ultima mestruazione

Cosa succede al feto a 36 settimane di gestazione?

Alla trentaseiesima settimana di gravidanza, il corpo fetale raggiunge le dimensioni di una papaia. Il suo peso è di 2600 grammi, la lunghezza del corpo - 47,5 cm. Alla fine del terzo trimestre, il nascituro sta guadagnando molto attivamente peso - l'aumento di peso è molto più veloce della crescita, in gran parte a causa della crescita dello strato di grasso sottocutaneo. Il bambino aggiunge più di 30 grammi al giorno. Pertanto, nelle ultime settimane di gravidanza, diventa sempre più grassoccia e sempre più come un neonato completo, pronto per nascere.

Ora il feto dovrebbe già assumere la posizione corretta nell'utero. Non può più rotolare da solo, perché non c'è spazio libero per questo. Tuttavia, il medico può eseguire una svolta ostetrica: correggere la posizione del bambino premendo sullo stomaco. Questa procedura comporta alcuni rischi, ma nel complesso è abbastanza sicura. La rotazione ostetrica è efficace in circa la metà dei casi.

All'aumentare della quantità di grasso sottocutaneo, la pelle del feto diventa più liscia. È completamente opaco e ha un colore rosa. In linea di principio, il bambino è quasi pronto per la nascita. I suoi polmoni possono respirare da soli. I reni, il fegato e il sistema cardiovascolare funzionano bene. Il sistema immunitario è in grado di trovare e neutralizzare i patogeni, inoltre, per qualche tempo, il bambino sarà protetto dall'immunità della madre, che ha ricevuto attraverso la placenta e continua a ricevere con il latte materno.

Il feto di 36 settimane ha un buon udito. Sente perfettamente molti suoni che provengono dall'esterno. Secondo alcuni rapporti, dopo la nascita, i bambini possono persino riconoscere la voce della madre e le melodie che ha ascoltato durante la gravidanza.

Le ossa del tuo bambino sono molto più forti di prima. Infine, l'ossificazione avverrà in loro dopo la nascita, durante la vita. Il cranio fetale non è un singolo osso, come negli adulti. Consiste ancora di singole ossa, che sono collegate in modo mobile, possono essere spostate e persino "incontrarsi" tra loro. Questa è una proprietà molto utile: aiuterà la testa a passare attraverso l'anello pelvico della madre durante il parto.

Il sistema digestivo è completamente formato, ma finora rimane immaturo. Mancano ancora alcuni tocchi, che saranno completati al momento della consegna. La digestione degli organi della digestione continuerà dopo la nascita. Ci vorranno circa due anni per diventare più forti e lavorare in modo efficiente. Pertanto, i bambini piccoli non possono avere cibo. Un neonato ha solo latte materno e gradualmente, mese dopo mese, vengono introdotti nuovi prodotti nella sua dieta.

Il corpo fetale a 36 settimane di gestazione viene quasi completamente eliminato dai peli di cannone - lanugo - che lo coprivano prima e servivano per la termoregolazione. Questi peli sono mescolati con liquido amniotico, che include già urina, bile e muco, saranno ingeriti dal bambino e faranno parte del meconio - le feci primarie.

Normalmente, dal 60 all'80% di tutti i tempi, il bambino non ancora nato dovrebbe dormire. Se è ansioso prima della nascita, molto probabilmente lo sarà anche dopo, e questo dipende in gran parte dal background ormonale che hai ora. Ora hai un motivo in più per evitare stress e preoccupazioni inutili.

Movimenti fetali nella pancia della mamma

A 36 settimane di gestazione, il tuo bambino ha la sua routine quotidiana. Il tempo di riposo e veglia è chiaramente delineato, inoltre, il sonno impiega la maggior parte del tempo, circa il 60-80%.

L'utero è diventato molto affollato, quindi il feto non è stato a lungo in grado di eseguire numeri acrobatici complessi. Muove le braccia e le gambe, costruisce diverse smorfie, succhia il dito, "gioca" con il cordone ombelicale, fa deglutire, respira movimenti e singhiozzo. I crampi addominali non sono così acuti come prima. Ora sono più come rotolarsi. Ma a volte può anche essere doloroso, ad esempio quando il bambino riposa un piede sotto la costola.

