La gravidanza è una fase importante e cruciale nella vita di ogni donna. In questo momento, si sente responsabile non solo di se stessa, ma anche del suo bambino non ancora nato. Questa ansia e preoccupazione sono condivise non solo dai parenti, ma anche dai medici. La cura di un bambino inizia anche prima della sua nascita, e ancora meglio prima del concepimento. Una donna dovrebbe essere pronta a passare l'intero periodo della gravidanza, non solo mentalmente, ma anche fisicamente. Dovrebbe essere chiaro che non importa quale preparazione, ma per evitare il rischio di complicanze o malattie durante la gravidanza in un modo o nell'altro, rimane sempre e ci sono proiezioni per un caso del genere.

Le proiezioni sono, in termini semplici, esami preventivi al fine di identificare eventuali anomalie in anticipo. Una parte importante di queste misure diagnostiche è l'ecografia.

Una sala ecografica, in assenza di malattie e rischi, la donna incinta visita 3 volte, in ciascuno dei trimestri. Allo stesso tempo, ci sono scadenze e saltare qualsiasi esame è altamente scoraggiato. Ciò è dovuto alle peculiarità dello sviluppo del bambino, a causa delle quali vengono diagnosticate malattie specifiche in ciascuno dei termini. Questo articolo si concentrerà sul secondo screening ecografico, sui suoi tempi e fornirà le risposte ad alcune domande che riguardano le future mamme.

Per quanto tempo un'ecografia determina la gravidanza

Il primo esame programmato viene eseguito a 10-14 settimane. Ma che dire di questo? L'ecografia non è in grado di determinare la gravidanza? Puoi provare a determinare la presenza della gravidanza già nel 5-7 ° giorno del ritardo. La possibilità che l'ecografia non mostri una gravidanza e che il test mostri che è abbastanza grande durante questo periodo, poiché l'impianto potrebbe non essere ancora completato, la donna può avere qualsiasi caratteristica anatomica e anche la modernità dell'attrezzatura e il livello di professionalità dell'ecologo possono svolgere un ruolo. Pertanto, il fatto che il test sia positivo, ma l'ecografia non mostra una gravidanza, non è sorprendente ed è un'opzione normale.

Prima del primo screening, deve essere eseguita un'ecografia nei casi in cui vi sono indicazioni dirette che minacciano la vita di una donna. Ma se una donna non ha segni di gravidanza, ad eccezione di un test positivo, allora vale la pena considerare un'opzione come un tumore che forma ormone.

Quando eseguire una seconda ecografia durante la gravidanza

Ora che è chiaro a che ora l'ecografia mostra la gravidanza e in quali casi possono variare il test e i risultati dell'ecografia, vale la pena passare al secondo screening ecografico. Date del secondo screening ecografico da 20 a 24 settimane. Durante questo periodo, puoi diagnosticare un numero enorme di varie malattie fetali, che dovranno essere corrette prima o dopo la nascita. Sfortunatamente, è possibile che venga diagnosticata una malattia, a causa della quale sarà necessario interrompere la gravidanza. Il medico spiegherà i motivi dell'aborto, ma se si sospetta che la malattia non sia fatale, ma porti, ad esempio, a gravi malformazioni, come la sindrome di Down, la decisione di interrompere la gravidanza spetta ai genitori.

Durante questo periodo, come qualsiasi altro, l'età gestazionale è determinata dai risultati degli ultrasuoni. Non coincide sempre con il periodo ostetrico e possono esserci diverse ragioni per questo..

  • Abbastanza spesso, la causa è un periodo ostetrico calcolato in modo errato. A volte succede e viceversa - un termine erroneamente impostato per gli ultrasuoni, ma questo è molto meno frequente e la causa di un tale errore potrebbe essere un'apparecchiatura troppo vecchia o una competenza insufficiente del sonologo.
  • La seconda ragione per cui l'età gestazionale mediante ultrasuoni non coincide con quella ostetrica è il ritardo fetale nello sviluppo. Per chiarire se il feto è in ritardo nello sviluppo o è un errore nel calcolo dei termini, consentirà la stessa ecografia insieme all'esame da un ostetrico-ginecologo e test di laboratorio.

Quando c'è una deviazione nel secondo screening ecografico, non dovresti avere immediatamente paura, panico, paura, ecc. La donna incinta dovrebbe rimanere calma, poiché è possibile che sia stato commesso un errore.

Non è sempre il risultato della mancanza di professionalità di un medico o di attrezzature scadenti. A volte questo è semplicemente dovuto ad alcuni fattori, come la posizione del feto. Per questo motivo, gli ultrasuoni possono essere prescritti nuovamente alle donne in gravidanza, per chiarire la diagnosi. In alcuni casi, la patologia non viene rilevata e quindi puoi tranquillamente attendere la successiva proiezione e lì la nascita è proprio dietro l'angolo. Ma poi appare un'altra domanda.

Gli ultrasuoni frequenti sono dannosi durante la gravidanza?

Quando a una donna viene prescritta una seconda diagnosi ecografica, pensa ai pericoli di un uso così frequente degli ultrasuoni. È possibile per le donne in gravidanza fare gli ultrasuoni spesso? La risposta a questa domanda non tarderà ad arrivare - sicuramente sì. Non vi è alcun danno da questo tipo di esame e al momento non sono stati identificati effetti collaterali. In altre parole, l'ecografia è un metodo di esame assolutamente innocuo, indicato per le donne in gravidanza e non solo. Questo fattore è dimostrato da una serie di esperimenti..

  • Quando si usano gli ultrasuoni su topi in gravidanza, hanno costantemente dato alla luce una prole sana. E solo quando sono stati colpiti dagli ultrasuoni con una frequenza molto alta (questo non è usato nell'uomo) e quasi costantemente, i topi sono nati con piccole deviazioni nella struttura del cervello.
  • Non aver paura, nessuno invierà radiazioni ultrasoniche così potenti a una donna incinta e, cosa più importante, per così tanto tempo. Per tutto il tempo di utilizzo degli ultrasuoni, le persone non hanno avuto un singolo caso in cui è comparsa una patologia a causa dell'uso degli ultrasuoni.
  • Per confermare ancora una volta, possiamo fare un esempio di una famiglia di medici in cui un'ecografia veniva eseguita su una donna quasi ogni giorno (i futuri genitori dicevano che lo fanno per “salutare” il loro bambino). Quando è nata una bambina (ragazza), non ha avuto patologie.

Per questo motivo, non dovresti ascoltare le persone che sono ovunque alla ricerca di cospirazioni o qualcosa del genere. Le informazioni fornite dagli ultrasuoni sono molto preziose da rifiutare a causa di alcune mitiche paure degli ultrasuoni.

Successivamente, considera i termini da 18 a 24 settimane di gravidanza.

Le prime settimane della seconda proiezione

Anche se è stato scritto sopra che il secondo screening ecografico inizia dalla settimana 20, alcuni medici preferiscono iniziare da 18 a 24 settimane. Eppure, molto spesso, l'ecografia è prescritta per la 20a settimana di gravidanza. Ma non si può dire che la diagnosi ecografica alla settimana 18 sia errata e non si applichi assolutamente al secondo screening ecografico.

L'ecografia a 18 settimane di gestazione fa parte del secondo screening ecografico e puoi vedere molti parametri importanti su di essa. Vale la pena iniziare con le dimensioni. Il calcolo di questi parametri, come molti altri, si chiama fetometria. Prima di descrivere tutte le dimensioni, è necessario chiarire alcuni concetti e abbreviazioni..