Alcuni frutti dormono contemporaneamente alle loro madri, mentre altri hanno il tempo più attivo di notte o quando stai riposando. Se ti corichi ed esponi lo stomaco, puoi vedere come il bambino riposa sulla sua parete con una maniglia, una gamba o i glutei.

Non dimenticare di contare ogni giorno il numero di movimenti del nascituro nello stomaco. Per fare ciò, è necessario scegliere l'ora durante il giorno in cui è più attiva, mettersi a proprio agio e rilevare 2 ore. Durante questo periodo, devi leggere almeno 10 movimenti nello stomaco. Se risulta meno o il bambino non si muove affatto, dovresti consultare immediatamente un medico.

Ultrasuoni a 36 settimane di gestazione

Un esame ecografico in questa fase della gravidanza deve essere superato per le donne che non hanno ancora completato il terzo screening ecografico pianificato, nonché per indicazioni speciali, se prescritte da un medico. Durante la procedura, un bambino non ancora nato viene esaminato con una sonda ad ultrasuoni, vengono valutati la sua attività e le caratteristiche anatomiche. Controllare il luogo di attacco e le condizioni della placenta. Utilizzando la dopplerografia, viene valutato il flusso sanguigno nel cordone ombelicale e nei grandi vasi. Il dispositivo registra le contrazioni cardiache fetali e produce suoni rumorosi caratteristici. Il medico ti dirà quale genere sarà il tuo bambino non ancora nato e presenterà come souvenir immagini tridimensionali del suo viso.

I principali indicatori che possono essere stimati a 36 settimane di gestazione:

Indice

Valore normale

Maturità placentare

Indice di liquido amniotico

Dimensione biparietale (distanza tra tubercoli parietali, dimensione della testa trasversale)

Dimensione fronte-occipitale (distanza tra i punti più sporgenti dell'osso frontale e occipitale, dimensione longitudinale della testa)

Omero

Lunghezza dell'osso dell'avambraccio

Per femore

Lunghezza dell'osso dello stinco

Immagini scattate durante un'ecografia a 36 settimane di gestazione:

Cosa succede all'utero e allo stomaco a 36 settimane di gestazione?

Nel primo trimestre, l'utero aveva le dimensioni di un'arancia, nel secondo - con la papaia, e ora ricorda un'anguria di medie dimensioni. Dopo il parto, tornerà alle sue dimensioni precedenti entro 6 settimane..

Ora il peso dell'utero ha quasi raggiunto 1 kg e il volume della sua cavità è aumentato di 500 volte rispetto a quello che era prima del parto.

Durante un esame esterno, è possibile valutare due indicatori che consentono di giudicare la dimensione dell'utero e del feto:

  • L'altezza del fondo uterino è la distanza dall'articolazione pubica al punto più alto dell'organo. A 36 settimane, raggiunge i 36-37 cm (con una singola gravidanza e una posizione longitudinale del feto) e smette di crescere. Il fondo dell'utero sale al processo xifoideo dello sterno.
  • La circonferenza dell'addome è di circa 90 cm.

Il volume del liquido amniotico aumenta, fino a circa 1 litro. Di parto, diminuisce a 800 ml.

La forma dell'addome dipende da vari fattori:

  • Il livello di idoneità fisica della futura madre. Con un buon tono dei muscoli addominali, la pancia è più tonica, non tanto "appesa".
  • Il numero di gravidanze precedenti. Se una donna è stata precedentemente incinta e sta partorendo, i suoi tessuti sono più distesi e il suo stomaco sembra più flaccido.
  • La diastasi (divergenza) dei muscoli del retto dell'addome porta al fatto che l'addome diventa come se fosse abbassato.

La forma dell'addome non dipende dal genere e dalle dimensioni del corpo del nascituro. Se hai una pancia grande, questo non significa che darai alla luce un bambino grande.

Quanto dovrebbe aumentare di peso la futura mamma?

Entro la trentaseiesima settimana, le donne in gravidanza con gemelli di solito guadagnano 11-16 kg. Ma questi non sono standard severi. L'aumento di peso durante la gravidanza dipende dall'indice di massa corporea (BMI) prima della gravidanza, dal suo fisico e da molti altri fattori..

Ora inizierai ad aumentare di peso corporeo più lentamente di prima - circa 220–230 grammi a settimana.
Calcola l'aumento di peso della mamma durante la gravidanza di settimana

Come mangiare a 36 settimane di gestazione?