  • La prima cosa che una donna incinta può chiedersi, guardando i risultati dell'esame: "Che cos'è il BDP per gli ultrasuoni durante la gravidanza?" BDP sta per dimensione biparietale. Questa è la distanza tra le ossa parietali. Cioè, questa è la larghezza della testa del feto.
  • Inoltre, LZR (LZ) è la dimensione fronto-occipitale. Non c'è niente di speciale da spiegare qui, dal momento che il nome chiarisce che questa è la dimensione tra la fronte e la parte posteriore della testa.
  • C'è anche gas di scarico e refrigerante, che significa rispettivamente circonferenza della testa e circonferenza addominale.

Le norme sulle dimensioni del feto mediante ultrasuoni a 18 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 37-47 mm;
  • LZ - 49-59 mm;
  • Gas di scarico - 131-161 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 104-144 mm.

Le norme sulle dimensioni dell'osso sugli ultrasuoni a 18 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • femorale - 23-31 mm;
  • omerale - 15-21 mm;
  • bacchetta - 17-31 mm;
  • avambraccio - 23-31 mm.

Osservando le dimensioni, vale la pena ricordare che il bambino dovrebbe svilupparsi in modo proporzionale, quindi, anche tenendo conto di una sola dimensione, non è possibile giudicare la formazione dell'intero organismo del bambino. Durante questo periodo, il feto muove attivamente le braccia e le gambe. Le sue espressioni facciali sono già abbastanza sviluppate e puoi vedere come sbadiglia. Sviluppa attivamente gli organi interni. Se il feto è maschio, la prostata inizia a svilupparsi durante questo periodo.

Successivamente, considera l'ecografia a 19 settimane di gestazione. Qui, tutto non è molto diverso dalla proiezione precedente, ma ci sono ancora differenze. Nelle ragazze in questo momento, può essere considerato lo sviluppo di ovaie. Dei vizi, si può trovare uno come macroglossia, una lingua di grandi dimensioni. Il bambino in questo momento si forma sonno e veglia. È sveglio per 6 ore e il resto dorme. La mamma lo noterà dai suoi movimenti, che sentirà. Ciò è evidente nella lingua del feto costantemente estesa..

Le norme sulle dimensioni del feto mediante ultrasuoni alla 19a settimana di gravidanza sono le seguenti:

  • BPR - 41-49 mm;
  • LZ - 53-63 mm;
  • Gas di scarico - 142-174 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 114-154 mm.

Le norme sulle dimensioni dell'osso sugli ultrasuoni a 19 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • femorale - 26-34 mm;
  • omerale - 23-31 mm;
  • bacchetta - 23-31 mm;
  • avambraccio - 20-26 mm.

Che cosa mostra l'ecografia dalle 20 alle 24 settimane di gravidanza

1. Prossime 20 settimane di gravidanza. Durante questo periodo, gli organi sono già più formati e il bambino è ancora più attivo. La modalità della sua giornata non è cambiata da 19 settimane e muove ancora attivamente braccia e gambe, sbadigli e smorfie. La dimensione del feto non cambia molto, ma cresce abbastanza velocemente.

Le norme sulle dimensioni del feto mediante ultrasuoni alla 20a settimana di gravidanza sono le seguenti:

  • BPR - 43-52 mm;
  • Gas di scarico - 155-186 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 155-186 mm;
  • lunghezza del femore - 30-37mm;
  • la lunghezza dell'omero è di 25-34 mm.

Vale la pena ricordare che un professionista dovrebbe valutare tutti questi parametri, ma non un sonologo, per non parlare di parenti o di una futura madre. La diagnosi di gravidanza mediante ultrasuoni è riservata ai professionisti.

2. In un'ecografia a 21 settimane di gestazione, le proporzioni del corpo del bambino assumono la forma corretta, principalmente a causa di una crescita più rapida delle gambe. È anche importante che durante questo periodo il bambino inizi a sentire il gusto, il che significa che ingoiando il liquido amniotico, può sentire il sapore di quegli alimenti che la madre ha mangiato. Dopotutto, è comune il fatto che se una madre mangiava molto dolce, salato, farina, piccante, ecc., Il bambino adorerà questi alimenti.

Le norme sulle dimensioni del feto mediante ultrasuoni a 21 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 46-56 mm;
  • Gas di scarico - 60-72 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 166-200 mm;
  • omero - 29-37 mm;
  • femore - 32-40 mm.

3. Dalle 21 alle 23 settimane di gravidanza, si verificano molti cambiamenti e li valutano secondo le tabelle sociali degli ultrasuoni, oltre a valutare tutto insieme ad altre analisi.

4. La finale della seconda ecografia è la 24a settimana di gravidanza. Durante questo periodo, le espressioni facciali del bambino si sviluppano ancora di più. Inoltre, ha già i capelli e le ciglia. Alla 24a settimana di gravidanza, un'ecografia mostra movimenti fetali attivi, a meno che, ovviamente, non dorme. Per quanto riguarda il sonno, vale la pena notare che il feto "vive la propria vita" e il suo regime potrebbe non coincidere con quello della madre. Cioè, non c'è nulla di sorprendente nella sensazione di "ballare" nello stomaco.

Le norme sulle dimensioni del feto mediante ultrasuoni a 24 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 55-67 mm;
  • LZ - 71-85 mm;
  • Gas di scarico - 201-237 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 172-224 mm;
  • femore - 40-48 mm;
  • omero - 36-44 mm.

Si può notare che la diffusione di alcuni parametri è aumentata. Ciò è dovuto alle caratteristiche individuali. In altre parole, se i genitori sono alti, allora c'è una possibilità molto piccola di avere un figlio basso.

23-24 settimane di gravidanza

Ciò che unisce tutti questi termini?

A ciascuno dei termini sopra indicati, è possibile determinare un numero di indicatori caratteristici del secondo screening ecografico.

  • Il genere del bambino, di regola, è determinato in modo più accurato in questo momento, poiché il primo screening ecografico è difficile da determinare dagli organi genitali sottosviluppati e nel terzo esame ecografico il bambino spesso li chiude ed è spesso troppo difficile esaminarli. Se il sesso del bambino è molto importante, allora è meglio ricorrere a metodi più accurati, vale a dire una biopsia dei villi corionici. La procedura è più pericolosa degli ultrasuoni, ma determina accuratamente il genere e le patologie geneticamente.
  • Le malattie identificate in questi termini sono simili. Tra questi ci sono difetti del cuore e di altri organi, ritardo della crescita intrauterina e persino malattie genetiche, un esempio lampante di cui è la sindrome di Down.
  • Il fatto di una gravidanza multipla o meno è molto importante. I gemelli rilevati durante il secondo esame ecografico possono essere una sorpresa non solo per la mamma, ma anche per gli ostetrici, perché dovranno prepararsi a ricevere due bambini contemporaneamente, e se ce ne sono tre, quindi tre rispettivamente. Simili sono la preparazione e lo svolgimento della procedura d'esame..

Come viene eseguita un'ecografia al secondo screening?

  • Prima di analizzare come eseguire un secondo screening ecografico durante la gravidanza, è necessario dire alcune parole sulla preparazione. Non è necessario prepararsi per un secondo screening ecografico, poiché il liquido amniotico consentirà uno studio abbastanza buono del feto.
  • Viene eseguita un'ecografia transaddominale, cioè attraverso la parete addominale anteriore. Tutto quello che devi fare durante la gravidanza è venire al momento stabilito ed esporre lo stomaco in modo che il medico possa scegliere l'angolazione ottimale per studiare il feto. Il gel può causare un leggero disagio, poiché potrebbe essere freddo. Tuttavia, non aver paura delle allergie, poiché tutti i gel per la diagnosi sono ipoallergenici.

Doppler durante la gravidanza

Questo è un altro tipo di diagnosi ecografica che viene utilizzata per studiare il flusso sanguigno e determinare se ci sono anomalie. L'ecografia in gravidanza con Doppler non è sempre prescritta, ma questo studio non sarà mai superfluo. Questo metodo si basa sugli ultrasuoni e, come gli ultrasuoni, è innocuo. È molto importante quando si sospetta ipossia (carenza di ossigeno) del feto. Il modo in cui viene eseguita l'ecografia Doppler durante la gravidanza non differisce dalla solita diagnosi. Lo stesso vale per l'allenamento.