Ora il corpo del tuo bambino non ancora nato è completamente formato, ma continua a crescere e aumentare di peso, quindi ha bisogno di energia e sostanze nutritive. Devi mangiare bene, nella tua dieta dovrebbero essere presenti vari alimenti ricchi di proteine, carboidrati, grassi sani, vitamine, minerali e oligoelementi. Parliamo di alcune regole di una sana alimentazione nel nono mese di gravidanza.

La tua dieta dovrebbe contenere molti alimenti ricchi di fibre. La fibra alimentare aiuta a migliorare la funzione intestinale e previene la costipazione. Mangia frutta e verdura, avena, cereali, pane integrale ogni giorno.

Nel terzo trimestre, hai bisogno di cibi ricchi di calcio. Il tuo bambino continua a formare le ossa - questo processo non termina nemmeno dopo la nascita.

Mangia cibi ricchi di ferro. L'anemia sideropenica è un problema comune nelle future mamme nel terzo trimestre. I medici prescrivono spesso integratori di ferro alle donne in gravidanza, ma la fonte principale di questa sostanza è il cibo. Il tuo corpo può ottenerlo da prugne, uva passa, bacche, piselli, pesce, uova, pollo. Ogni giorno, il tuo menu deve contenere almeno tre prodotti da questo elenco.

È utile la vitamina C. È ricca di alimenti come agrumi, cavolfiore, fragole, crauti, ecc. L'acido ascorbico è un antiossidante che protegge i tessuti dai radicali liberi e aiuta a migliorare le condizioni della pelle..

Hai ancora bisogno di acido folico. Nel terzo trimestre, non è necessario assumere i farmaci appropriati, è sufficiente aggiungere più verdure a foglia verde e legumi alla dieta.

Fornisci al tuo corpo vitamina A. È utile in molti modi, sia per te che per il nascituro:

  • Contribuisce al normale sviluppo dell'occhio fetale.
  • Migliora la visione della futura mamma.
  • Contribuisce al normale corso del parto.
  • Aiuta a far fronte a costipazione, sbalzi d'umore frequenti, diminuzione del tono muscolare.

Quali alimenti devono essere presenti nella dieta a 36 settimane di gestazione?

  • Almeno due tipi di frutta fresca al giorno.
  • Pane integrale.
  • Ogni giorno - sempre verdure di diversi tipi, soprattutto a foglia verde.
  • Latte, formaggio, burro ordinario e burro chiarificato.
  • Pesce, carne, pollame e altri alimenti ricchi di proteine.
  • Ricorda di bere molti liquidi. L'acqua è necessaria per il normale corso di tutte le reazioni biochimiche nel corpo, aiuta a rimuovere le sostanze nocive.

Quali alimenti dovrebbero essere limitati a 36 settimane di gestazione?

  • Caffeina. In generale, il danno del caffè durante la gravidanza, specialmente nel terzo trimestre, non può essere considerato inequivocabilmente dimostrato. Tuttavia, gli esperti raccomandano di limitare l'assunzione di caffeina a 200 mg al giorno, che corrisponde all'incirca a una tazza di caffè debole. Se possibile, è meglio abbandonarlo completamente..
  • Alcol. Strettamente controindicato in qualsiasi fase della gravidanza.
  • Formaggi a pasta molle. Non subiscono la pastorizzazione, quindi possono causare infezione da listeria.
  • Pesce crudo In generale, qualsiasi alimento crudo, non trattato, scarsamente lavato - può contenere agenti causali di infezioni pericolose.

Qualsiasi alimento ad alto contenuto di grassi e zuccheri è indesiderabile..

Dovrei prendere le vitamine a 36 settimane di gestazione??

Se la dieta viene adeguatamente elaborata, il corpo può ottenere tutti i prodotti necessari dal cibo. Tuttavia, a volte una corretta alimentazione da sola non è sufficiente. In tali casi, vengono in soccorso preparati di ferro, complessi vitaminico-minerali, preparati di calcio, acido folico e alcuni integratori alimentari. Prima di prenderli, dovresti consultare un medico.

Attività fisica

Nelle ultime settimane di gravidanza, quando ti senti stanco, non c'è umore, desiderio e spesso non vuoi uscire dal divano, non dovresti trascurare l'attività fisica. Naturalmente, anche l'eccessivo entusiasmo è negativo. Ora non è il momento migliore per conquistare le vette olimpiche, soprattutto se non hai mai praticato sport prima. Ma esercizi semplici per diversi minuti al giorno sono sicuramente utili. Aiutano ad affrontare alcuni sintomi del terzo trimestre, come eccessivo aumento di peso, nausea..

A causa dell'attività fisica, il tuo corpo sarà sempre in buona forma, sarà pronto per la nascita imminente.

Esercizio raccomandato per le donne incinte nel terzo trimestre di gravidanza:

Ginnastica a casa. Molte faccende domestiche sono anche attività fisica. È vietato sollevare pesi, puoi fare il resto. Puoi eseguire quotidianamente una piccola serie di esercizi. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli dell'addome e del bacino. Ora, ovviamente, non sarai in grado di scaricare la stampa. È possibile inclinare, eseguire altalene pelviche.

A passeggio. Questo è uno dei migliori tipi di attività fisica, che è raccomandato a tutte le donne incinte a 36-40 settimane di gestazione. La camminata quotidiana aiuta a migliorare le condizioni generali, a liberarsi dal disagio, ad alleviare il travaglio. È meglio camminare all'aria aperta, dove non ci sono autostrade trafficate. Bene, se hai un parco vicino a casa tua. Indossa scarpe comode e scegli superfici piane per camminare, soprattutto, percorsi asfaltati.

Nuoto. Molti esperti sono sicuri che questo sia il tipo più sicuro di esercizio durante la gravidanza. Quando una donna è in acqua, il carico non si riduce sul suo sistema muscolo-scheletrico. Durante il nuoto o la ginnastica in piscina è difficile cadere in modo da ferirsi gravemente (ma fai attenzione alle piastrelle bagnate scivolose vicino alla piscina, compra delle buone pantofole). Riduzione del rischio di surriscaldamento: questo è particolarmente vero per le future mamme, le cui 36 settimane di gravidanza sono avvenute nella stagione calda. Puoi semplicemente nuotare o iscriverti a un gruppo di aerobica per donne in gravidanza.

Ciclismo. Questo tipo di esercizio aiuta ad allenare molti gruppi muscolari, è utile per il sistema cardiovascolare. Tuttavia, è vietato pedalare nel terzo trimestre di gravidanza. A causa dell'aumento di peso e di una grande pancia, il centro di gravità della futura madre si sposta, in modo che possa cadere dalla bicicletta e ferirsi. È sicuro guidare una cyclette.

Yoga. Esercizi speciali per le future mamme sono sicuri; aiutano a rafforzare i muscoli, migliorare le condizioni dei legamenti e preparare il corpo al parto. Ma nel terzo trimestre di gravidanza, non tutte le asana yoga possono essere eseguite. È meglio iscriversi a un gruppo speciale per gestanti con un istruttore esperto.

Posso fare sesso??

Quanto più si avvicina alla fine della gravidanza, tanto più preoccupato è questo problema per le future mamme e padri. Danneggerà il nascituro? L'intimità provocherà una nascita prematura? Non ci sono ragioni per tali paure, perché:

  • Il rapporto sessuale da solo non è in grado di provocare una gravidanza. In seguito potresti sentire qualcosa come i crampi addominali, ma queste contrazioni uterine non hanno nulla a che fare con i dolori del travaglio.
  • Il bambino è protetto in modo affidabile dalle influenze esterne dalla cervice, dal tappo mucoso, dalla vescica fetale e dal liquido amniotico in esso.
  • Potresti aver sentito che lo sperma contiene prostaglandine e sai che queste stesse sostanze sono usate per stimolare il travaglio. Ma nelle droghe, la loro concentrazione è incomparabilmente maggiore. Non ci sono prove che a causa della piccola quantità di prostaglandine presenti nel liquido seminale, il travaglio possa iniziare.

Naturalmente, ci sono condizioni in cui il sesso per le future mamme è controindicato. Ad esempio, possono esserci varie complicazioni durante la gravidanza, segni di infezioni genitourinarie nel futuro papà o donna incinta. Si sconsiglia vivamente di avere rapporti sessuali in posa quando una donna è sdraiata sulla schiena, se un partner dall'alto può premere accidentalmente sul suo stomaco.