Per quanto riguarda i risultati, per la dopplerografia fetale in gravidanza, la norma per ogni periodo è diversa e se vengono rilevate violazioni, è necessario liberarsene il prima possibile.

Riassumere

Alla fine di questo articolo, voglio menzionare che non ci sono proiezioni non necessarie e non puoi perdere un esame pre-programmato. Lo stesso vale per l'indipendenza eccessiva, perché in questo caso è meglio fidarsi dei professionisti.

Il passaggio tempestivo degli ultrasuoni e non solo le proiezioni ti consentiranno di prendere misure per la maggior parte delle malattie, che spesso salva la vita della futura mamma e del suo bambino.

Proiezione per 2 trimestri: date e standard

È semplicemente impossibile determinare come il feto cresce e si sviluppa senza una serie di studi. Un metodo medico molto importante per questa diagnosi è lo screening per 2 trimestri di gravidanza.

Cos'è?

I medici chiamano uno screening un intero complesso di esami, necessario per identificare le anomalie dello sviluppo fetale e per determinare quanto bene si sviluppa nel grembo materno. La gravidanza è un periodo unico nella vita di ogni donna. In questo momento, lo sfondo ormonale cambia in modo significativo. Ciò porta al fatto che il livello basale degli ormoni cambia. Inoltre, nel sangue possono comparire specifici marker biochimici, che indicano il possibile sviluppo di patologie genetiche e cromosomiche.

In ciascuno dei periodi in cui si porta un bambino, le patologie si manifestano in modi diversi. Possono essere determinati solo dalla diagnostica di laboratorio e dagli ultrasuoni. Tali studi sono prescritti da un ostetrico-ginecologo. Una futura mamma imparerà lo screening, di solito durante le primissime visite in una clinica femminile. Lo screening durante la gravidanza è una procedura raccomandata. Non tutte le donne decidono il suo passaggio.

Molto spesso, lo screening prenatale è solo per le future madri che hanno malattie concomitanti degli organi interni.

L'introduzione dello screening prenatale nel nostro paese è avvenuta relativamente di recente. Una spaventosa situazione demografica ha portato allo sviluppo di tali raccomandazioni da parte dei medici. I medici notano che l'introduzione dello screening prenatale ha ridotto significativamente i tassi di mortalità materna. Grazie a questo complesso diagnostico, i medici hanno iniziato a identificare pericolose anomalie genetiche nelle prime fasi della loro formazione.

Il secondo trimestre è il periodo in cui l'embrione è passato alla fase successiva del suo sviluppo. In questo momento, i futuri baby doctor determinano già come il feto. Il bambino continua a subire una differenziazione di tutti i sistemi vitali del corpo. Questa volta non è meno importante del primo trimestre di gravidanza. Un secondo screening a tutti gli effetti comprende una combinazione di analisi cliniche e biochimiche generali, studi ormonali ed è inoltre integrato da ultrasuoni obbligatori. In alcuni casi, i medici possono espandere leggermente l'elenco dei test necessari..

Molto spesso ciò accade in una situazione in cui è stata riscontrata qualche anomalia alla futura mamma durante lo screening del 1o trimestre di gravidanza.

Molte madri credono che lo screening possa prevenire la formazione di malattie genetiche congenite nei loro bambini. Vale subito la pena notare che, sfortunatamente, non è così. È possibile prevenire la comparsa di patologie cromosomiche in un bambino nella fase di preparazione alla gravidanza.

Se il concepimento è già avvenuto, non è più possibile influenzare la formazione di una specifica malattia genetica. Tuttavia, alcune patologie possono essere rilevate usando lo screening abbastanza spesso. Tali malattie pericolose come la malattia di Down, la sindrome di Edwards, la sindrome di Patau e molte altre malattie possono essere determinate utilizzando un certo complesso diagnostico, che viene effettuato nel 2 ° trimestre di gravidanza. Lo screening consente inoltre di determinare varie malformazioni e anomalie nella struttura delle ossa tubolari..