Suggerimenti per le donne in gravidanza a 36 settimane

  • Se stai considerando la possibilità di partorire usando l'anestesia epidurale, parla in anticipo con il tuo medico e chiedi tutte le caratteristiche di questo tipo di sollievo dal dolore. Secondo le statistiche, negli Stati Uniti ogni terza nascita si verifica con anestesia epidurale, è efficace nel 90% dei casi (secondo i sentimenti personali e le recensioni delle donne stesse).
  • L'immagine stereotipata del secolo scorso: quando il futuro papà è al lavoro o in compagnia di amici, e poi gli chiedono di telefonare e dire la buona notizia che ha avuto un figlio o una figlia. Nel mondo moderno, le nascite dei partner stanno diventando più comuni quando un uomo è nella sala parto. Se stai pianificando un parto, quanto sono preparati tuo padre non ancora nato? La regola più importante è fare ciò che dicono gli operatori sanitari. Anche se chiedono per un po 'di uscire e lasciare la donna sola!
  • Ora avresti dovuto raccogliere e stare in un posto ben visibile una borsa con la quale andrai all'ospedale di maternità.
  • Si consiglia di dormire dalla loro parte l'intero terzo trimestre delle gestanti. Non mentire a lungo sulla schiena: alcuni studi hanno dimostrato che ciò aumenta leggermente il rischio di nati morti.
  • Il massaggio del perineo - i tessuti che si trovano sotto la vagina e l'ano - è utile. Gli studi dimostrano che se si esegue regolarmente questa procedura per diverse settimane prima del parto, il rischio di dover avere un'episiotomia (incisione perineale per prevenire la rottura) è ridotto.

Come normalizzare il sonno nel terzo trimestre di gravidanza?

La norma del sonno notturno per un adulto va dalle 7 alle 9 ore. È utile fare un pisolino per circa 30 minuti nel pomeriggio. Ma non farlo la sera, altrimenti puoi "interrompere" una notte di sonno. Se non riesci ad addormentarti di notte (il che non è raro tra le donne nel terzo trimestre di gravidanza) e vai costantemente assonnato e svogliato durante il giorno, alcuni consigli ti aiuteranno:

  • Attenersi alla modalità. Vai a letto e alzati all'incirca alla stessa ora ogni giorno. Ciò contribuirà ad "abituare" il corpo e lui "saprà" quando sarà il momento di addormentarsi e svegliarsi..
  • Alzati ogni mattina un po 'presto. Questo consiglio aiuterà le donne abituate a stare alzate fino a tardi e a svegliarsi per cena. Gli studi dimostrano che essere un "gufo" non è buono per la salute come un "allodola", quindi è necessario cercare di svegliarsi il più presto possibile.
  • Crea l'atmosfera appropriata nella camera da letto. La stanza in cui dormi dovrebbe essere buia (appendi spesse tende alle finestre) e silenziosa. È meglio se questa stanza è destinata solo al sonno: non vale la pena lavorare e fare altre cose.
  • Evitare la luce "fredda" di notte. Le radiazioni di colore blu e bianco interrompono ritmi circadiani, sonno e veglia. Una luce così "fredda" proviene dagli schermi di televisori, computer, smartphone. Abituati: niente guardare film, leggere e-book e videogiochi dopo le 20.00-21.00. Prima di andare a letto, fai qualcos'altro.
  • Leggi per la notte. Un libro o una rivista interessante aiuteranno a calmarsi, distrarre da pensieri inquietanti..
  • Fai una passeggiata all'aria aperta. Per essere energizzato per tutto il giorno, dopo essersi svegliati e aver fatto colazione è utile essere in strada.
  • Non provare a dormire. Sembra ridicolo, ma aiuta davvero. Quando provi ad addormentarti di proposito, ci pensi, ti sforzi, ti innervosisci. Di conseguenza, non succede nulla. Non fare uno sforzo. Non voglio dormire? Non preoccuparti, basta mentire. Cerca di liberare la mente da tutti i pensieri.
  • Pratica la respirazione rilassante. Questo esercizio si chiama "4-7–8". Inspirare con il naso per 4 secondi. Tieni l'aria per 7 secondi, quindi per 8 secondi, espira lentamente con la bocca. Ciò contribuirà a rilassare e ad alleviare la tensione nervosa. L'esercizio 4-7-8 può essere eseguito quando sei molto nervoso.
  • Abbassa la temperatura Durante il sonno, la temperatura corporea della persona diminuisce leggermente, quindi è ottimale quando la temperatura della camera da letto è di 15-23 ° C.
  • Tieni un diario prima di andare a letto. Quando "scarichi" tutti i tuoi pensieri su carta, li liberi dalla testa. C'è un altro esercizio interessante: puoi creare un "diario di gratitudine". Prima di andare a letto, scrivi 3 cose, per le quali sei grato per il giorno passato. Questo aiuta a sintonizzarsi in modo positivo e liberarsi dei pensieri ansiosi di notte..