Abbastanza spesso, questi test rivelano malattie metaboliche congenite, tali patologie pericolose includono la galattosemia, la fenilchetonuria, la fibrosi cistica e molte altre..

Date

I medici hanno stabilito diversi periodi di gravidanza decretati in cui lo screening è più razionale. In ciascuno dei trimestri di portare un bambino, esiste un tale complesso diagnostico. Le date sono determinate per tutte le donne. Ci sono anche alcune situazioni cliniche in cui possono essere leggermente spostate..

In questo caso, le date di screening specifiche sono determinate dall'ostetrico-ginecologo che osserva il paziente..

Nella maggior parte dei casi, un complesso di studi viene effettuato a 16-20 settimane di gestazione. In via eccezionale, lo screening può essere eseguito dopo 21 settimane. Di solito questa situazione si verifica quando una donna incinta ha dei tumori nelle ovaie. Con queste patologie, lo sfondo ormonale cambia in modo significativo. Per ottenere risultati più accurati delle analisi biochimiche, lo screening viene rinviato di 1-2 settimane.

Molte madri credono che gli ultrasuoni dovrebbero essere eseguiti lo stesso giorno in cui vanno in laboratorio. Questo è facoltativo.

Potrebbero trascorrere anche alcune settimane tra gli esami del sangue e gli ultrasuoni; questa situazione è abbastanza normale..

Chi dovrebbe essere proiettato?

Gli ostetrici-ginecologi raccomandano che tutte le donne che trasportano bambini subiscano un tale complesso, tuttavia, ci sono alcuni gruppi che hanno semplicemente bisogno di screening. Le donne che hanno indicazioni per lo studio non dovrebbero perdere il complesso di diagnosi prenatale. Ciò può portare al fatto che i medici semplicemente non sanno in modo tempestivo della presenza di una futura madre e del suo bambino in condizioni patologiche pericolose. I medici identificano diverse categorie di donne decretate che devono semplicemente essere sottoposte a screening..

Questi gruppi includono i seguenti:

  • Le future madri in cui la concezione del bambino è avvenuta dopo 35 anni;
  • Donne in gravidanza con malformazioni congenite o una storia familiare gravata di malattie genetiche o cromosomiche;
  • Donne in gravidanza con anomalie nell'analisi o nell'ecografia durante 1 screening della gravidanza;
  • Donne in gravidanza che soffrono di gravi malattie degli organi interni;
  • Le donne incinte che sono appesantite durante il primo trimestre di gravidanza con frequenti minacce di aborto spontaneo;
  • Le donne in gravidanza costrette a prendere farmaci immunosoppressivi o ormonali per motivi medici mentre trasportano un bambino.

Se la futura madre durante il 1 ° screening o in seguito a un'ecografia, i medici identificano patologie pericolose del feto, in questo caso viene inviata per una diagnosi aggiuntiva al centro perinatale. Lì, i medici più esperti conducono un esame ecografico di livello esperto.

In alcune situazioni, le donne in gravidanza con determinate condizioni mediche vengono sottoposte a screening solo in tali centri perinatali..

Formazione

Per ottenere risultati affidabili e precisi per una futura madre, è molto importante prepararsi adeguatamente. Pochi giorni prima della consegna delle analisi biochimiche, dovrebbe assolutamente seguire una dieta ipolipemizzante. Implica una restrizione nella dieta quotidiana di tutti i cibi grassi e fritti. Fast food, affumicati e piatti in salamoia sono anche completamente esclusi. La cena alla vigilia dello studio deve essere facile. In modo ottimale, se è costituito da un piatto proteico, integrato da un contorno di qualsiasi cereale. Le verdure e la frutta prima dell'ecografia dovrebbero essere limitate, possono portare ad una maggiore formazione di gas e la presenza di gas nell'addome non consentirà al medico ecografico di esaminare chiaramente il feto e tutte le membrane fetali.