Di quali studi hai bisogno per passare?

L'ostetrico-ginecologo nella clinica prenatale ti inviterà di nuovo ad un appuntamento: ora ti incontri ogni settimana. Le solite procedure ti aspettano: una domanda sul tuo benessere e sui sintomi, sulla misurazione della temperatura, del peso, della pressione sanguigna e del polso. Se non hai avuto il tempo di sottoporsi alla terza ecografia e cardiotocografia (CT) pianificata, ti verrà sicuramente indicato. Il medico può prescrivere alcuni test..

In quali casi è necessario consultare un medico?

È importante che una donna che si trova nelle ultime settimane di gravidanza conosca i segni di un parto iniziale. Questi includono:

  • Partenza del tappo mucoso. Durante la gravidanza, chiude la cervice e protegge il feto. Se è andata via, questo è un segno che il travaglio inizierà presto..
  • Scarico vaginale di natura acquosa in grande volume. Forse questo è uno spreco di acqua.
  • Scarico vaginale sanguinante. In alcuni casi, sono completamente normali. Ad esempio, dopo il contatto sessuale, sul bucato possono rimanere tracce di sangue molto piccole. Ciò è dovuto al fatto che la mucosa è diventata più tenera e su di essa sorgono facilmente microtraumi. Ma se c'è molto sangue, questo dovrebbe essere il motivo per cure mediche immediate..
  • L'inizio dei dolori del travaglio. Ci sono molte differenze tra loro e combattimenti di "allenamento". I dolori del travaglio sono dolorosi, non vanno via per un'ora o più e aumentano gradualmente. Gli intervalli tra loro sono ridotti. Se le contrazioni durano 50-60 secondi e si ripetono ogni 5-6 minuti, devi assolutamente chiamare un'ambulanza e andare all'ospedale di maternità.

Nella tarda gravidanza, le contrazioni di "allenamento" Braxton-Hicks diventano più forti e persino dolorose. A volte possono essere confusi con veri dolori del travaglio. In tutti i casi dubbi, è meglio giocare sul sicuro e chiamare gli operatori sanitari.

Cosa devi sapere sul taglio cesareo?

La consegna operativa è tutt'altro che sempre pianificata. Spesso, la comprensione della necessità di un taglio cesareo arriva dopo l'inizio del travaglio, quando diventa chiaro che l'aspetto indipendente del bambino presenta molti rischi. Dovresti parlarne in anticipo con il tuo medico. Chiedi al medico quando è possibile prendere una decisione d'emergenza sul parto mediante un intervento chirurgico e quali sono i rischi nel tuo caso.

Le principali indicazioni per il taglio cesareo:

  • Una delle cause più comuni è la cessazione del lavoro. Può verificarsi, nonostante forti dolori del travaglio entro poche ore, con una rivelazione insufficiente della cervice.
  • Pericolo per il bambino durante il parto. Le condizioni del bambino sono valutate dal suo battito cardiaco.
  • Presentazione pelvica del feto (gluteo o piede), posizione laterale nell'utero.
  • Il taglio cesareo è spesso richiesto durante la gravidanza gemellare se i bambini si trovano nella posizione sbagliata..
  • Placenta previa - quando chiude l'uscita dall'utero.
  • Prolasso del cordone ombelicale - se il suo anello lascia l'utero davanti alla testa del bambino. Dopotutto, i vasi sanguigni passano attraverso il cordone ombelicale attraverso il quale il corpo del bambino riceve ossigeno e sostanze nutritive. La loro compressione minaccia di gravi conseguenze..
  • Alcune malattie nella gestante, ad esempio, gravi patologie del sistema cardiovascolare, cervello. Spesso, il taglio cesareo è raccomandato per le donne in gravidanza affette da infezione da herpes virus genitale..
  • Una forte discrepanza tra le dimensioni della testa del feto e il canale del parto della madre. Ad esempio, se c'è un grosso mioma nell'utero, se il bambino soffre di grave idrocefalo (idropisia del cervello).
  • Se la gravidanza precedente si è conclusa con un taglio cesareo, molto probabilmente, questa volta dovrà essere eseguita..