Inoltre, 2-3 giorni prima dell'esame ecografico, i legumi e tutti i tipi di cavolo sono necessariamente esclusi. L'uso di kvas o bevande gassate aumenta anche significativamente la formazione di gas. È meglio che alla vigilia del test e degli ultrasuoni previsti tutto il cibo fosse il più leggero possibile, ma nutriente.

È molto importante per una donna incinta mangiare abbastanza proteine, anche prima dei test di laboratorio.

L'esercizio fisico può anche portare a risultati imprecisi. I medici hanno da tempo notato che una semplice salita su per le scale può innescare un cambiamento nei parametri biochimici. Affinché i risultati degli esami di laboratorio siano accurati, la futura madre dovrebbe limitare tutte le attività fisiche. In questo caso, è meglio rimandare la pulizia dell'appartamento o visitare lo yoga per le donne in gravidanza per alcuni giorni dopo lo screening.

I test biochimici devono essere eseguiti a stomaco vuoto. Alcuni esperti consentono alle future madri di bere un po 'd'acqua prima del test. La colazione prima di andare in laboratorio non dovrebbe essere.

Le analisi dovrebbero essere fatte al mattino. Gli studi serali danno risultati meno veritieri..

Attualmente i medici raccomandano che le madri si aspettino di limitare tutti gli alimenti altamente allergenici prima di eseguire test biochimici. Ciò è dovuto al fatto che ogni giorno ci sono sempre più studi scientifici che indicano che tale alimento può influire sulla ricezione di risultati affidabili..

Per la settimana prima dei test di screening per 2 trimestri, è meglio escludere dal tuo menu tutti gli agrumi, i frutti di mare, il cioccolato e il miele.

Standard di analisi

Lo screening biochimico di 2 trimestri ha un valore diagnostico molto importante. I risultati degli esami del sangue ottenuti non sono affatto una diagnosi, aiutano solo i medici a orientarsi in possibili patologie del decorso della gravidanza e anomalie dello sviluppo fetale in questa fase del suo sviluppo intrauterino. HCG è un marcatore di laboratorio importante che consente di identificare determinate condizioni patologiche "nascoste". Le sue dinamiche durante la gravidanza stanno cambiando. Nelle prime settimane di sviluppo fetale del feto, la concentrazione di questo ormone nel sangue è massima. Quindi, nel tempo, inizia a declinare.

Prima del parto, la concentrazione di hCG nel sangue scende rapidamente.

Alla sedicesima settimana di gravidanza, la conta ematica normale di hCG raggiunge 4,7-50 ng / ml. Entro la settimana 20, questo valore è già in aumento sopra 5,3 ng / ml. Abbastanza spesso, un aumento dell'hCG si verifica con una gravidanza multipla. Un eccesso significativo di questo indicatore può indicare un possibile sviluppo della malattia di Down o della sindrome di Edwards..

L'alfafetoproteina è un altro ormone specifico della gravidanza che viene utilizzato per valutare lo sviluppo intrauterino del nascituro. Si forma a causa del tratto gastrointestinale e del fegato fetale. Entro la fine di 10-11 settimane, inizia a entrare nel sistema uteroplacentare generale del flusso sanguigno e nel corpo materno. I valori normali di questo indicatore a 16-19 settimane di gestazione sono 15-95 unità / ml.

L'estradiolo libero è il terzo indicatore che mostra come sta procedendo una particolare gravidanza. In misura maggiore, riflette l'abilità funzionale della placenta. Il normale corso della gravidanza è accompagnato da un graduale aumento di questo ormone nel sangue della futura mamma. Entro la settimana 16, i valori di questo ormone sono 1,17-5,5 ng / ml.

Per valutare il rischio di varie patologie cromosomiche, i medici prescrivono sempre più esami del sangue non invasivi alle future mamme. Ti consente di identificare il DNA fetale e valutare la presenza di eventuali malattie genetiche. Svantaggi significativi di questo studio sono la possibilità di condurlo solo nelle più grandi città russe e l'alto costo.

Tali studi sono prescritti solo per condizioni mediche genetiche rigorose..

Decodifica dei risultati degli ultrasuoni

Il secondo trimestre di gravidanza è un momento in cui è già possibile determinare non solo la forma del feto, ma anche valutare il lavoro dei suoi organi interni. Per questo, i medici hanno sviluppato una serie di indicatori speciali. Aiutano i medici a condurre una valutazione più completa. Le future madri dovrebbero ricordare che la conclusione di un'ecografia non è una diagnosi. Descrive solo tutti i cambiamenti visivi che lo specialista ha visto durante questo studio..

La fetometria è uno dei metodi di diagnostica ecografica, con cui il medico determina la dimensione dei principali elementi anatomici del feto. Durante lo studio, il medico prende le misure della testa, delle spalle e degli arti del nascituro. Anche la sua presentazione è decisamente determinata. Tuttavia, vale la pena notare che abbastanza spesso, i bambini iniziano a muoversi attivamente nel terzo trimestre di gravidanza. Questo assicura che la presentazione possa cambiare..

Per valutare il normale sviluppo dello scheletro di un bambino, i medici utilizzano i seguenti indicatori:

  • Dimensione biparietale della testa del feto. Alla settimana 16, è 26-37 mm e alla settimana 20 passa a 39-56 mm.
  • Dimensione fronte-occipitale. Alla settimana 16, i suoi valori sono 32-49 mm, alla settimana 20 cambiano a 53-75 mm.
  • La lunghezza del femore. Alla sedicesima settimana di gravidanza, i valori dell'indicatore sono 13-23 mm. Entro la settimana 20, aumentano a 23-38 mm.
  • Il diametro del torace. A 16 settimane di gestazione, i valori normali sono 11-21 mm. Entro la settimana 20, aumentano a 21-34 mm.
  • La lunghezza dell'omero. A 16 settimane di gestazione, i valori normali sono 13-23 mm. Entro la settimana 20 aumentano a 24-36 mm.
  • Circonferenza del torace. A 16 settimane di gestazione, i valori normali sono 112-136 mm. Entro la settimana 20, aumentano a 154-186 mm.
  • La circonferenza dell'addome. A 16 settimane di gestazione, i valori normali sono 88-116 mm. Entro la settimana 20, aumentano a 124-164 mm.

Il prossimo passo per valutare lo sviluppo del feto è determinare l'anatomia dei suoi organi interni. Per questo, lo specialista determina i confini e i parametri di fegato, stomaco, intestino, cuore, cistifellea. In questo momento dello sviluppo fetale, è già possibile valutarne il battito cardiaco. Questo indicatore è anche abbastanza importante per valutare lo sviluppo intrauterino..

È molto importante valutare i parametri cerebrali fetali in 2 screening ecografici. La dimensione normale del cervelletto alla settimana 16 è di 12-15 mm. Entro la fine della 20a settimana sono già 18-22 mm. Inoltre, durante lo studio, uno specialista degli ultrasuoni valuta le dimensioni dei ventricoli laterali e delle cisterne. I valori di questi indicatori in questa fase di sviluppo del bambino sono 10-11 mm.

Le membrane fetali sono strutture anatomiche molto importanti. Proteggono il feto dagli effetti di vari fattori esterni. Nel 2 ° trimestre viene determinato l'indice del liquido amniotico, anche questo indicatore viene chiamato indice del liquido amniotico. Aiuta i medici a valutare se una donna incinta ha poca acqua.

Normalmente, alla sedicesima settimana di gravidanza, l'indice del liquido amniotico dovrebbe essere 73-201 mm.

Puoi scoprire di più su cosa include la proiezione a 2 termini guardando il seguente video.

Leggi Gravidanza Pianificazione