Come viene eseguito un taglio cesareo??

Se l'intervento viene eseguito come previsto, alla donna vengono prescritti alcuni test in anticipo. Ad esempio, i medici devono capire se la futura mamma ha l'anemia, che tipo di gruppo sanguigno ha, nel caso in cui sia necessaria una trasfusione (tale necessità è molto rara). Una donna firma un consenso informato, un anestesista prima parla con lei.

Molto spesso, il taglio cesareo viene eseguito in anestesia spinale o epidurale. La sensibilità è disattivata solo nella parte inferiore del corpo. Durante l'intero intervento chirurgico, la donna rimane cosciente, ma non avverte dolore. Il medico esegue un'incisione sulla pelle dell'addome - di solito nella direzione trasversale sul bordo della crescita dei peli pubici - e accede alla cavità addominale. Quindi viene tagliata la parete uterina, molto spesso anche nella direzione trasversale nella parte inferiore. A seconda della posizione del feto nell'utero e della presenza di placenta previa, è possibile eseguire altri tipi di incisioni..

Il chirurgo rimuove il bambino, pulisce il naso e la bocca del fluido e solo allora taglia il cordone ombelicale. La placenta viene rimossa dall'utero. Suture, dopo le quali l'operazione è completata.

Quanto spesso devi ricorrere al taglio cesareo?

In precedenza, i medici eseguivano tali interventi abbastanza spesso. In ogni caso, quando si sono verificati problemi, hanno preferito non correre rischi e la gestante è stata immediatamente mandata in un taglio cesareo. Attualmente, gli approcci sono cambiati. Il taglio cesareo è considerato un'opzione estrema, quando la consegna in modo naturale è ovviamente impossibile.

Il parto chirurgico è particolarmente indesiderabile se una donna è incinta per la prima volta e prevede di avere figli in futuro. I tagli cesarei ripetuti aumentano il rischio di disturbi della placenta, sanguinamento grave, a causa del quale è necessario eseguire un'isterectomia - rimuovere l'utero.

Cosa succede dopo l'intervento chirurgico?

Per diversi giorni dovrai rimanere in ospedale per maternità. Non appena termina l'azione dell'anestesia, alla giovane madre viene prescritta una bevanda abbondante e provano a sollevarla dal letto il prima possibile in modo che cammini di più. Questo per prevenire la trombosi venosa profonda e la costipazione..

Puoi iniziare l'allattamento immediatamente, non appena la donna è pronta.

Quali medicinali possono essere assunti a 36 settimane di gestazione?

Tutti i farmaci in relazione alle donne in gravidanza sono divisi in 5 gruppi:

  • Medicinali per i quali non sono stati rilevati effetti dannosi durante gli studi clinici controllati.
  • Medicinali per i quali non sono stati rilevati effetti dannosi durante studi sperimentali.
  • Medicinali per i quali sono stati identificati effetti dannosi durante esperimenti su animali, ma nessun dato derivante da studi clinici sull'uomo.
  • I medicinali che assumono determinati rischi per il nascituro, tuttavia, in alcuni casi, i loro benefici possono superare il potenziale pericolo.
  • Medicinali che hanno effetti dannosi e sono chiaramente controindicati durante la gravidanza.

È giusto comprendere tutta questa classificazione e decidere se prescrivere un determinato farmaco a una futura madre, solo un medico può. Anche se sai che questo o quel rimedio è sicuro, anche se è così scritto sul foglietto illustrativo, non dovresti auto-medicare. Ad esempio, durante la gravidanza, le gocce nasali a base di acqua di mare, molti antiacidi (rimedi anti-bruciore di stomaco), lassativi, complessi vitaminici e minerali (specialmente se il produttore ha indicato sulla confezione che sono specialmente per le donne in gravidanza) sono innocui..

Non essere frivolo su additivi biologicamente attivi, piante medicinali e altre medicine tradizionali. Spesso tutto ciò è presentato come un'alternativa "naturale" e più sicura alla "chimica della farmacia". Tuttavia, non tutti gli additivi biologicamente attivi e le preparazioni a base di erbe sono innocui per le future mamme. Se decidi di prendere qualcosa, dovresti prima chiedere al tuo medico quanto sia sicuro.

Leggi Gravidanza Pianificazione